La moglie del marò Latorre: "Ha abbandonato i suoi figli"

La moglie del fuciliere di Marina, Massimiliano Latorre chiede il divorzio: "Non è venuto nemmeno al compleanno dei 18 anni della più grande"

Dopo la detenzione in India, dopo il ritorno in Italia e il malore che l'ha colpito, un'altra tegola cade sulla testa del marò Massimiliano Latorre. A mettere nel mirino il fuciliere di Marina è sua moglie, Rosalba Ancona che adesso a Repubblica ha deciso di raccontare come sia arrivata all'idea del divorzio. La donna punta il dito contro il marito: "Ha quasi del tutto abbandonato i suoi figli. Non è venuto nemmeno al compleanno dei 18 anni della più grande. Ormai se ne disinteressa e non rispetta minimamente le decisioni del giudice". Poi la moglie del marò parla ancora dei figli: "L’ultima volta che ha visto i suoi figli è stato lo scorso agosto: adesso forse li incontrerà qualche giorno per le vacanze di Natale. Ma hanno bisogno di un padre presente, che si occupi di loro". Dopo il divorzio (in questi giorni ci sarà l'udienza), la signora Rosalba combatterà sul piano legale la battaglia per i figli: "Vorrei semplicemente che rispettasse quanto gli ha imposto il giudice sulle visite. Hanno bisogno del padre: nonostante tutto lo vedono come il loro eroe, lo adorano. E’ un loro diritto". E in questa vicenda è intervenuta anche l'altra figlia del marò, Giulia, avuta da un altro matrimonio che ha tenuto a mettere in chiaro anche alcune cose qualche tempo fa: "Con mio padre non parlo più – aveva detto -. Abbiamo litigato. Ok, la famiglia è importante quanto vuoi, di nome mi sei padre, ma di fatto? Quando mi si mettono i bastoni tra le ruote sono la prima ad andarmene". Insomma per il fuciliere di marina non è certo un momento facile.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 10/12/2017 - 14:15

CON TUTTO IL TEMPO PASSATO IN INDIA PENSO CHE LEI SI SARà TROVATA UN ALTRO, SAPPIAMO COME SONO LE DONNE..

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 10/12/2017 - 14:32

Questi sono affari di quella (ex) famiglia, dolorosi ma privati. Punto.

lolafalana

Dom, 10/12/2017 - 14:39

Brutte vigliacche...!"

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 10/12/2017 - 14:40

---certo franco-a-trier_DE---mentre lui --che non ha fatto un giorno di carcere che sia uno---ed ha pasteggiato ed alloggiato nei migliori alberghi indiani a spese dello stato--poverino era sempre solo e non aveva compagnia femminile autoctona----sappiamo come sono gli uomini---come i caramba---nei secoli fedeli---looooool

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Dom, 10/12/2017 - 14:40

Lei parla per esperienza diretta , vista la sua sicumera.

bobots1

Dom, 10/12/2017 - 14:50

@franco-a-trier_DE: commento molto infelice!

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 10/12/2017 - 15:16

---diciamo più prosaicamente che a questa donna non va più di vivere con un assassino---possiamo forse biasimarla?--augh

Antonio43

Dom, 10/12/2017 - 16:07

Lo sciacallo non poteva mancare l'occasione. Che schifo di animale, ma che vuoi, è nella sua natura.

Ritratto di blackwater

blackwater

Dom, 10/12/2017 - 16:36

interessante notare che chi come ElPirl in calce a queste colonne prende le difese a prescindere degli stranieri anche in quei gravi fatti di sangue in cui si rendono protagonisti,sono gli stessi che non si fanno problemi a chiamare ASSASSINO un nostro Militare.Probabilmente la Costituzione con la presunzione di non colpevolezza di un imputato va bene solo quando parla di "ahhh antofascismo ahhh"

magnum357

Dom, 10/12/2017 - 16:42

El kid, racconti un po' come secondo lei sono i colpevoli in questa vicenda ?

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 10/12/2017 - 16:58

---blackwater--se lei avesse letto le carte date in pasto alla stampa ed avesse seguito leggermente di più le tonnellate di notizie sui fatti accaduti in india --non solo dalla stampa italiana ma anche estera anche lei non avrebbe remore a chiamarli assassini---in quello che il termine significa---colui che cagiona la morte di un'altra persona---perfino alti esponenti del nostro governo hanno ammesso il tragico errore--ma insomma cosa vuoi di più?----sui fatti dunque non ci sono dubbi----quali sono allora le cose ancora da decidere?---primo ) a chi spetta il diritto di giudicarli--e sepondo poi--che connotazione diamo a questo assassinio----colposo?--preter?--volontario?----tutto qui il discorso--non capisco perchè si debba nascondere la realta e spacciare i due addirittura per falsi eroi--

Anonimo (non verificato)

Aleramo

Dom, 10/12/2017 - 17:18

Per quanto riguarda la vicenda indiana, è chiarissimo che si è trattato di una montatura fraudolenta dove l'India ha fabbricato prove e ricostruito falsamente l'episodio. I due marò non hanno mai avuto nessuna responsabilità della morte dei pescatori. Per quanto riguarda queste vicende divorzili, è notorio che le cause di divorzio sono cattive e spesso piene di rancore e di calunnie. Il poco che sappiamo in merito non ci consente certo di giudicare.

Maura S.

Dom, 10/12/2017 - 17:54

Dear elkid, sei un vero e proprio Idiota, una cortesia nei confronti dei lettori questo giornale, smettila di romperci con le tue cretinate.

Raoul Pontalti

Dom, 10/12/2017 - 18:11

Ritratto perfetto di un rovinafamiglie...Due famiglie rovinate in India per l'uccisione dei due pescatori con moglie e figli e due in Italia dopo due matrimoni falliti. Basta guardarlo in faccia peraltro con quei "baffetti da sparviero"...

ARGO92

Dom, 10/12/2017 - 18:34

che ringrazie i governi di sinistra per l ottimo lavoro fatto NIENTE

lomi

Dom, 10/12/2017 - 18:39

franco-a-trier_DE: e' proprio vero...la madre degli imbecilli e' sempre incinta...misogeno

zingozongo

Dom, 10/12/2017 - 18:51

ah ma allora sono tornati? e chi se ne era accorto, mi sarei aspettato intervista in tutte le tv e invecem non ne parla nessuno

FRANCOSANNA

Dom, 10/12/2017 - 23:09

Sig. Sallusti da quando c'è Lei come Direttore ha rovinato questo giornale che io adoravo. a parte che non si pubblicano più i commenti educati e si pubblicano quelli maleducati e provocatori. ma quello che mi duole di più è che da quando c'è Lei sembra più novella 2000 che "Il Giornale"! basta con belen, cecilia, jeremias, gf ecc. il gossip lo lasci fare a signorini. scusi il disturbo e lo sfogo. Buonanotte

maria angela gobbi

Lun, 11/12/2017 - 01:36

molti commenti stupidi a un articolo stupido Perché un "giornalista" si occupa dei fatti privati di queste persone?Il caso dei Marò e la detenzione in India era cosa di interesse nazionale,il resto NO Non serve dire che il giornale riporta fatti:succedono migliaia di fatti,ma alcuni ci interessano e vogliamo sapere,altri non ci interessano assolutamente,e non si vede l'utilità del pubblicarli la persona che si firma elkid -usurpando il nome perché El Kid era cavalleresco,leale,ecc ecc, giudica un fatto,basandosi su fatti precedenti che non hanno nessuna attinenza.

Tino

Lun, 11/12/2017 - 08:35

certi commenti qualificano già gli autori, non c'è niente da aggiungere

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Lun, 11/12/2017 - 09:27

Questa volta sono d'accordo con elkid, quantomeno per il primo dei suoi 3 commenti. Sulla nota vicenda accaduta in India non posso pronunciarmi per mancanza di elementi, ma sono sempre stato dell'idea che i due fucilieri abbiano fatto una grossa c@zz@t@ e si siano salvati per il rotto della cuffia da una condanna che probabilmente meritavano.

Marzio00

Lun, 11/12/2017 - 09:33

@Elkid & Pontalti: siete vittime di fake news! Che dire dei proiettili ritrovati che non erano compatibili con le armi in dotazione ai fucilieri? Andate a leggere le VERE carte!

Raoul Pontalti

Lun, 11/12/2017 - 15:31

Taluni si lamentano della pubblicazioni di notizie circa la sfera privata di un imputato per duplice omicidio in concorso, ma tali notizie ci illuminano (e illuminano i giudici) sulla personalità dell'imputato che appare vocato alla violenza in famiglia (la moglie aveva presentato a suo tempo querela per violenze e minacce in famiglia poi ritirata per la concomitanza dell'arresto in India del marito al fine di non aggravarne la posizione) e al disinteresse nei confronti dei suoi stessi figli. Si tenga poi presente che il duo omicida era stato elevato alla dignità degli eroi con proposte di candidatura alle elezioni politiche del 2013: begli eroi...