La statua equestre è "sconveniente". Per Rohani spostato pure il palco

Un retroscena rivela nuovi dettagli sulla visita del presidente iraniano e il fastidio di Palazzo Chigi. Intanto la stampa internazionale si scatena

Se ieri a tenere banco è stata la polemica, oggi si cercano i colpevoli. Le statue delle Veneri coperte per l'arrivo a Roma del presidente iraniano Hassan Rohani occupano le pagine di tutti i giornali, non solo in Italia. E sulla questione dei nudi nascosti per "non offendere" l'ospite straniero resta un dubbio. Chi ha deciso?

In conferenza stampa a Parigi, dove Rohani è arrivato oggi, per un altro giro di incontri al vertice, il presidente si è rifiutato di entrare nei dettagli, dicendo che quella dei nudi del Campidoglio è "una questione giornalistica" e lasciando intendere che non ci sono state richieste particolari da Teheran. E un retroscena pubblicato dal Messaggero sembra indicare che neppure a Palazzo Chigi pretendessero tanto.

Il palchetto da cui Renzi e Rohani hanno parlato è stato spostato, racconta il quotidiano. Troppo vicino ai testicoli della statua equestre di Marco Aurelio, pare. E Matteo Renzi, di quei pannelli di compensato, non sembra essere rimasto troppo felice, tanto che ha chiesto conto di quell'eccesso di zelo cerimoniale. "Non era informato nè il presidente del Consiglio nè il sottoscritto", ha aggiunto il ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini.

Tutti hanno scritto di quanto successo a Roma, dal Guardian a Le Figaro. E quello che trapela da Palazzo Chigi è un certo fastidio, anche perché la questione dei nudi ha rubato la scena a una giornata che segnava la riapertura di una nuova fase con un Paese, l'Iran, storicamente amico dell'Italia.

Dal canto suo Massimo Sgrelli, già capo del Cerimoniale di Stato, difende ancora sulle pagine del Messeggero quello che è successo a Roma. "Nella scelta di rispettare la sensibilità altrui non c'è alcuna sottomissione".

Commenti

bruno.amoroso

Mer, 27/01/2016 - 10:12

figuraccia

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 27/01/2016 - 10:13

Oggi "LIBERO" svela chi ha ordinato l'umiliante e vergognoso inscatolamento delle statue, e lo grida nel titolo : RENZI! I giornali di regime dicono che tutto il mondo ci ride dietro, magari ridessero solo, in realtà il mondo ci disprezza ed ha orrore della nostra sottomissione all'ISLAM! Non si può continuare cosi, il braghettone non è solo un triste vile individuo, è un essere pericoloso che ci trascina nel baratro, siamo tutti noi che scontiamo le sue azioni, derisi, evitati, umiliati disprezzati nel mondo per colpa di uno solo.

honhil

Mer, 27/01/2016 - 10:14

Sembra una cosa da niente. Una toscana leggerezza. Ma è la rinuncia ad un pezzo di libertà, con Renzi messo in ginocchio davanti a Rouhani. Venendo meno il rispetto reciproco sul piano umano e culturale, che resta da quell’incontro? Niente. A parte quel gesto di sudditanza.

Aegnor

Mer, 27/01/2016 - 10:15

Tra le tante critiche e prese per il kulo dell'opinione internazionale spiccano alcuni titoli "CODARDI". Ringraziamo Fantozzi per le emerite figure di adrem che ci sta facendo fare,dopo la figura da accattoni mendicanti miserabili dei rolex,la ciliegina sulla torta....ma siate fiduciosi,Fantozzi e Co. hanno nel taschino altre di queste meraviglie.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 27/01/2016 - 10:16

Mi pareva strano che la copertura delle statue l'avesse chiesta Renzi, che è un politico molto pragmatico, ma che non mira certo ad occultare le nostre bellezze artistiche e la nostra identità in nome degli affari e di una molto presunta "sensibilità" islamica. Infatti sarà stato qualche deficiente di funzionario addetto al cerimoniale, che spero venga identificato e castigato. Per il resto, polemiche inutili da parte di chi ha ipocritamente dimenticato che Silvio (anche lui molto pragmatico) fece molto peggio, baciando l'anello di Gheddafi e consentendogli di spadroneggiare a Roma con le sue tende e le sue "lezioni" coraniche. Ieri sera ai TG hanno dato l'elenco di tutte le aziende italiane (molte) che stabiliranno contratti in Iran. Quindi, bene così, e al bando le polemiche inutili.

un_infiltrato

Mer, 27/01/2016 - 10:16

Lo stesso Rouhani, dentro di sè, si sarà scompisciato dalle risa nel verificare fino a che punto siamo capaci di abbassarci le braghe pur di non farci scappare l'affare. Il medesimo comportamento attuato dalle meretrici, disposte e disponibili a tutto, pur di non perdere il cliente.

Ritratto di gammasan

gammasan

Mer, 27/01/2016 - 10:19

"rispettare la sensibilità altrui" non vuol dire calarsi le braghe e leccare il loro contenuto...La sensibilità nostra non conta niente?

al40

Mer, 27/01/2016 - 10:30

Il sig. Sgrelli è patetico. La sensibilità altrui la si può rispettare ma non necessariamente condividere:in questo caso, oltretutto, ci si trovava di fronte a conclamate opere d'arte e,quindi,a riconosciuti patrimoni dell'umanità intesa nella sua totalità e non solamente di quella occidentale. Che ne pensa il prof. Sgarbi?

Perlina

Mer, 27/01/2016 - 10:30

Dovevano mettere il burka, avrebbero fatto doppiamente felice l'illustre ospite. Cose da far rigirare nella tomba i nostri insuperabili Artisti. Pensate che pinocchio dica la verità sulla questione?

Ritratto di enzo33

enzo33

Mer, 27/01/2016 - 10:34

Politici di mxxxa, perché non vi siete messi il turbante dopo che vi siete abbassati i pantaloni? e perché le deputatesse senza burqa, che figura degna di voi, (di mxxxa, se non si fosse capito)

Rossana Rossi

Mer, 27/01/2016 - 10:47

Ennesima squallida figura da peracottari del governicchio abusivo del pifferaio.......e lo schifo continua........

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 27/01/2016 - 10:54

tutto il mondo ci invia l'arte e i monumenti e questi maledetti vigliacchi sxxxxxxxxxi le oscurano. ANDATE A DIAVOLO STRAMALEDETTI

roseg

Mer, 27/01/2016 - 10:55

Prima di lavorare sull’intelligenza artificiale, perché non facciamo qualcosa per la stupidità naturale? Ogni riferimento, naturalmente, è puramente casuale.

Cheyenne

Mer, 27/01/2016 - 11:04

renzie oltre a essere un leccaulo è un provinciale bigotto della peggior specie dell'italiano furbastro, che si crede un grande statista. E' invece il tipicoi cattocomunista senza nè fede, nè patria, nè ideali, nè idee

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 27/01/2016 - 11:06

Bastava mettere le mutande al cavallo......

giovauriem

Mer, 27/01/2016 - 11:08

qualcuno mi può spiegare per che quando le nostre ministre sono andate in iran , sono state obbligate a mettere la mappina in testa mentre questo ridicolo personaggio viene in italia con il torciglione dei venditori ambulanti in testa e la sottana, per che non è stato obbligato a togliersi il torciglione e la sottoveste .bravo renzi hai fatto coprire le "indecenze" (per questi trogloditi) che neanche i papi illuminati di 600 anni fa facevano .

Perlina

Mer, 27/01/2016 - 11:12

Dovevano mettergli il burka,così l'illustre ospite sarebbe stato doppiamente felice. Credete veramente che pinocchio nostro abbia detto la verità in merito a questa colossale stupidaggine. I nostri Grandi Artisti si rivolteranno nella tomba. Riusciranno i nostri giovani censori a censurare questo "doppio" (per essere doppio dovrebbe esserci un "primo". O no.

PopoloSovrano

Mer, 27/01/2016 - 11:25

lacchè!

moonchild

Mer, 27/01/2016 - 11:47

che se ne torni a casa sua il barbuto se gli danno fastidio i testicoli del cavallo

jeanlage

Mer, 27/01/2016 - 11:56

L'Inno nazionale dell'Italia di Renzi e della sinistra in genere? In ginocchio da te

routier

Mer, 27/01/2016 - 12:01

"I testicoli del cavallo erano troppo vicini" ? Se lo zelo diplomatico arriva a certe "genuflessioni" allora è giusto che l'Italia sia lo zimbello internazionale.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mer, 27/01/2016 - 12:06

A Renzi deve essere sfuggito che per l'Isis i piccioni sono altamente offensivi: volando mostrano i genitali all'Islam. Che gaffe presidente! Non si faccia trovare impreparato la prossima volta: ordini un bel pò di mutandine per i volatili impudici che osano solcare il cielo di Roma e gliele vada a mettere personalmente insieme alla Boldrini. Ps. Mutandoni anche per le statue equestri, vedrà, sarà apprezzato.

semprecontrario

Mer, 27/01/2016 - 12:16

con questo governo facciamo sempre figura di merda

Ritratto di sitten

sitten

Mer, 27/01/2016 - 12:20

Che schifo questi sinistrati.Si prostituiscono, strisciano, e si abbassano le braghe per un contratto. Speriamo che vanno fuori dalle balle al più presto.

roseg

Mer, 27/01/2016 - 12:26

giovauriem hai detto bene,come ci si può fidare di uno che in pieno giorno indossa la camicia da notte e le babbucce a punta, ahahahahah.

agosvac

Mer, 27/01/2016 - 12:39

Lasciamo stare "vestire" le nudità delle statue di Venere, anche se, di sicuro, gli iraniani di nudità ne hanno viste abbastanza e non mi pare che ne siano mai rimasti sconvolti! Ma, addirittura coprire gli attributi di un cavallo??? Si oltrepassa, e di molto, il ridicolo!!! Come tutti i popoli islamici gli iraniani, ex persiani, hanno sempre avuto una vera predilezione per i cavalli. I cavalli arabi, nel senso dei cavalli dei deserti, sono tra i più belli e desiderati in tutto il mondo. Il solo pensare che il Presidente dell'Iran potesse rimanere sconvolto dagli attributi di un cavallo, è semplicemente da visita psichiatrica!!!

Perlina

Mer, 27/01/2016 - 12:42

liberopensiero 77 - Sarebbe forse la prima panzana che dice pinocchietto nostro?

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Mer, 27/01/2016 - 12:44

liberopensiero77, se è vero che il fuoriclasse dell'annuncite era completamente all'oscuro di tutto, perché allora, da bravo recordman della velocità e del pragmatismo quale si presenta, non ha provveduto a far rimuovere immediatamente quegli obbrobriosi catafalchi non appena si è accorto della loro ingombrante presenza? Voglio dire: con l'affolatissimo staff di signorsì che si ritrova e con tutta la pletora di energumeni normalmente di servizio in queste circostanze, ci sarebbe voluto un attimo per far smantellare quei ridicoli pannelli, magari approfittando di uno dei tanti momenti morti del lunghissimo cerimoniale, ad esempio mentre il dittatore iraniano era indaffarato a stringere centinaia di mani (rigorosamente maschili). E invece ha taciuto (sia durante l'assurda autocensura artistica messa in atto, sia dopo, a polemica esplosa), e in politica chi tace acconsente.

Sentry

Mer, 27/01/2016 - 12:50

per fortuna almeno il cavallo le palle le ha caro Renzi

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 27/01/2016 - 13:31

@liberopensiero77: hai proprio un solo ed unico pensierino che vaga disperso e libero nella scatola cranica, cercando invano qualcuno o qualcosa con cui confrontarsi. La pochezza della tua mente, essendo un pidiota, si rivela nella sua totale ed immensa stupidaggine. Povero beota.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 27/01/2016 - 13:36

Un momento dovevano mettere le mutante al cavallo ma di MARCA s'intende, il politico italico tiene molto alla forma.

hectorre

Mer, 27/01/2016 - 13:38

liberopensiero....imbarazzante il tuo commento(fatti pagare,a renzi servono i leccacul0)....hanno oscurato millenni di storia!!!!....vai in iran e chiedi di oscurare i loro simboli!!!....se tornerai, potrai raccontarci la tua avventura!!!!....e mentre sei in loco, proponi a rohani matrimoni e adozioni gay!!!...chissà,per rispetto nei confronti dell'ospite, potresti convincerlo!!!.....che tristezza l'italia renziana....incolperanno il custode,il premierfarlocco non sbaglia mai!!!!.....libero,ci sei o ci fai!!!

Tamagorà

Mer, 27/01/2016 - 13:45

Liberopensiero puo dire quel che vuole ( ecco il bello dell'Italia !) ma tirare in ballo Berlusconi per minimizzare le stronzate di Renzi dimostra proprio poca fantasia !

taniaes

Mer, 27/01/2016 - 13:56

anche il cavallo dà fastidio? ma allora diteci a quanto avete svenduto già di fatto il patrimonio artistico di noi tutti!

Gaby

Mer, 27/01/2016 - 14:01

Massimo Sgrelli dice....non c'e' sottomissione. Ha perso una buona occasione per stare zitto, questo servo di cotanto padrone Banda di cialtroni. Avete svergognato il nostro paese.

ROBIN UD

Mer, 27/01/2016 - 14:09

Se debbo essere sincero, DI QUESTO GOVERNO,DI QUESTO PARLAMENTO,DI TUTTI QUESTI POLITICI, NE HO PIENI I TESTICOLI.....PEGGIO DI QUELLI DI UN ELEFANTE !

unosolo

Mer, 27/01/2016 - 14:25

poteva portarlo alla Leopolda ! sarebbe costato meno che coprire e spostare il palco.

Ritratto di leozam

leozam

Mer, 27/01/2016 - 14:27

pensate se lo portavano all ippodromo !!!!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mer, 27/01/2016 - 14:36

X liberopensiero77: pensiero libero? direi piuttosto cervello inlibertà, libertà tipica dei sinistrosi a dire cavolate olte ogni limite della decenza, tanto loro hanno il monopolio della coltura o, meglio della "cul-tura". Non riuscite più nemmeno a sorprenderci. Piuttosto, a quando le dimissioni di fraceschini? Lui le ha chieste ufficialmente in parlamento per bondi soltanto perchè la pioggia aveva fatto cadere un muro a Pompei ....

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Mer, 27/01/2016 - 14:38

Ma lasciate perdere queste diatribe che non vogliono dire niente e guardate al sodo della questione: l'Italia torna a riprendersi l'esclusiva che perse. Che è accaduto? Hanno peccato solo di eccessiva ospitalità a fronte di quanto bolle in pentola. Certo, questa pagliacciata potevano risparmiarsela ma tutto sommato prendetela per quello che è: solo una pagliacciata. Arrivano i persiani, ci offrono collaborazioni, ci chiedono di investire da loro, ci presentano una ghiottissima opportunità per dimostrare e perfezionare le nostre competenze e che si dice da noi? Che abbiamo coperti i nudi? E chi se ne frega! Tutto questo dibattito puzza troppo di propaganda: sono tornati alla carica gli invidiosi, coloro che pretendono l'Italia una Nazione piccola e soggiogata.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mer, 27/01/2016 - 14:43

X liberopensiero77: quando Gheddaffi venne in Italia, invitato da Berlusconi, nessuno rise dela tenda o quant'altro anzi, qualcuno si spaventò (Sarkozy) e i risultati si sono visti, mentre ora tutto il mondo ride di renzi... contento tu ...

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 27/01/2016 - 14:44

@Deluso_da_tutto, ma lei pensa davvero che Renzi (o qualsiasi altro politico) prima delle cerimonie, si faccia un sopralluogo per capire se è stato tutto organizzato per il meglio? È ovvio che no. Renzi, se pure ha fatto caso alle statue "inscatolate", se ne sarà accorto durante la cerimonia, e allora chiamare il personale per farle togliere avrebbe avuto solo l'effetto di rendere manifesto il problema, e anzi, avrebbe girato il coltello nella piaga. Quanto a quelli che insultano (Aresfin, hectorre), direi che appartengono alla categoria di quelli che sono “contro” a prescindere, in modo sempre strumentale. A loro non interessa che si ristabiliscano rapporti diplomatici con l’Iran (con 17 miliardi di € circa di affari per le nostre imprese), loro avrebbero preso a calci Rohani per ciò che rappresenta. Però applaudivano Silvio che baciava l’anello a Gheddafi. Penosi.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 27/01/2016 - 14:47

Il, "SIGNOR" MATTEO RENZI NON É IL MIO PREMIER PERCHE LUI NON E STATO ELETTO DAL POPOLO; ED É PER QUESTO CHE LUI NON MI PUO RAPPRESENTARE; PERCHE CHI VUOLE RAPRESENTARE UN PAESE OPPURE UN POPOLO DEVE ESSERE ELETTO DA QUESTI; É DAL MOMENTO CHE MATTEO RENZI NON UN PREMIER ELETTO NÉ DA ME É NEPPURE DAL MIO POPOLO; IO RESPINGO QUESTA PERSONA COME PREMIER É RAPPRESENTANTE DI ME É DEL MIO PAESE!.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 27/01/2016 - 14:50

Ma figuriamoci se Rohani,dittatore abituato alle esecuzioni capitali e alla tortura,e perciò privo di qualsiasi scrupolo,si può "turbare" alla vista di un pisello di marmo........non c'è la raccontiamo.Quanto successo è opera di renzi che ha deciso tutto da solo credendo di fare una cosa GRANDIOSA,da sprovveduto sbruffone e quaqquaraqqua'quale è. ....un pavido servile leccapiedi,ora deriso in tutti i 4 punti cardinali del mondo e perciò destinato ad essere preso a pesci in faccia in futuro.E noi con lui purtroppo.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Mer, 27/01/2016 - 15:32

Visto che si decantano a gran voce i risvolti economici positivi derivanti da questa visita di stato, e considerando che l'esultanza del caso arriva da ambienti i cui protagonisti da sempre si autoproclamamo con arroganza come gli unici depositari e paladini delle battaglie per diritti civili e per l'uguaglianza di genere; viste queste premesse, insomma, voglio proprio vedere quante imprenditrici italiane avranno il beneplacito del regime iraniano a fare affari e a installare filiali nella ex Persia. Non ci vuole molto a indovinare che il numero delle fortunate sarà pari a zero, che è esattamente quanto vengono valutate le rappresentanti del gentil sesso da quelle parti. Per non parlare degli eventuali imprenditori gay, tagliati fuori a prescindere già solo per il semplice fatto di essere impossibilitati a mettere piede sul suolo iraniano, causa leggi liberticide e omofobia di stato.

joecivitanova

Mer, 27/01/2016 - 15:42

Per una volta che l'Italia aveva avuto l'occasione di far vedere che aveva anche essa un po' di palle (anche se, va bbè, erano quelle del cavallo, ma sempre cavallo nostro è), ce la siamo miseramente persa...ma siamo proprio dei cxxxxxxi eh!! G.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 27/01/2016 - 15:43

@scimmietta, così secondo lei Franceschini si dovrebbe dimettere? Ma se è stato fra i primi a lamentarsi per la copertura delle statue che (è stato assodato) è una responsabilità dell'Ufficio per il cerimoniale di Palazzo Chigi! Sarebbe ora di smetterla di prendersela sempre con i politici anche quando gli eventi sono addebitabili ad altri soggetti. Se un dipendente pubblico truffa con il cartellino, si licenzia lui e, eventualmente, si persegue il suo dirigente se non lo si fa. Se l'ufficio del cerimoniale fa stupidaggini, si prendono provvedimenti rispetto al responsabile dell'ufficio, e NON si incolpano i Ministri. Ognuno è responsabile delle sue azioni.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 27/01/2016 - 16:25

@liberopensiero77: rileggiti i vari commenti che ti riguardano e forse capirai che di penoso e patetico ci sei proprio tu. Non cercare di giustificarti con argomentazioni ridicole e banali perchè con più la mescoli, con più puzza. Ti ripeto il "povero babbeo", che per te non è certo un'offesa, ma una qualifica.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 27/01/2016 - 17:16

@aresfin, sei capace solo di insultare, ma quanto a ragionamenti sei pari allo zero assoluto, che del resto dev'essere il tuo quoziente di (si fa per dire) intelligenza. Fazioso e ipocrita, incapace di discutere in modo civile.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 27/01/2016 - 17:32

La regola aurea renziana è stata,è e sarà sempre: se va tutto bene e con successo è merito suo, se va male,dannoso o ridicolo è colpa di qualcun'altro, ma qualcun'altro chi? Chi è meno rischioso e più politicamente corretto incolpare.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 27/01/2016 - 19:57

Licenziare in tronco il deficiente che ha avuto la brillante idea,senza liquidazione e pensione!Potrà sempre andare in qualche paese muslim per continuare l'opera di lecchinaggio!CIAPARATT!!

Ritratto di Unasignorad'età

Unasignorad'età

Mer, 27/01/2016 - 22:38

Non so chi sapesse e chi no....la figuraccia c'è !!! L'ordine qualcuno l'ha dato...con Whatsapp ??? USCITE LE CARTE !!!!

il corsaro nero

Mer, 17/02/2016 - 14:41

liberopensiero77: "Se l'ufficio del cerimoniale fa stupidaggini, si prendono provvedimenti rispetto al responsabile dell'ufficio, e NON si incolpano i Ministri." Mi domando: se i Ministri fanno stupidaggini ( e ne stanno facendo a bizzeffe) si possono incolpare e prendere dei provvedimenti nei loro confronti? Altro domanda: lei ha detto che tutti i TG hanno dato la lista delle imprese che andranno ad investire in Iran, potrei averne una copia? Tanto così per verificare, fra qualche tempo, quante di loro abbiano effettivamente investito in quei luoghi!