Cronache

Napoli, scossa di terremoto durante la notte nella zona flegrea

Secondo il sismografo l'intensità è stata di 1.9 di magnitudo. È stata la profondità di appena due chilometri a far sì che l'intera zona tra Quarto e Pozzuoli avvertisse la scossa distintamente. La terra ha tremato anche a Mergellina, Chiaia e nel centro storico

Napoli, scossa di terremoto durante la notte nella zona flegrea

Era da poco passata l’una di notte quando una scossa di terremoto è stata avvertita in diverse zone del Napoletano. L’epicentro è stato registrato tra Quarto e Pozzuoli, nella zona flegrea, poco distante dalla riserva naturale del cratere degli Astroni, che tutt'ora è un'immensa caldera - estesa tra i dodici ed i quindici chilometri - in stato di quiescenza.

Nonostante non si registrano danni rilevanti la paura è stata tanta, poiché la scossa è stata avvertita in maniera netta. Le persone, spaventate, sono scese in strada. Presi d’assalto i social; attraverso i telefonini la notizia è rimbalzata in tutta la regione. La scossa è stata registrata dai sistemi dell'Istituto nazionale geofisica e vulcanologia. Secondo il sismografo l'intensità è stata di 1.9 di magnitudo.

È stata la profondità di appena due chilometri a far sì che l'intera zona tra Quarto e Pozzuoli avvertisse la scossa distintamente. La terra ha tremato anche a Mergellina, Chiaia e nel centro storico di Napoli. Dalle prime notizie non si registrano feriti, ma soltanto tanto spavento tra i residenti.

Commenti