"Omosessualità contro natura". E il giudice condanna la De Mari

La dottoressa che criticò i gay condannata a risarcire le associazioni Lgbt. Ma lei: "Mio dovere lanciare l'allarme sanitario"

Il tribunale di Torino ha condannato Silvana De Mari per diffamazione nei confronti dei gay e per questo dovrà pagare una multa da 1500 euro. Inoltre dovrà risarcire il Coordinamento Torino Pride e la Rete Lenford con 2500 euro a ciascuna associazione.

Il giudice ha ritenuto diffamatorie alcune esternazioni dell'imputata nei confronti del Coordinamento Torino Pride, che aveva presentato un esposto in Procura, mentre in relazione ad altre frasi l'imputata è stata assolta "perchè il fatto non sussiste". La De Mari è specializzata in Chirurgia generale, endoscopia digestiva e psicoterapia. E più volte si è espressa contro i gay sostenendo che "l movimento Lgbt vuole annientare le libertà di opinione e sta diffondendo sempre di più la pedofilia", che "l’atto sessuale tra due persone dello stesso sesso è una forma di violenza fisica usata anche come pratica di iniziazione al satanismo" e che la "sodomia è antigienica" e "l’omosessualità è contro natura", sostenendo la tesi basandosi sui suoi studi medici e sulle "condizioni spaventose e malattie devastanti nelle endoscopie anali effettuate sugli omosessuali".

"Al momento non è possibile conoscere le motivazioni della sentenza", ha commento l'avvocato del Torino Pride Nicolò Ferraris, "Di certo alcune di quelle frasi sono state ritenute diffamatorie, per altre attendiamo di leggere il dispositivo". "Sono molto contenta di essere stata assolta per aver detto quello che penso", ha commentato invece la De Mari, "Sulla condanna dico soltanto che era un mio diritto parlare in quella maniera e continuerò a farlo. Il movimento Lgbt è un movimento politico, non vedo perchè non posso esprimere la mia opinione".

Commenti

vince50

Ven, 14/12/2018 - 16:49

La dottoressa rappresenta la classica voce"fuori dal coro",di conseguenza va zittita sul nascere.Affermare che l'essere gay rappresenta un'anomalia pare sia anzi debba essere un sacrilegio.Una contro tanti sarà un'impari lotta,anche se in quanto dottoressa affronta il problema dal punto di vista medico.

Una-mattina-mi-...

Ven, 14/12/2018 - 16:53

DA ADESSO SAPPIAMO CHE, NELL'EX ITALIA, L'EVIDENZA LAPALISSIANA DELLE COSE PERFINO DIFFAMA.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 14/12/2018 - 16:57

come si è permessa??Non si ricorda che a sodoma e gomorra,vivevano tranquilli?XD

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 14/12/2018 - 17:06

Ciascuno può esprimere giudizi sui comportamenti delle persone e sui vari modi di vivere. Fa parte della libertà d'espressione. L'importante è che tutti possano farlo e poi chi ascolta si farà una propria opinione, a seconda dell'ambiente in cui vive e delle prospettive che ritiene importanti.

Zizzigo

Ven, 14/12/2018 - 17:16

Poiché la Terra è piatta, l'omosessualità è normale. Se, invece, la Terra fosse sferica, non lo sarebbe. Si tratta di semplice constatazione, oltre che di statistica.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Ven, 14/12/2018 - 17:16

Quando la verità fa paura. E' un caso in cui la cosiddetta scienza non va più bene per lorsignori, perchè non asseconda più il volere di chi regge i fili.

Ritratto di Eurialo38

Eurialo38

Ven, 14/12/2018 - 17:30

gentile Dott.ssa De Mari, Grazie di nuovo per fare uso in prima persona ed in un contesto a dir poco scomodo della sua libertà di opinione; Grazie per difendere per ciò stesso il nostro medesimo diritto ben male rappresentato da quella folla di benpensanti, mi chiedo se sia più lesiva la censura di un'opinione o l'opinione stessa. Almeno lei può star in pace con la sua coscienza di dire ciò che ritiene vero e non solo politicalmente col retto

seccatissimo

Ven, 14/12/2018 - 17:31

x Civis Ven, 14/12/2018 - 17:06 Hai perfettamente ragione. Purtroppo in Italia abbiamo la casta dei cosiddetti giudici che ritengono essere unti dal Signore e di essere quindi gli unici ad avere il diritto della libertà d'espressiione !

Ritratto di Galahad12

Galahad12

Ven, 14/12/2018 - 17:46

Sentenza adeguata al "politicamente corretto"

INGVDI

Ven, 14/12/2018 - 17:46

La sodomia come valore, i rapporti omosessuali la normalità, i matrimoni gay come diritto. Questa è la società del pensiero unico, pensiero di morte, appunto. Silvana De Mari donna coraggiosa, capace di dire la verità, sì perché bisogna avere coraggio oggigiorno dire la verità in un mondo falso, ingabbiato e omologato.

giuseppe_s

Ven, 14/12/2018 - 17:46

E' CHIARO CHE I GIUDICI SONO IDEOLOGIZZATI E QUESTA SENTENZA E' UN SOPRUSO ALLA LIBERTA' DI PAROLA DI PENSIERO E ALLA VERITA'. CHE PIACCIA O NON PIACCIA AI GIUDICI E ALLE LOBBY GAY LGBT, QUELLO CHE HA DETTO LA DE MARI E' LA VERITA'. POSSONO CERCARE DI INTIMIDIRE MA NON POSSONO CAMBIARE LA REALTA' CHE I RAPPORTI OMOSESSUALI SONO CONTRO NATURA.

GioZ

Ven, 14/12/2018 - 17:53

Malgrado le esagerazioni sul satanismo e l'igiene, sicuramente i movimenti gay sono oggi i più attivi sulla censura e la soppressione della libertà di espressisone. Molto più della De Mauri, che infattti ha perso. Non so se rallegrarmi.

stefi84

Ven, 14/12/2018 - 17:55

Io sono per la libertà di opinione, espressa anche nella nostra Costituzione.

karatekid28

Ven, 14/12/2018 - 17:57

dottoressa De Mari sappia che non è e non sarà mai sola nella sua difesa della verità.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 14/12/2018 - 18:03

mi sa che anche il giudice è fxxxxo ed è malato.

frapito

Ven, 14/12/2018 - 18:05

Per anni ho osservato e studiato il fenomeno del comportamento omosessuale, basato sul rifiuto della identità e del ruolo sessuale biologico, e non ho mai intravisto "tendenze" di pedofilia. Secondo le mie osservazioni, la pedofilia è una deviazione/distorsione psichica che nasce dalla paura e/o incapacità di relazionare sessualmente con individui sessualmente maturi, pertanto vengono traguardate persone sessualmente immature e indifese come i bambini e/o altri soggetti con problemi di immaturità psichica. Concludendo non ho mai intravisto nella omosessualità punti relazionati con la pedofilia. Con la dottoressa posso accettare il concetto igienico/sanitario, ma non quello della pedofilia, che ritengo che sia tutta un'altra cosa. Però e anche vero che in giro c'è tanta ignoranza e tante falsità assunte come verità universali.

blues188

Ven, 14/12/2018 - 18:05

Quando la maggioranza dei giudici viene assunta solo per provenienza (chiaramente sudista) e non per meriti, succede che il 'giudice' segue la moda del momento e non per gestire la Giustizia. Saranno contenti i culattoni che non vedono l'ora di vendersi e/o comprare corpi per le loro turpi passioni

michele lascaro

Ven, 14/12/2018 - 18:10

Nessuna meraviglia, ogni passo è il primo per raggiungere l'obiettivo clou: mettere al bando gli eterosessuali, che saranno considerati fuori natura!

Divoll

Ven, 14/12/2018 - 18:15

Sarebbe ora di condannare certi giudici... alla pensione anticipata.

Totonno58

Ven, 14/12/2018 - 18:19

Mah, un'esibizionista di questo genere sarebbe stato meglio ignorarla...condannandola le hanno concesso lo sfizio di farla comparire un altro po' sui giornali...

gianberga

Ven, 14/12/2018 - 18:22

Grazie dottoressa per il suo coraggio. Insista. se ha bisogno di aiuto anche economico,io ci sono e credo anche altri

Savoiardo

Ven, 14/12/2018 - 18:44

Brava dott.ssa De Mari.Gli Ordini dei Medici tacciono vergognosamente.E gli Scienziati italiani sono colpiti da un silenzio assordante......anche per questo argomento : se i Padroni del "Pensiero Unico Radicalchic" dichiarassero la Terra e' quadrata certamente si allinarebbero.W donBergoglio capofila dell'allegra compagnia !!

fable80

Ven, 14/12/2018 - 18:55

Scusate ma il titolo dell'articolo è sbagliato. La stessa De Mari sulla sua bacheca ha scritto di essere stata assolta per le opinioni sull'omosessualità e condannata solo per aver accostato alcune associazioni alla pedofilia. Quindi non è quella la frase per cui è stata condannata

ciruzzu

Ven, 14/12/2018 - 19:00

Dittatura. Invito ad andarla a sentire su youtube ,e sugli aspetti della salute ,che lei denuncia.I gay dovrebbero confrontarsici e sentire le ragioni della dott.ssa Mari, potrebbero essergli di grande utilita' e forse gli potrebbero evitare pericoli dal punto di vista sanitario. Le denunce servono a nulla, se non a tappare la bocca e la libera opinione

routier

Ven, 14/12/2018 - 19:02

I giudici dovrebbero sapere che: "La verità non si mette ai voti" (Labriola)

frabelli1

Ven, 14/12/2018 - 19:04

Visto gli allarmi sanitari che gli omosessuali trasmettono e portano in giro, la dottoressa ha fatto benissimo a lanciare l'allarme. Siccome oggi è di moda il politically correct, meglio zittire una voce che scontentare la lobby omosessuale.

frapito

Ven, 14/12/2018 - 19:24

Purtroppo, pur di fare associati, la lobby-gay non divulga l'ecatombe di omosessuali avvenuta negli USA negli anni '90 a causa del HIV, e che l'uso del semplice profilattico non rende immune da tutte le malattie trasmissibili sessualmente. Con le loro crisi isteriche e con la complicità del globalismo "corretto", cercano di formare un "ministero della verità" di stampo Orwelliano. Nascondere i morti non serve a niente, prima o poi le ossa vengono fuori.

Mauritzss

Ven, 14/12/2018 - 19:56

Penso che di fronte a dichiarazioni scientifiche, la condanna fa ripiombare l'umanità ai tempi di Galileo . . . .

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 14/12/2018 - 20:03

---frapito--dici bene e convengo---le idee della medichessa sull'omosessualità possono essere libere e ci mancherebbe che vengano condannate---ma sentire appunto una tizia laureata in medicina fare pericolosi accostamenti tra l'omosessualità e la pedofilia è indecente --perchè la tizia mente sapendo di mentire--ed ha tutti gli strumenti culturali per capirlo---o potrebbe far uso dei dati --che ci dicono che la pedofilia è numericamente etero--e si esprime all'interno di nuclei familiari tra bambina --e figure come padre zio cugino fratello---quanto all'igiene poi vorrei domandare alla medichessa se un rapporto tra due donne non sia per lei infinitamente più igienico di un rapporto etero--swag

Cosean

Ven, 14/12/2018 - 20:26

L'allarme sanitario si può lanciare anche per chi fa simili dichiarazioni!

routier

Ven, 14/12/2018 - 20:29

Cara dottoressa De Mari, forse non sarò in armonia con i tempi moderni ma io continuo a trovare attraenti le donne. (e spero di non cambiare gusti)

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 14/12/2018 - 20:32

Sentenza adeguata al "politicamente cul retto".

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 14/12/2018 - 21:16

AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!! AZZERARE LA MAGISTRATURA !!!!!

lorenzovan

Ven, 14/12/2018 - 21:33

sta dottoressa sembra piu' dalle sue dichiarazioni una fanatica frustrata che una persona con studi scientifici,,alcune affernmazioni tipo l'iniziazione al satanismo o la diffusione della pedofilia da parte dei gay fanno veramente dubitare della sua salute mentale...O forse e' in preda ad una forma acuta di menopausa isterica

Tobi

Ven, 14/12/2018 - 21:38

Sotto dittatura non si possono neanche dire più neanche le pià ovvie verità. Forza dottoressa De Mari, siamo con te!

Una-mattina-mi-...

Ven, 14/12/2018 - 21:59

CONTRONATURA MICA CI SONO SOLO I DEPRAVATI, MACCHE', MAGARI: CI SONO ANCHE CERTE SENTENZE!

ziobeppe1951

Ven, 14/12/2018 - 22:03

Abbiamo capito chi sono i travoni che qui postano

Bocca della Verità

Ven, 14/12/2018 - 22:56

Fin qui una voce nel deserto. MA STA A NOI CONVERTIRLA IN UN CORO DI SANA REAZIONE CONTRO LA DITTATURA DEL DEGRADO. NON LASCIAMOLA SOLA... ANCHE CON UNA COLLETTA (bastano pochi euro a testa) NEL CASO DOVESSE INEVITABILMENTE SOBBARCARSI L'INGIUSTISSIMA SOMMA. ADESSO POI CHE C'É IL VALIDO MINISTRO DELLA FAMIGLIA LORENZO FONTANA (LEGA!): SE NON ADESSO, QUANDO?

profpietromelis...

Sab, 15/12/2018 - 00:12

Ma passo ad altro. Questi anormali pretendono poi di avere figli comprando ovuli o spermatozoi, impedendo così al povero disgraziato che nasce di non sapere chi sia il suo vero padre o la sua vera madre. Ne può derivare un trauma per tutta la vita. Si vieta poi al disgraziato di poter avere una anamnesi medica per sapere quali malattie possa avere ereditato da uno dei due genitori rimasto sconosciuto.

enricomv

Sab, 15/12/2018 - 00:16

Ce ne fossero di più di persone libere e professionali come la Dottoressa De Mari. I neooscurantisti imparino da lei.

profpietromelis...

Sab, 15/12/2018 - 00:16

All'Occidente corrotto preferisco la Russia di Putin, in cui sono proibite queste luride e pubbliche pagliacciate. Se due vogliono incularsi lo facciano pure in privato, ma senza metterci degli innocenti di mezzo, pretendendo di comprare spermatozoi e ovuli con utero in affitto, che dovrebbe essere un crimine universale. Se avesse vinto la falsa sinistra, il PD con i suoi affini avrebbe permesso con lo ius soli anche l'utero in affitto. Questi individui debbono andare ad affittarlo, per esempio, nei cosiddetti civili USA.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 15/12/2018 - 04:41

Se in natura cessassero i rapporti eterosessuali nei mammiferi questi si estinguerebbero . Forse cosi il giudice capisce il concetto.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 15/12/2018 - 04:44

@lorenzovan, sulla pedofilia e i gay , parliamone, perché da sempre il "fantasma" dell'omosessuale colto è il ragazzetto adolescente e quindi ancora minorenne. Vedi ad esempio il "Morte a Venezia" di Visconti.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 15/12/2018 - 11:16

--Maximilien1791----con "lolita" di nabokov il ragionamento è perfettamente ribaltato---non è questo il punto---la dottoressa vuole criticare lo stile di vita omosessuale?---lo faccia ---ma con argomentazioni valide-visto che la tipa è medico e non una persona qualunque-l'accostamento alla pedofilia è pretestuoso--perchè poi ci sono i numeretti e le statistiche che parlano chiaro--e che ci dicono che il fenomeno pedofilia è a stragrande maggioranza un rapporto etero --che si consuma all'interno dei nuclei familiari--swag

Frank.Capa

Lun, 17/12/2018 - 10:26

Un appello ai gay leghisti o comunque di destra: perché non dite anche voi che quanto detto dalla dott.ssa de mari (rigorosamente minuscolo) è semplicemente aberrante e contrario ogni teoria scientifica?? E poi, è bene ricordare che la dott.ssa è stata condannata NON per aver liberamente espresso una opinione, ma perché quanto da lei detto è stato considerato diffamante. Ma da quale era viene questa troglodita? Dire che sodomia è antigienica è una cosa da inquisizione.... TERRIBILE