"Oseghale ha agito da solo": ma la procura smentisce tutto

Il procuratore capo di Macerata smentisce nettamente la confessione dell'omicidio di Pamela Mastropietro erroneamente attribuita a Oseghale questa mattina

La Procura della Repubblica di Macerata ha smentito esplicitamente Innocent Oseghale, principale indiziato per l'omicidio di Pamela Mastropietro, che in un'intercettazione si sarebbe attribuito la responsabilità del delitto.

Secondo diverse fonti di stampa diffusesi nella mattina, il nigeriano attualmente detenuto per vilipendio e occultamento del cadavere, avrebbe confessato la paternità del reato, aggiungendo anche di aver agito da solo. Nel pomeriggio però è intervenuto direttamente il procuratore capo della città marchigiana, Giovanni Giorgio: "La notizia è destituita di ogni fondamento", ha detto Giorgio.

Secondo le ricostruzioni smentite dal procuratore Oseghale avrebbe confessato il delitto parlando con la compagna nel corso di un colloquio avvenuto nel carcere di Marino del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. Tale confessione, peraltro, sarebbe stata in contrasto con la versione fornita fino ad ora agli inquirenti: ai carabinieri infatti il nigeriano ha sempre detto che Pamela si è sentita male.

Stamattina è arrivata da Ancona la notizia del respingimento da parte del tribunale del Riesame della richiesta di scarcerazione presentata dai legali di Lucky Desmond e Lucky Awelima, i due stranieri indagati insieme ad Oseghale.

Commenti
Ritratto di nordest

nordest

Lun, 12/03/2018 - 17:54

Questo nero sapeva di essere intercettato :voleva sacrificarsi per liberare le altre belve.

Mannik

Lun, 12/03/2018 - 18:16

Come volevasi dimostrare, il Giornale ha nuovamente preso un granchio perché ovviamente voleva credere alla notizia. E questi sarebbero giornalisti. Non vi hanno insegnato che uno dei requisiti fondamentali è il dubbio?

Reip

Lun, 12/03/2018 - 18:33

PENA DI MORTE!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 12/03/2018 - 18:34

Ma come, abbiamo trovatoun alvoro che ci impegnerà per tanto tempo e ben pagato e questo ci rovina la festa accusandosi? Nun se fa accussì!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 12/03/2018 - 19:32

Gino Paoli, "galante cantautore", ha magistralmente forgiato per loro un inno: ... eravamo quattro amici al bar che volevano scannare il mondo... ecc.

edo1969

Lun, 12/03/2018 - 19:54

Non ha pensato che forse i magistrati italiani così scemi non sono, lo scimmione pensava ancora di essere nella giungla. Ormai la speranza di un governo di estrema destra è tramontata, quindi a tutti questi oranghi è andata bene, avranno pene buoniste: ancora una volta per noi italiani vale il detto “chi è causa del suo mal pianga se stesso”

Ritratto di makko55

makko55

Lun, 12/03/2018 - 19:58

@Mannik, i migliori giornalisti li trovi sul manifesto !!!

Anonimo (non verificato)

billyjane

Lun, 12/03/2018 - 21:14

faccia da kulo

Pigi

Lun, 12/03/2018 - 22:44

edo1969. Guarda che se il centro-destra non ha vinto la colpa è solo dei politici di centro-destra, non degli elettori. Se non avessero presentato proposte economiche invise a tanti e si fossero limitati a proporre le fine dell'invasione aggiungendo magari generiche promesse di riduzione delle tasse per tutti, non solo per i benestanti, avrebbero stravinto. Che deve fare uno a cui non piace né l'invasione africana del PD né la flat-tax del centro-destra? Vota 5 stelle. Infatti.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 13/03/2018 - 08:37

non vorrei dire,ma su questa vile storia i media sono di un silenzio....tombale

mariod6

Mar, 13/03/2018 - 10:03

Se la procura smentisce tutto, chi ha dato ai giornalisti la notizia della confessione del selvaggio ?? Fuori i nomi e fuori anche la talpa dalla funzione che occupa inadeguatamente.