Orrore in Pakistan, va in ospedale per mal di denti. Medici la stuprano e uccidono

La donna ha trovato la figlia morta su una barella sul retro dell'ospedale così ha deciso di chiamare la polizia

Stuprata e poi uccisa mentre si trovava in ospedale. La storia choc ha avuto luogo in Pakistan, al Sindh Government Hospital di Korangi, nel distretto di Karachi. La vittima è una ragazza che da qualche giorno soffriva di un forta mal di denti e, proprio per questo, quel giorno si era recata in ospedale. Da quell'edificio, però, la giovane non è mai uscita viva. La mamma non l'ha vista rientrare a casa e, in un primo momento, ha semplicemente pensato che l'avessero trattenuta per qualche cura. Quando si è recata in ospedale, però, ha scoperto il corpo di sua figlia morta, abbandonata su una barella nel retro dell'ospedale.

Com'è possibile morire per un mal di denti? Insomma, la donna non se l'è bevuta e ha subito chiamato la polizia. I medici hanno cercato di fare passare il decesso per un caso di malsanità, ma qualcosa nel loro racconto non ha convinto le forze dell'ordine. Non era vero, infatti, che ad uccidere la ragazza sarebbe stata una reazione allergica a un antibiotico. Come svelato dall'autopsia, la giovane è stata brutalmente stuprata da più uomini e poi uccisa. A compiere il gesto choc, naturalmente, sono stati alcuni infermieri e medici che si trovavano di turno in quelle ore.

Ora alcuni paramedici, infermieri e medici sono indagati e finiranno a processo in Pakistan per violenza sessuale e omicidio.

Commenti
Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Gio, 25/04/2019 - 16:03

Non so perché, ma le notizie più orribili vengono quasi sempre dal Pakistan. Non è che per caso c'entra lo loro "religione di pace"?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 25/04/2019 - 16:34

poi vanno in altri paesi europei,e si integrano alla perfezione....

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Gio, 25/04/2019 - 16:43

Di cosa ci stupiamo? Cosa c'è da scandalizzarsi e discutere? Questo è semplicemente ciò che può accadere ad OGNI donna che viva in un paese musulmano dove i precetti "religiosi" del corano (volutamente minuscolo) assurgono allo status di leggi dello Stato (sharia) e di regole di comportamento sociale condivise e applicate, ma MAI messe in dubbio. In ogni paese in cui sia permessa la loro pedissequa e acritica applicazione, vige un regime di sottomissione e umiliazione della donna, fomentato e protetto dalle autorità. Dobbiamo iniziare a dichiararci stanchi di ripetere le stesse cose... l'islam NON è una religione, ma politica travestita da religione per legittimare una visione del mondo retrograda, ottusa, intollerante, assolutista, oscurantista, dispotica e criminale.

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Gio, 25/04/2019 - 17:05

Tutto nasce dai Beatles. India come paese di meditazione, di pace, di conoscenza dello spirito e tranquillità dell'animo. Dico India ma vale anche per i loro vicini.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 25/04/2019 - 17:07

Stuprata e uccisa da medici e paramedici. Pensate cosa possono fare quelli non colti.....

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 25/04/2019 - 17:10

La loro barbarie,poi,ce la ritroviamo qui tra i piedi,col consenso del pamperobiancovestito,della Boldrini,di Fico,Vauro,Toscani,Saviano e kompagni-a bella.

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Gio, 25/04/2019 - 17:10

Ma i Beatles, in preda ai fumi di varie sostanze, non vedevano o fingevano di non vedere la povertà, la miseria materiale e spirituale,la violenza, le morti innocenti, le armi nucleari, il terribile sistema delle caste, il rispetto dovuto alle vacche e il disprezzo nei confronti delle donne e dei bambini. India, come Pakistan. Terre di meditazione e di violenza. Meditiamo anche noi.

Michele Calò

Gio, 25/04/2019 - 17:16

E pensare che quegli imbecilli di Londra ne hanno pure nominato uno loro sindaco!

bruco52

Gio, 25/04/2019 - 17:25

vai in ospedale, ti stuprano e poi ti uccidono...la diabolica mentalità di seguaci della religione del diavolo, secondo cui stuprare ed uccidere può essere un semplice passatempo, una cosa da niente, che immigrati di quel paese adottano anche nel nostro, giustificandosi che da loro si fa così...

routier

Gio, 25/04/2019 - 17:49

Anche codesti orribili personaggi sono nostri "frateeeli e soreeele"? Se così fosse, preferisco di gran lunga essere figlio unico!

herman48

Gio, 25/04/2019 - 18:06

Di sicuro appena oltrepassano i confini dell'Italia, da selvaggi primitivi si trasformano in cittadini modello. E' l'aria boldriniana che li trasforma da Neanderthal a risorse in 25 secondi.

herman48

Gio, 25/04/2019 - 18:07

I medici pakistani hanno fatto il giuramento d'Inculapio?

SAMING

Gio, 25/04/2019 - 18:21

Essere donna in Pakistan deve essere una cosa orribile. Indubbiamente le indagini saranno, trattandosi di una donna, molto superficiali e si arriverà a concludere che non vi fu assassinio. Questa gente è pazza. I casi di intolleranza verso i cristiani e la legge sulla blasfemia la dicono lunga su questo paese.

manson

Gio, 25/04/2019 - 18:42

In Italia siamo infestati da pakistani e c’è pure qualche sinistro che vorrebbe assumere medici stranieri. È una razza viscida e troglodita nonché maomettana

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 25/04/2019 - 19:03

@Straiè2015@anticalcio:concordo!Ho avuto a che fare con loro come "datore di lavoro"....ci sono 500.000 "trans"....7% della popolazione sieropositiva,....800.000 cocainomani! ..Gentaglia,...oltretutto rissosi(stessa stoffa dei Bangladeshini...(altri "buoni")!

gio777

Gio, 25/04/2019 - 19:10

sono usanze musulmane

fft

Gio, 25/04/2019 - 20:16

mi piacerebbe saperne di piu'. Aurora Vigne e' in Pakistan?. se non lo e': Fonte?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 25/04/2019 - 20:19

Non vi viene in mente che è proprio la sessufobia imperante nelle religioni abramitiche ( in primis nell'islam) la ragione di queste efferatezze nei confronti delle Femmine dalle infanti in su? Questi FOBICI sessualmente REPRESSI hanno avuto una FEMMINA impotente e PASSIVA nelle loro mani e hanno sfogato le loro perverse fantasie. A lasciarlo fare pure il cattolicesimo è FOBICO per tutto ciò che riguarda il sesso. Per capirlo basta sapere qual'è il premio dei terroristi musulmani suicidi e non, uri paradisiache FEMMINE da scopare per l'eternità.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 25/04/2019 - 20:21

@Straiè2015@anticalcio:concordo!Ho avuto a che fare con loro come "datore di lavoro"....ci sono 500.000 "trans"....7% della popolazione sieropositiva,....800.000 cocainomani! ..Gentaglia,...oltretutto rissosi(stessa stoffa dei Bangladeshini...(altri "buoni")!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 25/04/2019 - 20:22

Meglio che non commento. Spregevole.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 25/04/2019 - 20:27

bruco52 17:2...con i "nostri" magistrati,che danno loro ragione!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 25/04/2019 - 20:48

Ma scusate, del Pakistan, in Italia CHE CE FREGA?? O volete forse conquistare il Pakistan e poi OBBLIGARE tutti i Pakistani ad esssere buoni SECONDO IL VOSTRO PUNTO DI VISTA?? Gia' che ci siete, raddizzate le gambe ai cani o fate volare gli asini.

ziobeppe1951

Gio, 25/04/2019 - 20:57

Femministe di tutto il mondo..unitevi..scendete in piazza....si..aspetta e spera..non c’è di mezzo Salvini

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 26/04/2019 - 10:48

india o pakistan,nazioni altamente civili e delle pari opportunità....