Papa Francesco: "Una drammatica persecuzione contro i cristiani"

Francesco, durante l'omelia a Santa Maria Maggiore: "Vediamo tanti nostri fratelli e sorelle cristiani delle Chiese orientali sperimentare persecuzioni drammatiche e una diaspora sempre più inquietante. Questo fa sorgere tante domande, tanti perché"

Sono parole molto dure, quelle pronunciate da papa Francesco durante l'omelia di oggi a Santa Maria Maggiore: "Ringraziamo oggi il Signore per la fondazione della Congregazione per le Chiese Orientali e del Pontificio Istituto Orientale, ad opera del Papa Benedetto XV, avvenuta cento anni fa, nel 1917. Allora infuriava la Prima Guerra Mondiale; oggi - come ho già avuto modo di dire - noi viviamo un'altra guerra mondiale, anche se a pezzi. E vediamo tanti nostri fratelli e sorelle cristiani delle Chiese orientali sperimentare persecuzioni drammatiche e una diaspora sempre più inquietante. Questo fa sorgere tante domande, tanti perché".

Il Santo Padre ha poi proseguito dicendo che "Dio non dimentica i suoi figli, la sua memoria è per i giusti, per quelli che soffrono, che sono oppressi e si chiedono 'perché', eppure non cessano di confidare nel Signore. Quante volte la Vergine Maria, nel suo cammino, si è chiesta 'perché', ma nel suo cuore, che meditava ogni cosa, la grazia di Dio faceva risplendere la fede e la speranza".

Dal Pontefice giunge infine l'invito a "bussare al cuore di Dio! E impariamo a farlo coraggiosamente. Che questa preghiera coraggiosa ispiri e nutra anche il vostro servizio nella Chiesa. Così il vostro impegno darà 'frutto a suo tempo' e sarete come alberi le cui 'foglie non appassiscono'".

Venerdì 13 ottobre ore 17
il Giornale organizza un incontro
sui cristiani perseguitati

In via Gaetano Negri 4 Milano
L’incontro è libero ed è aperto fino ad esaurimento posti
Per info scrivere a info@gliocchidellaguerra.it o telefonare allo 02 8566445.

Commenti

MOSTARDELLIS

Gio, 12/10/2017 - 11:42

Toh, ce l'ha fatta a dirlo. Non è mai troppo tardi.

VittorioMar

Gio, 12/10/2017 - 11:54

..NO!...NON PUO' ESSERE VERO !!...SI SARA' MICA SBAGLIATO ??...HA PARLATO DI ISLAMICI CHE UCCIDONO I CRISTIANI ??..EVIDENTEMENTE IL COLPO GLI HA LASCIATO IL SEGNO !!...E' RINSAVITO ?...NON CI CREDO !!

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 12/10/2017 - 12:05

Sono contento che anche il pontefice si sia accorto della persecuzione dei cristiani nel mondo (islamico). Quindi oltre che a un difensore dell'islam abbiamo finalmente trovato anche un difensore del cristianesimo. Bene, non è mai troppo tardi.

Ritratto di Evam

Evam

Gio, 12/10/2017 - 14:21

Troppo tardi! Certe cose non consentono di aspettare il momento buono o quello irrimandabile. Per molto meno purtroppo si muore aspettando i tempi biblici di una politica religiosa ambigua, sinistra e demoniaca.

restinga84

Gio, 12/10/2017 - 15:01

E i FRATELIIII,dove li ha lasciati i FRATELIII.Sta`riacquistando il senno dopo l`occupazione,da parte dei FRATELIII,della cattedrale,in Puglia?