Modena, la madre urla: "Lo sapevo, l'ha ucciso"

La madre del bimbo morto a Modena dopo un volo di dieci piani tra le braccia della zia è distrutta dal dolore e adesso si sfoga

Non ha parole per raccontare quanto è successo. La madre del bimbo morto a Modena dopo un volo di dieci piani tra le braccia della zia è distrutta dal dolore. Il dolore acuto di una madre che ha saputo della morte del figlio e che non si spiega come possa essere accaduto tutto questo. La zia del bimbo, un ingegnere di 47 anni, avrebbe deciso di lanciarsi nel vuoto insieme al nipotino. E ora la madre del bambino urla per il dolore: "Lo sapevo che sarebbe successo, lo sapevo, quella era una pazza". Poi, straziata dal dolore, aggiunge: "Lo sapevo che finiva così. Me lo ero immaginata un miliardo di volte".

Secondo la procura di Modena si tratta di un omicidio-suicidio. Una follia nella tarda serata di ieri che ha scosso tutta la città di Modena. E la procura adesso vuole capire quali sono i veri motivi di quel gesto così crudele e così inaspettato. I carabinieri stanno cercando di scavare nella vita privata della donna per capire quale possa essere il disagio dietro un suicidio e un omicidio così assurdo. Negli ultimi tempi, a quanto pare, la donna avrebbe chiesto di mettere in vendita l'appartamento, il tutto per potersi avvicinare al fratello. Gli investigatori hanno davanti un compito arduo: capire qual è il buio nella testa della 47enne che ha dato vita ad un volo dal decimo piano che si è portato via anche la vita innocente di Giacomo.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 18/03/2019 - 11:03

Un'altra vittima della psichiatria progressista...

ziobeppe1951

Lun, 18/03/2019 - 13:39

Tempesta emotiva