Il ministro del sottosviluppo sbanda in autostrada

Ora Di Maio vuole di nuovo togliere la concessione delle autostrade al gruppo Benetton in quanto la perizia sul ponte Morandi crollato a Genova avrebbe evidenziato gravi lacune nella manutenzione. C'è da chiedersi se il Di Maio in questione è lo stesso che poche settimane nulla ha obiettato che i Benetton (che non si tratta di omonimia, sono gli stessi del ponte) entrassero come partner tecnico (cioè operativo) nella compagine messa in piedi per salvare Alitalia. Se quello che ha parlato ieri non è un sosia che millanta di essere ministro dello Sviluppo economico c'è da mettersi le mani nei capelli. Come si fa a sostenere nello stesso tempo che un gruppo industriale è irresponsabile al punto da non poter gestire le autostrade e affidabile al punto da prendersi cura della flotta aerea nazionale?

Le due cose, ovviamente, non possono stare insieme, sono una contraddizione in termini, o se preferite un ossimoro. Detto che personalmente propendo per la seconda ipotesi (i Benetton sono un gruppo serio che è incappato in un brutto incidente) la soluzione del rebus potrebbe essere la seguente: la contraddizione in termini è avere uno come Di Maio vicepremier e ministro dello Sviluppo. Tanto è vero che da quando è arrivato lui lo sviluppo è rapidamente sceso a zero e toccato punte minime pure al di sotto, tanto da farci rimpiangere, in quanto a crescita, i tempi di Matteo Renzi.

Tecnicamente quindi Di Maio è un ministro sottosviluppato e non passa giorno senza che non ce ne dia prova. Se poi aggiungiamo che ai Trasporti ha un braccio destro come Danilo Toninelli, il cerchio del sottosviluppo è bello che chiuso. Non voglio infierire, ma un giorno gli italiani dovranno pur porsi il problema - e fare mea culpa - di aver affidato con tanta faciloneria i punti nevralgici del Paese a ragazzi che non hanno mai lavorato un giorno in vita loro. E che giocano con la vita di società quotate in Borsa (il gruppo Benetton), con la pazienza di grandi gruppi internazionali disposti a investire in Italia (gli indiani della Mittal all'Ilva di Taranto) piuttosto che con gli alleati europei (caso Tav) manco fossero al doposcuola davanti al tabellone del Monopoli.

Al sindaco di Milano, Beppe Sala, che ieri ha sostenuto quanto sarebbe bello che il Pd si alleasse con loro (i Cinque Stelle) mi viene da dirgli: magari fosse, così andrebbe definitivamente a fondo quel poco che resta della sinistra (ricordo a Sala che i suoi due capolavori, Expo e Olimpiadi, li ha fatti grazie al duo Moratti-Berlusconi e al trio Salvini-Giorgetti-Fontana). Se era per Di Maio e per il Pd...

Commenti

Zizzigo

Sab, 03/08/2019 - 17:25

Egregio Direttore, come si sarà accorto, questi "politici" non sapendo nulla (né culturalmente né praticamente), credono che basti indossare un berretto differente per essere in grado di ricoprire ogni ruolo... e, oltre a ridurci in rovina, sparano anche sentenze...

Tommaso_ve

Sab, 03/08/2019 - 17:30

Sallusti, vorrei dissentire. Il ponte Morandi non fu costruito rispettando il progetto (lo stesso Morandi chiese a gran voce di tenerlo monitorato). E sulla carta lo era... sì ma da una centrale situata a Bologna mai resa operativa. La non sufficiente manutenzione ha fatto il resto. Colpa dei Benetton direttamente o di qualche dirigente molto più attento ai benefit che alla sicurezza. Questo non lo so. Condivido il giudizio sul sotto ministro del sottosviluppo.

ex d.c.

Sab, 03/08/2019 - 17:52

Cosa pretendiamo da un comune ragazzo, senza arte né parte,nemmeno laureato e senza particolari qualità, raccapezzato sui social?

alfonso cucitro

Sab, 03/08/2019 - 18:06

Questi sono i paradossi di coloro che si credono onnipotenti e irreprensibili. Invece hanno dimostrato ampiamente di non essere all'altezza dei compiti che si sono regalati e di essere perennemente delle banderuole.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 03/08/2019 - 18:17

peccato che sia solo una metafora....

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 03/08/2019 - 18:34

Gli italiani sapevano bene chi sono DM DB Toninelli Orlando DeMagistris Raggi etc.. Li han votati in odio dei politici precedenti: discutibili sì ma mai come questa congrega. Eppoi immaginatevi un governo Salvini-Meloni, l'alternativa! La stoffa è simile. Di cdx non sono, liberali nemmeno. Immaginateveli a paragone di Minghetti Ricasoli Sella DeSantis Croce: una barzelletta. Sono populisti, camerati e compagni, amano i poveri per i loro voti e invidiano i ricchi. Già visto. Oggi può accadere di tutto, i voti sono volatili, la massa partitica è scomparsa. Ognun per sé. "Ahi serva Italia di dolore ostello, non signora di province ma bordello!".

Ritratto di dlux

dlux

Sab, 03/08/2019 - 18:54

Si però a voi piace vincere facile! Come si fa a prendersela con Di Mario, poverino! E con Toninelli, poi! Io, fossi in loro, mi rimetterei... MAGARI! Riguardo poi al ponte Morandi ho già detto tempo fa la mia e confermo che l'errore fu fatto anche dal progettista, non nei calcoli, ma nell'aver pensato un ponte oltremodo bisognoso di manutenzione, ben sapendo anche come funzionano le cose in Italia.

newman

Sab, 03/08/2019 - 19:01

Non é la prima rivelazione che i 5stelle sono degli incompetenti, in primis il condottiero, che ha preso la sua bella laurea in economia vendendo bibite allo stadio di Napoli.

laden

Sab, 03/08/2019 - 19:19

Questo articolo contro Di Maio da parte dello stipendiato da Berlusconi è scandaloso. Il paese è crollato durante il regno anzi i regni di Berlusconi,il mentore del dottor. Sallusti dovrebbe prenderne atto invece di blaterare a vuoto contro il M5S che per fortuna non è Forza Italia il partito che vede tra i fondatori persone condannate per legami con la mafia.

TitoPullo

Sab, 03/08/2019 - 19:20

Questo soggetto e' un'apoteosi di incompetenza!!Ohhhhh Masaniello la relazione non ha ancora stabilito la ragione del crollo!!Ma lascia stare questi argomenti che non ci capisci una mazza!!

CarlSchmidt

Sab, 03/08/2019 - 20:19

Continuo a non capire perchè la Lega non fa cadere questo governo. Siamo ormai in sottosviluppo. . .

Ritratto di Vincenzo Morganti

Vincenzo Morganti

Sab, 03/08/2019 - 20:31

i 5 stelle sono come quella mosca che, appollaiata sul corno di un bue che stava tirando l' aratro e arando il campo, rispose ad un' altra mosca che le aveva chiesto cosa stesse facendo: "non vedi ? stiamo arando il campo"

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Sab, 03/08/2019 - 20:49

Completamente d'accordo. Ai ministeri dovrebbero sedersi persone competenti e non apprendisti della politica. Per svolgere bene questi ruoli e ottenere risultati significativi ci vuole molta competenza e costanza nell'affrontare le problematiche. Tornando al discorso del ponte, ma il MIT non ha, tra le sue funzioni, anche quella di monitorare, ad esempio, la manutenzione che la concessionaria dovrebbe fare sui ponti e strade da lei gestite? O mi sbaglio? Se così fosse non sarebbe stata anche una negligenza del Ministero che ha causato la tragedia?

edo1969

Sab, 03/08/2019 - 23:10

Leonida55 è statoin vacanza a Capalbio a bere cicchetti con occhetto e leonida 55 insieme a Zingaretti con 2 o 3 negroidi immigrati mentere boldrini li ciuciava il

edo1969

Sab, 03/08/2019 - 23:10

Sallusti e leonida55 sono anituati a metrsesi in prima fila wuando berlusconi parla iai cani

maria angela gobbi

Sab, 03/08/2019 - 23:50

gli italiani?? Nessuno ancora-sebbene lo chieda in ogni possibile luogo di conversazione tipo"blog"-mi ha spiegato perché,essendo state le elezioni vinte da una COALIZIONE,il governo è stato affidato a una coppia formata da Coalizione+partito.Salvini NON si è scelto un compagno di viaggio,gli è stato imposto-Spiegatemi

utherpendragon

Dom, 04/08/2019 - 01:19

ma è lo stesso Di Maio che ha detto " basta plurilaureati" mandando il pur simpatico Lino Banfi all'UNESCO. Se poi "uno vale uno "spiegatemi come mai io, che ho 70anni e la pancia, non corro come Usain Bolt ?

MarioNanni

Dom, 04/08/2019 - 06:50

caro direttore Sallusti, ha lasciato fuori dal coro Bonafede con la sua riforme del sistema penale alla ceausescu e dei processi fine MAI, vero pericolo per lo stato di diritto del nostro Paese. Lo vuole riprendere separatamente? lo facci, ed anche con urgenza. INOLTRE, riprenda nelle prime pagine il ricorso in cassazione di Patronaggio contro l'ordinanza premio del gip a Karola Rackete, per riportare le cose al punto di partenza.lo faccia ed anche a titoli cubitali.

INGVDI

Dom, 04/08/2019 - 08:19

Precisiamo meglio. Di Maio è vice primo ministro del governo del sottosviluppo. Come lo è Salvini.

Duka

Dom, 04/08/2019 - 08:58

Ministro dello SVILUPPO di che cosa nessuno lo sa nemmeno lui. Di fatto un ragazzotto senza alcuna competenza in tutti i campi, ex venditore di bibite e noccioline al San paolo di Napoli e, a dir il vero, anche in questo con scarso successo. Dice cose per sentito dire o raccapezzate qua e la ma senza alcuna cognizione di causa. Ora l'Italia e gli italiani sono in balia di questa gente e nessuno nemmeno CHI avrebbe potere per fermarli li stoppa. Siamo messi molto peggio dei greci di 10 anni fa.

no_balls

Dom, 04/08/2019 - 09:49

Sbaglio o quest'anno i ticket dei caselli non sono aumentati come nelle estati governate da forza Italia e pd? Sallusti mi spiega come mai????? Glielo dico io perché...... perché chi decide gli aimenti non e pappa e ciccia con i concessionari... . Sa... sallusti non hanno messo le mani in tasca ai cittadini quest anno.... ovviamente interessa poco a chi va in yacht... La guerra che tutti fanno a toninelli da dx a sx e' abbastanza indicativa....... i piccioli del finanziamento elettorale dei concessionari erano cosi belli.......

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 04/08/2019 - 09:55

Ogni giorno assistiamo a questo balletto; individuare nemici da incolpare e i grillini in questo si danno da fare. Mi sembrano stonati quando il coro canta e lo vedono e sentono anche i sordi e i ciechi. Shalòm.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Dom, 04/08/2019 - 11:16

Ma nel cerchio degli sprovveduti incapaci inseriamo pure la Lezzi, Grillo e Bonafede, no?... forse ora ci sta anche Salvini ormai davvero deludente che con il suo 17% ha fatto presto a dimenticare che sta dove sta grazie anche al voto del centro destra ... e pensare che nella Lega ci sono dei veri pezzi da 90 ma non capisco a cosa si stiano preparando finche' lasciano agonizzare il Paese. Questo non e' amore per l'Italia, questo e' uno scempio e mancanza di rispetto per gli italiani onesti esattamente come ha dimostrato e continua a dimostrare il PD.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 04/08/2019 - 11:33

Alitalia vola ... eccome con i soldi stornati dagli oneri di manutenzione dei manufatti delle opere in concessione. Speriamo che gli aeromobili della compagnia di bandiera non volino come si gettano i dadi ... alea iacta est.

Cheyenne

Dom, 04/08/2019 - 11:46

Direttore, torno sempre a ripetere: è inutile prendersela con di maio. Infatti il vero e unico colpevole è il sig. mattarella, il quale per evitare un governo di centrodx a guida Salvini ha optato per questo obbrobrio fregandosene altamente degli interessi degli italiani.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Dom, 04/08/2019 - 12:21

Che strafalcione!! ""Se era per Di Maio e per il Pd...""" Direttore! si scrive: " Se fosse stato per..." Incredibile!

Trefebbraio

Dom, 04/08/2019 - 13:15

Intanto io vorrei capire come si puo pensare normale che servano i periti e un anno di tempo, per dimostrare quanto è già palese. Un ponte cade sotto il proprio peso (il traffico in quel preciso momento era tale da essere trascurabile) solo in caso di evento esterno. Oppure, perche non si è fatto nulla per farlo durare. Poi che il Gruppo Benetton sia un gruppo serio lo determinano le sue azioni ma non sarei tanto certo a guardarne l'operato. Non lo vorrei piu alle Autostrade ma nemmeno in Alitalia. Che poi di Maio e Toninelli siano due pericolosi improvvisati lo si capisce solo a guardarli. Come sempre però in questi casi il vero problema sta a monte, chi li ha votati? Gli italiani si riconfermano e la giusta fama di cui godono nel mondo risulta, purtroppo, meritata.

Ritratto di abutere

abutere

Dom, 04/08/2019 - 13:59

Meno male che, come contraltare al sottosviluppato Di Maio,abbiamo il Salvini. Questi, languidamente adagiato su una sdraio al mare, riesce a fare 1) il ministro dell' interno; 2) fare il "verace" primo ministro; 3)l'esperto mondiale di economia; 4) sconfiggere la UE respingendo lo sbarco anche di un singolo clandestino; 5) sconfiggere Macron-Vercingentorige e, novello Iulius Kaesar, riconquistare la Gallia

twinma49

Dom, 04/08/2019 - 16:32

Grande Direttore, eccellente analisi. Purtroppo mi vien da pensare che gli Italiani abbiano la memoria molto corta e siano anche poco attenti a quelli che sono i fatti storici, politici e di come abbiano agito in passato determinati personaggi, altrimenti non saremmo in questa situazione.