Msf torna di fronte alla Libia. ​La sfida della Ong a Salvini

La Aquarius leva l'àncora dopo un mese. Medici Senza Frontiere avverte: "Rifiuteremo l'ordine di sbarcare in Libia"

Medici senza frontiere e Sos Mediterranée tornano in mare. E lo fanno mettendo in chiaro, evidentemente, che non intendono seguire le indicazioni del ministro dell'Interno italiano (e dell'Imo) sulla responsabilità della Libia nelle operazioni che verranno realizzate in area Sar libica.

Era più di un mese che la Aquarius, nave da 500 posti e 3 imbarcazioni di soccorso, non levava l'àncora. Il motivo, scrive oggi Msf in un dettagliato comunicato stampa, sono i "netti cambiamenti avvenuti nel contesto del Mediterraneo centrale, che hanno avuto serie ripercussioni sulle attività di soccorso". Tradotto: da quando il Belpaese ha avviato la collaborazione con la Libia e il Viminale ha chiuso i porti alle Ong la musica è cambiata. E la vita per le organizzazioni umanitarie nel "mare nostrum" si è fatta più difficile.

Lo sanno bene Mission Lifeline e Opern Arms, che negli ultimi mesi hanno assaggiato l'intransigenza italiana e il braccio di ferro di Roma con gli altri Paesi Ue (Malta, Francia e Spagna) per avviare una redistribuzione dei naufraghi prima che questi potessero sbarcare tutti in Sicilia.

Di certo Salvini non si è guadagnato la stima e l'affetto delle Ong. "Questo disprezzo per la vita umana è spaventoso”, attacca Aloys Vimard, coordinatore di MSF a bordo della Aquarius. "Le organizzazioni umanitarie impegnate in attività di ricerca e soccorso sono state criminalizzate e bandite dai porti in Italia e Malta", ribadisce la nota. E ha ragione la Vimard a dire che "oggi" sono "pochissime" le "navi umanitarie rimaste in mare". La musica è cambiata. Anche l'Ue si appresta a rivedere i piani operativi della missione Sophia e a giugno l'Organizzazione Marittima Internazionale (IMO) ha riconosciuto il nuovo Centro di Coordinamento Congiunto di Soccorso (JRCC) libico.

Potrebbero sembrare passaggi burocratici. Ma non è così. La nascita del JRCC di fatto solleva l'Italia dal dover coordinare tutti i soccorsi del Mar Mediterraneo, arretrando la linea di responsabilità all'interno della propria zona di ricorso e soccorso. Nel tratto di mare dove di solito vengono recuperati i barconi adesso è Tripoli a comandare: sono loro a decidere come mettere in atto il salvataggio e – soprattutto - dove riportare i migranti recuperati a bordo. Le navi che pattugliano quelle zone devono coordinarsi con il Jrcc e sottostare alle sue indicazioni. Ong comprese.

Lo abbiamo visto ieri con il caso della Asso 28, la nave battente bandiera italiana che ha trasportato a Tripoli un centinaio di immigrati soccorsi vicino ad una piattaforma petrolifera. La sinistra parla di "respingimento", ma non è così: è stata la Libia a coordinare i soccorsi e sono dunque loro a decidere il destino dei profughi. Tutto nelle regole. Altrimenti perché l'IMO avrebbe riconosciuto il centro di coordinamento libico?

Il fatto è che, a quanto si apprende dal comunicato ufficiale, non sembra che la Aquarius intenda coordinarsi con Tripoli. Msf assicura che la nave "continuerà a soccorrere persone in difficoltà in mare nel pieno rispetto del diritto marittimo" e che "continuerà a coordinare la propria attività con tutte le autorità marittime competenti nel rispetto delle convenzioni internazionali marittime". Ci sono però degli importanti distinguo.

Msf infatti "non sbarcherà in Libia persone soccorse in mare" perché Tripoli "non è un posto sicuro per rifugiati, richiedenti asilo e migranti" che devono poter "chiedere la protezione a cui potrebbero avere diritto" senza subire "ulteriori abusi e violazioni". Bene. Ora però resta da capire come si tradurrà questa affermazione.

Se la Aquarius recuperasse (su indicazione di chi?) un barcone in area Sar della Libia, cosa farà? Contatterà la Libia o Roma? Se chiamasse Roma questa, con ogni probabilità devierebbe la chiamata verso Tripoli. A quel punto il Jrcc (come successo per la Asso 28) chiederebbe all'Ong di virare verso i suoi porti. Ma poiché Msf rifiuterà "qualunque ordine da parte delle autorità marittime di sbarcare in Libia le persone soccorse in mare o di trasferirle su qualunque altra nave che le porterebbe" in Africa, allora ci ritroveremmo con un nuovo caso Acquarius o Diciotti. Con le imbarcazioni in stallo in alto mare fino ad un accordo politico.

Commenti

giusto1910

Mer, 01/08/2018 - 17:09

Soros ha dato l'ordine. Medici Senza Frontiere (ma con tanti finanziamenti) esegue.

Macrone

Mer, 01/08/2018 - 17:10

Ma sti personaggi è possibile che non capiscano che è finita!!! La prox volta o i Libici sequestreranno la nave o gli eventuali clandestini andranno in Francia!! Macron è avvisato. Non ci saranno accordi politici!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 01/08/2018 - 17:11

Sono liberi di SBARCARE dove vogliono MENO CHE IN ITALIA!!!! AMEN.

titaoit

Mer, 01/08/2018 - 17:12

Appena prende il suo carico immediatamente e coattivamente bisogna accompagnarli a Tripoli... Bisogna accettare che le ONG sono funzionali ai traghettatori...

Italiano_medio

Mer, 01/08/2018 - 17:13

Arrestateli.

flip

Mer, 01/08/2018 - 17:15

chi credete di essere? chi siete per rifiutare? siete solo negreri che vi arricchiter con delinquenza! voi non salvate proprio nessuno. è tutto combinato. il vostro sistema è ormai arcinoto e risaputo. Ringraziate qualcuno che non siete finiti ancora in galera per tratta di esseri umani.

Reip

Mer, 01/08/2018 - 17:15

...Qui si tratta semplicemente di un deliberato e palese attacco violento e illegale, alla vostra sovranita’ nazionale! Un attentato alla vostra liberta’ alla vostra sicurezza, a quella dei vostri figli! Nonche’ a una dimostrazione arrogante della mancanza di rispetto da parte dei MSF, nei confronti dei cittadini italiani, che in parte hanno democraticamente votato per la Lega e per Salvini, quindi anche per l’arresto dell’invasione dei finti profughi calndestini! Spero che il Governo italiano reagisca con fermezza e che il popolo italiano protesti attivamente nei confronti dei MSF!

19gig50

Mer, 01/08/2018 - 17:16

Encomiabile il gesto dell'Acquarius di tornare in mare. Quello che non capisco è la sfida a Salvini, Di quale sfida parlano se nei nostri porti non ne sbarcherà nemmeno uno? Dicono che rifiuteranno l'ordine di sbarcarli in Libia, vorrà dire che staranno in mare tutta la vita... sempre che i Libici nons'incazzino e decidano di affondarli, tanto ripeto sono negrieri, pirati senza patria di cui nessuno reclamerà l'esistenza.

fer 44

Mer, 01/08/2018 - 17:17

No! Se Aquarius non rispetta gli ordini che riceve, sono semplicemente dei FUORI LEGGE! E se si beccano una sventagliata di mitragliatrice sul ponte di comando, o meglio appena sotto la linea di galleggiamento, saranno "cavoli amari" per loro! E i libici non scherzano!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 01/08/2018 - 17:17

Non c'è problema: se avranno qualcuno "salvato", visto che i porti italiani sono chiusi, lo sbarcheranno in qualche altro porto. A noi sta benissimo, basta che questo porto lo trovino.

Pigi

Mer, 01/08/2018 - 17:17

Queste Ong stanno scherzando con il fuoco. Dopo aver riempito di clandestini l'Italia, hanno iniziato con la Spagna, rompendo le scatole anche a loro. Ormai si sono rivelati come l'ultimo anello dei trafficanti di uomini, e come tali sono pagati. Speriamo che i libici li arrestino e che assaggino i loro famosi centri di detenzione.

Jesse_James

Mer, 01/08/2018 - 17:18

Oggi un giurista si è espresso sulla vicenda della Asso 28 che ha riportato i migranti in Libia, asserendo che salendo sulla Asso 28 i migranti già si trovavano in territorio italiano......e no! Così non andiamo da nessuna parte! Allora anche quando salgono sulle navi ONG i migranti si trovano in territorio di cui la nave batte bandiera. Usano questa regola solo quando fa comodo a loro? L'Aquarius o chi per lei ne prelevasse quanti ne vuole, ma allora li portasse a Gibilterra di cui batte bandiera.

flip

Mer, 01/08/2018 - 17:19

Salvini,. se ti riesce, sbatteli in galersa per un pò di tempo e sequestragli i natanti per traffico impropio di esseri umani e quindi negrieri. Se non c'è una Legge a proposito, falla subito.

florio

Mer, 01/08/2018 - 17:19

E' evidente che tutto a scopo di lucro, maledette Ong e Kompagni di merende. Vanno sequestrate le navi, se queste non rispettano gli ordini. Basta con questo sistema delinquenziale che ha favorito l'immigrazione, non si tratta di salvare vite umane, ma di fare da taxi del mare con interessi speculativi. Salvini, gli hai tolto lo sporco guadagno e si ribellano, con le teste dure ci vogliono maniere forti altrimenti non capiscano o meglio, fanno i finti tonti buttandola in vacca con la menata del razzismo. Pugno duro che la strada è giusta, il popolo è con te. Questi traditori degli italiani pagheranno a caro prezzo la loro sporca sete di guadagno!

Tip74Tap

Mer, 01/08/2018 - 17:20

Siamo noi che non vogliamo subire abusi e violazioni da queste ONG, dai fasulli richiedenti asilo e dai burocrati venduti che accolgono le loro richieste! ..... Comunque ovvio che non vogliano riportarli in Libia, sono pagati per portarli in Europa.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mer, 01/08/2018 - 17:21

Hanno schierato la Marina: a quando l'Aviazione? Ma Msf, è uno stato facente parte dell'ONU?

EmanuelaBs

Mer, 01/08/2018 - 17:25

I libici sono già sul piede di guerra contro tutte le ong che sconfinino nella loro zona Sar perciò spero che l' Aquarius venga sequestrata e il personale a bordo tratto in arresto

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 01/08/2018 - 17:29

Propongo una colletta per l'acquisto di un bel siluro .

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Mer, 01/08/2018 - 17:29

Msf è libera di prestare soccorso, però deve sapere che i porti italiani sono chiusi...e che, Pedro Sanchez che il 26 luglio aveva inviato una richiesta di aiuto per gestire l’ondata di immigrati che sta interessando il sud del Paese, ha ricevuto un secco no dalla Ue perchè “i soldi sono limitati” e il fondo per il nord Africa è in rosso. www.ofcs.report

bac42

Mer, 01/08/2018 - 17:31

Ah si ? non seguiranno le direttive della Guardia Costiera Libica ?? Ci faremo quattro risate quando li metteranno sotto sequestro e in carcere .

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 01/08/2018 - 17:32

Spero che i Libici la affondino!

celuk

Mer, 01/08/2018 - 17:32

ma non capisco, di tutti i paesi dove possono andare continuano a voler venire in Italia razzista dove si è cominciato a fare il tiro a l piccione sui poveri migranti. Andassero in un altro paese.(o a quel)

altair1956

Mer, 01/08/2018 - 17:42

Bravi, andate davanti alla Libia, caricate più merce umana possibile e andate dritti in Francia da Macron che vi aspetterà a braccia aperte.

Italiano_medio

Mer, 01/08/2018 - 17:49

VIGLIACCHI, attirando l'attenzione con questo caldo asfissiante rischiano di far morire immigrati per caluria. E' questo quello che vogliono ? Dare la colpa ai governi ?

maurizio50

Mer, 01/08/2018 - 17:55

Pagliacci! Niente più che Pagliacci!!!!

rudyger

Mer, 01/08/2018 - 18:04

togliere la cittadinanza a questsi antiitaliani.

audace

Mer, 01/08/2018 - 18:05

Perchè non vanno nei paesi africani a fare il loro lavoro? Forse non lo fanno perchè li non ci sono guadagni?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 01/08/2018 - 18:07

E' sufficiente che due motovedette libiche, se in acque territoriali, stiano nelle vicinanze..

giac2

Mer, 01/08/2018 - 18:10

Niente da dire, i soldi fanno ballare i ciechi.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 01/08/2018 - 18:14

In questo caso si usano delle misure più convincenti,abbiamo la MARINA MILITARE,che dovrebbe difendere le nostre coste.SALVINI VAI AVANTI.!!!!!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 01/08/2018 - 18:15

Va che sta gente fa la nulla finché non gli strilli abbastanza da non fargli sentire che dici.

Anonimo (non verificato)

Cicaladorata

Mer, 01/08/2018 - 18:22

Aquarius è ancora in mare, con loro il giornalista del Fatto.it e non riporteranno i migranti in Libia? Che il governo italiano avvisi i libici di questi sabotatori seriali delle leggi e degli accordi politici fra i Paesi e che i libici arrestino tutti i componenti dell'Aquarius ma non tenendoli sulla barca in porto bensì facendogli passare un po' di tempo nelle loro galere, magari nel deserto.

COSIMODEBARI

Mer, 01/08/2018 - 18:22

Quando sconfinano, e se davvero sconfinano, i nostri pescherecci vengono sequestrati, equipaggio compreso, dalle autorità di polizia marittima degli stati del nord Africa, solo perchè hanno pescato in quel mare di non loro competenza. Come mai una nave Ong non può essere ritenuta che ha sconfinato nel mare altrui di uno Stato nord Africano, Italiano, Balcanico, Iberico o Francese?

Una-mattina-mi-...

Mer, 01/08/2018 - 18:25

AI RICATTI E AGLI ULTIMATUM DEI PIRATI UNO STATO SOVRANO NON CEDE MAI. CASOMAI INCARCERA E CHIEDE I DANNI!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 01/08/2018 - 18:33

E' incredibile l'arroganza di questi negrieri. Non credo nemmeno che lo facciano per soldi -anche se ovviamente qualcuno paga loro abbondantemente le spese e li mantiene- lo fanno per il gusto di trasformare l'ordine sociale in Italia e in Europa, sono dei sovversivi di natura, sono certo che provano piacere quando i "migranti", sul territorio nel quale li hanno sbarcati, commettono nefandezze e disastri. Questi delle Ong equivalgono ai piromani che accendono i fuochi non per soldi, ma per godere nel vedere il mondo bruciare.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mer, 01/08/2018 - 18:35

E chi se ne sbatte. L'importante è che il carico lo portiate in Spagna o in altri paesi sorridenti. Non è una cosa che riguarda Salvini. Dico solo di stare molto in campana che i libici non vanno troppo per il sottile come ben noto... Okkio che se gli salta lo schiribizzo possono levare anche il tappo sul fondo della barchetta impertinente... Oppure potrebbe anche partire accidentalmente qualche confettino da una M50... Dopo vagli a mettere il sale sulla coda all'uccellino libico caro Soros.

Scirocco

Mer, 01/08/2018 - 18:38

Mi auguro che i Libici la buttino a fondo con tutto il personale di bordo così poi la Guardia costiera Libica li tirerà su e li porterà nelle galere libiche.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 01/08/2018 - 18:45

Ma cosa vogliamo fare importare tutta l'Africa che sta crescendo di 40 milioni all'anno? Pensate a sterilizzarli, invece di fare altro. Dagli anni 50 erano pressapoco 250milioni, oggi sono più di un miliardo. Non voglio immaginare nel 2050. Mi sa, il mio pensiero, che le associazioni umanitarie non ce la facciano più a gestirli e ce li sbattono tutti qua, altrimenti dove trovano i soldi gli africani per iniziare l'invasione.

i-taglianibravagente

Mer, 01/08/2018 - 18:48

per me possono sbarcare anche nel principato di Monaco. Sempre se lo riterranno un "luogo sicuro". C'e' la famiglia Ranieri che li accogliera' a braccia aperte...pardon...a open arms.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 01/08/2018 - 18:50

Il porto più sicuro per i migranti è porto V.F.C.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 01/08/2018 - 18:51

Beh; i Libici a questo punto dovranno sequestrare o meglio affondare questo piroscafo pirata senza tanti complimenti con tutta la ciurma a bordo. Che gli fanno ai Libici?

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 01/08/2018 - 18:54

Tanto ormai i migranti non hanno quasi più gommoni su cui salire pertanto se vogliono farsi salvare dalla nave MsF (che dovrà stare fuori delle acque territoriali Libiche) dovranno andarci a nuoto.

paco51

Mer, 01/08/2018 - 18:57

Salvini: se servono volontari per il soccorso , fai un bando! Io credo che i diritti sono quelli che ti conquisti e mantieni , non esistono diritti ab origine!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 01/08/2018 - 18:58

Affondateli!

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Mer, 01/08/2018 - 19:01

Se entrano in acque territoriali italiane, assaltarli con la Folgore e i lagunari del battaglione San Marco, catturare l'equipaggio e affondare immediatamente le navi. Sono negrieri senza scrupoli, orribili trafficanti di esseri umani, devono essere messi in condizione di non proseguire la loro lucrosa tratta, condotta con ogni mezzo e ad ogni costo sul sangue e la disperazione dei poveri disgraziati che vengono cinicamente convinti di poter arrivare in Italia grazie a loro.

pumpernickel

Mer, 01/08/2018 - 19:01

Una bella crociera nel Mediterraneo ad agosto a MSF non la si può negare. Se poi recuperano dei "naufraghi" che se li portino in Francia, a Marsiglia, da dove sono partiti.

Ritratto di Svevus

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

honhil

Mer, 01/08/2018 - 19:11

L’ Aquarius tira su l’ancora e torna in mare aperto. E che fa come prima cosa? Attacca il ministro degli Interni italiano. Che senso ha questo suo modo di presentarsi? E mentre tutta questa brava gente dell’Aquarius attaccava un membro del legittimo governo italiano, il giornalista del ‘Il Fatto.it’ arrossiva, assentiva, controbatteva o, serrando le labbra, non sapeva dove posare gli occhi? Si avrà mai modo di sapere qual è stato il suo atteggiamento?

i-taglianibravagente

Mer, 01/08/2018 - 19:21

ma no tanto l'uomo di sinistra non commette reati... quando infrange la legge e fa come caxxx gli pare e' perche al massimo fa "disobbedienza civile"...milita. cialtroni senza pari.

Anonimo (non verificato)

Divoll

Mer, 01/08/2018 - 19:33

Rifiutano di sbarare in Libia? Allora si preparino a sbarcare in Spagna.

Ritratto di krakatoa

krakatoa

Mer, 01/08/2018 - 19:37

MSF (medici senza freni) incentivano la speranza dei disperati, la sofferenza e la morte di migliaia di migranti,avendo dichiarato la volontà di insubordinazione all'autorità libica forse anche Maltese italiana e tunisina si pongono come Organizz. non governativa contro l'autorità di governi legali,alla pari di criminali che causano stragi per avviare questi immigrati forzatamente in paesi che non li vogliono,quale è il limite oltre il quale la loro azione assume un carattere penale se addirittura questo limite non è stato superato dal genocidio che la loro delirante visione genera ?

snow.white

Mer, 01/08/2018 - 19:51

I libici devono difendere le proprie acque territoriali. Se questi eroini dovessero non obbedire agli ordini, i libici potrebbero anche ricorrere all'uso della forza.

DRAGONI

Mer, 01/08/2018 - 19:52

POTREBBE IN ALTERNATIVA PORTARLI A CASA SUA INVECE CHE IN LIBIA.HO L'IMPRESSIONE CHE L'AQUARIUS FINIRA' ARRUGGINITA IN UN CANTIERE DI ROTTAMAZIONE.FORZA SALVINI.

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Mer, 01/08/2018 - 19:57

Più Salvatore Todaro per tutti.

pier1960

Mer, 01/08/2018 - 20:09

ma queste ong (ossia organizzazioni non governative) hanno la presunzione di fare di testa loro disobbedendo a governi legittimi? ma allora i cittadini che rispettano le leggi sono dei fessi?

Adirato98

Mer, 01/08/2018 - 20:11

E ora cosa farai, Berlusca? Ti schiererai dalla parte delle ONG per compiacere i tuoi amici del PD?

lisanna

Mer, 01/08/2018 - 20:24

MSF sono francesi, quindi vadano in Francia!

sibieski

Mer, 01/08/2018 - 20:29

salvini..affondala sta nave

yorkshire22

Mer, 01/08/2018 - 20:42

Poichè i gommoni non si dirigono a casaccio in mare aperto, vista la scarsa autonomia, è necessario che la ONG sappia dove sono. Occorre quindi che siano forniti di telefono satellitare e comunichino direttamente con la nave ONG. Facile da intercettare per i libici. Alternativa sarebbe di superare la zona libica, ma sarebbero necessari mezzi nautici più potenti. Tutto complicato e caro. Non capisco perchè msf non utilizzi questi soldi per assistere questa gente il Libia.

Michele Calò

Mer, 01/08/2018 - 20:52

Mi auguro che la Marina libica adotti le maniere forti ed affondi questa nave negriera finanziata dall'infame Soros, arresti l'equipaggio e li "rieduchi" nel deserto come solo i cammellieri sanno fare.

SeverinoCicerchia

Mer, 01/08/2018 - 20:53

Presuntuosetti sti signori, vanno in libia con l’intenzione di ignorar gli ordini libici. Una persona nnormale penso sarebbe arrestata dai libici, facesse lo stesso

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 01/08/2018 - 20:58

Rifiuteremo l'ordine di sbarcare in Libia"..CONFIDO NELLE MOTOVEDETTE LIBICHE !!!XD

giosafat

Mer, 01/08/2018 - 21:07

Tranquilli, lasciate che msf vada a rompere gli zebedei ai libici e non ne sentiremo più parlare.

yorick

Mer, 01/08/2018 - 21:14

La questione è tutt'altro che da prendersi sottogamba o con battute da sparafucile.C'è il fondato sospetto che sia già tutto predisposto per farci una bella trappola.Visto che p.e. fermare la nave carica di clandestini significherebbe doverli sbarcare da noi perchè,c'è da starne certi- nessun altro li prenderà in quanto lo scopo e farci saltare il banco(e con il rischio sempre presente del morto)o si cercano alleati in Europa,oppure-se ci sono gli estremi di dichiarazioni inequivocabili e senza dubbi lessicali di una volontà precisa di violare gli ordini italiani e libici,si potrebbe fermare la nave prima che faccia il suo infame carico, sequestrarla in un porto nazionale e mettere Comandante e equipaggio agli arresti.Naturalmente, gli Stati di cui queste navi battono bandiera si faranno ben sentire.Situazione molto difficile.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elio2

elio2

Mer, 01/08/2018 - 21:34

E' difficile per i negrieri mollare l'osso, fino a che non è completamente spolpato. Salvini NON MOLLARE.

DRAGONI

Mer, 01/08/2018 - 21:47

L'AQUARIUS FINIRA' IN UN CANTIERE NAVALE CHE PROVVEDERA' A SMANTELLARLA PRIMA CHE ARRUGGINISCA . FORZA SALVINI BISOGNA DARE LA RISPOSTA CHE SI MERITA L'ARROGANTE STRADA.

anna1987

Mer, 01/08/2018 - 22:17

PAZZESCO!!!comandano loro???Dietro front!!!Non bisogna cedere!!

Yossi0

Mer, 01/08/2018 - 22:18

MSF e’ francese, se li porti in Francia

roberto zanella

Mer, 01/08/2018 - 22:45

.......AFFONDATELA......IN ACCORDO CON I LIBICI.....SENZA PIETA'....

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Mer, 01/08/2018 - 23:15

Yorick, tutto vero e molto ben esposto. Ma in mare gli incidenti capitano. Questione di tempismo. DECIMA!

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 01/08/2018 - 23:27

icomplici Mattarella, il pd, Bergoglio, la ue e l'onu, bella banda proteggono ancora questa feccia, ringrazino questi elementi...comunque si dia mandato alla libia di interecettarli e prendersi la barca da adattare per la loro capitaneria

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 01/08/2018 - 23:29

la sinistra italiana è roma capitale, sono loro la cupola..

uberalles

Gio, 02/08/2018 - 00:36

Poi andate a piangere da mamma Soros se i Libici vi colano a picco con tutta la feccia che raccogliete a giro per il mare...

CidCampeador

Gio, 02/08/2018 - 03:21

arrestare capitano, equpaggio e finanziatori

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 02/08/2018 - 08:42

Provocano, cercano l'incidente. Ormai completamente tagliate fuori dalla partita politico diplomatica, possono solo sperare di alzare il livello dello scontro sperando in qualche naufragio (=morti) da mettere in conto al governo italiano. Strategia peraltro assai maldestra, vedasi le figure di palta clamorose della tipa con le unghie smaltate, o della naufraga morta, sul relitti: entrambe smentite dai testimoni. Inoltre, il fatto che la guardia costiera libica abbia ampliato il suo raggio d'azione gli complicherà le cose non di poco, quelli ci mettono poco a sparagli addosso. E lì, allora, forse la smetteranno di fare i furbi...

Ritratto di DVX70

DVX70

Gio, 02/08/2018 - 08:52

Non compete certo a noi... ma a questo punto spero che appena entra in acque territoriali libiche venga affondata SENZA NESSUNA PIETÀ'

veromario

Gio, 02/08/2018 - 08:56

ma qualche vecchio sommergibile tedesco dell'ultima guerra non è rimasto in giro nel mediterraneo.

giovanni951

Gio, 02/08/2018 - 09:02

questa ong puó salvare tutti i clandestini che vuole, basta che non li porta in Italia.....e se non obbesdiscono agli ordini? ci sono sistemi che fanno cambiare idee alla svelta...... Per la serie “ a mali estremi, estrem8 rimedi”.

yorick

Gio, 02/08/2018 - 09:04

Resto pienamente d'accordo con i lettori che vogliono il blocco.Ma voglio ribadire è che 1)il diritto marittimo porta interpretazioni molto ambigue,2)che per sovrappiù ci sono le regole comunitarie che i governi precedenti hanno sciaguratamente firmato3)Che dietro le provocazione delle ONG non c'è il solito Soros, ma probabilmente-anzi certo- qualche Stato della UE che cerca di farci saltare il banco mettendoci in stato di accusa.E magari questa operazione altro non è che la prima mossa di una grande operazione 'Libia' per estrometterci definitivamente.Da chi? Indovinate!

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Gio, 02/08/2018 - 09:05

io non sottovaluterei soros! massone ebraico. ATTENTO SALVINI, STAI ATTENTO

tosco1

Gio, 02/08/2018 - 09:38

A noi basta che non rifiutino l'ordine di non sbarcare in Italia. poi possono vagare in qua ed in la per tutto il Mediterraneo. Oppure tenteranno lo sfondamento dei confini italiani fidando sul carico di ostaggi.? Che sia questo il far west di cui parla , sorridendo compiaciuto, Mattarella.?

gneo58

Gio, 02/08/2018 - 09:46

fa troppo caldo altrimenti se ci fosse qualche piccolo iceberg alla deriva........

il corsaro nero

Gio, 02/08/2018 - 09:55

Facessero quello che gli pare, basata che non li facciano sbarcare in Italia!!!

Papilla47

Gio, 02/08/2018 - 10:15

Farebbero di tutto per non perdere i soldi. A questo punto andate sottocosta e incassate il bottino al 100%.

giancristi

Gio, 02/08/2018 - 10:17

Se le navi Ong caricano migranti, non pretendano di sbarcarli in Italia. Lasciare le navi per mesi fuori dai porti. Dovrebbe essere proibito dare il 5 per mille a Medici senza Frontiere. Tanto sono foraggiati da Soros.

Ritratto di Zohan

Zohan

Gio, 02/08/2018 - 10:31

Mi piacerebbe che Schettino fosse il comandante della Aquarius e che fosse il coordinatore delle rotte dei gommonauti....he he he

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 02/08/2018 - 10:35

veromario Gio, 02/08/2018 - 08:56,no ma,probabilmente, ci sono ancora quelle belle mine antinave...

rise

Gio, 02/08/2018 - 10:37

Qualcuno avrà pagato i " famosi 400 mln citati da Gino Strada" per dirottare la nave nel Mediterraneo e cercare ancora una volta di destabilizzare L' Italia e per specularci sopra ...poi altri 2 mld di prelievo forzoso in vista? Infine mi chiedo se una nave può operare indisturbata in acque territoriali libiche senza essere sequestrata, come accadeva ai pescherecci di Mazzara del Vallo presso le coste tunisine..lo stato dell' olio d' oliva accettato dai "ns" politici presso la UE.

Jesse_James

Gio, 02/08/2018 - 10:58

Non è mica difficile, eh? Se eseguono gli ordini bene, altrimenti gli viene sequestrata l'imbarcazione e amen. Ne comprano un'altra? E gli verrà confiscata anche la seconda. Vediamo chi si stanca prima.

Jesse_James

Gio, 02/08/2018 - 11:02

Ciò che mi meraviglia sono i libici che dovrebbero avere abbastanza pelo sullo stomaco. Una bella cannonata sulla linea di galleggiamento e voilà! ....ed ora chiamate una ONG per farvi salvare.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 02/08/2018 - 11:51

Ovviamente il bananas, accecati dal fumo puzzolente che emana da Salvini, non hanno capito che Aquarius vuole andare allo scontro davanti alla Magistratura. Italiana ed europea. Ci vuole tanto a capire che poiché i porti non si possono chiudere (e infatti NON sono mai stati chiusi) in assenza di INDICAZIONI da parte di Salvini di un porto italiano in cui sbarcare i naufraghi (perché solo questo ha fatto fino a oggi) l'Aquarius se lo sceglie da solo "per caso di forza maggiore", li sbarca e poi aspetta il sequestro, l'arresto del comandante e la denuncia e se la va a discutere in Tribunale. Altrimenti Salvini che fa? Ordina di sparare? Non ne ha i poteri e credete che troverebbe qualcuno (comandante) disposto a eseguire un ordine simile?

Savoiardo

Gio, 02/08/2018 - 12:12

Medici senza frontiere ovvero la Medicina ideologgizata ovvero una vergogna assoluta.