Ora Mattarella lancia l'allarme. "Corruzione politici è più grave"

"La corruzione va combattuta senza equivoci o timidezze". Questo è l'appello di Sergio Mattarella, intervenuto alla Scuola superiore della magistratura

"Continuare a spezzare le catene della corruzione e delle complicità. La corruzione è un male gravissimo della nostra società che inquina le fondamenta del vivere civile". Parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenuto all'inaugurazione dei corsi di formazione per l'anno 2016 della Scuola superiore della magistratura.

Mattarella ha inoltre sottolineato l'importanza dei provvedimenti della magistratura, che "incidono sulla realtà sociale", e "a volte in realtà drammatiche". "Il rispetto delle competenze altrui costituisce la migliore garanzia per la tutela delle proprie attribuzioni" ha dichiarato davanti al ministro della Giustizia Andrea Orlando, il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini, il sindaco di Firenze Dario Nardella e il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. "L'efficienza del sistema è indispensabile per rendere effettiva la possibilità dei cittadini di agire in giudizio per tutelare i propri diritti".

Mattarella non si è astenuto dal commentare i lunghi tempi che affligono il sistema giudiziario italiano. Affermando che "il tempo non è una variabile indipendente" rispetto alla assicurazione del diritto alla giustizia dei cittadini e perciò "è auspicabile che si affronti con determinazione questo problema". "Le analisi - ha aggiunto - recentemente svolte dal ministero della giustizia inducono a ritenere che una riduzione dei tempi della giustsizia non è collegata solo a nuove leggi e investimenti ma anche a una gestione razionale del singolo ufficio. Con interventi funzionali - ha sottolineato - "è possibile ridurre sensibilmente il carico arretrato". Il problema, sostiene Mattarella, richiede l'impegno di "uffici giudiziari sul piano organizzativo e gestionale, Parlamento e Governo sul piano legislativo e su quello delle risorse, ricercando la massima condivisione".

"La magistratura ha il compito di perseguire i reati, le istituzioni politiche quello di agire per prevenire e sconfiggere i fenomeni corruttivi. E quello, insostituibile, di perseguire l'interesse comune, definendo le regole di legge, e quello di dotare il sistema giustizia di norme chiare ed efficaci e di mezzi adeguati. Per questo comune obiettivo occorre perseguire forme di collaborazione istituzionale. La magistratura non è e non vuole essere un'alternativa alle istituzioni politiche" ha specificato a il capo di Stato. Mattarella ha anche affrontato il problema della corruzione, definendola "La corruzione è un male gravissimo della nostra società che inquina le fondamenta del vivere civile. Va combattuta senza equivoci o timidezze". L'unica soluzione è quella di "continuare a spezzare le catene della corruzione".

Commenti

tonipier

Gio, 28/04/2016 - 12:46

" LA MAGISTRATURA HA IL COMPITO DI PERSEGUIRE I REATI" Sono parole "STUPENDE" La magistratura fino ad oggi aveva il compito di perseguire a favore.... grossi studi legali. (VEDREMO)

kayak65

Gio, 28/04/2016 - 12:49

ma mattarella non e' un politico? si sveglia solo ora dicendo che e' grave? pensava non lo fosse fino a ieri? pazzesco. buonanotte!

montenotte

Gio, 28/04/2016 - 12:50

Parole che si ripetono anno dopo anno, ma nessuno ha voglia di mettere mano al fenomeno, diretto o indiretto, perchè senza questo la politica e le poltrone muoiono. Mio nonno diceva: la mafia esiste perché esiste certa politica o viceversa? Fate voi.

giovauriem

Gio, 28/04/2016 - 12:50

ricordate il marchese del grillo ? "s'è svegliaatooo !!!

Italianoinpanama

Gio, 28/04/2016 - 12:56

shh si e sccorto che i politici sono corrotti! troppo occupato con il parrucchiete !!

Finalmente

Gio, 28/04/2016 - 12:57

quante parole che spreca quest'uomo... idee nessuna... paghiamo i politici per sentirli rilasciare interviste... chissà quando inizieranno a lavorare.

raffa910

Gio, 28/04/2016 - 13:13

Italiani, vogliamo capire che la corruzione dei politici è un pregio di fronte al reato di Alto Tradimento dell'attuale governo che si prodiga perché potenze straniere facciano man bassa delle nostre ricchezze, personali e collettive, mandandoci tutti lentamente alla malora ? E che quelli che la indicano come il male maggiore sono i primi traditori d'Italia

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 28/04/2016 - 13:13

Guarda guarda, anche Mattarella. Ma allora com'è che quando Davigo, pochi giorni fa, ha detto che i politici sono peggio dei ladri, tutti si sono indignati?

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 28/04/2016 - 13:14

Ben arrivato Presidente.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 28/04/2016 - 13:22

Ma va'? Vuoi vedere che ,allora, Piercamillo aveva ragione?

Giorgio5819

Gio, 28/04/2016 - 13:24

La frase storica più importante dopo quella che "la pioggia bagna".

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 28/04/2016 - 13:28

troppo poco per credere alla resurrezione dei morti

01Claude45

Gio, 28/04/2016 - 13:28

Egr. Mattarella, a prescindere che non ti ritengo "mio presidente" per come ti sei comportato ed espresso dal tuo insediamento nei confronti di questo governo ILLEGITTIMO, la CORRUZIONE POLITICA che oggi denunci è PARTE DELL'EVASIONE DENUNCIATA (200 mld) poiché l'altra SCONOSCIUTA E NON VALUTABILE da questo governo di "dilettanti allo sbaraglio" MAI ELETTO, di DUBBIA ALLOCAZIONE e RAPPRESENTANTE DI CHI? e POCO PERSEGUITA, è quella della MALAVITA. Vogliamo azzardare 200 mld, presidente, a carico malavita? Sarebbero 400 mld, presidente. Ma questo governo ottuso o interessato CONTINUA MASSACRARE CHI PRODUCE L'UNICA RICCHEZZA DEL PAESE ITALIA, non CHI ESPORTA CAPITALI ALL'ESTERO, che sono anzi INCENTIVATI ED APPLAUDITI. Agli ITALIANI, che dovresti rappresentare TUTTI, questo governo riserva il carico extra dei CLANDESTINI ECONOMICI PRIMA DEGLI ITALIANI. Non essendo ciò CONVENIENTE PER GLI ITALIANI, sorge il dubbio che A QUALCUNO GIOVI.

alfredewinston

Gio, 28/04/2016 - 13:29

ipocrita, traditore

agosvac

Gio, 28/04/2016 - 13:37

Ma come!!! E' stata creata un'agenzia, o quello che è, anticorruzione ed è stato messo a capo di essa un pregiato magistrato, Cantone. Come mai lo stesso Cantone sostiene che, da quando c'è lui, la corruzione invece di diminuire non fa che aumentare??? Sorge spontanea una domanda: ma questo Cantone che fa tutto il giorno?????

ziobeppe1951

Gio, 28/04/2016 - 13:41

....eppur si muove

gian paolo cardelli

Gio, 28/04/2016 - 13:42

"Con interventi funzionali - ha sottolineato - è possibile ridurre sensibilmente il carico arretrato". Ha dimenticato Corrado Carnevale, presentato al popolino (che se l'è bevuta come acqua fresca) come "il giudice ammazzasentenze", e la cosa non mi sorprende affatto...

semprecontrario

Gio, 28/04/2016 - 13:46

toh si è svegliato!!!

nonnoaldo

Gio, 28/04/2016 - 13:48

Beh, ora che lo ha detto Mattarella... Amen.

dave_d

Gio, 28/04/2016 - 13:53

Mi aspetto che nei prossimi giorni scoppieranno sulla stampa qualche scandali di corruzione. I politici coinvolti però saranno tutti di destra, visto che gli altri stano dalla parte camorristicamente corretta.

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 28/04/2016 - 13:59

Corruzione? Lo dica al suo predecessore che, mentre l'Italia languiva nella crisi più nera attaccandosi agli spiccioli dei poveretti, razzolava milioni di euro di appannaggio per aver finito di rovinare il suo (?) paese. Lo dica alla magistratura che, invece di intervenire motu proprio con l'accusa di alto tradimento nei confronti del suddetto e dei suoi soldatini, insegue fumose strategie tutte di matrice politica al fine di favorire la sua fazione di riferimento e di conservare tutti i suoi privilegi. Corruzione?

Mechwarrior

Gio, 28/04/2016 - 14:02

Ma che dite? lo stato produce "solo" dai 60 ai 100 MILIARDI di eruo di corruzione/concussione!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 28/04/2016 - 14:03

ma cosa aspetta a convocare il presidente del consiglio per fargli pelo e contropelo, non è possibile un simile lassismo, limitandosi alle solite parole di circostanza che ormai sentiamo da anni e anni e anni... RES NO VERBA

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 28/04/2016 - 14:03

Prendo atto che anche Mattarella ha capito ed ha preso posizione sulla situazione. A questo punto sembra che l'unico che non voglia capire sia Renzi: forse avrà le sue ragioni.

corto lirazza

Gio, 28/04/2016 - 14:04

ohibò! e noi fessi che pensavamo che la corruzione dei politici fosse una cosa buona! Merita un Nobel (a scelta)

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 28/04/2016 - 14:08

ANCHE AL QUIRINALE A VOLTE SUONA LA SVEGLIA.

98NARE

Gio, 28/04/2016 - 14:18

MA GLI E' SUONATA LA SVEGLIA A STO QUA ????

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 28/04/2016 - 14:20

Ohibò. Proprio ora che tutti stavano stracciandosi le vesti per le affermazioni di Davigo? Vuoi vedere che aveva ragione? E da vendere, anche...

capitanuncino

Gio, 28/04/2016 - 14:24

...la condizione di politico dovrebbe costituire pesante aggravante per le pene già previste per i singoli reati...

accanove

Gio, 28/04/2016 - 14:29

...cenerentola s'è svegliata.... Davigo ha ragione, una volta almeno si nascondevano, ora si fanno direttamente il bonifico in C/C personale tanto si sentono impuniti ed immuni.

Massimo Bocci

Gio, 28/04/2016 - 14:36

Però che PROBO?? Fa le reprimente, al mal costume, la corruzione,il MAGNA MAGNA, amicale ecc.ecc. certo sentendo com e con il pio,pio, da che pulpito giunge la predica una si chiede, ma lo sa il MESCHINO!!! Che per soggiornare e vivere TUTTI AGI, sul colle LUI!!! E la sua CORTE di vassalli si fumano 240 milioni per il solo condominio,ma forse lo ignora??? O fa lo GNORRI!!! Quindi per favore come uno dei VESSATI,TRUFFATI,IMMISERITI da questo regime di LADRI!!! Ci faccia perlomeno risparmiare le sue......REPRIMENDE, e si ricordi quando è fra tutti quegli AGI PARASSITARI DI REGIME (PAGATI!!!), che a pagarli, come la truffa del regime Euro (IRREVERSIBILE) è il tapino, morto di fame popolino, populista ITALIANO, quelli veri,che stanno morendo di inedia e stenti,

giovauriem

Gio, 28/04/2016 - 14:46

è ovvio che davigo ha ragione , ma le sue dichiarazioni sono inficiate da amnesie volontarie , anche io credo che nessun politico è onesto ma so anche che gli unici magistrati integri e onesti sono morti ,in parole semplici voglio dire : chi controlla i controllori ? certamente davigo no !

antipifferaio

Gio, 28/04/2016 - 15:17

Ha paura del M5S...tutto qui!! Sa che la gente, che fa fatica a mangiare, vede i politici rubare a man bassa, avere stipendi milionari e fare la vita dei nobili e quindi non si fa più il problema del "bene per l'Italia"...PERCHE' L'ITALIA SE LA SONO GIA' MANGIATA E A NOI CI DANNO GLI ISLAMICI A FREGARCI ANCHE IL LAVORO E LA VITA.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 28/04/2016 - 15:20

MA! CARO SIGNOR MATTARELLA LEI DICE CHE LA CORRUZIONE DEI POLITICI É PIU GRAVE?! ALLORA SE LEI NON LO SÁ IL 99% DEI POLITICI CORROTTI SONO DEL PDPCI CHE HA NELLE SUE FILA EVASORI FISCALI! LADRI! ASSASSINI! É MAFIOSI! É L;UNICO POLITICO ONESTO CHE ERA BERLUSCONI, É STATO ALLONTANATO DAL PARLAMENTO PERCHE I POLITICI É LADRONI DEL PDPCI VOLEVANO RIMANERE SOLO FRA DI LORO!.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Gio, 28/04/2016 - 16:03

Et voilà: c'è anche Mattarella! Bravo! Ogni tanto è bene farsi ricordare altrimenti alla domanda "chi è il presidente della repubblica?" molti studenti, cittadini, casalinghi etc. direbbero: BOH!

Fjr

Gio, 28/04/2016 - 16:07

Dai che ce la può fare presidente ancora un paio di anni e arriverà anche a dire che i clandestini sono un problema

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 28/04/2016 - 16:37

Ve lo ricordate il ventriloquo José Luis Rodríguez Moreno ed il suo pupazzetto Rockfeller? Ecco, non so perchè ma Mattonella mi ricorda il pupazzetto.

maurizio50

Gio, 28/04/2016 - 16:37

Toh! La bella addormentata ha dato un segno di risveglio: racconta cose talmente ovvie che son conosciute anche negli asili d'infanzia, ma per un politico di lungo corso è già un successo tentare di aprire gli occhi!!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 28/04/2016 - 16:49

Bravo, bravissimo. Allora sciogli le camere e butta giu' il governo che dopo le storie delle banche, del petrolio, delle coop non e' altro che un corrotto comitato d'affari di stampo mafioso. E Facci votare.

dondomenico

Gio, 28/04/2016 - 16:56

cosa aspetta per "cacciare i ladri ed i corrotti ( quindi quasi tutti ) dal tempio?" E' nei suoi doverosi poteri quello di sciogliere la camere ed indire nuove elezioni affidando ai Carabinieri il controllo dei profili dei nuovi candidati che vanno eletti dal Popolo e non messi in graduatoria dalle segreterie, corrotte e malavitose, dei partiti. Voglio essere io ad esprimere la preferenza come si faceva una volta. Il neo eletto deve essere vincolato al mio voto e deve rispondere a me, Elettore, del suo operato e non ai vertice del partito, chiunque esso sia!

Ritratto di echowindy

echowindy

Gio, 28/04/2016 - 17:04

NON NECESSITA L’URLO DI DENUNCIA DEL PRESIDENTE MATTARELLA PER DIRCI CHE L’ANIMA DEL POLITICO E’ STRAMALEDETTAMENTE CORROTTA. BENSI’, BASTI GUARDARE LE VICENDE GIUDIZIARE DI CORRUZIONE SENZA CONFINI IN CASA PD. DEGNA DI UN CORRIDOIO POLITICO ORMAI ARENA RISERVATA ALLE RELAZIONI E ALLE TRATTATIVE POLITICHE MACCHINOSE DI TRUCCHI OCCULTI MACHIAVELLICI… VERGOGNA !!!

Beaufou

Gio, 28/04/2016 - 17:04

"Continuare a spezzare le catene della corruzione". Bella frase ad effetto (richiama un po' lo spezzare le reni a qualcuno), ma è detta come finora fossero sempre stati intenti a spezzare le catene della corruzione. Ma quando mai."La magistratura non è e non vuole essere un'alternativa alle istituzioni politiche"? Ma quando mai, di nuovo. Mattarella parla come se vivesse sulla luna, e dice ovvietà che lasciano il tempo che trovano. Se deve parlare sempre così, lo preferisco silenzioso: almeno ci risparmierebbe il fegato. Ce n'è già un altro che parla troppo, e a vanvera.

giovanni235

Gio, 28/04/2016 - 17:06

Scusate,ma se uno accetta di essere eletto alla carica più alta dello stato da un parlamento da lui stesso dichiarato illegittimo,come lo si può definire?Oppurtonista?Incoerente? Ora si sente di ricambiare il favore?Firma qualunque cretinata gli sottopone chi l'ha fatto eleggere?Io di un uomo così non mi fido e sento puzza di democrazia in avanzato stato di putrefazione.

linoalo1

Gio, 28/04/2016 - 17:10

Così era e così sarà!!Voler combattere la Corruzione è come voler combattere la Prostituzione!!!Tutti e due,ormai,fanno parte del nostro DNA!!!!

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 28/04/2016 - 17:16

Mottarello quando poi un giorno ti sarai svegliato ti consiglio diverificare la maggioranza di governo che nn c'è più a parte con verdino.....quindi sei pregato di fare quello che il popolo ti chiede da tempo...tutti a casa e votare...sveglitiiiii

Anonimo (non verificato)

brunog

Gio, 28/04/2016 - 18:23

I politici e magistrati parlano bene per poi essere smentiti dai fatti. Mattarella, dopo 50 anni di politica, si sveglia e si accorge che bisogna combattere la corruzione. Avrebbe dovuto cominciare dalla sua Sicilia tanto tempo fa. E poi le varie mafie che dal sud si sono propagate in tutto il paese di cosa vivono? E i politici e magistrati cosa hanno fatto? Mattarella dimentica che la gente non ha bisgno di sermoni, vuole i fatti.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 28/04/2016 - 18:37

Staminxxia, a scoppio ritardato ma ritardato ha scoperta l'acqua calda... povero lui!!! Mattarella open your minde e sciogli questo pseudo governo non eletto!!

swiller

Gio, 28/04/2016 - 18:49

Mi risulta che anche mattarella sia un politico perciò facente parte della famiglia.

luigi.muzzi

Gio, 28/04/2016 - 21:36

rimettetelo nel cassetto...

pippofrancoarex...

Gio, 28/04/2016 - 22:32

Si brava persona,ma questo dove abita ? queste uscite gratuite da scoperta dell'acqua calda,ma per piacere....

guido.blarzino

Gio, 28/04/2016 - 22:59

Ha scoperto l'acqua calda

blackindustry

Gio, 28/04/2016 - 23:32

Ogni tanto qualcuno si sveglia dal sonno...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 29/04/2016 - 00:12

Dice delle ovvietà e tutti si inchinano a cotanto "illuminato acume". Peccato che non abbia nulla a ridire sui magistrati che usano arbitrariamente il potere giudiziario per tagliare le gambe agli oppositori politici del sinistrume. SE SI TIENE ALLA LARGA DA QUELLE PROBLEMATICHE SIGNIFICA CHE È CONSENZIENTE A QUEGLI ABUSI ANTIDEMOCRATICI. Facciamo i complimenti all'emulo di Napolitano.

umberto nordio

Ven, 29/04/2016 - 07:22

C'è da chiedersi cosa abbia fatto fino ad oggi se non il politico.Dormiva forse?

routier

Ven, 29/04/2016 - 07:38

Meno male che ce lo dice lui. Noi mica lo sapevamo!