Paura sul treno, egiziano si masturba davanti a una ragazza

Sul treno Milano-Verona, una ragazza è stata costretta ad assistere ad atti di autoerotismo da parte di un egiziano di 36 anni. Lo straniero, sceso alla stazione di Brescia, è stato bloccato dopo un inseguimento da agenti della Polfer ed arrestato

È stato uno spettacolo a dir poco osceno e disgustoso quello compiuto sabato sera da un egiziano di 36 anni su un treno partito da Milano e diretto a Verona.

L’uomo, come se nulla fosse, una volta a bordo ha notato una ragazza che viaggiava da sola e, in un impeto di follia, ha iniziato a praticare atti di autoerotismo dinnanzi agli occhi increduli della passeggera.

Lo squallido episodio, riportato da Brescia Today, ha avuto inizio quando lo straniero si è seduto di fronte la giovane. Fin da subito, l’uomo ha mostrato le sue reali, e poco educate, intenzioni alla viaggiatrice.

L’immigrato, infatti, avrebbe iniziato a guardare la ragazza con particolare insistenza. Un atteggiamento, questo, che ha messo in imbarazzo e a disagio la passeggera. Ma il peggio doveva ancora venire.

In preda a perverse pulsioni sessuali, l’extracomunitario si sarebbe tirato giù la zip ed avrebbe cominciato masturbarsi davanti a lei. La donna, nonostante lo spavento, è riuscita a trovare la forza di rimproverare lo straniero chiedendogli, contemporaneamente, di smetterla con quello spettacolo indegno.

Il maniaco, imperturbabile, si sarebbe alzato dal suo posto e spostato poco più in là continuando, però, col suo comportamento molesto. La ragazza, temendo azioni violente da parte dello sconosciuto, si è precipitata a chiedere aiuto al capotreno, raccontando a quest’ultimo quanto stava accadendo nella carrozza. Il dipendente delle ferrovie, rassicurata la viaggiatrice, è prontamente intervenuto chiedendo le generalità all’uomo senza, però, ottenerle.

Nel frattempo, il treno era giunto alla stazione di Brescia. L’immigrato, per evitare il possibile intervento delle forze dell’ordine, è sceso velocemente dal convoglio allontanandosi di corsa dalla stazione. Il tentativo di dileguarsi, però, è stato vanificato dagli agenti della Polfer, già allertati dal capotreno.

I poliziotti, infatti, si sono lanciati all’inseguimento del fuggitivo riuscendolo a bloccare in una via limitrofa allo scalo ferroviario. Una volta raggiunto, l'uomo ha provato a divincolarsi ingaggiando una violenta colluttazione con le forze dell’ordine. La rissa ha provocato il ferimento, per fortuna solo lieve, di un agente.

L’esagitato, un egiziano di 36 anni, una volta bloccato è stato denunciato in stato di libertà per resistenza a Pubblico ufficiale, rifiuto di declinare le proprie generalità, lesioni personali ed atti osceni in luogo pubblico.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 18/04/2019 - 20:11

una delle famosissime risorse di boldrini e della sinistra e ora anche del M5S :-)

maurizio50

Gio, 18/04/2019 - 20:23

Non sbagliatevi. Stava andando alla più vicina sede dei PDocchi e non sapendo come distrarsi si dava da fare nell'attesa!!!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 18/04/2019 - 20:43

Se non sono matti, non li vogliamo...

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 18/04/2019 - 20:56

Non dobbiamo avere paura di questo. Dobbiamo aprirci al futuro. Siamo ancora un Paese provinciale. grazie sboldrina