"La nostra battaglia contro gli stereotipi", il calendario delle modelle curvy 2017

In copertina Paola Torrente, arrivata seconda nell'ultima edizione di Miss Italia

Niente ritocchi, tutto al naturale per i 12 mesi del calendario Beautiful Curvy 2017 che immortala 29 donne curvy in lingerie pronte a mostrare che la femminilità non è questione di chili in più sulla bilancia.

Barbara Christmann è una redattrice e corrispondente di moda ma soprattutto è la promotrice del calendario curvy, giunto alla quinta edizione: "La curva più bella è il sorriso. L’obiettivo è di valorizzare la femminilità in tutte le sue forme. Ho voluto far partecipare donne di ogni estrazione sociale, italiane e straniere. C’è la contessa, c’è l’impiegata, c’è la studentessa come la volontaria, e quest’anno pure tante mamme. Inoltre, in rappresentanza di altri Paesi abbiamo una ragazza colombiana e una brasiliana. L’età delle modelle? Varia dai 20 ai 50 anni".

Come riporta il Corriere della Sera nel calendario sono presenti anche due uomini tra cui Matteo Torretta, chef che lavora in televisione. In copertina c'è Paola Torrente, seconda nell'ultima edizione di Miss Italia che aveva già partecipato lo scorso anno al calendario curvy. Il fotografo ufficiale del calendario è Stefano Bidini, presente dalla prima edizione del progetto.

La selezione delle modelle è partita attraverso il sito beautifulcurvy.com, dove si può comprare il calendario cartaceo dal 19 dicembre oppure lo si può scaricare gratis dal giorno di Natale. Un'impiegata milanese, Francesca Di Fazio, racconta di non riuscirsi ad accettare per la sua taglia "di troppo" ma grazie al calendario è riuscita a guardarsi con occhi diversi: "Oggi, mi vedo con occhi diversi e sto bene con me stessa e così ho voluto mettermi alla prova con il calendario. Attenzione: il messaggio che vogliano far passare non è “grasso è bello”, ma “amati”. La nostra è una battaglia contro gli stereotipi che ti vogliono più magra, più grassa, più alta, più bionda, più mora, con più seno, con meno seno, che cercano di importi come essere, pensare e vivere felice".

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 19/12/2016 - 11:26

ma sempre voglia di farsi fotografare in disabigliè? Cura psichiatrica.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 19/12/2016 - 11:41

Quanta grazia, direbbe la Cianciulli.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Lun, 19/12/2016 - 12:52

Ma dobbiamo dire per forza che le diversamente magre ci piacciono?? Non posso dire che a me fanno venire il voltastomaco???

Ritratto di T1000

T1000

Lun, 19/12/2016 - 12:59

Una cosa è essere curvy, un'altra è essere obesi. Farsi passare da curvy essendo obesi è come far passare un asino per cavallo. Imho

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 19/12/2016 - 13:45

Poche curvy e molta cellulite. Mi viene il gomito.

titina

Lun, 19/12/2016 - 13:52

la battaglia si fa con la dieta, questione di salute non di estetica

roberto.morici

Lun, 19/12/2016 - 14:26

Non ho alcuna difficoltà a dichiarare che a certe "curve esagerate" peferisco le altre un pò più...dolci.

Ritratto di kikina69

kikina69

Lun, 19/12/2016 - 15:31

A me non sembrano curve eccessive, né vedo donne obese, casomai sovrappeso.. perché non fare anche un calendario di uomini con la pancetta, la calvizie incipiente, di statura sotto il metro e cinquanta etc.? No perché a leggere i commenti sembra che i maschi non abbiano qualche difetto fisico su cui chiudere un occhio e forse anche due!!!!