Modena, rom lanciano sassi contro la polizia stradale

Gli agenti stavano sottoponendo a fermo amministrativo l'auto sulla quale viaggiava la famiglia nomade poichéil guidatore era stato sorpreso senza patente. Da qui è partita la sassaiola contro le forze dell'ordine

Era stata fermata dalla polizia stradale presso un'area di servizio di Modena Nord per un semplice controllo di routine la famiglia composta da tre persone, tutte rom, che viaggiava a bordo di un'auto con targa rumena. Alla classica richiesta degli agenti di mostrar loro i documenti l'uomo che era alla guida, un giovane di 32 anni, ha mostrato alle forze dell'ordine un foglio contenente una denuncia di smarrimento della propria patente di guida rumena. Il guidatore ha così iniziato a manifestare degli evidenti segni di nervosismo, iniziando a fornire alla polstrada delle risposte evasive su come avesse conseguito la sua patente. Insospettiti dall'atteggiamento del nomade, gli agenti lo hanno condotto presso il commissariato più vicino, da dove hanno appurato che quell'uomo la patente non ce l'ha mai avuta.

A questo punto è stata elevata una sanzione amministrativa molto salata che i 3 avrebbero dovuto saldare immediatamente vista la targa straniera della loro auto. Al rifiuto dei rumeni di pagare quanto dovuto, la polizia non ha potuto fare altro che sequestrare il mezzo, ma anche qua i fermati hanno dato del filo da torcere agli agenti nascondendo le chiavi della loro auto e rifiutandosi di uscire dal commissariato di Modena Nord. Trascinati fuori a forza e non contenti del loro operato, hanno compromesso ulteriormente la loro già precaria posizione inziando a tirare sassi e scarpe contro i poliziotti, colpendoli anche con sputi e riempiendoli di insulti.

Puntuale è scattata la denuncia per 2 dei 3 componenti l'allegra famiglia (la più piccola, figlia della coppia, è minorenne): dovranno rispondere entrambi di resistenza e minacce a pubblico ufficiale. L'uomo dovrà anche rispondere del reato di falsità ideologica in atto pubblico.

Commenti
Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 20/06/2018 - 14:42

E le stelle stanno a guardare... Ma Cronin non c'entra niente. E' un certo fanfarone del Viminale che dovrebbe battere un colpo decisivo. Invece è latitante.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mer, 20/06/2018 - 14:45

Ma no, gino strada dice che sono diversi, che non sono minacce e bla bla bla, e se avessero causato un incidente?magari con vittime? Io mi farei giustizia, prima con loro poi con quel demente e poi .....

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 20/06/2018 - 14:45

Ha ragione Salvini:bisogna de-portarli,fuori dai confini nazionali. Sono rumenta.

Anonimo (non verificato)

sibieski

Mer, 20/06/2018 - 15:05

portateli dal papa

Boxster65

Mer, 20/06/2018 - 15:18

Boh nel mio Paese ideale questi uscivano dal commissariato con le gambe avanti ed interrati seduta stante per concimare i fiori.

antonioarezzo

Mer, 20/06/2018 - 15:37

lasciategli la macchina, e la buttate in un burrone con loro dentro.

Ritratto di filospinato

filospinato

Mer, 20/06/2018 - 15:48

Sono venuti in Italia per dare manforte alla politica di Salvini? Un etnia da tutelare alla maniera di Salvini.

Ritratto di Richy_1

Richy_1

Mer, 20/06/2018 - 16:01

Tutti in Vaticano e poi chiudete i portoni.

effecal

Mer, 20/06/2018 - 16:15

mi aspetto da un momento all'altro una manifestazione di solidarietà ai rom con l'anpi, saviano, strada nel senso di gino, de magistris, vauro la boldrini la caritas e tanti altri il pericolo è il fassssssismo ed il rasssssssismo.

CidCampeador

Mer, 20/06/2018 - 16:27

temevano il censimento di quei cattivacci

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 20/06/2018 - 16:33

ma la sinistra italiana è convinta che questi insulti siano piu che mai giustificati!dementi ed ipocriti!

DRAGONI

Mer, 20/06/2018 - 17:27

POVERINI!! CHIEDERE LA PATENTE AD UN ROM? MA NON SANNO CHE LORO SONO LIBERI DI FARE ED AGIRE SECONDO LE LORO MILLENARIE USANZE.....BISOGNA EDUCARE I NOSTRI POLIZIOTTI SUGLI USI E COSTUMI DI QUESTA GENTE.

Una-mattina-mi-...

Mer, 20/06/2018 - 17:42

FA PARTE DELLA LORO CULTURA

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 20/06/2018 - 19:22

Questa sarebbe la gente da difendere?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 20/06/2018 - 19:26

tutta gente onesta questi pezzenti e delinquenti. sono l'emblema della schifezza e sono amici dei comunisti.

GiovannixGiornale

Mer, 20/06/2018 - 19:33

Alsikar, cosa pretendi? È lì da 15 giorni e ha tutti i poteri forti contro, rischiando molto sul piano personale. Se ci fosse una manifestazione a suo favore tu staresti comodamente sul divano. Per le possibilità che ha sta facendo sforzi titanici.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 20/06/2018 - 19:40

Questa è l`integrazione che i sudditi di Napolitano, hanno dato ai Rom.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 20/06/2018 - 20:09

per la chiesa non sono un pericolo, sono risorse e tutta l'europa ha bisogno di loro.

Cosean

Mer, 20/06/2018 - 21:35

-Alsikar- A me sembra più decisivo un media che pubblica solo le reazioni ingiustificate delle vittime. Ma forse solo perche sono un esperto di comunicazioni.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 21/06/2018 - 01:37

Fuori tutti. Sono capaci solo a delinquere.

mila

Gio, 21/06/2018 - 03:05

dovevano arrestarli

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 21/06/2018 - 05:59

Libera delinquenza in libero Stato. Chissà come se la passavano bene in Romania senza il coacervo di Leggi che al contrario ingabbiano i cittadini italiani.

timoty martin

Gio, 21/06/2018 - 08:23

Bella gente questi rom! Salvini e Meloni hanno cento volte ragione. Vadano avanti.