Molestie a chierichetti, il Vaticano conferma: "Accertati rapporti"

Un filone di indagini condotto dalla Santa Sede sul preseminario conferma episodi

C'è ora una conferma alle accuse che hanno al centro il preseminario San Pio X, al centro della bufera dopo che sono emerse storie di molestie sessuali gli studenti del collegio dei cosiddetti "chierichetti del Papa", a pochi metri dalla Casa di Santa Marta, dove vive papa Francesco.

Un filone di indagini condotto dalle autorità vaticane avrebbe portato a confermare le storie di rapporti sessuali non consenzienti tra i ragazzi ospiti, tutti maschi. La sala stampa vaticana ha già confermato l'apertura del fascicolo e in una nota specifica che la testimonianza di un ex alunno, poi ordinato sacerdote, alle Iene è stata fondamentale per portare avanti l'inchiesta.

Secondo la sala stampa una serie di segnalazioni, arrivare a partire dal 2013, anonimamente ma anche dal vescovo di Como, alla cui diocesi appartiene la Comunità degli educatori, portarono ad aprire l'inchiesta, che ha confermato rapporti omosessuali, ma non la violenza.

"I fatti denunciati, che risalivano agli anni precedenti e che avrebbero coinvolto alunni coetanei tra loro, alcuni dei quali non più presenti nell’istituto al momento degli accertamenti, non trovarono adeguata conferma - spiega la sala stampa -. Ma la scoperta dei nuovi elementi recentemente emersi, ha dato il via all’indagine che possa fare piena luce su quanto realmente accaduto".

Commenti

Tarantasio

Sab, 18/11/2017 - 17:49

se indaga il vaticano allora siamo a posto...

Trinky

Sab, 18/11/2017 - 18:02

E' già pronta una promozione e un trasferimento per l'autore......

Ritratto di marystip

marystip

Sab, 18/11/2017 - 19:51

e se qualche figlia di....Maria s'inventasse di aver subito molestie dal Papa? Che scandalo! Che scoop! Quanti talk show! Che manna!

ortensia

Sab, 18/11/2017 - 20:16

Poveri ex chierichetti state freschi se indagano i cardinalacci pedofili.Finirete abusati anche nella psiche.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 19/11/2017 - 01:10

C'è poco da indagare, non mi dicano che non sapevano niente.