Patrizia Reggiani libera dopo 16 anni

Era stata condannata a 26 anni per l'omicidio del marito Maurizio Gucci. Ora è in attesa dell'affidamento ai servizi sociali

Patrizia Reggiani, che nel 1995 uccise il marito Maurizio Gucci, è uscita da carcere di San Vittore dopo 16 anni.

La donna era stata condannata a 26 anni per omicidio ed è stata ora affidata ai servizi sociali, dopo una condotta "impeccabile". Il giudice di sorveglianza non ha ancora preso decisioni in questo senso, ma nell'istanza presentata dall'avvocato Danilo Buongiorno la Reggiani ha chiesto di poter lavorare presso un marchio di moda milanese, la "Bozart". In precedenza, nel 2011, la donna aveva rinunciato alla semilibertà, cui avrebbe potuto accedere avendo già scontato metà della pena: una scelta motivata con il fatto che non se la sentiva di lavorare, non avendolo mai fatto in vita sua.

Commenti

gneo58

Lun, 16/09/2013 - 17:08

la solita giustizia italiana - se ti danno 26 anni TE LI DEVI FARE TUTTI- palla al piede e a zappare ! - questo, per i delinquenti, e' il paese della cuccagna - ed infatti migrano tutti qui ! - prima o poi la gente si fara' giustizia da sola e allora sarano c...i

Ettore41

Lun, 16/09/2013 - 17:23

Io la affiderei alle cure del Boia, ma quelli erano altri tempi. Peccato

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 16/09/2013 - 17:30

Gneo, si informi meglio su questo caso. Sparare nel mucchio non mi sembra comunque una grande impresa. Saluti.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 16/09/2013 - 18:01

poveretta 16 anni di carcere, che cattiveria, ha soltanto ucciso il marito, che pena spropositata, esagerata e disumana

il gotico

Lun, 16/09/2013 - 18:03

questo paese assomiglia sempre più al monopoli, tasse su tasse e se ti va bene esci gratis di prigione... però quando passi dal via devi pagare un'altra volta, soldi non ne ritiri mai.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 16/09/2013 - 18:11

Basta comportarsi bene e si esce dalla galera.Capira che grande sforzo .Ma andate affa.........

gneo58

Lun, 16/09/2013 - 18:12

per stufo - lo sa quale e' il problema della mala giustizia ? e' che prima o poi - quando la misura e' colma - lo sbilanciamento avviene repentino e dalla parte opposta - per dirla piu' chiaramente: quando esplode il letamaio la m...da ricade su tutti. E questo DOVREBBE far riflettere.

Seawolf1

Lun, 16/09/2013 - 18:40

PIù che ai servizi sociali bisognerebbe mandarla ai lavori forzati, a lei che non aveva richiesto la semilibertà perchè non aveva mai lavorato in vita sua....

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 16/09/2013 - 18:53

#stufo#, tu che sembri bene informato, perché non ci informi? Saluti.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 16/09/2013 - 18:55

Presto le femministe la accoglieranno come un'eroina. E perché no, ne faranno pure un bel film, ad usum delfini.

Ritratto di Tristano

Tristano

Lun, 16/09/2013 - 19:34

Che ingenua sta Patrizia; la vita non le ha insegnato niente ? Se all'inizio del processo (non a condanna di cassazione avvenuta) lei si fosse candidata col pregiudicato berlusconi, l'avrebbero presa a braccia aperte. Vabbé un solo processo per omicidio nel curriculum non è che fa punteggio nel PDL ma è un buon inizio. Una volta scesa in politica doveva far eleggere in Parlamento una trentina di avvocati suoi amici (tanto tranquilla li paghiamo noi e loro non hanno l'obbligo di frequentare il Parlamento); avrebbe potuto nel frattempo farsi qualche leggina ad personam (di parlamentari prezzolati del PDL e PDmenoL ne trova a iosa) poi tra rinvii, legittimi impedimenti e cazzate varie il suo processo sarebbe caduto in prescrizione (credo però che per l'omicidio non ci sia prescrizione). Vabbé, se anche fosse stata condannata definitivamente in Cassazione non si preoccupi, in Italia hanno inventato il 4°, 5°. 6° ecc. grado di giudizio e in ogni caso non ci sarebbe stata decadenza perché la legge Severino non è retroattiva (non rida è vero !! in Italia sta succedendo) poi ci sono i ricorsi alle varie Corti Europee, all'ONU, a così sarebbero passati talmente tanti anni che in galera lei non ci sarebbe finita mai. Ma non la guarda mai la TV ? Non li legge il Giornale, Libero, il Tempo, ecc. ??

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Lun, 16/09/2013 - 19:37

La "signora" non ha mai lavorato... Immagino prenderà il minimo della pensione una volta uscita dal carcere. O troverà qualche altro idiota da ammazzare per ereditarne i beni. Tanto non pagherà mai per intero le sue malefatte

fedele50

Lun, 16/09/2013 - 21:29

ristano, ma che centra berlusconi , imbecille, vaiafartifottere ignobile cialtrone.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 16/09/2013 - 21:52

Tristano vi sono più ladri e farabutti a sinistra di quanto tu possa immaginare, povero illuso