Napoli, scossa di terremoto durante la notte nella zona flegrea

Secondo il sismografo l'intensità è stata di 1.9 di magnitudo. È stata la profondità di appena due chilometri a far sì che l'intera zona tra Quarto e Pozzuoli avvertisse la scossa distintamente. La terra ha tremato anche a Mergellina, Chiaia e nel centro storico

Era da poco passata l’una di notte quando una scossa di terremoto è stata avvertita in diverse zone del Napoletano. L’epicentro è stato registrato tra Quarto e Pozzuoli, nella zona flegrea, poco distante dalla riserva naturale del cratere degli Astroni, che tutt'ora è un'immensa caldera - estesa tra i dodici ed i quindici chilometri - in stato di quiescenza.

Nonostante non si registrano danni rilevanti la paura è stata tanta, poiché la scossa è stata avvertita in maniera netta. Le persone, spaventate, sono scese in strada. Presi d’assalto i social; attraverso i telefonini la notizia è rimbalzata in tutta la regione. La scossa è stata registrata dai sistemi dell'Istituto nazionale geofisica e vulcanologia. Secondo il sismografo l'intensità è stata di 1.9 di magnitudo.

È stata la profondità di appena due chilometri a far sì che l'intera zona tra Quarto e Pozzuoli avvertisse la scossa distintamente. La terra ha tremato anche a Mergellina, Chiaia e nel centro storico di Napoli. Dalle prime notizie non si registrano feriti, ma soltanto tanto spavento tra i residenti.

Commenti

flip

Gio, 10/01/2019 - 10:28

il Vesuvio s'è scocciato anche lui di di maio?

manson

Gio, 10/01/2019 - 10:37

anche la natura si ribella al sindaco proinvasione!

giovanni235

Gio, 10/01/2019 - 11:14

Chiaro che essendo un piemontese non ho in particolare simpatia i napoletani.L'ideale per loro,e per noi,sarebbe la restaurazione del regno delle due Sicilie.Nonostante questo prego per loro affinché non vincano mai più lo scudetto calcistico perchè farebbero un baccano tale da risvegliare il Vesuvio,dormiente ormai da troppi anni.E questo non deve succedere,altrimenti addio Napoli.

DRAGONI

Gio, 10/01/2019 - 11:43

E' UN AVVISO LIEVE DI SAN GENNARO AL FINE DI SVEGLIARE L'ORA SILENTE PSEUDOMASANIELLO DE MAGISTRI CHE DOPO AVERE APERTO UN SITO PRO CLANDESTINI CHE SI TROVAVANO SULLE UNITA' NAVALI A MALTA NON HA ANCORA FATTO SENTIRE IL SUO GRIDO DI GIOIA E NEL CONTEMPO CHIEDERE CHE LA QUOTA DI CLADESTINI DESTINATI ALL'ITALIA VENGA DIROTTATA A NAPOLI DOVE EGLI PROVVEDERA' AD ACCOGLIERLI COSI' COME ACCOGLIE I NAPOLETANI BISOGNOSI!!

cgf

Gio, 10/01/2019 - 13:30

il Vesuvio con queste scosse c'entra come i cavoli a merenda, l'area dei Campi Flegrei è un SUPERvulcano come lo è Yellowstone, entrambi ancora in attività. Una sua eruzione potrebbe arrivare ben oltre le Alpi e l'Africa, scherzate poco, come Yellostone è considerato uno dei vulcani più pericolosi al mondo, ben più pericoloso del Vesuvio, vulcano "semplicemente" esplosivo.

flip

Gio, 10/01/2019 - 16:04

cgf. prima o poi comunque succederà quello che dici. ma abbiamo il guappo con un sacco di amuleti in sacoccia....