Oliviero Toscani: "Spostare il Vinitaly da Verona a Milano"

Oliviero Toscani ancora una volta attacca il Veneto. Questa volta si scaglia contro Verona e contro il Vinitaly. Dopo aver definito i veneti "etilici", adesso è il turno di Verona e della sua "disorganizzazione per il Vinitaly".

Oliviero Toscani ancora una volta attacca il Veneto. Questa volta si scaglia contro Verona e contro il Vinitaly. Dopo aver definito i veneti "etilici", adesso è il turno di Verona e della sua "disorganizzazione per il Vinitaly". Quest’anno il fotografo e produttore vinicolo, come riporta ilCorriere del Veneto, se la prende con VeronaFiere: "La gente non riesce ad arrivare in Fiera, non ci sono parcheggi a sufficienza.

E gli espositori come me non riescono a fare il loro lavoro. È da giorni che ho chiesto la fornitura di un tavolino, me lo devono ancora portare. Qui a Verona vanno bene solo per fare la FieraCavalli. Il Vinitaly ce lo portiamo a Milano". Lo scorso anno il fotografo intervistato alla Zanzara su Radio 24 aveva detto che i veneti erano "atavicamente ubriachi, anzi, etilici". Pentito di quella frase? "Ma nemmeno per idea, in tanti mi hanno ringraziato".

Commenti

joecivitanova

Lun, 11/04/2016 - 14:24

Bevete 'OLIVIERO' l'amaro alcolico Toscano..!! G.

Ilcamerata

Lun, 11/04/2016 - 23:54

Essere stomachevole

Ritratto di manasse

manasse

Mar, 12/04/2016 - 10:26

ecco uno che non perde mai l'occasione di tacere se oltre a fare fotografie adesso produce vino si porti il suo a Milano che Verona ha fatto senza di lui per 49 anni e ne può fare a meno anche per i prossimi 49