Il parroco di Lampedusa: "Aprite i porti, salvate quel gommone"

Don Carmelo La Magra invoca l'intervento in aiuto della barca a largo della Libia: la Marina Italiana ha provveduto al soccorso

"Aprite i porti", "Salvateli". Il parroco di Lampedusa ha invocato l'aiuto in soccorso del gommone che da 24 ore è in balia del mare al largo delle coste della Libia. A bordo ci sarebbero un centinaio scarso di persone e il cadavere di una bimba, che non è sopravvissuta all'attraversata. Questa notizia, però, è stata smentita: nessun minore ha perso la vita.

A intervenire ci ha pensato la Marina Militare Italiana e qualche minuto prima della notizia dell'operazione in atto delle forze armate, don Carmelo La Magra scriveva così su Facebook: "Un gommone con a bordo tra gli 80 e i 90 migranti è in difficoltà a largo della Libia da ieri mattina e nonostante l'allarme sia stato dato a tutte le autorità e vi siano delle unità nelle vicinanze, nessuno è ancora intervenuto per portare soccorso. E una bambina di cinque anni è morta a bordo".

E a seguire, aggiunge: "È quanto denunciano le Ong rivolgendosi in particolare alla Marina militare italiana che avrebbe a poca distanza il pattugliatore Cigala Fulgosi. Una denuncia che segue quella, documentata da un video, secondo cui qualche giorno fa un migrante è annegato senza che una nave italiana in navigazione a poche miglia di distanza intervenisse".

Commenti

killkoms

Gio, 30/05/2019 - 11:08

eccone un altro accogliente con l'altrui portafoglio!

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Gio, 30/05/2019 - 11:10

ma stai zitto pretastro!! piuttosto parti come missionario ed occupati di quelle anime nere visto che le bianche ti fanno schifo. Non ne hai nessuno di parrocchiano anziano in difficoltà?

FRANGIUS

Gio, 30/05/2019 - 11:10

SI' BRAVO ,MA PRENDITILI TE E MANTIENILI IN CANONICA.PRETE ESENTASSE DA' GLI ORDINI SENZA TIRAR FUORI UN SOLDO.VERGOGNATI !

effecal

Gio, 30/05/2019 - 12:12

il pretino è tanto buono, specialmente con i soldi degli altri

lappola

Gio, 30/05/2019 - 12:40

Prete, convertiti !!! la Lega è una magnifica religione, ora si può professare, riconoscere, beatificare, santificare, venerare. Se poi preferisci il comunismo, a settembre vota Stalin, ora ti vede.

Palumbo

Gio, 30/05/2019 - 13:22

Perchè non mette a disposizione i beni della Chiesa di Bertoglio? Certo che i soldi raccolti con le donazioni dei 730 fanno gola alla Chiesa, da parte mia non darò più un centesimo per ingrassare i vari prelati che si lanciano contro il governo italiano.

Altoviti

Gio, 30/05/2019 - 13:28

Salvarli e riportarli in LIBIA! Farli entrare equivale ad essere responsabili degli stupri, dei crimini che poi commettono in Italia, equivale a far partire gli italiani: Bisogna RIPORTARLI, ci vuole una REMIGRAZIONE urgentemente e bisogna incarcerare chi inneggia ai migranti.

il_corsaro_nero

Gio, 30/05/2019 - 13:33

Ehi prete, ti sei chiesto il perchè a Lampedusa domenica Salvini ha preso il 46% dei voti? Fatti una domanda e datti una risposta!

TitoPullo

Gio, 30/05/2019 - 13:50

Si!! Poi pero' li portiamo tutti in Vaticano!!

Una-mattina-mi-...

Gio, 30/05/2019 - 13:58

METTETE IL PARROCO A REMARE: DICONO CHE IL LAVORO NOBILITI

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Gio, 30/05/2019 - 14:08

Ed invece provare ad aprire i palazzi vaticani????

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 30/05/2019 - 15:32

Visto che a Lampedusa sono tutti leghisti,la sua è una voce fuori dal coro. Pertanto vale zero,perche' va contro i suoi cittadini.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 30/05/2019 - 16:50

i preti stanno in campagna elettorale per l'8X1000!

ciccio_ne

Gio, 30/05/2019 - 16:52

dite al "poroparroco" che anche i lampedusani, oggetto di possibile nobel per la pace, si sono stancati dell'illegalità! dite a "poroparroco" che la legge va rispettata poroparroco!

Maura S.

Gio, 30/05/2019 - 17:27

Considerando che gli abitanti di Lampedusa hanno votato per la chiusura dei porti, perché non inviare questo parroco in africa ad aiutare i suoi simili? Povero con in poveri, ecco la dottrina di Gesù Cristo