Il mistero del cellulare di Amri con tutti i segreti del jihadista

Recuperato un cellulare nello zaino del jihadista di Berlino. La polizia cerca i contatti italiani di Anis Amri

Nella conferenza stampa di ieri il questore di Milano, Antonio De Iesu, ha assicurato che vicino al corpo di Anis Amri non è stato trovato alcun cellulare. Eppure, secondo quanto scrive il Corriere, nelle mani dell'Antiterrorismo ci sarebbe un telefonino con un scheda sim olandese inattiva.

Il mistero del cellulare del jihadista di Berlino, ucciso da una pattuglia della polizia a Sesto San Giovanni, sarà il punto focale delle necessarie investigazioni che si svolgeranno nei prossimi giorni. È lì infatti che potrebbero trovarsi degli indizi per risalire al modo in cui Anis è riuscito a arrivare dalla Germania al Sesto, passando per la Francia, Torino e Milano. I filmati, le foto e "i dati conservati nella memoria", spiega il quotidiano di Via Solferino, permetteranno di risalire all'eventuale rete del tunisino, di capire se (e da chi) ha avuto ilsostegno necessario a nascondersi per circa quattro giorni.

La scheda olandese prepagata non era attiva e forse non abilitata alle comunicazioni internazionali. Quindi inutilizzabile. Questo dimostrerebbe che Anis Amri era un terrorista che sapeva il fatto suo, probabilmente accordo. Ma non esperto. Nel suo zainetto hanno trovato un bagnoschiuma, uno spazzolino e un dentifricio. Ma ciò che stava cercando era un nuovo documento che gli permettesse di collezionare la sua tredicesima identità diversa.

A fornire informazioni utili sarà forse la memoria. E le telecamere che lo hanno filmato nelle varie città in cui è transitato. A Milano ha girovagato a lungo tra la Stazione Centrale e Piazzale Loreto, chissà se alla ricerca di qualcuno disposto ad aiutarlo. Da quanto trapela, forse avrebbe chiesto aiuto ad alcuni tunisini conosciuti per strada. Per raggiungere Sesto San Giovanni non ha usato la metropolitana, come emerso in un primo momento, ma uno dei bus sostitutivi notturno. Fino alle 4.08. Quando Luca e Cristian lo hanno fermato per un controllo e poi freddato.

Commenti

Trinky

Sab, 24/12/2016 - 09:12

La cosa peggiore che esiste in Italia dopo il Governo è la stampa!!! Cosa non farebbero per mettere i titoloni in prima pagina. Intanto hanno rovinato la vita a questi 2 ragazzi......

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 24/12/2016 - 09:29

Se avessero trovato il cellulare, è giusto che non si metta in giro la voce, altrimenti tutti i fiancheggiatori si metterebbero al riparo. Meglio non dire nulla ed arrestare tutti coloro che sono compartecipi.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 24/12/2016 - 09:50

Secondo il mio modesto parere, il demonio fa le pentole ma non i coperchi. Potrà essere un uomo solo ma io, nella mia piccolezza, ho la sensazione che in Unione Europea Vi siano tanti mussulmani che cospirano piano piano per prendere il potere facendo ricadere la colpa su uomini ormai bruciati. Non mi pare probabile che l'attentato di Berlino sia stato compiuto da questo solo uomo e che nella zona dove abitava a Milano quelli che si dicono fratelli di nome, non lo abbiano mai visto nelle loro adunanze di piedi nudi. Troppo semplice liquidare la questione come Giornalisti dicono lupo solitario, troppo deresponsabilizzante e utile per le politiche di accoglienza. Attenzione fratelli cristiani troppo clamore per niente. Shalòm.

Paolo Preti

Sab, 24/12/2016 - 09:54

"Quando Luca e Cristian l'hanno fermato..." Ma che modi sono di scrivere ??? Manco fossimo in un reality show. Gli "agenti delle forze dell'ordine" sarebbe stato più corretto (e rispettoso). Vediamo quanto tempo passa prima di ritrovarceli dalla d'Urso...

Ritratto di vraie55

vraie55

Sab, 24/12/2016 - 10:20

Questo "terrorista" ora perfetto (uccide l'autista di 120kg senza far sbandare il tir, percorre 1000km in Francia e Italia senza essere beccato..) .. ora va a zonzo per Sesto San Giovanni E spara colpi di pistola in aria, con l'arma ancora in mano o a portata di mano incappa nell'unico tutore dell'ordine italiano dotato di buona mira e preveggenza (aveva scritto il giorno prima che dopo la notte arriverà l'alba) .. che lo ammazza come sempre capita dopo qualsiasi atto terroristico .. mai uno catturato da interrogare! ... ecco per noi la foto il cellulare il documento d'identità ..

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Sab, 24/12/2016 - 10:42

La più bella immagine Natalizia.Poche parole,eloquenti ed esaustive. Grazie ragazzi.

steacanessa

Sab, 24/12/2016 - 10:47

vraie, ma daje!

Ritratto di host8965

host8965

Sab, 24/12/2016 - 11:01

Ma che lo pagate a fare il correttore di bozze? Sembra di leggere un compitino di italiano liceale.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 24/12/2016 - 11:47

@vraie55 - che vuoi dire? E' tutto manovrato? Credi al "gombloddo"? Voti a sinistra?

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Sab, 24/12/2016 - 15:30

Host8965 Nell'augurarti Buon Natale ti consiglio vivamente di andare a postare da un'altra parte.Grazie.

Ritratto di italiota

italiota

Sab, 24/12/2016 - 15:32

così la prossima volta impari a lasciare la carta di identità su un TIR dopo un attentato

paolonardi

Sab, 24/12/2016 - 15:42

Un dato inquietante che si evince dalla foto: hanno tentato di rianimarlo!

Keplero17

Sab, 24/12/2016 - 15:56

Chissà se si può ancora cantare la canzone di Teo Teocoli o se è politicamente scorretta: Un marocchino nella foresta zompettava vestito a festa. E il venditore di tappeti nel film coi Gatti di vicolo miracoli. Forse lo censureranno. Bei tempi!

alberto_his

Sab, 24/12/2016 - 17:44

Era vegano o carnivoro?

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Sab, 24/12/2016 - 17:49

fossi stato presente sul luogo altro che tentare di rianimarlo, il tubo glielo avrei infilato in.... fondo alla gola!

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 24/12/2016 - 18:01

Io non ci credo che uno così "si dimentichi" i documenti nel tir, se non apposta. Non ci credo che alle tre di notte NESSUNO degli abitanti abbia sentito i colpi di pistola: ci sta per la 22 del bastardo, ma non per le calibro 9 mm. dei poliziotti. Poi, non sapremo mai com'è andata realmente, ma le incongruenze sono troppe.

puntopresa10

Sab, 24/12/2016 - 18:48

Cari del popolo che dall'informazione venite fuorviati.Vorrei porvi all'attenzione:tenete d'occhio tutte le informative che questo evento nelle prossime settimane sarà trattato dai media,delle notizie che saranno lanciate e poi spariranno,fate un po' di scrematura e poi valutate cosa resta.