Ora Groupon finisce nei guai: l'Antitrust apre un'istruttoria

Il sito che vende servizi a prezzi scontati attraverso il sistema dei coupon è finito nel mirino dell’Authority

Groupon è nei guai. Il sito che vende servizi a prezzi scontati attraverso il sistema dei coupon è finito nel mirino dell’Antitrust. Su segnalazione delle associazioni dei consumatori, l'Authority ha aperto un’istruttoria per verificare possibili pratiche commerciali scorrette.

L’istruttoria è stata decisa alla luce delle denunce ricevute da Altroconsumo, Cittadinanzattiva, Adiconsum-Veneto, Sportello Europeo Consumatori-Trento, Associazione Consumatori Utenti-ACU Piemonte, Nero su Bianco e da oltre 600 singoli cittadini. Secondo gli uffici dell’Antitrust, alcune società del gruppo internazionale Groupon potrebbero avere posto in essere pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori. In particolare dovranno essere verificati due comportamenti. In primis, spiega l'Antitrust, "la diffusione, attraverso il sito internet, nella fase precedente all’acquisto dei coupon, di informazioni commerciali ingannevoli, omissive e in grado di creare confusione nel consumatore, in relazione ai prezzi e alle caratteristiche delle offerte pubblicizzate". In secondo luogo finisce nel mirino dell'Authority anche "l’incapacità del servizio di assistenza-clienti a far fronte ai reclami dei consumatori nelle diverse ipotesi di non utilizzabilità dei coupon acquistati, ostacolando così l’effettivo esercizio dei diritti contrattuali". Nella pratica potrebbero rientrare anche il rimborso effettuato attraverso i buoni anziché con la restituzione dei soldi, il mancato o parziale rimborso dei coupon non utilizzati per cause addebitabili alle società del gruppo Groupon o ai loro partner, i comportamenti dilatori del call center nel rispondere o nel dare seguito alle richieste di rimborso e di recesso.

Commenti
Ritratto di stufo

stufo

Lun, 23/12/2013 - 17:34

Ormai abbiamo forme di controllo/giustizialismo di tutti i tipi che finiranno per paralizzare il Paese. Non puoi intraprendere un'attività che ti si scagliano addosso in cinquantamila.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Lun, 23/12/2013 - 19:12

Cosa indaga l'antitrust? Se la cosa interessa la comperi,caso contrario la lasci dove è, questa è una semplice regola commerciale valida da chè esiste il mondo.

eolo121

Lun, 23/12/2013 - 19:20

è veroo groupon fa risparmiare tutti i buoni che ho comprato li ho usati senza problemi

leo_polemico

Lun, 23/12/2013 - 19:50

Che dietro il "fenomeno Groupon" si siano nascosti truffatori e "venditori di fumo" è vero, ma è altrettanto vero che i vantaggi per gli utenti sono indubbi. Ad esempio ho potuto fare la "certificazione energetica", (obbligatoria e senza la possibilità di fare l'autocertificazione o di procedere in autonomia alla compilazione dei vari moduli), a un quinto di quanto mi era stato richiesto. Queste associazioni/enti di tutela dei consumatori, citati nell'articolo, siamo sicuri che difendano i consumatori e non tutelino, invece, le varie "corporazioni"? Poichè nessuno regala nulla, forse a qualcuno dà fastidio che sia scoperto quanto possano essere elevati i guadagni di alcuni venditori? Che ci siano poi, sul web, dei disonesti, per non dire di peggio, è verissimo: ma prendere informazioni, prima di spendere, è doveroso e solo saggio.