Mose, maxi inchiesta sul Consorzio: arrestato l'ex presidente Mazzacurati

Maxi operazione in tutta Italia: 14 arresti e 100 indagati. In manette l'ex presidente del Consorzio Venezia Nuova. Le accuse sono fatture false e appalti distorti

Oltre 500 militari delle Fiamme Gialle in azione tra Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Campania. Oltre centoquaranta perquisizioni. Quattordici persone in arresto e altre cento sotto indagine. Sono i numeri impressionanti della vastissima operazione della Guardia di Finanza di Venezia che vede al centro il Consorzio Venezia Nuova, la società che si occupa del Mose. Le manette sono scattate anche per Giovanni Mazzacurati, l’ex presidente del Consorzio dimessosi lo scorso 28 giugno.

I quattordici provvedimenti restrittivi, arresti domiciliari e sette gli obblighi, hanno coinvolto i vertici del Consorzio Venezia Nuova e di altre società consorziate che sono impegnate nei lavori di costruzione del Mose. Oltre a Mazzacurati, è finito agli arresti anche Pio Savioli, consigliere del Consorzio Venezia Nuova. Le accuse sono fatture false e appalti distorti. Il Consorzio Venezia Nuova, costituito da grandi imprese di costruzione italiane, cooperative e imprese locali, è il concessionario del ministero delle Infrastrutture per la realizzazione degli interventi per la salvaguardia di Venezia e della laguna di competenza dello Stato, fra cui il Mose. Ruolo che avrebbe permesso di agevolare alcune imprese a scapito di altre. Questo grazie ad assegnazioni di lavori "fuori quota" che esulano dai principi del cosiddetto "prezzo chiuso" e delle assegnazioni in relazione alle rispettive quote di spettanza. I finanzieri hanno così individuato il ruolo centrale, nel meccanismo della presunta distorsione del regolare andamento degli appalti, di Mazzacurati. Secondo l’accusa, predeterminava la spartizione delle gare allo scopo di garantire il monopolio di alcune imprese sul territorio veneto, di "tacitare" i gruppi economici minori con il danaro pubblico proveniente da altre pubbliche amministrazioni e quindi di conservare a favore delle imprese "maggiori" il fiume di danaro pubblico destinato al Consorzio Venezia Nuova.

Commenti

igiulp

Ven, 12/07/2013 - 10:14

Prima che lo Stato inizi a rimborsare i suoi debiti, verifichi tutte le prestazioni e la congruità delle relative fatture, soprattutto per i grandi appalti. Situazioni come questa ne usciranno a bizzeffe.

Ritratto di NoKaSt@...

NoKaSt@...

Ven, 12/07/2013 - 10:34

tutto "regolare", siamo in italia... o mose o TAV o F35 che cambia, basta che si pappa

scorpione2

Ven, 12/07/2013 - 10:43

l'italia non potra' mai salvarsi,ha sempre avuto e l'avra per sempre nel dna la truffa e corruzzione,e' impossibile che in ogni struttura di opere di costruzioni e non solo,dove girano tanto denaro,ce' del losco e malaffari.ma il bello e' che poi il popolo bue si attacca alle toghe rosse.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 12/07/2013 - 10:48

Strano, generalmente gli appalti in Italia sono tutti in regola, sarà stato un caso, dai...

angelomaria

Ven, 12/07/2013 - 11:02

non finisce mai buongiorno e buontutto a voi cari lettori

nino47

Ven, 12/07/2013 - 11:02

...e c'era da chiederselo? vedrete quando sarà ora di costruire le centrali nucleari....

mbotawy'

Ven, 12/07/2013 - 11:07

@NoKaSt..,non solo questo, ma che nessuno interviene fino che il furto diventa tanto evidente, o che la spartizione del "bottino" non e' stata equa.... che vengono chiamate le G.d.F. per dimostrare la serieta' degli enti governativi!

Ritratto di _alb_

_alb_

Ven, 12/07/2013 - 11:32

Esiste un appalto, soprattutto un MEGA appalto, pulito in ItaGlia? No.

pasinels

Ven, 12/07/2013 - 11:39

ma,porca miseria,non c'è né uno onesto ???? Forse se li sbattessero in galera con lavori forzati per 20 anni ci penserebbero un po' prima di fare le porcherie...

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Ven, 12/07/2013 - 11:44

Che Far-West....

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Ven, 12/07/2013 - 11:53

Qualunque cosa facciano i magistrati (giusta o sbagliata, ad un certo punto nemmeno più interessa) non sono più credibili. Purtroppo. Vale la presunzione di innocenza, ma purtroppo anche la presunzione di partigianeria.

fcf

Ven, 12/07/2013 - 11:58

Lo schifo continua.

gi.lit

Ven, 12/07/2013 - 12:11

Blues188. Mi manca il tuo commento.

Cinghiale

Ven, 12/07/2013 - 12:14

Indicatemi un appalto statale che non è stato truccato, sopravvalutato, guidato. Stupirsi è da ingenui, dove c'è la politica c'è l'imbroglio.

syntronik

Ven, 12/07/2013 - 12:15

Indovinate a chi arriveranno con le indagini. Si sono già attivate le aziende che producono sabbia, il prezzo salirà!! Fatene buona scorta intanto che i prezzi sono ancora abbordabili.

Ritratto di Adriano Attinà

Adriano Attinà

Ven, 12/07/2013 - 12:34

Gi.lit non provocare blues188, tanto dirà che che bisogna controllare il luogo di provenienza di tutti i 114 indagati. Io vorrei sapere anche cosa pensa Gianni Verde o quell'altro genio che si firma con il nickname Scandalo!! Quando si parla di corruzione il NORDE non ha eguali!!! Saluti polenton'!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 12/07/2013 - 13:24

Ormai siamo diventati una cloaca. E si che questa e' la repubblica democratica fondata sulla resistenza. Onore a Mussolini.

Gianca59

Ven, 12/07/2013 - 13:24

Possibile che in Italia non vengano mai fatte le cose in modo onesto, trasparente, irreprensibile, inattaccabile e chi ne ha più ne metta ? Appena ci sono dei soldi, soprattutto pubblici, in ballo, diventa un merdaio !

idleproc

Ven, 12/07/2013 - 13:49

Godimento, massimo godimento.

eovero

Ven, 12/07/2013 - 14:16

appalto pubblico nazionale?un'altra truffa legalizzata!!Gi.Lit,non cerchi Blues 188 che quando parla (scrive)dice sempre la verità,cerchi il "vero nominativo" che ha vinto l'appalto,magari si accorgerà che arriva dalla "sua isola!!

blues188

Ven, 12/07/2013 - 14:52

gi.lit e Attinà. leggete qui: 38 arresti nell'operazione "Plinius". La cosca Valente-Stummo era riuscita a condizionare le elezioni del 2010. La longa manus della 'ndrangheta su tutti i settori economici arresti e 100 perquisizioni Lecce, 10 arresti per violenze e scontri nel match contro Carpi. Esami facili a Messina, così la 'ndrangheta comandava l'università. L'ombra della mafia sull'omicidio di Fragalà Tre arresti a Palermo. Capito mi hai gi.lit? Attinà, acca nisciuno è fesso. ah!

Ritratto di Adriano Attinà

Adriano Attinà

Ven, 12/07/2013 - 15:58

Blues188 mi fai morire!! Oggi ho fatto pausa pranzo al mare, mangiando cocomero sotto l'ombrellone!!! Per quanto riguarda la cosca Valente - Stummo, sai dov'è il loro quartier generale? indovina? sai perchè? perchè la gente come te guarda la macchia di fango sul vestito del vicino mentre annega in un mare di m... Saluti!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 12/07/2013 - 16:03

altri LADRI CHE SI FREGANO LE VOSTRE TASSE TANTO NE METTERANNO ALTRE PER COMPENSARE SIETE SEMPRE PRONTI A PAGARE !!!

veneziano

Ven, 12/07/2013 - 17:06

A parte i politici,sappiamo tutti perchè sono li e ma tutti gli organi amministrativi di controllo e ce ne sono a bizzeffe!! che fanno? che hanno fatto finora? c'e qualcuno indagato fra gli innumerevoli dirigenti di questi enti?perchè deve pagare sempre il cittadino ? ?

brunog

Ven, 12/07/2013 - 17:45

Vorrei chiedere ai magistrati di rendere il caso pubblico quando ci saranno le condanne, se ci saranno e dove come quando e perche', tutto il resto e' la solita farsa. Se la magistratura usasse la solerzia e l'impegno che ha usato nei confronti di Berlusconi l'Italia avrebbe il livello di criminalita' piu' basso del mondo, invece purtroppo e' vero il contrario, infatti la mafia e' l'industria che ha avuto maggior sviluppo negli ultimi 30 anni.

blues188

Ven, 12/07/2013 - 19:55

Adriano, non per dire, eh... ma quando ho visitato la Calabria e ho trovato un po' di ombra subito si è presentato un picciotto a chiedere quello che chiamate 'pizzo'. Non armato, no, ma col fare di chi sa che si pagherà di sicuro.. Anche lei fa queste esperienze e fa finta di no? Inoltre nuotando sembrava di essere sul ciglio di una cloaca: certi stron..i, da vomitare, che galleggiavano a vantaggio della 'macchia mediterranea. Se sono quelle le famose macchie se le tenga pure. Io adoro andare in montagna nel verde a sentire aria (davvero) pura e sana. E dove non si sentono accenti (cioè aggendi) strani. E che pace...

rossono

Ven, 12/07/2013 - 20:42

Dai forza e stato Berlusconi!!

un saluto romano

Ven, 12/07/2013 - 22:20

Ma a cosa servono tutte le cartacce burocratiche come i certificati antimafia e tutto il resto che le ditte devono rilalascare se poi non vengono controllati prima? Solo prese per i fondelli. Ma la domanda è anche un'altra: come mai se ne accorgono solo ora al 75% dei lavori fatti? siamo sicuri che non sia lasolita indagine farlocca? Certo qualcosa ci deve essere di sicuro, ma, visto che siamo alle solite che quando c'è una grande opera specie se Berlusconiana, la magistratura si supera, vedi Woodckoc o come diavolo si chiama io vorrei apettare un attimo a giudicare. Certo la cosa, come al solito è grossa, se è vera, la cosa che spero non è che vadano in galera ma che gli facciano sputare fino all'ultimo dei nostri centesimi e poi li mettano a lavorare a gratis al servizio della comunità. Quale film ho visto? boh!.