Modena, richiedenti asilo vogliono denaro e sequestrano educatrice: denunciati

Cinque richiedenti asilo di origini africana ospiti di un Cas in provincia di Modena sono stati denunciati per violenza privata: gli immigrati pretendevano denaro da un'educatrice che hanno poi sequestrato all'interno centro

Un nuovo caso di violenza si è verificato in uno dei numerosi centri d'accoglienza per migranti sparsi su tutto il territorio italiano. Si tratta questa volta di un Cas di Soliera, in provincia di Modena, che è stato teatro di uno spiacevole e grave episodio. Cinque richiedenti asilo di origine africana, ospiti della cooperativa Leone Rosso, che gestisce il centro d'accoglienza, hanno infatti importunato un'educatrice della struttura.

I cinque immigrati, quattro di nazionalità nigeriana e un gambiano, pretendevano con una certa insistenza dei soldi dall'educatrice, che svolge il compito di referente per tutte le attività quotidiane dei migranti nel Cas di Modena. I cinque giovani africani avevano infatti svolto un'attività, per quale volevano essere ricompensati con del denaro. Dopo il rifiuto della donna, i migranti l'hanno rinchiusa in una delle stanze del centro e hanno trattenuto lì l'operatrice contro la sua volontà.

Fortunamente, dopo circa un'ora di sequestro la situazione si è risolta e la donna è stata liberata, senza subire violenze. Sul posto sono intervenuti prontamente i carabinieri di Modena, che hanno identificato i cinque richiedenti asilo, denunciati a piede libero per il reato di violenza privata in concorso.

L'episodio accaduto nel centro d'accoglienza di Modena è solo l'ultimo di una lunga serie, e molto spesso, come in questo caso, ad andarci di mezzo sono proprio gli operatori che lavorano in queste cooperative, che si trovano ad affrontare situazioni pericolose e problematiche. Alcuni mesi fa, per esempio, si era verificato un caso simile a Forlì, dove a causa di un ritardo del pocket money, gli immigrati di un centro di accoglienza hanno rinchiuso un'educatrice in uno stanzino.

Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 22/03/2019 - 14:08

Colpa di Salvini e di Di Maio! .. ahahahahaha ..

Ritratto di mircea69

mircea69

Ven, 22/03/2019 - 14:16

Solo violenza privata?

istituto

Ven, 22/03/2019 - 14:32

Si violenza privata. Ma ci vogliamo ANCHE mettere il SEQUESTRO DI PERSONA? Ci Apettiamo come minimo l'espulsione immediata. Altrimenti finiamo nelle solite buffonate e diamo LORO un messaggio incoraggiante del tipo QUI TUTTO È PERMESSO.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 22/03/2019 - 15:33

ma comeeee,denunciati???hanno tutti i diritti e voi siete fassisti e rassisti!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 22/03/2019 - 16:00

Nelle notizie come questa e sono tante ogni giorno!! Chissa come ma non c'è mai nessun commento del sognatore!!!!jajajajajajaja.

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Ven, 22/03/2019 - 16:41

Rimpatrio subito!

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 22/03/2019 - 17:01

Il sequestro di persona vale sono se si è a bordo di un battello??? Mao Li Ce Linyi Shandong China

ziobeppe1951

Ven, 22/03/2019 - 17:34

Nando...16.00...avrei voluto infierire sul povero SOGNATORE con la notizia delle sue splendide risorse che hanno sfregiato con dei cocci di bottiglia il povero poliziotto...ma è come sparare sulla croce rossa..un saluto

venco

Ven, 22/03/2019 - 17:44

hanno fatto bene, macché educatrice, questi vanno tenuti chiusi in campi di accoglienza fino alla loro richiesta di rimpatrio.

seccatissimo

Ven, 22/03/2019 - 18:00

Questi criminali vanno cacciati subito dall'Italia, senza indugio !

stefano1951

Ven, 22/03/2019 - 18:10

Se Salvini avesse chiuso per un'ora inpedendogli di andarsene una persona e liberandolo dopo un'ora per l'intervento dei CC: minimo sarebbe stato denunciato, se non arrestato in fraglanza di reato, per sequestro di persona.

zadina

Ven, 22/03/2019 - 18:16

Sono le grandi risorse che certi politicanti di mestiere che non vedono un palmo oltre al loro naso senza rendersi conto delle spese e dei danni che anno creato e che creeranno in futuro.

lappola

Ven, 22/03/2019 - 18:17

Che strano, la RAI non ne ha do notizia. Non è una notizia da poco, ma la RAI queste notizie non le diffonde. Per il bene degli Italiani naturalmente ...

Gianx

Ven, 22/03/2019 - 18:39

Se lo fai negli USA, esci con i piedi in avanti! qua i comunisti luridi, ti danno lo ius minchium.....

blackbird

Ven, 22/03/2019 - 19:07

@venco: Concordo! Una mia amica mi raccontò che la zia ed il marito, istriani da sempre, fuggirono (sì, proprio fuggirono) dal'ex Jugoslavia. Si presentarono alle autorità italiane e forono inviati al campo profughi di Padriciano (vicinoa a Trieste) in attesa di regolarizzazione. La mia amica, allora bambina, andava con il pade, carabiniere, a far visita agli zii, si parlavano attraveso la rete di recinzione del centro. Altro che pocket money, WIFI e TV satellitare!

kennedy99

Ven, 22/03/2019 - 19:11

i soldi che spendono per gli educatori li diano agli italiani in povertà. lo già detto tante volte agli africani non servono gli educatori siamo noi italiani che dobbiamo essere educati da loro. se avessimo imparato da loro forse l'italia non si troverebbe in queste condizioni. quello che dobbiamo fare è rispedire questi finti profughi da dove sono venuti cioè al loro paese. che lavorino per far progredire il loro paese. e smetterla una volta per tutte di mantenere questi pasciuti vitelloni con i soldi dei contribuenti italiani. forza caro salvini forse tutti assieme possiamo farcela. grazie di cuore per quello che fai per gli italiani.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 22/03/2019 - 19:37

Nessun comunista viene a difendere i loro amici che commettono reati, come loro solito fare? Conigli, non nascondetevi.

timoty martin

Ven, 22/03/2019 - 20:43

Quale asilo, questi devono tornare al loro paese subito!

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 22/03/2019 - 20:57

Chissà come mai, ma la maggior parte di questi crimini avviene in regioni o città ROSSE! Un caso? NO,la legge del contrappasso,o la giustizia divina,se volete. Intanto io godo.

menteaperta

Ven, 22/03/2019 - 22:17

Certo hanno bisogno di educatrici...non gli basta l'accoglienza 5 stelle,SKY..WIFI pochet money,ricarica e cellulare ...e le donne possibilmente belle e procaci sono molto adatte per questa funzione di educatrici..mah...si insediano nella tana del lupo.Meglio andare a fare le domestiche o le badanti ai vecchietti.

Adespota

Ven, 22/03/2019 - 23:20

..proprio gente del cas..!!