Novità in arrivo sull'auto: la targa personalizzata

Fra le norme allo studio del Ministero dei Trasporti anche la possibilità di una targa personalizzata. Arriva anche la "portabilità": sarà possibile mantenere il contrassegno anche cambiando auto

Una targa "personale", ma anche "personalizzata". È una delle nuove regole che sono allo studio del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture.

Nel Programma nazionale di riforma (Pnr) allegato al Def, infatti, ci sarebbe - racconta Repubblica - anche l'ipotesi di consentire ai cittadini di richiedere una targa composta di elementi alfanumerici scelti in modo da permettere l'identificazione del proprietario dell'auto. Un po' come accade in alcuni Stati Usa, insomma.

"È intenzione del Mit dettare regole puntuali per consentire, nel rispetto delle codificazioni alfanumeriche esistenti, l'emissione di targhe connotate da sequenze di elementi personalizzanti anche al fine di incentivarne la portabilità", spiegano dal ministero guidato da Danilo Toninelli, parlando di "una strategia che mira alla massima semplificazione degli adempimenti burocratici e alla penalizzazione di condotte elusive delle prescrizioni di circolazione stradale".

Commenti

MOSTARDELLIS

Sab, 13/04/2019 - 19:11

Dell'auto non ce ne frega niente, è il passaporto che deve avere sempre lo stesso numero ogni volta che si rinnova. E' un problema soltanto italiano.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 13/04/2019 - 19:45

La targa personale esiste da sempre in Svizzera, Germania, Austria ecc. Segue il proprietario. Se egli acquista una nuova auto viene immatricolata con la propria targa personale. In Svizzera addirittura puo´essere intercambiata con una seconda autovettura. Fatto importante: la targa non viene fabbricata dallo stato bensí ci sono imprese private che lo fanno. Si evitano cosí immatricolazioni con numeri che non vanno al di lá del 999.999. come accadde negli anni 60 in Italia. Basta vedere con la carta d'identitá elettronica che é ancora in prova. Sempre gli ultimi a svegliarsi gl'italioti greculi, serbatoio dei burocrati.

Ritratto di mailaico

mailaico

Sab, 13/04/2019 - 21:45

con tutte le targhe clonate che ci sono in giro con questa norma non servirà piu il pra. Saranno TUTTE clonate e irrintracciabili. Solo chi paga le tasse, e quindi nessun politico,vip e altri parassiti simili, sara' sempre rintracciabile!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 13/04/2019 - 22:07

Meglio tardi che mai!

cir

Sab, 13/04/2019 - 22:22

motivo ?

enricomv

Dom, 14/04/2019 - 00:12

La proposta è identica a quella del primo governo Berlusconi del 1994, targa disegnata nientemeno che da Zeffirelli. Poi iniziò il regime giudiziario e non si fece in tempo a mettere in pratica questa buona idea.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 14/04/2019 - 08:46

portabiloita' della targa?? magari!! ma voi ci credete per davvero? se andasse in porto una norma covile come questa,cadrebbe il PRA,che come si sa bene ,miete miliardi di euro ai danni di automobilisti che devono immatricolare l'auto e / fare il passaggio di proprieta'.difatti,tra IPT e tasse varie,il costo complessivo è fatto solo du tasse.chi perdera'? senza contare che il pRA con a bracetto l'ACI ( ente pressocchè inutile pe rl'automobilista),hanno poltrone belle comode....

pardinant

Dom, 14/04/2019 - 09:15

In effetti la targa personalizzata ovvero legata al proprietario e non al veicolo esiste già. La norma sulla targa personale fa parte della legge 120 del 2010 ma stranamente i nostri governanti, quelli bravi per intenderci, in nove anni non sono riusciti a renderla operativa come non sono riusciti a regolarizzare quella orribile procedura con la quale l'Ispettorato della Motorizzazione rilascia carta e targhe ma poi i successivi passaggi di proprietà vi vengono effettuati dal Pubblico Registro Automobilistico con necessità di adeguamento delle banche dati. Non vorrei sbagliare ma quest'ultimo pare essere un potere forte in questo Strano Paese, in quanto palesemente ente inutile ma mai tolto nonostante le ripetute intenzioni e non vorrei che per mantenersi le entrate dei passaggi di proprietà al PRA con le relative imposte tra cui Ipt ovvero la esosa imposta provinciale di trascrizione anche questa volta non se ne facesse nulla.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 14/04/2019 - 11:14

in Germania c'è da anni io nella mia Mercedes ho scelto come targa le mie iniziali e il mio anno di nascita è a scelta.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 14/04/2019 - 11:15

meglio tardi che mai anche se in Italia arrivate sempre in ritardo.