Ora il terrorista Cesare Battisti vuole lo sconto della pena

Cesare Battisti, condannato all'ergastolo per quattro omicidi, ha chiesto che la sua condanna venga ridotta a trent'anni di prigione

Cesare Battisti, l'ex terrorista dei Proletati Armati per il Comunismo, condannato all'ergastolo per quattro omicidi, ha chiesto che la sua condanna venga ridotta a trent'anni di prigione. Il suo legale, Davide Steccanella, ha depositato alla Corte d'Assise d'Appello di Milano tre memorie per chiedere, tramite un incidente di esecuzione, di applicare gli accordi di estradizione Italia-Brasile che prevedevano una pena di trent'anni, anziché il carcere a vita.

Nel chiedere di commutare la pena inflitta, la difesa dell'ex terrorista sostiene dunque che debba essere applicata la legge brasiliana che, diversamente da quella boliviana, non prevede il carcere a vita. Questo perché, come viene spiegato nel documento depositato dall'avvocato Steccanella, la Bolivia avrebbe violato alcune regole procedurali nell'espellere il ricercato: innanzitutto, non ha atteso i tre giorni dopo la cattura imposti dalla legge boliviana perché fossero inoltrati eventuali ricorsi e poi perché avrebbe dovuto inviare Battisti nel Paese d'origine che risultava essere il confinante Brasile, dal quale Battisti aveva fatto ingresso in Bolivia, come attestava il regolare documento d'identità brasiliano in suo possesso e dove vivevano moglie e figlio.

Invece, secondo quanto sostiene il legale, "è stato dato corso immediato e senza soluzione di continuità a un atto amministrativo tra i funzionarti boliviani e italiani, e di evidente natura coercitiva, senza che sullo stesso fosse intervenuto il benchè minimo controllo, neppure formale, da parte dell'autorità giudiziaria". L'avvocato, pur comprendendo l'estrema urgenza da parte dello Stato italiano, ritiene che non si poteva prescindere dalle procedure che regolano i rapporti internazionali tra gli Stati sovrani.

Meloni contro Cesare Battisti

Duro il commento di Giorgia Meloni, che affida a Twitter il suo pensiero: "Gli avvocati di Cesare Battisti chiedono di commutare la pena dell'ergastolo con quella di 30 anni di carcere. Con che faccia chiede uno sconto di pena chi è sempre fuggito e non ha nemmeno mai chiesto scusa ai parenti delle vittime?".

Commenti

il_Caravaggio63

Ven, 22/02/2019 - 10:48

crepa in galera delinquente

cgf

Ven, 22/02/2019 - 10:57

scusa un attimo, per oltre un quarto di secolo hai fatto la bella vita anziché essere in carcere, ora vuoi pure lo sconto?

Mefisto

Ven, 22/02/2019 - 10:58

Io sarei generoso con Battisti, gli farei uno sconto del 75% : anzichè 4 ergastoli, uno solo...

Vigar

Ven, 22/02/2019 - 11:04

Quando si dice la faccia come il cxxo!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 22/02/2019 - 11:09

l'avrà lo sconto! è solo questione di tempo, appena si spengono i riflettori, si attiverà il soccorso rosso!

sergio_mig

Ven, 22/02/2019 - 11:16

I 30’anni valevano se fosse stato estradato dal Brasile, ma visto che la cattura e l’estradizione è avvenuta da un altro stato, quindi vale la conferma dell’ergastilo.

ex d.c.

Ven, 22/02/2019 - 11:18

Con questo principio anche i mafiosi dovrebbero avere gli sconti. Non sono certo peggiori di lui

t.francesco

Ven, 22/02/2019 - 12:20

HA RAGIONE IN FRANCIA E IN BRASILE HA AVUTO BUONA CONDOTTA, RIDUCIAMO LA PENA AD UN SOLO ERGASTOLO.....

t.francesco

Ven, 22/02/2019 - 12:27

AVVOCATO: IL FUGGITIVO LO ABBIAMO CATTURATO NOI. GLI E' ANDATA BENE PERCHE' SE FOSSIMO STATI ISRAELIANI NON SAREBBE RIENTRATO IN PATRIA.

zadina

Ven, 22/02/2019 - 12:31

Battisti dovrebbe avere lo stesso trattamento e rispetto identico a quello che quel delinquente ha riservato ai suoi innocenti esseri umani che ha barbaramente e vigliaccamente ucciso, altro che sconto di pena dovrebbe rimanere in carcere fino al suo ultimo respiro, è quello che si è cercato (il male cercato non è mai troppo) l'ergastolo ha un significato molto preciso morire in carcere e questo delinquente assassino se ne è meritati 4 e i suoi avvocati pretendono lo sconto di pena?...si dovrebbero VERGOGNARE per fare tale richiesta.

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 22/02/2019 - 13:06

Io gli darei un anno in più per ogni anno trascorso in latitanza.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 22/02/2019 - 13:13

Non si era pentito? Vabbuo'l'ha fatto per finta.

giottin

Ven, 22/02/2019 - 13:35

Ma sì, dategli il contentino, fate vedere che siete buoni, toglietegli 6 mesi!!

GuidoReinachAstori

Ven, 22/02/2019 - 13:55

Devi marcire in galera…..ASSASSINO!

roberto.morici

Ven, 22/02/2019 - 14:10

Di che si lamenta, questo criminale? Non faccia il finto tonto. Lo "sconto di pena" lo ha già consumato con gli anni di latitanza che ha goduto.

titina

Ven, 22/02/2019 - 14:39

Che faccia tosta. Lui ha ridotto la pena alle sue vittime?

roberto67

Ven, 22/02/2019 - 14:41

Chieda ciò che gli pare, l'importante è che in risposta riceva solo una pernacchia. Anche se io personalmente gli darei una sonora sberla, di quelle che lasciano il segno.

Abit

Ven, 22/02/2019 - 15:48

Non so come andrà a finire. Tuttavia, Battisti ed avvocato hanno un coraggio da leoni nel richiedere una riduzione della pena.

frabelli1

Ven, 22/02/2019 - 15:55

Mi pare di ricordare che avesse due condanne all'ergastolo. Beh, possiamo toglierne una