La Moric si schiera con Salvini "In Abruzzo? Alfano invece solo figure di m.."

Nina Moric "difende" Salvini e attacca Angelino Alfano per la scelta di essere andato all'estero invece che nei luoghi del terremoto in Abruzzo

Nel il polverone di polemiche che si è alzato su Matteo Salvini, c'è una voce favorevole (o almeno non contraria). È quella di Nina Moric. Il "blitz" in Abruzzo nelle zone colpite da neve e terremoto non è piaciuto a molti. Anzi. Ma la show girl ha pubblicato un post in cui ha invitato tutti quelli che stavano criticando il leader del Carroccio a pensare a cosa stesse facendo nello stesso momento Angelino Alfano.

"La gente che critica Salvini per essere andato in Abruzzo ad aiutare le ricerche al Resort Rigopiano - dice la Moric - dovrebbe almeno sapere che invece Alfano è ad Hammamet a commemorare il 17º anniversario della morte di Craxi, uno è un ministro l'altro no. E se è vero che Salvini non perde occasione per fare campagna elettorale, chi è al governo non perde occasione per fare figure di merda". In realtà qualcuno ha fatto notare alla show girl che Alfano ora è ministro degli Esteri e non più dell'Interno, quindi non avrebbe dovuto essere necessariamente in Abruzzo. Ma soprattutto che non c'era niente di male ad andare a commemorare Craxi. Molti, invece, hanno apprezzato il commento della Moric a "favore" di Salvini. Una delle poche voci famose in una bufera di critiche contro il leader leghista.

Commenti

cgf

Sab, 21/01/2017 - 11:00

Al-Fano ora è ministro degl'esteri. Perché non Valeria Fedeli Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca? anche solo per vedere come son messe le sQuole. Non voglio difendere al-Fano, ma tra tutti i ministri Nina Moric ha preso quello meno indicato per fare paragoni.