Papa Francesco contro il populismo: "È un pericolo"

Il Pontefice attacca anche l'ergastolo: "Non è la soluzione dei problemi, ma un problema da risolvere. Mai privare del diritto di ricominciare"

Papa Francesco lancia l'allarme populismo: "È un pericolo di questo tempo della nostra civiltà: i particolarismi che diventano populismi e vogliono comandare e uniformare tutto". L'anno scorso il Pontefice aveva dichiarato che l'unico populismo possibile è quello cristiano: "Abbiate paura della sordità di non ascoltare il popolo, questo è l'unico populismo cristiano: ascoltare il popolo".

Il Santo Padre, ricevendo in Udienza i vescovi orientali cattolici in Europa in occasione dell'incontro annuale organizzato dal Consiglio delle Conferenze episcopali d'Europa, ha parlato anche della comunione cattolica: "Fa parte della vostra identità particolare ma non le toglie nulla, anzi contribuisce a realizzarla pienamente, ad esempio proteggendola dalla tentazione di chiudersi in sé stessa e di cadere in particolarismi nazionali o etnici escludenti". Si tratta di una fedeltà "preziosa del vostro patrimonio di fede, un segno distintivo indelebile, come ci ricorda uno dei martiri romeni che, davanti a chi gli chiedeva di abiurare la propria comunione cattolica, disse: 'La mia fede è la mia vita'".

No all'ergastolo

Sua Santità ha toccato anche il tema dell'ergastolo: "Non è la soluzione dei problemi, lo ripeto: l'ergastolo non è la soluzione dei problemi, ma un problema da risolvere. Perché se si chiude in cella la speranza, non c'è futuro per la società. Mai privare del diritto di ricominciare!". Un monito è arrivato anche al problema del sovraffollamento: "Accresce in tutti un senso di debolezza se non di sfinimento. Quando le forze diminuiscono, la sfiducia aumenta. È essenziale garantire condizioni di vita decorose, altrimenti le carceri diventano polveriere di rabbia anziché luoghi di ricupero".

Tra le tante questioni trattate anche quella delle disuguaglianze e delle divisioni: "Minacciano la pace. Sentiamoci chiamati ad essere artigiani di dialogo, promotori di riconciliazione, pazienti costruttori di una civiltà dell'incontro, che preservi i nostri tempi dall'inciviltà dello scontro. Mentre tanti si fanno risucchiare dalla spirale della violenza, dal circolo vizioso delle rivendicazioni e delle continue accuse reciproche, il Signore ci vuole seminatori miti del Vangelo dell'amore".

Commenti

nopolcorrect

Sab, 14/09/2019 - 13:27

Fesserie su fesserie dette da uno che - notoriamente - vuole solo comandare.

Ritratto di TRANTOR

TRANTOR

Sab, 14/09/2019 - 13:27

La galera a vita non va bene. Però se vai all'inferno ci resti per l'eternità. Alla faccia della coerenza.

Ritratto di Evam

Evam

Sab, 14/09/2019 - 13:43

"l'unico populismo possibile è quello cristiano: "Abbiate paura della sordità di non ascoltare il popolo, questo è l'unico populismo cristiano: ascoltare il popolo". Appunto, e il popolo vuole che vi togliate dai piedi, voi, la vostra ingerenza e la vostra malafede!

venco

Sab, 14/09/2019 - 13:53

Il populismo è voce del popolo, è vera democrazia.

igiulp

Sab, 14/09/2019 - 13:56

Pericoloso è che un papa faccia politica e oltretutto in casa d'altri.

Ezeckiel

Sab, 14/09/2019 - 13:58

Invece i comunisti, lasciano comandare gli altri?

buonaparte

Sab, 14/09/2019 - 14:17

il servizio di giordano mercoledi ti ha risposto caro bergoglio. da quando ci sei tu nella mia chiesa siamo passati da 200 a circa una ventina e le elemosine sono crollate ad un decimo.se non ci fossero i patti lateranensi concessi dal duce la chiesa sarebbe già sparita. MENO IPOCRISIA ED APRI LE TUE PORTE E NON DIRE AGLI ALTRI DI APRIRE LE LORO.IL SETTORE CHE IN ITALIA è IN MASSIMA ESPANSIONE SONO LE SOCIETà SULLA SICUREZZA DELLA CASA . CON PORTE BLINDATE E FINESTRE E ALLARMI E COSI NEGLI ALTRI PAESI EUROPEI. MENO CHIACCHIERE DA UN CATTOLICO TENTATO DAL SCISMA.

routier

Sab, 14/09/2019 - 14:28

Dopo aver fatto una frittata non è più possibile ricomporre le uova. Agli assassinati chi glielo da il diritto di ricominciare, Papa Francesco? Qualcuno che gli vuole bene lo consigli di pensare a quello che dice.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Sab, 14/09/2019 - 14:29

con Alan Friedman sarebbero una bella coppia comica

Ritratto di akamai66

akamai66

Sab, 14/09/2019 - 15:09

Stiamo sul religioso: Lei pensi cosa sarebbe stato il Vangelo se Cristo avesse ripetuto come un mantra sempre la stessa parabola. Un tempo ai seminaristi davano un libercolo intitolato "Ad imitazione di Cristo. Imiti, imiti.

Calmapiatta

Sab, 14/09/2019 - 15:19

Certo Santo Padre...il populismo è tanto pericoloso per chi ha la pancia piena...invece imporre un governo di minoranza a un paese per fargli ingoiare questioni che vanno contro l'interesse comune cos'è? È grazie a mediocri pensatori come Lei che il populismo incalza.

giolio

Sab, 14/09/2019 - 15:29

Per quei che mi riguarda sei tu il vero pericolo per gli italiani

BoycottPolitica...

Sab, 14/09/2019 - 15:32

Beh, il populismo pensa che il pericolo sia te. E qualche decina di milioni di persone vale più di un singolo fanatico, anche se papa. Tanto più se invece di fare il papa fai il politico extra-parlamentare per altro in una nazione e in un continente che non sono i tuoi.

mimmo1960

Sab, 14/09/2019 - 15:37

A me sembra che il papa vuole governare.

Ritratto di Walhall

Walhall

Sab, 14/09/2019 - 15:56

Populismo=pericolo è oramai un assioma. Il bianco vuole diventare nero, il nero bianco, e così si spersonalizza l'essere, e con esso l'orientamento con conseguenti attacchi di panico collettivi, indotti. Però nessuno è così agorafobico nell'attraversamento delle lande del futuro, almeno parlo per me, ha solo la prudenza del viaggiatore accorto, che si guarda bene quando incontra un gruppo di persone, anche se parlano la stessa lingua, per non incappare nei briganti e terminare precocemente la propria avventura nella storia. Ergastolo, pena detentiva, sì o no? Russell, a cui lui senz'altro si rifà, ed è poi la stessa tesi di Soros, non lo riteneva opportuno. In merito non mi pronuncio, lo farei se prima incontrassi, ad esempio, i familiari delle vittime del "mostro del Circeo". Sappia, ma lo sa dato che li ha ricevuti in udienza, che le sinistre hanno tutte queste mire, con l'aggiunta di "affari culturali" che non sono in linea con la sua religione.

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Sab, 14/09/2019 - 16:09

Quoto il commento di dr.Strange, un'accoppiata funambolica, il Circo equestre sarebbe eccellente proscenio, pienone e risate a go go

cgf

Sab, 14/09/2019 - 16:28

beh, detto da un argentino suona piuttosto maluccio

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 14/09/2019 - 16:28

Amo questo Papa, ringrazio sempre lo Spirito Santo per il grande dono che ci ha fatto

mimmo1960

Sab, 14/09/2019 - 16:49

Per stamicchia. Spirito Santo??? Gesu' non si è mai lamentato di Ponzio Pilato e ne di Cesare, non ha mai fatto politica.

ilcapitano1960

Sab, 14/09/2019 - 16:56

credo nella chiesa ma non negli uomini che la rappresentano.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 14/09/2019 - 20:05

Salvini deve comandare perché asseconda la Parola di Dio di non desiderare la terra degli altri.

Alfa2020

Sab, 14/09/2019 - 20:12

Ma perche non lo mandano in argentina di nuovo

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 14/09/2019 - 20:15

Dio comanda, di non desiderare la terra degli altri. Ora Salvini lo asseconda perciò agisce con giustizia e deve governare, perché agisce egli stesso come Dio comanda, specialmente di di non desiderare la terra e la roba degli altri. Invece il Bergoglio forse crede di essere lui il Padreterno per cui deve essere corretto in quanto nomina il nome di Dio invano, cioè bestemmia.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 14/09/2019 - 20:28

Salvini esige che la Parola di Dio di non desiderare la terra degli altri sia obbedita. Ma il Bergoglio pretende di frodare la roba degli altri con le sue Ong, spacciando la suo egoismo come volontà divina. Dunque per me bestemmia.

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Sab, 14/09/2019 - 21:54

Non sia così crudo nell'interpretare il pensiero eretico e fortemente distorto dell'argentino, staminxxxx potrebbe risentirsi, lui così devotamente genuflesso sotto la sottana del papocchio.

utherpendragon

Sab, 14/09/2019 - 23:15

Santo .E perchè? Padre : di chi ? Mio no di certo . Smettiamola con questi appellativi medioevali da baciapile. Chiamatelo semplicemente "Capo di Stato Estero" che tra l'altro si impiccia dei cavoli altrui.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 15/09/2019 - 09:47

lo vada a dire ai genitori della ragazzina fata a pezzi!!ecco che vorrebbe..liberare questi assassini !! la pensa di morte,altrochè!! e cmq,ha parlato chi nel corso della storia,ha praticato l'inquisizione tra le piu' micidiali della storia!!

buonaparte

Dom, 15/09/2019 - 09:49

BERGOGLIO DIMENTICA CHE L'ESISTENZA ANCORA IN ITALIA DEL VATICANO E DELLA CHIESA CATTOLICA LO DEVE AL DUCE CHE POI LI HA PROTETTI CONTRO I COMUNISTI CHE VOLEVANO UCCIDERE I PRETI E LI HA FINANZIATI CON I PATTI LATERANENSI UNICO PAESE AL MONDO DOVE LA CHIESA CATTOLICA HA QUESTI PRIVILEGI. BERGOGLIO BERGOGLIO STUDIATI LA STORIA DELLA CHIESA .QUANDO VUOI CRITICARE FALLO MA PRIMA RINUNCIA A TUTTO QUELLO CHE AVETE AVUTO.NON SI SPUTA SUL PIATTO SUL QUALE SI MANGIA.