Napoli, malore per macchinista: Frecciarossa urta le protezioni

Qualche momento di paura per alcuni viaggiatori sulla banchina dei binari nell'attesa di un Frecciarossa alla stazione di Napoli

Qualche momento di paura per alcuni viaggiatori sulla banchina dei binari nell'attesa di un Frecciarossa alla stazione di Napoli. Proprio all'ingresso della stazione centrale del capoluogo campano il macchinista ha accusato un malore mentre era alla guida dela convoglio. L'uomo stava spostando il treno da un impianto di manutenzione al binario 16. E così dopo la manovra il treno si è schiantato contro le protezioni di fine binario. Ovvero sul paraurti della stazione di testa. Nessuno tra i presenti nei pressi del binario è stato coinvolto nell'urto. Il treno, il Frecciarossa 9610, sarebbe dovuto partire per Torino poco dopo le 6. Il macchinista stava effettuando la manovra dal vicino impianto di Gianturco quando si è reso conto che si stava sentendo male: a bordo era solo. E proprio per questo motivo è stato impossibile fermare il treno fino all'urto finale. Il macchinista adesso è in ospedale per sottoporsi ad alcuni accertamenti.

Commenti

cesar

Dom, 07/08/2016 - 03:41

non credo al malore....è una bugia politicamente corretta perfar pagare i danni al popolo italiano mentre nessuno dei ferrovieri paga