Papa Francesco: "Armi diffuse spavaldamente, fame usata come arma di guerra"

Papa Francesco ha messo un paradosso al centro del suo intervento all'Assemblea del Programma Alimentare Mondiale

Papa Francesco ha messo un paradosso al centro del suo intervento all'Assemblea del Programma Alimentare Mondiale, visitata in occasione dell'inaugurazione della sessione annuale 2016 della giunta esecutiva: "Mentre gli aiuti e i piani di sviluppo sono ostacolati da intricate e incomprensibili decisioni politiche, da fuorvianti visioni ideologiche o da insormontabili barriere doganali, le armi no; non importa la loro provenienza, esse circolano con una spavalda e quasi assoluta libertà in tante parti del mondo. E in questo modo, a nutrirsi sono le guerre e non le persone".

Non solo continua Bergoglio: "In alcuni casi, la fame stessa viene usata come arma di guerra. E le vittime si moltiplicano, perché il numero delle persone che muoiono di fame e sfinimento si aggiunge a quello dei combattenti che muoiono sul campo di battaglia e a quello dei molti civili caduti negli scontri e negli attentati".

"La terra, maltrattata e sfruttata, in molte parti del mondo continua a darci i suoi frutti, continua ad offrirci il meglio di sé stessa; i volti affamati ci ricordano che abbiamo stravolto i suoi fini. Un dono, che ha finalità universale, lo abbiamo reso un privilegio di pochi. Abbiamo fatto dei frutti della terra, dono per l'umanità, materia prima di alcuni, generando in questo modo esclusione".

Commenti

Aleramo

Lun, 13/06/2016 - 10:30

Questo è rimasto fermo agli anni '70, non si è accorto che oggi il nemico numero uno è il terrorismo islamico. Questo argentino continua a parlare come Che Guevara, qualcuno deve spiegargli che il mondo da allora è cambiato.

fisis

Lun, 13/06/2016 - 10:59

Questo Papa continua a stupirmi. Nel suo intervento non si parla di Dio ma di una terra personificata, quasi divinizzata la quale, nonostante noi la maltratteremmo, non manca di concederci i suoi frutti ("La terra, maltrattata e sfruttata, in molte parti del mondo continua a darci i suoi frutti"). Siamo pericolosamente vicini alla teoria new age di Gaia. Sono sbigottito.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 13/06/2016 - 11:05

Eccolo qui don Francesco: parla dei problemi del mondo illudendosi che l'uomo può divenire un essere buono e pacifico. Non è così: la natura è competizione, la vita biologica è competizione, la società è competizione, la religione è competizione. La politica è il mezzo per risolvere i problemi del mondo, ma, caro don Francesco, mi perdoni, Lei non è "attrezzato" culturalmente a parlare di politica. Si interessi di anime, è meglio.

ccappai

Lun, 13/06/2016 - 11:06

@Aleramo... il nemico numero uno e' la poverta' e il disagio sociale di milioni e milioni di persone. Terrorismo e odio si alimentano in quei luoghi dove e' maggiormente diffuso il senso di abbandono da parte del mondo benestante. Per questo ha ragione il Papa quando sostiene che la prima cosa e' dare dignita'. Per il resto ci vuole tempo, ma almeno si potra' lavorare su un terreno di equita'.

Jimisong007

Lun, 13/06/2016 - 11:10

Se vuole implicare la diffusione delle armi im America dimentica il Bataclan e le stragi della mafia in Italia

Holmert

Lun, 13/06/2016 - 11:34

A questo papocchio sfugge il fatto che l'occidente ha dato vagonate di soldi ai popoli bisognosi, che sono finiti nelle mani dei satrapi che li governano, per comprare le armi che lui dice e fare la guerra ai popoli vicini . Riguardo le armi nessuno potrebbe venderle se non ci fosse chi le compra. Allora come la mettiamo? Soldi dati a buffo e finiti nelle mani sbagliate. Armi comperate dai satrapi e naturalmente c'è sempre qualcuno che le vende. In Venezuela, sorella dell'Argentina,patria del papocchio, ricca in risorse e petrolio che oggi muore di fame nera, chi la opprime? La politica sociale del dare senza nulla avere. Alla fine, i beni di consumo se nessuno li produce per ignavia e senza sudare sette camicie,finiscono. E la colpa è sempre del ricco epulone e Lazzaro ha sempre ragione. E' sempre vero?

Aleramo

Lun, 13/06/2016 - 11:51

@ccappai - che il terrorismo islamico sia figlio della povertà è un errore colossale. Tutti i terroristi, da questo della Florida a quelli del Bataclan fino a quelli di Londra e così via, sono ragazzi di famiglia borghese, nati in Occidente, che hanno un lavoro e che non soffrono certamente la fame. Il terrorismo è figlio dell'Islam, non della povertà.

ccappai

Lun, 13/06/2016 - 11:53

@Holmert... La sua affermazione non tiene conto della realtà delle cose. 20, 30 anni fa si usava "finanziare" il sostegno contro la povertà. Da diversi anni, ormai, non è più così. Non si finanziano più gli stati, ma i progetti di sostegno umanitario e alimentare. In pratica, i donatori supportano le cose che vengono fatte. Il Papa, in questo discorso ha voluto porre l'accento su un altro fenomeno. Mentre il traffico delle armi ha pochi impedimenti, la consegna degli aiuti (alimentari e non) è molto più problematica. Lo è semplicemente perché vi sono interessi precisi ad evitare l'autosostegno di quelle popolazioni.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 13/06/2016 - 12:02

Basta parole,eg. Bentivoglio.Dall'alto della sua posizione, da profeta del divino e delle anime,riccamente alloggiato in sontuosi palazzi e parimenti "ignorante" di "cose terrene" continua a parlare di realta'che non conosce. I paesi dove regnano guerre,poverta' e disagio hanno (o hanno avuto) immense ricchezze, mal sfruttate da governi corrotti ed incapaci,a danno di un popolo parimenti incapace culturalmente a difendersi o lottare per evitare di essere sopraffatti. La religione ed il fanatismo hanno fatto il resto. E questa è la situazione.La colpa è sempre dei paesi ricchi?

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Lun, 13/06/2016 - 12:05

le armi sono solo uno scellerato mezzo con il quale si fa la guerra. la dottrina e la religione sono le vere cause dei conflitti.

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Lun, 13/06/2016 - 12:06

Quale è la funzione di un Pastore anche se si chiama Papa? Quella di girare il mondo per cercare di annunziare la buona novella per convertire gli uomini oppure di fare enunciazioni ovvie che qualsiasi uomo politico di buon senso direbbe?Qualche lettore cristiano me lo faccia capire perchè sembra faccia solo la seconda.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 13/06/2016 - 12:08

Holmert:.....concordo!!@ccappai:...lei è imbottito di ideologia "comunista".Non ha ancora capito,che questi "popoli",invece di investire in "odio" per il "senso di abbandono",da parte del Mondo Benestante,dovrebbero guardarsi dentro,senza fughe in avanti,e domandarsi,COME MAI,tutti i Paesi del Sud Est Asiatico,in 50 anni,sono cambiati RADICALMENTE,mentre loro sono ancora lì,dopo tanti anni di indipendenza,a farsi la guerra,ricchi di materie prime,senza una minima volontà,di DARSI UNA MOSSA in casa loro,cullandosi in addormentate "economie" pseudo-socialiste,con i soliti furbi,che con il telefonino figo,vengono accolti come "disperati",in Europa...NESSUNO HA IL CORAGGIO DI DIRE QUESTE COSE,CHE SONO LA VERITA'!!!Apra gli occhi!!!

Cristiano doc

Lun, 13/06/2016 - 12:17

@ccappai Infatti il povero Afaghano era malnutrito Ed escluso dalla società Come quelli del Bataclan, o di Madrid , Oppure maratona Boston Infatti il Califfo capo della l isis Non smette mai di arruolare poveri Oppure il povero Qatar o la poverissima Arabia saudita Quanti poveri ha creato sto ricchissimo occidente

dare 54

Lun, 13/06/2016 - 12:29

Purtroppo, fin da quando l'uomo ha scoperto la possibilità di sopraffare un altro uomo con un sasso o con un bastone per soddisfare un proprio bisogno o interesse, è cominciata la corsa agli armamenti. Ci sono anche combattenti che muoiono, dice; ma ciò significa solo che ci sono interessi contrapposti che qualcuno non riesce a risolvere se non con la forza, sopratutto in determinate regioni del globo! Va bene predicare, ma è difficile fremare un'aggressione violenta o armata con le parole ...

paolonardi

Lun, 13/06/2016 - 12:35

Il falso Papa continua imperterrito a parlare a vanvera. Sono i suoi fratelli islamici moderati, ma anche no, che uccidono seguendo il loro libro chi non si conformano agli insegnamenti del profeta visionario.

joecivitanova

Lun, 13/06/2016 - 12:38

..invece di allungargli un po' il vino con dell'acqua, gli hanno dato del vino con una gradazione alcolica più alta, oh mio dio..!! g.

epc

Lun, 13/06/2016 - 12:58

@ccappai. Non sono d'accordo sulla prima parte del suo commento: cattiveria, invidia ed odio secondo me esistono a priori, indipendentemente dalle condizioni economiche e sociali, e ci sono ideologie o anche religioni che eccitano ed esaltano questi sentimenti. Concordo invece pienamente sulla seconda parte: bisogna dare dignità: la dignità che si accompagna al denaro GUADAGNATO, non a quello ELEMOSINATO. Africa e Vicino Oriente sono strapieni di ogni risorsa economica possibile ed immaginabile, che aspetta di essere sfruttata come i Talenti della Parabola. Chiaramente questo richiede sudore e fatica; più facile prendere un barcone e venire a farsi mantenere, senza alcuna dignità, da qualcun altro......

Ritratto di combirio

combirio

Lun, 13/06/2016 - 13:00

Papa per favore. Sono Armi che colpiscono e fanno male anche i cannoni dei Buonisti. In due anni col casino dell' accoglienza sono morti 10000 annegati e reso ricchi Onlus della Chiesa e Coooperative comuniste e mafia. Fate un po di autocritica please! Pe fare meno danni possibili.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 13/06/2016 - 13:17

@epc:....concordo!

shamouk

Lun, 13/06/2016 - 13:26

mi piacerebbe molto se questo Papa invitasse un bel gruppo di autorita' islamiche in Sala Nervi e gli chiedesse di firmare una FATWA contro chiunque predichi e assecondi il terrorismo. Venendo dall'Argentina dovrebbe sapere che spesso i paesi in via di sviluppo sono i peggiori nemici di se stessi dal momento che votano politici corrotti. Per finire il terrorismo non viene dai paesi poveri, purtroppo la gran parte dei terroristi sono decerebrati di seconda generazione in USA e in Europa. Colpa nostra che non li individuiamo e li cacciamo fuori.

antipifferaio

Lun, 13/06/2016 - 13:49

Parla, parla, parla e non dice niente... Oddio che avesse un mezza parola per i disoccupati italiani....Una delusione a 360°... Sempre e solo per gli altri!!

geronimo1

Lun, 13/06/2016 - 13:50

Ma insomma questo CHE GUEVARA del Vaticano sembra quello del vorrei ma non posso...!!! Vuole fare il politico e lo fa male!!!! Vuole fare il Papa e non mi sembra che lo stia facendo bene..... Sara' lo specchio dei tempi : un Papa inadeguato con i fedeli cosi' scarsi che non capiscono cio'...!!!!!!!

UNITALIANOINUSA

Lun, 13/06/2016 - 14:14

Meraviglia un po' che i cardinali votarono per Bergoglio...Forse non sapevano di eleggere un comunista? italiano in usa

routier

Mar, 14/06/2016 - 08:20

Caro don Bergoglio, sono belli i discorsi sulla fame e sulle armi, ma io mi sono stancato di porgere l'altra guancia. Da ora in avanti rispondo "pan per focaccia". Uomo avvisato, mezzo salvato!