Pamela Mastropietro, spunta ipotesi stupro: "Asportato e ripulito il pube"

Le prove e i momenti successivi alla morte di Pamela Mastropietro di Innocent Oseghale aprono una nuova pista sul caso: ora si cerca di capire se la ragazza sia stata stuprata

Sul caso di Pamela Mastropietro - la 18enne fuggita da una comunità terapeutica e ritrovata smembrata in una valigia - c'è ancora molto da chiarire. Le ricostruzioni degli inquirenti fanno emergere particolari scioccanti e macabri dei momenti successivi all'omicidio.

L'orrore sul corpo

Innocent Oseghale, il 29enne nigeriano ex rifugiato residente a Macerata è al momento l'unico indagato. L'uomo dopo aver fatto a pezzi il corpo di Pamela si è diretto a comprare due taniche di candeggina, le ha versate prima sul corpo della giovane poi in casa e sul terrazzo per cancellare ogni traccia di sangue e dna dall'abitazione. Ma emerge un dettaglio ancora più macabro. La 18enne - di cui sono ancora ignote le cause della morte - sarebbe stata smembrata in 20 pezzi: la testa, gli arti, tirati e i seni. Non solo: sarebbe stata anche operata l'asportazione e la ripulitura del pube, come scrive Il Messaggero.

Un indizio che gli inquirenti temono porti a mascherare una violenza sessuale. Sono stati disposti prelievi e tamponi vaginali per chiarire questo giallo. I carabinieri intanto smentiscono ogni rito vodoo e il cannibalismo sul corpo della giovane.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 03/02/2018 - 11:41

Non ci sono ombre di dubbi su questo.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 03/02/2018 - 11:49

quelli lo stupro lo mettono di default

24agosto

Sab, 03/02/2018 - 12:18

Ecco, povera piccola, altro che mix di droghe

24agosto

Sab, 03/02/2018 - 12:19

Si attende Boldrini e Keinge stranazzare su orribile femminicidio razzista

24agosto

Sab, 03/02/2018 - 12:21

Si attendono alti esponenti del governo in gramaglie a Macerata a conforto del dolore della città tutta, please.

Ritratto di francoforever

francoforever

Sab, 03/02/2018 - 12:33

il rito con il quale e' stato consumato questo atroce e inumano delitto ci porta nei luoghi dove esistono, purtroppo ancora, tali usanze! non esiste a mio parere ne ora ne mai esisterà' una qualsiasi forma di "integralismo" di siffatta specie che dista anni luce dalle culture occidentali ...vorrei aggiungere ca vas sans dire

giannide

Sab, 03/02/2018 - 13:04

Pensate, che sul giornaletto di sinistra, più buonista e radical chic, il caso di Pamela non c'è più, mentre continua a esserci, il caso del medico camerunense rifiutato dalla paziente, ma per fortuna sua, ancora vivo...a proposito di sciacallaggio e strumentalizzazioni...

handy13

Sab, 03/02/2018 - 13:12

...ora dobbiamo mantenerlo in carcere x 30 anni.!?!... con TV. calcetto, biblioteca, fitness..ecc..ma i politici che permettono che uno GIA' SCHEDATO senza permesso rimanga in italia sono ugualmente colpevoli...ecco perchè Renzi e i buonisti perdono i voti, ed ecco perchè Berlusconi ne guadagna pochi,...CI VUOLE PIU' SEVERITA'..!!!

antonmessina

Sab, 03/02/2018 - 15:24

RIMETTETE IN TESTA QUESTO ARTICOLO quello di macerata sembra fatto ad hoc per non parlare piu dei criminali invasori

Biricchino

Sab, 03/02/2018 - 15:50

Riservare lo stesso trattamento alla presidenta boldrina

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Sab, 03/02/2018 - 16:01

Uno non fa cose del genere senza averle mai fatte prima . Non è cosa da prima volta insomma . Yeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 03/02/2018 - 23:18

@24agosto ore 12:19 - le due signore non lo faranno mai. Andare contro ad un loro amico? Questa è la grande ipocrisia.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 04/02/2018 - 02:29

Se il tizio era riconosciuto come spacciatore e irregolare sul Bel Paese come ci si può fidare delle Autorità che consentono negligentemente che succedano simili misfatti? Poi si stracciano le vesti quando vedono la mal parata dell'ira della gente ... paura di perdere il consenso e la cadrega.

Giorgio5819

Dom, 04/02/2018 - 09:24

"Asportato e ripulito il pube"... ehi boldrini ! Questa è la cultura delle tue maledette risorse ?

precisino54

Dom, 04/02/2018 - 10:44

Ho già definito l'autore di simile misfatto: immondo essere, in quanto non mi riesce di poter ragionare su un essere umano che possa pensare tanta bestialità. Pensare di poter rieducare questo "immondo essere" è una assoluta illogica utopia: la pena potrebbe essere a scelta tra: consegna alla famiglia per ..... poter sfogare gli istinti primordiali; reclusione a vita senza alcun diritto se non alla scodella quotidiana, fine pena mai! Al legale che sarà designato per garantirgli la difesa non venga in mente di richiedere perizie, quelle valgono per chi ha i nostri stessi valori sociali e morali, questo "immondo essere" non conosce neanche l'esistenza di simili vocaboli, giammai perché non ha avuto modo di studiare, ma perché la sua esistenza è in assoluto contrasto con essi. 2° invio