Mossad: "I jihadisti preparano 10 attacchi in Europa"

I servizi israeliani lanciano l'allarme: "Attacchi imminenti". Partito già il sondaggio online per scegliere l'obiettivo

"Dieci attacchi simultanei in tutta Europa". L'allrme lanciato dal Mossad, i servizi segreti israeliani, mette i brividi. Dopo gli attacchi di Parigi dello scorso gennaio è massima allerta in tutto il vecchio continente per evitare che si ripetano altre stragi come quella di Charlie Hebdo e del supermarket kosher. Secondo quanto raccontano i servizi di Tel Aviv, centinaia di infiltrati in tutta Europa pronti a preparare attacchi in simultanea in almeno dieci Paesi. E l'Italia sarebbe il cuore della jihad europea con 162 affiliati all’Isis. Dopo gli sbarchi e le infiltrazioni tra i clandestini, il terrore passa alla fase operativa. 

Gli infiltrati sarebbero presenti anche in Francia (con 350 unità), Gran Bretagna (622), Belgio (75), Olanda (83), Svezia (125), Danimarca (43) e Germania (220). Si tratta in maggior parte seconde e terze generazioni di immigrati, dotati di regolari passaporti rilasciati dai Paesi europei. Il loro ruolo è quello di monitorare ed organizzare gli attacchi. Ma individuarli è molto difficile. Infatti diversi jihadisti con documenti falsi e profili professionali si mimetizzano nel tessuto sociale come operatori dei media, informatici, ingegneri e traduttori.

Il piano dell'Isis prevederebbe l’attacco in simultanea in dieci Paesi europei con l'aiuto di diverse cellule pronte a colpire da Roma, Milano, Parigi e Bruxelles.  Sul web, inoltre,  come racconta il Tempo, all’interno dei siti jihadisti sarebbe già partito un sondaggio per identificare il primo luogo in cui compiere un attentato. Una volta raggiunto il quorum, quindi, dovrebbe scattare l'attentato. Le indicazioni che provengono da fonti dell’intelligence israeliana trovano, forse, già un primo riscontro in quanto accaduto ieri a Milano. Un incendio, probabilmente di natura dolosa, è scoppiato intorno alle 5:30 di mattina nella sede della casa editrice Excalibur, in via Salsomaggiore, in zona piazzale Istria. Secondo i primi rilievi della polizia, sarebbe stato versato del liquido infiammabile all’interno della libreria della casa editrice.  Una vicenda al momento scollegata dal circuito del terrorismo di matrice islamica. Esistono, però, delle coincidenze che saranno oggetto di indagine da parte degli investigatori. ll titolare della casa editrice, Riccardo Mazzoni, è anche vicepresidente del Museo del fumetto dello «Spazio Wow» di viale Campania 12, dove per il 7 febbraio è prevista l’inaugurazione di una mostra-omaggio dedicata al giornale satirico francese Charlie Hebdo. 

Annunci

Commenti

giorgiandr

Gio, 05/02/2015 - 09:54

Uno dei principali responsabili sarà quell'individuo che gli ha permesso di entrare in Italia, alf-ano.

kingdavid

Gio, 05/02/2015 - 10:06

sondaggio sul web sui siti da colpire ???....ed echelon...il grande orecchio che dice??.....ma quante cxxxxxe....sembra di essere in un reality o ad un incontro di wrestling .....tutto costruito...fittizio .....

Rossana Rossi

Gio, 05/02/2015 - 10:45

Ma come al solito il nostro pseudo-ministro dell'interno non farà assolutamente nulla fin che non succederà qualcosa di grave. E forse,neanche dopo.

jeanlage

Gio, 05/02/2015 - 11:09

Un sondaggio on line per definire gli obiettivi? Il califfo si deve essere montato la testa. Crede di essere Grillo-Casaleggio?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 05/02/2015 - 11:16

#kingdavid .....tutto costruito...fittizio ..... Certo come ad Atocha, Londra, Parigi e Bruxelles....

moshe

Gio, 05/02/2015 - 11:21

E se lo dice il mossad, fidatevi. Nel mentre, il nostro governo continua a sostenere che non ci sono prove di infiltrazioni di terroristi. Speriamo solo che il primo attentato coinvolga loro e non qualche innocente.

Razdecaz

Gio, 05/02/2015 - 11:46

Ho già votato a scrutinio segreto per Roma, un colpo alla camera e uno al senato, o votato giusto ragazzi? Hahahahaha!!! Quante risate ci hanno regalato questi gran simpaticoni...dell’isis. Premio per tutti, filetti di maiale farcito con bietola e asparagi, ottima pietanza per tutti i terroristi virus di Satana, e per finire Donne nude a volontà per tutti, così si ammazzano e vanno diritti all’inferno.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 05/02/2015 - 11:50

...Signor Franco! E di tutto questo, a noi che ci frega! Abbiamo eletto il Presidente, abbiamo il "governo", stiamo approvando la legge elettorale, abbiamo la Jobs Act che ha azzerato la disoccupazione, abbiamo pensionati con 90.000 € al mese, si, è vero, ne abbiamo anche qualcuno con 400 € al mese, ma chi se ne frega, questi sono abituati ad una vita da sacrifici e non ne soffrono. Si è vero, hanno reso il nostro Paese e l'Europa, un campo minato, ma queste sono Pinzillacchera.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 05/02/2015 - 12:07

Razdecaz, togli le donne nude reali, mica li vorrai far divertire. Donne cesso imburkate che sono curioso di vedere come fanno sesso senza sollevarlo.

Joe

Gio, 05/02/2015 - 12:07

Qualcuno(?) di VOI se la prende con Alfano , io penso che la politica di un governo viene dal capo non esclusivamente dall' esecutore degli ordini. Se la politica della sinistra è questo buonismo le conseguenze saranno dolori per TUTTI. Quando si fanno gli attentati l'ISIS non guarderà il colore politico, ma chi disgraziatamente si troverà in quella situazione subirà gli effetti devastanti.

kayak65

Gio, 05/02/2015 - 12:29

non e' vero che alfano il ministro super...tappetino non fara' niente! la prima cosa sara' quella di andare a porta a porta come fece nel giorno dell'attentato di parigi, per tranquillizare gli italiani che non esistono pericoli imminenti. se un ministro dell'interno passa piu' tempo in tv che al ministero a prevenire attentati ed organizzare le forze dell'ordine per vigilare, allora stiamo tutti sereni...

peter46

Gio, 05/02/2015 - 12:37

giorgiandr...Rossana Rossi...la segreteria del ministro dell'interno Alfano,sicuramente vi ringrazierà per l'"importanza" da voi attestata delle sue "AUTONOME" decisioni in materia 'immigrazione'e 'pubblica sicurezza':neanche quando era ministro berlusconiano della giustizia ha mai avuto tanta 'AUTONOMA'libertà d'intervento...anche rispetto all'Europa,s'intende.Grazie veramente per la 'considerazione'.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 05/02/2015 - 12:47

e' brutto vivere in Europa sapendo che I governi dei singoli Paesi e quello centrale a Bruxelles sono semplicemente inerti di fronte al terrorismo islamico. essi, semplicemente attendono che la bomba esploda per poi agire in qualche modo, sicuramente scoordinato e sgangherato. e' come un film gia' visto: una bomba esplode in una qualsiasi metropolitana europea e poi fiumi di parole , manifestazioni di cordoglio, il solito appello alla calma e tolleranza giusto per ricordarci che non tutti I mussulmani sono cattivoni. La realta' e' che chi ci governa non sa cosa fare e preferisce una strategia difensiva, di contenimento. tutto cio' non portera' altro che morti e devastazione a casa nostra. non c'e' dubbio che cio' accadra'.

DonatoDS

Gio, 05/02/2015 - 12:53

"...Speriamo solo che il primo attentato coinvolga loro e non qualche innocente". Io invece spero e ti auguro di esserne coinvolto tu...e con esiti definitivi!

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 05/02/2015 - 13:15

Destri o sinistri siamo una manicata di idioti irresponsabili. Nessuno si preoccupa dell'immediato futuro, loro, gli islamici, hanno obbiettivi a medio e lungo termine e diventeranno i padroni dell'occidente. Scrissi tempo fa che Pio V grande papa e non un qualsiasi parroco di campagna, organizzò 500 anni fa la Santa Alleanza che con la battaglia di Lepanto sconfisse i saraceni evitando fino ai nostri giorni l'invasione ora in atto. Rammento che la Serenissima Repubblica non era molto convinta di offrire la sua potentissima flotta navale in quanto con i saraceni aveva enormi interessi commerciali, fu convinta da uno dei 10 del consiglio che in una riunione governativa testualmente disse: rammentiamoci prima di decidere di Marcantonio Brigadin,(eroe veneziano scuoiato vivo dal saraceni) parole sagge che convinsero la repubblica veneziana a partecipare ed essere determinante nella distruzione della flotta islamica a Lepanto. Avevano altre teste e non le capocchie buoniste odierne.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Gio, 05/02/2015 - 13:16

"Diverse cellule pronte a colpire Roma, Milano, Parigi e Bruxelles": L'allarme lanciato dal Mossad. E QUELLO CHE CI PROTEGGE SAREBBE ALFANO?

gian paolo cardelli

Gio, 05/02/2015 - 13:26

Se i servizi segreti avvisano prima "stanno seminando volutamente il panico!", se non avvisano "l'hanno organizzato loro!". La madre degli imbecilli antioccidentali è sempre incinta...

atlantide23

Gio, 05/02/2015 - 13:36

fermo restando il fatto che se qualcuno vuole farti saltare in aria non e' facile prevenirlo MA CA**O , DOVEVAMO PROPRIO AIUTARLE, QUESTE BELVE, A FARE DI NOI CARNE DA MACELLO ???? LA COLPA E' DELL'EUROPA, DEI SINISTRI E DEI VIGLIACCHI , COME ALFANO !!!E se anche non tutti gli islamici sono uguali E' ANCHE VERO CHE QUEI DIAVOLI SONO ISLAMICI !!!( se l'ho postato due volte mi scuso ma la linea ha fatto i capricci. O la Redazione ? )

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 05/02/2015 - 13:57

In ITAGLIA ci sono state condanne per chi non aveva saputo prevedere il terremoto figuriamoci cosa succederà col terrorismo.!!!!

Ritratto di orcocan

orcocan

Gio, 05/02/2015 - 14:07

Ma come? Un hacker qualsiasi riesce e bloccare anche i siti della CIA. Possibile che migliaia di esperti informatici al servizio dei governi non riescano ad oscurare quelli dei terroristi?

Romolo48

Gio, 05/02/2015 - 14:10

@ Rossana Rossi … il nostro pseudo ministro l'interno è molto preoccupato i questo momento: a conservarsi la poltrona!

luigi.muzzi

Gio, 05/02/2015 - 14:13

Terriristi infiltrati nei clandestini ? Noooo ma dai, impossibile, la Boldrina giura che sono tutte risorse preziose ....

19gig50

Gio, 05/02/2015 - 14:49

Dal momento che è difficile individuarli la soluzione è una sola. Mandarli fuori tutti e fare alla svelta prima che si organizzino.

Ritratto di Farusman

Farusman

Gio, 05/02/2015 - 14:53

Ancora oggi non riesco a capire se gente come @"kingdavid"@ ci è o ci fa.

Ritratto di danutaki

danutaki

Gio, 05/02/2015 - 14:56

@ illuso....mi permetto di correggerla per una piccola svista: non erano saraceni, ma .....TURCHI !! Quelli che si vogliono in Europa oggi !!!

ferry1

Gio, 05/02/2015 - 15:04

Mi raccomando:se vedete qualcuno dell' ISIS che sta lavorando con qualche ordigno ,non disturbatelo ed a lavoro finito offritegli un caffe.Non usate armi da fuoco che sono invise alla boldrini ed alla sinistra altrimenti verreste immediatamente inquisiti per omicidio e magari fra venti anni prosciolti.Si suggerisce,dopo lo scoppio e solo dopo per evitare una incriminazione per procurato allarme,avvertire dall'altro mondo le Autorità.

gian paolo cardelli

Gio, 05/02/2015 - 17:11

orcocan: la CIA ha un sito solo, quelli ne hanno a centinaia, ed in continuo mutamento...

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 05/02/2015 - 17:25

@danutaki ore 14,56: Gentile signora, saraceno è un sinonimo principalmente usato e ristretto nel medio evo riferito agli islamici che compivano scorribande piratesche nell' Italieta del sud sia che questi fossero turchi o africani del nord. (Enciclopedia treccani)

NickByte

Ven, 26/06/2015 - 13:09

Speriamo li facciano davvero, sopratutto in Italia ... cosi anche gli stolti forse capiranno che votare PD porta alla distruzione dell'Italia ....