Musulmani in chiesa, un prete: "Ennesimo atto di prepotenza dell'islam"

La condanna di un prete: "Tu mi ammazzi un parroco e poi ti inviti la settimana dopo nella mia Chiesa a pregare la tua religione"

La trovata degli imam francesi di radunare migliaia di musulmani nelle chiese della Francia e dell'Italia non è stata gradita da tutti. "Tu mi ammazzi un parroco e poi ti inviti la settimana dopo nella mia Chiesa a pregare la tua religione. Anche le altre chiese del mondo oggi saranno invase da musulmani senza che nessuno li abbia invitati". A parlare è un prete cattolico che ha scritto una lettera per protestare contro la preghiera comune indetta dopo che due jihadisti hanno sgozzato padre Jacques Hamel nella chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray. Una preghiera che suona più come "l'ennesimo atto di prepotenza dell'islam".

La testimonianza, raccolta dal TG4 e rilanciata dal sito di TgCom24, è molto taccante e dà voce a quella parte di cattolici a cui non basta che 23mila musulmani, meno del 2% di quelli che risiedono regolarmente in Italia, per dimenticare il brutale omicidio di padre Jacques e i continui attacchi all'Occidente. "Se c’è proprio una cosa che noi temiamo è vederci arrivare i 'turchi' in chiesa...", scrive il prete che ha chiesto alla redazione di garantirgli l'anonimato per evitare l'esposizione mediatica. "Se lo avessi fatto io, non in Egitto, ma qui a Milano, di presentarmi in una moschea dicendo che mi sono autoinvitato a pregare, mi avrebbero lasciato alla porta - continua - e se avessi insistito sarebbe scoppiata la rissa col coltello".

"Certo - comntinua il prete - tutti pregheranno oggi: i cristiani di non trovarsi qualche terrorista vicino. (Non esisterà, tra l'altro, alcun sistema di controllo e sicurezza, se non quelli di default nelle chiese più grandi…)". E ancora: "Certo, tutti oggi ringrazieranno Dio: i cristiani di poter essere usciti vivi e incolumi dalla propria chiesa. Nessun vescovo farà sentire la sua voce dicendo che la cosa andava almeno concordata insieme". Quindi, conclude la lettera condannando apertamente l'islam e definendolo "prepotente e invasore, anche quando vuole farsi apprezzare come misericordioso e gentile". "Se ci entrano in chiesa quando vogliono fare la pace - tuona - pensa che cosa possono fare quando sono leggermente alterati... eh, lo sappiamo cosa, tra l’altro...".

Commenti
Ritratto di ettocima

ettocima

Dom, 31/07/2016 - 22:36

Caro Padre. Concordo con lei. C'è, però, di più. Il tentativo del S. Padre di addivenire ad una unificazione della fede, è, a mio parere, eretico. Il processo escatologico, di unificazione di ideologie diverse, può starci, perchè idee diverse possono contenere elementi condivisibili e dall'unione, può derivarne un qualcosa di migliorativo. Ritengo, pur non volendo apparire un esperto di teologia, al contrario, che il tentativo sincretico di unificare fedi opposte, sia blasfemo. La nostra è una fede rivelata che presuppone l'infallibilità di un Dio. Bene. Gesù si è presentato come il figlio di Dio. L'islam, al contrario, lo ritiene solo un Profeta. Come dire, lo ritiene un imbroglione. Ne deriva siano le nostre fedi avverse.

Ritratto di WiseIntelligent

WiseIntelligent

Dom, 31/07/2016 - 22:36

Quest'uomo non è in grado di riflettere prima d'aprir bocca. Dal soggetto sono state rilasciate unicamente cellule morte, scorie dannose ed inutili del risentimento maturato all'interno del suo cuore, alterato e corrotto dall'odio e dalla paura. Non è l'Islam il problema...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 31/07/2016 - 22:41

Ben detto prete. Attenzione: rischi la scomunica !!! Sei un eretico per la curia romana. Chi non si allinea al pensiero di quell'individuo vestito di bianco rischia l'interdizione dalla chiesa. Non é che me ne freghi piú di tanto.

guardiano

Dom, 31/07/2016 - 23:06

Wiselintelligent, ma che azzo vai farneticando, il prete deve riflettere prima di aprire bocca, cosa vuoi chiudergliela con un coltello? dal soggetto sono uscite scorie dannose, ma tu stai difendendo quelli che invece di scorie hanno fatto scorrere sangue innocente?

ziobeppe1951

Dom, 31/07/2016 - 23:09

Wiselintelligent.....voi siete come i kkkomunisti, impossibile trovarne uno intelligente

MgK457

Dom, 31/07/2016 - 23:10

Questo perché maometto è un falso profeta, l'errore più grande della Chiesa è legittimare un malvagio credo, violento e sanguinario.Lo dovrebbe condannare senza se e senza ma.

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 31/07/2016 - 23:15

@Wisentelligent...quindi e' lui che e' alterato dall'odio, non i bastardi amici tuoi musulmani senza DIO che ammazzano i cristiani nelle Chiese???? Ma sparisci beota mononeuronato...

Tuthankamon

Dom, 31/07/2016 - 23:18

Sono certamente d'accordo con questo sacerdote. La maggior parte di quelli andati in chiesa non sapeva cosa ci andava a fare!

Tuthankamon

Dom, 31/07/2016 - 23:19

WiseIntelligent Dom, 31/07/2016 - 22:36 ... il fattore principale del problema E' e RESTA l'islam!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 31/07/2016 - 23:26

Un prete che, guarda un po', è voluto restare anonimo e, guarda un po', ha rilasciato la sua intervista al TG4 dopo aver ottenuto rassicurazioni che gli fosse garantito l'anonimato e di conseguenza, guarda un po', nessuno potrà chiedere conferma e chiarimenti sulle sue parole. Insomma proprio un "cuor di leone" questo prete. Dai... non giriamoci troppo attorno: con ogni probabilità quel tizio è prete quanto lo sono io! In compenso avete fatto proprio un bello scoop (Guarda un po', il nome dell'intervistato è coperto da segreto professionale).

lorenzovan

Dom, 31/07/2016 - 23:32

scatenata LA CANEA FASCIOLEGHISTA CONTRO IL MALCAPITATO WISENTELLIGENT...lolol..ma come si permette a parlare di pace?? qua' i soldatini da taSTIERA VOGLIONO SOLO SANGUE

@ollel63

Dom, 31/07/2016 - 23:49

FUORI DALLE CHIESE TUTTI I MSSULMANI e fuori anche papocchio cardinali vescovi e preti che accettano massacri e derisioni dei mussulmani. I N A C C E T T A B I L E. E' orribile, orrendo, esecrabile, demenziale consentire ai mussulmani di varcare la soglia della chiesa. Presto se ne approprieranno e giustizieranno lì tutti i cristiani. FUORI, VIA, SIA CACCIATO QUESTO PAPA MUSSULMANO, miscredente fanatico assoluto.

Mobius

Lun, 01/08/2016 - 00:01

@ettocima (22:36), mi consta che presso i musulmani Gesù sia stimato come grande profeta, il secondo dopo Maometto. Presumibilmente, essi non credono che egli si sia mai spacciato per figlio di Dio, ma che tali parole gli siano state falsamente attribuite. Per il resto, considero anch'io Maometto una figura esecrabile.

Ritratto di Zio_Fester

Zio_Fester

Lun, 01/08/2016 - 00:11

Esatto, vogliono DETTARE Legge sulle altre religioni, IMPONENDO Diktat ! Nessuna religione impone nulla a nessuno ! ! ! Tranne quelli che stressano suonando il campanello o fermandoti insistentemente per strada. Questi addirittura vogliono IMPORRE, creando terrore, cosa assurda e illogica, inumana ed inconcepibile da ogni Dio !

zuma56

Lun, 01/08/2016 - 00:35

Con dei preti siffatti ben si comprende perchè le chiese sono vuote. Dopo i preti pedofili, quelli che vivono nel superattico, quelli che amano più la finanza che il prossimo ecco farsi avanti, all'orizzonte, i preti guerrafondai. Il tragico è che gli paghiamo pure stipendio e pensione !

Popi46

Lun, 01/08/2016 - 06:19

@Ettocima,concordo con la sua opinione, rivelatrice di una mente razionale e competente, non assoggettata al pensiero unico politicamente corretto di matrice sinistronza,che minaccia di distruggere la nostra civiltà'. Popi46

wrights

Lun, 01/08/2016 - 07:29

Perché costruire nuove moschee, si potrebbe dare in comodato d'uso gratuito le chiese ai musulmani, almeno per il venerdì. Siamo tutti figli dello stesso Dio. Però per il sabato rimettessero a posto i banchi.

Beaufou

Lun, 01/08/2016 - 07:51

WiseIntelligent: "Non è l'Islam il problema...". Concordo. Mai stato un problema, l'Islam. Il problema sono gli Islamici.

Garganella

Lun, 01/08/2016 - 08:05

Dreamer_66: perché tu con il tuo nickname non sei in anonimato? Fino a quando non userai il tuo vero nome nei commenti sarai sempre un .... "grande coraggioso"!

Garganella

Lun, 01/08/2016 - 08:06

@lorenzovan: senti chi parla!

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Lun, 01/08/2016 - 08:32

Papa subito!

fr4nk18

Lun, 01/08/2016 - 08:43

Facciamo questo coraggioso sacerdote papa non il marxista leninista islamista che c'e' adesso

guerrinofe

Lun, 01/08/2016 - 08:46

Se li abbiamo invitati noi prepotenza non e',ma le regole,il rispetto del luogo sacro (Scoprirsi il capo) pavoneggiano come una sfida e nessuno fa rispettare. A partire dai fedeli presenti!

Fossil

Lun, 01/08/2016 - 09:01

Gli stupidi siamo noi. I culi al vento entrano nelle nostre chiese e non si tolgono le scarpe perché non lo considerano suolo sacro e pertanto potranno prendersele quando vogliono. Prepariamoci al martirio.

alfonso cucitro

Lun, 01/08/2016 - 09:46

E' stato un grosso errore far entrare i mussulmani nelle nostre chiese,poiché,a mio giudizio,ciò è servito solo ad un passaggio di avanscoperta dei nostri luoghi sacri.Perché non fanno la stessa cosa nel loro mondo islamico,invece di distruggere le chiese e torturare e uccidere i cristiani? Ricordiamoci sempre che nella loro religione islamica il fine giustifica i mezzi:anche la menzogna è ammessa pur di uccidere e annientare i nemici infedeli.

Gaeta Agostino

Lun, 01/08/2016 - 10:17

Per il Sig. WiseIntelligent. Dalle Sue parole si evince chiaramente che Lei "è immune dall'odio" che come dice pervade le parole di "quest'uomo". Tanto per essere chiari, quest'uomo è un prete, ministro di Dio, del vero Dio. Poi, ha ragione il problema non è l'Islam, il problema è ed è stato Maometto che si è scritto le regole (Il Corano) a suo piacimento e a proprio interesse per conquistare il potere con la spada e col fuoco. E in ultimo, ribadisco, il problema non è l'Islam, ma i Cristiani, specie i cattolici, che sembrano sordi e ciechi agli avvenimenti che si sono succeduti dal 620 DC ad oggi e che tendono tutt'ora a distruggere i non maomettani, i cosiddetti "infedeli" . Mi dica, per cortesia, se da qualche parte nel Corano c'è scritto che l'Islam è una religione di pace, amore e tolleranza? Mi citi, se può, le Sure che Maometto (non proprio Lui) ha scritto e che dicono questo? (Religione di pace, Tzzs)

Mannik

Lun, 01/08/2016 - 10:33

Interessante, le parole miti del papa non vi vanno bene, quelle di un prete che trasuda odio si. Vi accomodate le cose proprio come vi fa comodo. Ma non eravate tutti cristiani e l'islam era la religione cruenta?

no_balls

Lun, 01/08/2016 - 10:47

prima mi lamentate che i musulmani non si dissociano....poi se lo fanno vi lamentate lo stesso perche' non tutti i miliardi di musulmani sono andati in chiesa... appena qualche migliaio.... sicuramente in percentuale piu' dei cosidetti cristiani che blaterano (contro il papa).... Ascoltatemi compratevi un testo storico della germania nazista e vi ritroverete. Intervistate anche qualche prete pedofilo, vediamo che ne pensa.

giovanni951

Lun, 01/08/2016 - 10:49

i musulmani in chiesa? come i vampiri in avis

mustaphamond75

Lun, 01/08/2016 - 10:53

Anche i preti cattolici sono soliti autoinvitarsi nelle case altrui, comprese quelle degli atei, per la benedizione pasquale, senza contare testimoni di geova, mormoni e altre confessioni cristiane che si autoinvitano a fini di proselitismo. A casa mia i presti cattolici non sono benvenuti.

mustaphamond75

Lun, 01/08/2016 - 11:02

Anche i presti cattolici sono soliti autoinvitarsi nelle case altrui, comprese quelle degli atei, per la benedizione pasquale, per non parlare di testimoni di geova, mormoni e altre confessioni cristiane che si autoinvitano a fini di proselitismo. A casa mia i preti cattolici non sono benvenuti: io sono ateo, non grazie.

tzilighelta

Lun, 01/08/2016 - 11:08

La religione sta invadendo quotidianamente la nostra esistenza, il papa gli imam e i fedeli al seguito, in tutti i media la religione prevale su qualsiasi altra notizia! Nessuno ha il coraggio di dire in faccia a queste persone quello che la maggioranza della gente pensa, e cioè che dio non esiste, che in realtà non sappiamo niente, che la religione è fonte di grande disgrazia, che la religione è il punto più basso che l'uomo possa toccare prima di essere definito totalmente idiota!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 01/08/2016 - 11:08

Garganella: quando rilascerò un'intervista ad un organo di stampa sarà mia cura comunicare nome, cognome e codice fiscale (certo è che fanno ridere tali paragoni improponibili).

Dordolio

Lun, 01/08/2016 - 11:33

Nel momento in cui il musulmano entra in una chiesa per pregare (o occupa comunque un'area come luogo di proprio culto) esso diviene "Islam". Ergo, è conquistato. Cioè lo intendono come "terra loro". Era una questione che venne sollevata quando preti buonisti si erano offerti di ospitare islamici per pregare in chiesa mancando una moschea. Allora l'osservazione ebbe spazio. Oggi è assolutamente dimenticata (chissà perchè...).

guerrinofe

Lun, 01/08/2016 - 11:36

Il permessimismo concesso a queste etnie oltrpassa ogni decenza e rispetto dei nostri luoghi Sacri!

piardasarda

Lun, 01/08/2016 - 11:40

ottima mossa, non ne sbagliano una! da domenica 31-07-2016 i santi dell'islam potranno chiedere, meglio pretendere, TUTTO.

Dordolio

Lun, 01/08/2016 - 11:50

Un amico biblista (ed ebreo...) mi spiegava anni fa come Maometto si fosse appropriato pari pari di quanto già esistente nelle religioni che l'avevano preceduto: Ebraismo e Cristianesimo. Incorporandone anche delle Figure (come il Cristo ritenuto un profeta minore). Viene anche venerata la Madonna, in un qualche modo. Ma tutto cessa con l'arrivo del Profeta. L'Islam (la Sottomissione) è l'unica cosa che conti. E il Corano, con le sue regole immutabili. L'Islam è UNO SOLO. La presunzione di un Islam moderato ed uno no è frutto solo di categorie mentali occidentali, "politiche". La realtà è un'altra. Quanto sopra risale a moltissim anni fa, quando i problemi di oggi non c'erano. E l'amico era convintissimo che quella musulmana fosse una falsa religione.

piardasarda

Lun, 01/08/2016 - 12:00

A ettocima dico che il sincretismo tra fedi diverse lo ha realizzato maometto, la sua non è la terza religione monoteista ma la commistione delle altre due monoteiste prima esistenti(ebraesimo e cristianesimo). Bergoglio sa bene che non è blasfemo ma da fine pensatore gesuita (non si dimentichi Gesuita), deve tentare la mossa politica unificatrice perché riconosce che il cristianesimo è in crisi, come preannunciato da molti storici l'islam supererà il cristianesimo per numero fedeli,

Ritratto di acroby

acroby

Lun, 01/08/2016 - 12:02

@WiseIntelligent il problema per voi non è mai l'islam. Ogni giorno si ammazzano fra di loro sciti, sunniti, wahabiti, salafini e altra marmaglia del genere. Quando non si scannano fra loro scannano i cristiani. Però il problema non sono loro. Quando aprirete gli occhi

Giorgio Mandozzi

Lun, 01/08/2016 - 12:13

Una volta di più mostriamo la nostra incapacità nella difesa dei valori dell'occidente. L'islam, religione più aggressiva nella coranizzazione, sta prendendo sempre più le misure per la definitiva conquista. Il Papa sembra contento di questa evoluzione e, purché siano contenti gli islamici, è disposto a cedergli pure le chiese. Tanto dei cristiani praticanti ce ne sono sempre meno e tanto vale occuparsi degli islamici e dei migranti, che pure islamici sono!

Dordolio

Lun, 01/08/2016 - 12:18

@no_balls. Ci contenteremmo che i musulmani isolassero e denunciassero i violenti presenti tra di loro. Ma la risposta di un imam è stata (pari pari): "Questo non è compito nostro, ma delle autorità di polizia". Le basta? Dobbiamo farle come si dice i disegnini? Quanto alla Germania nazista c'entra come i cavoli a merenda. E i preti pedofili pure. Si cerchi un alienista. Ma uno bravo, però.

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Lun, 01/08/2016 - 12:21

WiseIntelligent sa tanto di conviene .comunque a ragione il problema principale site vuoi di sinistra che li diffendete,l'islam religione di guerra che affama il su stesso popolo e adesso vorrebbe distrugere anche noi

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 01/08/2016 - 12:30

La "regia" di questa "sceneggiata",è il Vaticano!Commento da anni su questo blog,che l'ISLAM contappone "Volontà e Potere" al nostro concetto di "Giustizia e Ragione".Il rogo dei libri di Averroè,nella piazza di Cordova,nel XII secolo,conclusione della disfatta dei "razionalisti",segna la vittoria del pensiero "tradizionalista" degli Ashariti,imponendo il dogma della "incapacità della ragione di conoscere la realtà"...un vero e proprio "SUICIDIO DELL'INTELLETTO"...(ci separano 800 anni di diversa cultura....più tutto il resto)....Questa "religione" è pertanto "incostituzionale"!!

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 01/08/2016 - 12:33

INVECE IL PROBLEMA E' SOLO L'ISLAM. BANDIRE E COMBATTERE LA SETTA.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 01/08/2016 - 12:37

Lo dica al Papa.

Elena1

Lun, 01/08/2016 - 12:41

@Mustaphamond, ma lei ci è o ci fa? a casa sua, qui in occidente, lei è liberissimo di negare l'accesso a chiunque non sia di suo gradimento. Qualche problema lo potrei avere, al massimo, a negare ciò a qualche islamico, come si sa religione di pace LoL.

Ritratto di NEVERLAND

NEVERLAND

Lun, 01/08/2016 - 12:41

WiseIntelligent: Non è l'Islam il problema.... posso anche concordare con Lei, ma ora le chiedo se può spiegarci il PROBLEMA dal suo punto di vista. la ringrazio anticipatamente.

quamiuvat

Lun, 01/08/2016 - 12:42

Il 31 luglio 2016 si è consumata la più grande operazione di TAQIYYA (INGANNO) dai tempi del profeta Maometto: con la superficiale e colpevole complicità di Bergoglio e dei suoi pastori, grazie alla beata ignoranza dei “fedeli cattolici”, l’islàm ha occupato le chiese partecipando addirittura alla messa domenicale, l’atto più significativo del cattolicesimo e più odiato e schernito dall’islàm. Il 31 luglio 2016 è UFFICIALMENTE iniziata la distruzione della “millenaria civiltà cristiana” dell’Europa.

Totonno58

Lun, 01/08/2016 - 12:43

Un altro in cerca di inviti a qualche talk-show...purtroppo nella Chiesa ce ne sono molti a caccia di comparsate televisive...

quamiuvat

Lun, 01/08/2016 - 12:47

@Dreamer_66 Ma guarda un po'! Forse il prete fantomatico e fifone vuole restare anonimo per non incorrere nella repressione di Bergoglio & Co ...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 01/08/2016 - 13:03

@tzilighelta:...certo!....Non solo "oppio dei Popoli"(come diceva Marx...),ma VELENO dei Popoli(in più, oppiati alla grande,come l'ISLAM...),come dico io!Nel 2016,siamo ancora qui a discutere,di un DIO cristiano,di un DIO musulmano,di "ebrei" di questa,di quella "religione"!!Basta,ci sono altre cose da considerare!....E sopratutto,ognuno se ne stia a casa propria,a gestirsi la sua,come gli piace,ma basta con queste "religioni"!!

Paolo Fanfani

Lun, 01/08/2016 - 13:05

Attenderei piuttosto un invito ai cristiani ed ebrei a partecipare ad una visita in una Moschea; in effetti sollecitare "un abbraccio" anziché una "fucilata" è un modo abbastanza chiaro per applicare il verbo di Papa Francesco: - non è una guerra di religione ma è un a guerra di opportunismo ed egoismo economico (ed io ci credo). La religione è un "furbo espediente" per arruolare giovani suicidi; i guerriglieri dell'Isis sono ben pagati.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 01/08/2016 - 13:43

ettocima: di teologia ne sai poco. Gesù non si è mai presentato come Dio. E il fatto che fosse figlio di Dio è una condizione comune a tutti gli essere creati. D'altronde agli inizi del cristianesimo anche dei vescovi CATTOLICI (vedi Ario) ritenevano che Dio e Gesù non fossero "consustanziali", ovvero fatti della stessa sostanza. E la storia fu risolta (ma dalla chiesa non da Gesù) con Concilio di Nicea con l'accettazione della Trinità. Senza Trinità non ha sernso parlare di Gesù come "Figlio di Dio" diverso dagli altri "Figli di Dio". E la Trinità è un dogma creato dalla Chiesa non da Gesù!

honhil

Lun, 01/08/2016 - 14:00

Può un Papa essere in malafede? E ancora, la Chiesa può fare qualcosa per evitare che la comune criminalità viene messa sullo stesso piano di chi uccide e scanna i cristiani per il solo fatto che sono tali? Possibile che c’è, nel mondo, la caccia aperta ai cristiani e non se ne può parlare perché da qualche altra parte del mondo un buon numero di Tizi ammazzano dei Caio come dalla notte dei tempi è sempre succeduto? Quale reazione avrebbe il mondo se a dire queste cose invece del Papa fosse un comune mortale?

luciano32

Lun, 01/08/2016 - 14:01

In Chiesa io cattolico recito il credo che dice "una santa cattolica e apostolica e un solo Dio" come fanno questi disgraziati che non accettano nostre chiese inArabia e che voglionodistruggere tutti gli ebrei a essere accetttai nelle b nostre chiese? Io se vedo u arabo esco e vado a pregare fuori ilmio DIO

Valvo Vittorio

Lun, 01/08/2016 - 14:25

Chi comanda in Vaticano sono i cardinali, pertanto il parere di un prete o di un monsignore è quasi ininfluente. I cattolici come numero nel mondo è inferiore ai musulmani! La lotta fra le due religioni avviene non per un dio diverso, ma per il denaro. Il problema sta nel cittadino ateo o indifferente alle religioni, ma è torturato psicologicamente ed anche fisicamente accoppato. I politici vogliono accaparrarsi dei voti dei "fedeli" ed elargiscono in maniera surrettizia quattrini (vedi l'otto per mille destinato alla Chiesa e ora richiamato dai musulmani). Il governo attuale italiano cala le brache perché interessato elettoralmente (i voti dei cattolici e quanto prima dei musulmani). Tutto ciò è un'enorme offesa ai nostri padri costituenti: libera Chiesa in libero stato.

GB01

Lun, 01/08/2016 - 15:05

Se mai non lo fosse già...adesso sì che è diventata una guerra di religione.

marcomasiero

Lun, 01/08/2016 - 15:38

non ho gradito non gradisco e la chiesa che fa comunella con l' islam dimentica di 1400 anni di martiri si scorda da oggi il mio 5 per mille !

Antonio43

Lun, 01/08/2016 - 15:48

Ma ci fate caso? Quelli che difendono l'islam, parlano soltanto contro tutti quelli che in qualche modo criticano questa religione e che l'accusano (a ragione) di tutti questi delitti contro innocenti. Però ce ne fosse uno che ci spiega dove e perchè si sbaglia ad essere prevenuti nei confronti dei musulmani. Il fatto più curioso è che ci sono i lorenzovan e i dreamer che si prendono la pena di difenderli e ci rifilano insulti irridenti. Forse pensano di salvarsi le chiappe, ma Wiselintelligent ha messo in lista anche loro, ah ah ah ah !

Ritratto di Nonnina

Nonnina

Lun, 01/08/2016 - 15:49

Cafoni insidiosi (ben detto prete) quegli islamici che si sono autoinvitati nelle Chiese, masochisti posseduti quei preti, iscarioti tutti quelli che stanno dietro a questa messainscena

Ritratto di NEVERLAND

NEVERLAND

Lun, 01/08/2016 - 16:00

Omar El Mukhtar: sono ancora in attesa di una sua risposta. grazie

Fossil

Lun, 01/08/2016 - 16:00

omarelsomar i Vangeli sono infarciti di concetti sulla Santissima Trinità. Studia invece di ragliare che la mia religione la conosco teologicamente bene. É la tua ad essere assurda.

vince50_19

Lun, 01/08/2016 - 16:11

L'arcivescovo di Smirne, Mons. Germano Bernardini, non è anonimo, anzi ha dichiarato ieri: "Guai a far entrare i musulmani in chiesa. E' segno di apostasia" - Vediamo se il Papa lo scomunica o lo manda dietro la lavagna in penitenza a recitare duemila Ave Maria.. Crederò a questi gesti papali realmente distensivi, segno di fratellanza, se ci sarà ad es. reciprocità nel costruire nuove chiese nei paesi in cui l'Islam è religione di stato, ci sarà il rispetto per i cristiani che le frequenteranno PUBBLICAMENTE e che potranno andare in giro con la croce al petto, le donne senza essere vestite da spaventapasseri per effetto di leggi religiose che soverchiano e annullano qualsiasi forma di democrazia. Ad es. l'Arabia saudita non consente ai cattolici di praticare la loro fede apertamente: devono farlo in privato, in casa..

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 01/08/2016 - 17:26

@vince50_19:concordo!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 01/08/2016 - 18:34

quamiuvat: come già detto sono convinto non esista alcun prete (magari ad aver rilasciato l'intervista è stato Magdi Allam camuffato con la tonaca). Detto questo la dote di coerenza è richiesta anche ad un prete anzi, particolarmente a lui. Monsignor Lefebvre ed i suoi seguaci non esitarono ad incorrere nella scomunica pur di non rinusciare al loro modo di intendere la fede. Certo trattavasi di cattolicesimo "medioevale" il loro, ma nessuno potè mai accusarli di non avere le palle.

Tuthankamon

Ven, 05/08/2016 - 23:51

mustaphamond75 Lun, 01/08/2016 - 10:53 .... per favore non dica fesserie!

TitoPullo

Sab, 06/08/2016 - 17:25

Caro Padre spero ve ne siano altri...molti...come lei !! Personalmente non ho nessuna intenzione di tornare nel Medio Evo !! Perché é nel Medio Evo che quella gente vive con la testa !!!

Tranvato

Sab, 07/07/2018 - 08:41

Lei è presbitero di una Chiesa che ammette possa essere anche un mussulmano ministro del Sacramento del Matrimonio. Perchè allora chiudere le porte a chi, con umiltà, chiede di pregare con noi l'unico Dio? Sono Ismaeliti, è vero, ma anche gli illegittimi sono figli Suoi!