La Parentopoli in Rai, dalla Dc a Renzi, non muore mai

Sono tanti i parenti di giornalisti o politici assunti in Rai dalla Prima Repubblica a oggi. Si va da Piero Marrazzo a Bianca Berlinguer per finire con Alberto Angela e non solo...

La Parentopoli in Rai è sempre di moda. La nomina di Nicoletta Manzione alla guida di Rai Parlamento è solo il caso più recente. La giornalista del Tg2 è cugina di secondo grado di Antonella e di Domenico Manzione, rispettivamente dirigente di Palazzo Chigi e sottosegretario del Ministero dell’Interno. Va detto però che, nonostante la dinastia Manzione, da quando Matteo Renzi è diventato premier, abbia fatto molta strada, il malcostume di far assumere o promuovere i parenti nella tivù pubblica ha origini lontane.

Bianca Berlinguer, ora al centro delle polemiche per il siluramento da direttrice del Tg3 da parte dei nuovi vertici renziani, è la figlia di Enrico, storico segretario del Pci e, forse anche per questo, la sinistra Pd sta pensando di schierarla come nuovo anti-Renzi. Piero Marrazzo è figlio di Giuseppe Marrazzo (detto Joe), entrato in Rai nel 1965 e reso noto dalle sue inchieste sulla mafia. Piero, invece, raggiunto il successo come conduttore di ‘Mi manda Raitre’, ha intrapreso la carriera politica che ha abbandonato nel 2009 dopo lo scandalo che lo ha travolto e, ora, fa il corrispondente da Gerusalemme. Suo cugino Alfonso, invece, è vicecaporedattore del Tg2.

Ma in Rai, ovviamente, non mancano neppure i parenti degli esponenti della Dc della Prima Repubblica. Giancarlo Leone, direttore del coordinamento editoria dei palinsesti televisivi dal marzo 2016, è figlio di Giovanni, il sesto Capo di Stato italiano. Eleonora Titti Andreatta, responsabile fiction di Raiuno, è figlia di Beniamino, più volte ministro con la Dc e, a capo del dicastero della Difesa nei governi di centrosinistra nella stagione dell’Ulivo. La carrellata, proposta oggi sulle colonne del Tempo, si chiude con Piero e Alberto Angela, massimi esperti della divulgazione scientifica e culturale delle reti Rai. In questo caso il figlio pare destinato a superare il padre visto il successo che riscuote anche tra i giovani nei social network. Fermo restando che nessuno vuol mettere in discussione la professionalità di tali persone sarebbe opportuno che il ricambio in Rai non avvenisse per discendenza diretta.

Commenti
Ritratto di misogino

misogino

Gio, 11/08/2016 - 11:18

mamma Rai ha molti figli

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Gio, 11/08/2016 - 11:22

Io tutta questa brutta gente la pago col canone in bolletta. Che schifo! Che ingiustizia...

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 11/08/2016 - 11:34

Definizione piu' corretta: RAI=Ricollocamento Amici Imparentati.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 11/08/2016 - 11:59

MA PINOCCHIO NN DICEVA..... CI PENSO IO........... NON PAGATE IL CANONE RAI E' UN FURTO ! LA RAI VA CHIUSA ! POI PRIVATIZZATA MA AL 100 %

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 11/08/2016 - 12:37

@cangrande...la comprendo,ma le ricordo che,grazie a Dio,abbiamo ancora la possibilita',con minimo sacrificio,di sottrarci a queste porcherie buttando nel cesso la TV,chiedendo l'esonero dal canone e godendoci lo stesso qualsiasi film o spettacolo grazie allo streaming via internet....costa un po' di piu degli 8 euri/mese del canone, ma vuoi mettere la soddisfazione di averlo messo in quel posto a tutti quei (omissis) della rai e a Renzi stesso? Avendolo fatto io, le posso assicurare che la soddisfazione è impagabile.

Ritratto di bgtony

bgtony

Gio, 11/08/2016 - 13:15

La dittatura va combattuta in un solo modo. Boicottare i canali Rai

SFILATINO

Gio, 11/08/2016 - 18:23

E' il meno, vogliamo parlare delle assunzioni nelle 21 sedi regionali? Dove questi signori baciati dalla sorte e dalla famiglia devono al massimo impegnarsi per 15 minuti di telegiornale regionale.- Colgo l'occasione per sapere se mai qualcuno si è preoccupato di controllare i rimborsi spese dei redattori,capi redattori, giornalisti ecc. si scoprirebbe che i rimborsi dei gruppi dei parlamentari in confronto fanno ridere, ma i magistrati non ci mettono lingua!

sparviero51

Gio, 11/08/2016 - 20:54

PIOVE SEMPRE SUL BAGNATO . L 'ECCEZIONE LA FAREI PER GLI ANGELA CHE SONO VERAMENTE STRAORDINARI. AD AVERCENE GIORNALISTI COSÌ !!!