Paura tra gli anziani, un serial killer li uccide a Exeter nel Regno Unito

Una fitta nuvola di riserbo avvolge le vicende che stanno animando la piccola cittadina di Exeter in Cornovaglia visto che tre anziani sono stati uccisi a poche ore di distanza

Tre anziani uccisi a pochissime ore di distanza e una cittadina tranquilla che inizia a fare i conti con un potenziale serial killer di persone avanti con l'età

È stato fermato un 27enne che potrebbe essere l'assassino che in queste ore sta terrorizzando alcuni abitanti dell'Exeter, una cittadina del Regno Unito che in passato non ha mai avuto questo tipo di problemi. La polizia sta indagando ma allo stesso tempo ha avvolto la vicenda in una fitta nube di riserbo. Soltanto poche, sommarie informazioni sono trapelate dal comandante della polizia locale Matt Lawlir che ha predisposto i suoi uomini blindando alcuni quartieri sensibili e soprattutto cercando di tranquillizzare la popolazione, pur sapendo che non è molto facile. Ai giornalisti la polizia risponde:"Exeter è sempre stato un posto tranquillo, che non ha mai avuto a che fare con nulla del genere". La notizia è stata riportata da Il Messaggero, gli anziani uccisi dal potenziale serial killer di 27 anni (di cui si sa poco e niente) vivevano a poca distanza. Lunedì è stato ritrovato il corpo di un 80enne, riverso a terra mentre le altre due in una seconda proprietà.

Un po' come ne La Fata Carabina di Pennac l'Exeter si trova a dover fare i conti con un assassino di vecchietti. Il giovane fermato ha 27 anni ma non si sa nulla sulle sue generalità, potrebbe anche non essere l'autore degli omicidi. È infatti un semplice sospettato. Intanto la polizia invita a rimanere in casa, a prestare molta attenzione e soprattutto ad informare le autorità locali di qualsiasi cosa sospetta.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Gio, 14/02/2019 - 14:51

non sarà il collega british di boeri che vuole diminuire il numero delle pensioni erogate???XD