Il Pd pronto a riconoscere lo Stato della Palestina

Mozione all'esame della Camera domani. I dem sono pronti per il riconoscimento dello Stato della Palestina. Ma è scontro con Tel Aviv

Il Pd sosterrà, a quanto si apprende da fonti parlamentari, il riconoscimento dello Stato della Palestina con una sua mozione. Il testo sarà presentato forse già domani, quando la Camera voterà le diverse mozioni. Anche se a causa dell'ostruzionismo, il voto rischia uno slittamento.

Analoga posizione anche da parte di Sel. Secondo il partito di Vendola "il governo italiano deve riconoscere lo Stato di Palestina affinché possano ripartire i negoziati per arrivare alla soluzione due popoli, due Stati". In particolare, lo chiedono due distinte mozioni, una a prima firma Erasmo Palazzotto (Sel) e una presentata da Pia Locatelli (Psi). "Il riconoscimento dello Stato palestinese deve avvenire per far ripartire i negoziati e non deve essere condizionato ai negoziati", è la convinzione dell’ex ambasciatore israeliano in Sud Africa Ilan Baruch, che ha inviato una lettera ai deputati italiani per chiedergli di votare a favore delle mozione allegando l’appello di circa 1000 intellettuali israeliani (firmato fra gli altri da Yehoshua, Oz, Grossman) in favore del riconoscimento dello Stato di Palestina.

Ma il governo di Tel Aviv non la pensa allo stesso modo e fa sentire la sua voce con l'ambasciata israeleiana a Roma: "È chiaro che qualsiasi riconoscimento prematuro non farebbe altro che incoraggiare i palestinesi a non ritornare ai negoziati con Israele e allontanerebbe ulteriormente le possibilità di una pace".

Commenti

habanero63

Mer, 18/02/2015 - 14:28

sono pronto a scommettere che il centro-destra ormai da tempo eterodiretto dalla lobby ebraica voterà contro

agosvac

Mer, 18/02/2015 - 14:29

Il vero problema della situazione palestinese non è il riconoscimento da parte dell'occidente dello Stato della Palestina, ma il riconoscimento da parte della Palestina dello Stato d'Israele!!! Se non si riesce a capire questo, non si riuscirà mai ad avere una vera pace tra Palestina ed Israele.

marinaio

Mer, 18/02/2015 - 14:30

Beh, ogni tanto il PD ne combina una giusta. Era ora!!!

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 18/02/2015 - 14:32

Non c'è nulla da fare, i kompagni sinistrati sono davvero la rovina dell'Italia. Prossimo passo il riconoscimento dello Stato Islamico dell'Isis.

Mr Blonde

Mer, 18/02/2015 - 14:34

Credo che sia giusto, cosa c'entra con l'isis? E' in tutte le risoluzioni onu nonchè nell'originale spartizione di quelle terre

Ettore41

Mer, 18/02/2015 - 14:48

Certo che il riconoscimento dello stato della Palestina e' di primaria importanza molto piu' importante ddei piccolo problem nostrani. E poi, secondo la mente illumnata di Vendola serve per far ripartire I negoziati. Cara Vendola ma se Israele dei negoziati se ne frega, i negoziati chi li fa ripartire tu? Ma per favore non perdete tempo in discussion inutile.

marinaio

Mer, 18/02/2015 - 14:49

per agosvac: Mi dispiace ma, in parte, sbaglia. Anche Israele non vuole riconoscere lo stato della Palestina, malgrado tutti, ripeto TUTTI i paesi del mondo, ONU compresa, sarebbero favorevoli.

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Mer, 18/02/2015 - 14:50

Chi vuole lavorare per la pace tra Israele e gli islamisti, non e riconoscendogli uno stato agli islamisti che ci sarà pace anzi é sicuramente il contrario alluncare la guerra. Solo sé sarà Israele, a riconoscere sto Stato sarebbé pace' non gli stranieri, fanno solo da provocatori,,. Non capiscono un niente di niente. Saluti

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mer, 18/02/2015 - 14:52

Possono fare, e lo stanno facendo, quello che vogliono! Non rappresentono me, e nemmeno la maggioranza degli italiani!! Chi è d'accordo con questa mossa non sta valutando in pieno le coseguenze politiche ed umane, come al solito. Superficialità e nostalgia italica demenziale!!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 18/02/2015 - 14:52

e sarebbero queste le riforme e i provvedimenti per rilanciare l'italia????

steacanessa

Mer, 18/02/2015 - 14:56

agosvac: complimenti per la sintesi. Purtroppo i trinariciuti, sia quelli che hanno postato il frutto del loro "pensiero" sia i milioni rimanenti, avendo a disposizione un solo neurone asfittico, non sono in grado di capire.

Démos_Cràtos

Mer, 18/02/2015 - 14:56

Tutti erano Charlie Hebdo quando si trattava di difendere la libertà di satira. Adesso tutti scandalizzati perché si vuole difendere la libertà di un popolo che vive in gabbia. Chissà cosa pensereste se, domani, un popolo qualunque dovesse decidere di ritenersi superiori a noi e ci dovesse costringere a vivere in un recinto.

Démos_Cràtos

Mer, 18/02/2015 - 15:00

@agosvac giusto per curiosità, mi ricorda quale dei due popoli vive in un recinto?

scarface

Mer, 18/02/2015 - 15:00

In effetti in questo momento è la priorità... Siamo solo capaci a schierarci a 90° per attutire il futuro... colpo.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 18/02/2015 - 15:02

Habanero63. La lobby ebraica non c'entre nulla ma c'é da chiedersi come si possa invece sostenere uno "stato" che ha scritto nella sua costituzione la distruzione del suo vicino, cioé Israele! Ah, dimenticavo, questa é la nozione di "democrazia" cara ai trinariciuti!

lorenzovan

Mer, 18/02/2015 - 15:05

piaccia o non piaccia...ilproblema palestinese e' uno dei cardini dell'odio e della diffidenza degli arabi contro l'occidente..e queata realta' viene via via sfruttata in manier sempe piu' spregiudicata da arabi che in fondo dei palestinesi se ne fregano al cubo...riolvere ilpropblema palestinese sarebbe tagliare l'erba sotto ai piedi dei fondamentlisti...ma sinche' i sioniti avranno il congresso usa a conto paga( e con i soldi stessi degli USA...lol...il massimo dell spregiudicatzza...) non succedera' mai

lucaberardi

Mer, 18/02/2015 - 15:05

Riconoscere lo stato di Palestina vuol dire legittimare i terroristi di Hamas che non solo non hanno mai riconosciuto ufficialmente Israele, come pure l'ANP di Abu Mazen, ma che nel loro statuto hanno tra i loro obiettivi principali dichiarati la distruzione di Israele. Fintanto che Hamas continuerà a compiere attentati e a lanciare razzi contro i civili di Israele, ogni mossa fatta a loro vantaggio ci rende complici di questu terroristi

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mer, 18/02/2015 - 15:06

In questo momento particolare - una simile decisione - sarà presa, dai terroristi islamici, come un atto di cedimento di fronte alla loro ferocia e rafforzerà la loro convinzione d’aver intrapreso la strada giusta per ottenere quello che vogliono.

Paolo Berlinghieri

Mer, 18/02/2015 - 15:07

cosa c'entra il terrorismo islamico con lo stato palestinese?

barbaragiovanna

Mer, 18/02/2015 - 15:08

@ agosvac e marinaio, non avete le idee chiare. I palestinesi del caro Hamas non vogliono la pace e mai la vorranno: il loro obiettivo è la distruzione dello stato di Israele. Leggete il loro statuto. La pace è stata loro già offerta e rifiutata. L'Onu, Obama, la cieca Europa pronti a legittimare la distruzione dello stato ebraico. Aprite gli occhi signori miei...

lorenzovan

Mer, 18/02/2015 - 15:09

a demos ma che parli a fa'?non conoscono la storia...a scuola era noiosa...lol...vedono da anni solo rete 4 ..leggono solo il giornle e libero...che cosa pretendevi ?? i miracoli ??

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 18/02/2015 - 15:11

Sarebbe solo ratificare un riconoscimento che di fatto già esiste, visto che l'Europa, e l'Italia, ha foraggiato e continua a foraggiare la Palestina, Gaza e Hamas con miliardi di euro. Nonostante Hamas sia fra le organizzazioni terroristiche riconosciute dalla comunità internazionale. E chi aiuta e finanzia il terrorismo è, a sua volta, complice del terrorismo e, quindi, terrorista.

Arch_Stanton

Mer, 18/02/2015 - 15:12

E' sbagliato. La Palestina non è uno Stato. Uno stato deve avere un solo governo con una sola politica estera e di difesa. In palestina c'è il governo ufficiale in Cisgiordania, e Hamas nella striscia di Gaza. Hanno due governi con due politiche estere diverse, e sono il lite tra loro. Finché non si mettono d'accordo, nessuno dovrebbe riconoscere uno stato che non esiste.

Agostinob

Mer, 18/02/2015 - 15:12

Questa è l'Italia dei comunisti. Non gliene frega a nessuno di loro dei problemi della gente; loro pensano alla Palestina. Ma come dico sempre, mi meraviglio non tanto dei politici comunisti, quanto della gente che li accetta, li vota e dà loro pure ragione. Siamo messi bene!

Palermitano

Mer, 18/02/2015 - 15:12

LA QUASI TOTALITA' DEGLI ITALIANI SIMPATIZZANO PER I PALESTINESI! E' ORA DI FINIRLA CON LA SUBALTERNITA' A ISRAELE!

lorenzovan

Mer, 18/02/2015 - 15:13

perinciiolo...la costituzione dello stto plestiese ncor non esit tanto per intenderci...se lei allude ai desiderat dei avri movimenti di liberazione ebbene esiste certamente in Hmas.ma non certo nell'OLP di Abbas..il vero punto e' chee Israele a parole accetta l'idea dei due stati...ma polunga sempre alle calnde greche con utte le scuse possibili..continuand la colonizzazione...pe poi poter dire " vedete ?? eimpossibil per noi evacuare 1 milione di ebrei..."gia' ora sono mezzo milione in cisgiordania...destinati ad aumentare

Palermitano

Mer, 18/02/2015 - 15:13

VI PIACEREBBE SE UN GIORNO L'AUSTRIA VENISSE E SI PRENDESSE LE VOSTRE CASE, OCCUPASSE LE VOSTRE TERRE E VI NEGASSE I DIRITTI? E' QUELLO CHE FA ISRAELE DA 70 ANNI AI DANNI DEI PALESTINESI!

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Mer, 18/02/2015 - 15:14

nobile mossa...chi critica penso non sappia nemmeno di cosa si tratta pazienza la storia non la fanno gli ignoranti seriali

antidoto

Mer, 18/02/2015 - 15:15

@agosvac - Mer, 18/02/2015 - 14:29. Concordo pienamente. @Démos_Cràtos Mer, 18/02/2015 - 15:00. Israele deve proteggersi da una schiera di "vicini di casa" che vorrebbero cancellarlo dalle carte geografiche. Mi risponda: Chi è che è costretto vivere nel ghetto???

egi

Mer, 18/02/2015 - 15:20

Decisioni a senso unico da noi come dai palestinesi, sarebbe ora di intervenire, con le buone o con le cattive

Ritratto di sepen

sepen

Mer, 18/02/2015 - 15:22

Coi turchi alle porte a Bisanzio si discute del sesso degli angeli. Passano i secoli ma i governanti incompetenti non passano mai.

Démos_Cràtos

Mer, 18/02/2015 - 15:22

@barbaragiovanna lei accetterebbe una pace in cui sarebbe obbligata a vivere in gabbia?

polonio210

Mer, 18/02/2015 - 15:23

NON IN MIO NOME.Diffido formalmente il governo italiano ad operare il riconoscimento della Palestina in quanto quei territori sono amministrati da una entità terroristica che ha nel suo atto costitutivo la distruzione di Israele e l'eliminazione fisica di ogni ebreo.E' una associazione terroristica che perpetra attentati sanguinari indiscriminati contro la popolazione civile israeliana.Hamas è nella lista nera dei gruppi terroristici ed il nostro governo vorrebbe riconoscere un fantomatico stato palestinese gestito da gentaglia simile?Se tanto mi da tanto tra poco il nostro,da me per nulla amato governo,riconoscerà gli assassini dell'ISIS e li inviterà a qualche tavola rotonda per disquisire di tolleranza e democrazia.MA FATEMI IL PIACERE...non siete neanche patetici:siete solo dei pussillanimi che si prostrano davanti a quattro mentecatti con il passamontagna.NON AVETE SPINA DORSALE.MI FATE SCHIFO!!

aitanhouse

Mer, 18/02/2015 - 15:27

ma come si può riconoscere uno stato che mette fra le sue prerogative la distruzione di un altro stato e l'eliminazione fisica degli ebrei? è un dato di fatto che hamas parteggia per l'isis : se questa decisione servisse per favorire un dialogo con i tagliagole, dovremmo solo vergognarci ......

vince50_19

Mer, 18/02/2015 - 15:28

marinaio - Il riconoscimento fra Palestina ed Israele deve avvenire in contemporanea. Attualmente Israele è disposto a farlo alle precedenti condizioni e a patto che Hamas modifichi il suo statuto eliminando la parte terminale dell'art. 7 ("Il Profeta - le benedizioni e la Pace di Allah siano con Lui - dichiarò: «L'ultimo giorno non verrà finché tutti i musulmani non combatteranno contro gli ebrei, e i musulmani non li uccideranno e fino a quando gli ebrei si nasconderanno dietro una pietra o un albero, e la pietra e l'albero diranno: "O musulmano, o servo di Allah, c'è un ebreo nascosto dietro di me -vieni e uccidilo"; ma l'albero di Gharqad non lo dirà, perché è l'albero degli ebrei»"). Le pare ragionevole chiedere quella modifica? Se noi accettiamo di riconoscere la Palestina, il suo governo e il suo statuto, siamo partecipi di un atto che di democrazia non ha un bel niente.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 18/02/2015 - 15:30

Paolo Berlinghieri mi saprebbe dire cosa centra lo stato palestinese con i problemi dell'ITAGLIA.????

elalca

Mer, 18/02/2015 - 15:34

demoscratos:che palle, se si sono lasciati relegare in una gabbia peggio per loro. li stiano e non si lamentino ma soprattutto evitiamo che in nome di una falsa democrazia venga concesso il diritto di uscire dalla gabbia a terroristi e paccottiglia analoga.

antidoto

Mer, 18/02/2015 - 15:34

Paolo Berlinghieri - Mer, 18/02/2015 - 15:07. Perché il terrorismo islamico, vedi anche le recenti dichiarazioni dei terroristi islamici a Parigi, lo usano come pretesto.

terzino

Mer, 18/02/2015 - 15:34

E' la priorità in questo momento.

andrea24

Mer, 18/02/2015 - 15:35

Oggettivamente parlando,anche la Russia è favorevole al riconoscimento della Palestina.Il resto sono speculazioni politiche.Le autorità israeliane,anche quelle contrarie al riconoscimento della Palestina,danno supporto ai ribelli(moderati o non moderati)in Siria.

antidoto

Mer, 18/02/2015 - 15:36

Démos_Cràtos - Mer, 18/02/2015 - 15:22. Israele deve proteggersi da una schiera di "vicini di casa" che vorrebbero cancellarlo dalle carte geografiche. Mi risponda: Chi è che è costretto vivere nel ghetto???

elalca

Mer, 18/02/2015 - 15:36

#palermitano: vedo che è in grossa carenza di zuccheri, su ordunque si ciucci una bella caramellina al limone e si astenga dal digitare per un pò. grazie

Dordolio

Mer, 18/02/2015 - 15:38

Non ci sono mai stati problemi per i palestinesi per riconoscere UNO stato di Israele. Nessuno dice però che quando si affronta la questione gli ebrei nicchiano sui confini dello stesso. La dimostrazione è che ESTENDONO continuamente i loro territori con continui nuovi insediamenti. Guardatevi in rete l'estensione di Israele dal 1948 ad oggi. Ormai la Palestina è diventata TUTTA Israele. Rimane solo Gaza, forse, che nonostante le farneticazioni della Nirenstein altro non è che un lager con un milione e mezzo di reclusi.

little hawks

Mer, 18/02/2015 - 15:38

Io ricordo le bombe a Fiumicino e dentro la stessa città di Roma, i festeggiamenti dopo i misfatti dell'undici settembre e tante altre cose turpi di quella gente. Quanto sangue è stato fatto scorrere da questo popolo che si è condannato da solo a non voler vivere in pace con lo stato di Israele! Lì ci sono i cattivi maestri che insegnano ai bambini ad odiare, che usano mappe geografiche in cui non compare uno stato riconosciuto dalla comunità mondiale. Lì ci sono i terroristi che per anni hanno lanciato missili sulla popolazione civile dello stato confinante. Prima di essere riconosciuti devono imparare a vivere in pace, basta con le parole ci vogliono i fatti!

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Mer, 18/02/2015 - 15:39

Questa non l'ho capita. Con la guerra alle porte di casa nostra, il problema è riconoscere lo Stato Palestinese?! Ma soprattutto perché grazie a questo emendamento dovrebbero ripartire i negoziati tra i due Stati? Non abbiamo valore in Europa, figurati che gliene frega di noi in medio oriente... Mah!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 18/02/2015 - 15:39

E' disgustoso che esista qualcuno che vuole negare ai Palestinesi il diritto alla propria terra. Come se ci negassero a noi il diritto all'Italia. Vergognatevi, servi degli ebrei.

Démos_Cràtos

Mer, 18/02/2015 - 15:42

@polonio210 non riesco a capire il collegamento tra Isis e Palestina, forse è un po' confuso. Comunque, anche tralasciando questo "particolare", si è mai chiesto come reagirebbe un qualsiasi popolo se fosse costretto a vivere in una gabbia? Questo non significa di fatto annientare un intero popolo o vale solo quando è scritto nella costituzione? Lei quanto tempo impiegherebbe a odiare i suoi carcerieri e a volere il loro male, se dovesse trovarsi a vivere in quattro mura per tutta la sua vita e quella dei suoi figli? Perché il tanto civile popolo israeliano non è in grado di ricordare quanto ha sofferto, in passato, quando si è trovato a vivere lo stesso dramma? Perché un popolo (civile) dovrebbe poter vietare ad un altro la libertà di vivere in un proprio Stato?

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 18/02/2015 - 15:46

Questo si che porta nuovi posti di lavoro e fa abbassare il debito pubblico ! Ma perchè non ci facciamo mai i c...i nostri una volta ogni tanto?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 18/02/2015 - 15:48

Che direste voi se arrivasse un giorno una ruspa, vi distruggesse la casa per far posto a caste riservate alla razza del "popolo eletto"?

unosolo

Mer, 18/02/2015 - 15:49

con tutti i problemi interni ,,,,, ecco che presto nello stemma della città di Roma metteranno il giglio , poi andranno in Palestina col gonfalone gigliato. I neo Romani alla conquista , come Brancaleone.

Ritratto di FrancoTrier

FrancoTrier

Mer, 18/02/2015 - 15:51

lo trovo giusto, la Palestina è uno Stato libero e riconosciuto come tale.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 18/02/2015 - 15:51

@palermitano: la quasi totalità degli italiani?????? Ma che stupidate scrivi!!!! Tu ed alcuni trinariciuti fanatici ed ottusi sinistrati forse.

lorenzovan

Mer, 18/02/2015 - 15:54

so tutti terroristi!!! penso la parola terrorista sia una delle piu' usate e abusate della storia..terrorista erano gli indipendisti irlndesi per gli inglesi...cosi«' come Gandhi...o Mandela...terroristi erano i patrioti carbonari ...terroristi i libertadores dell'america del sud... peccato che molte volte chi da l'etichetta di terrorista agli altri sia pure lui un terrorista e forse peggiore!!!

marinaio

Mer, 18/02/2015 - 16:00

BARBARAGIOVANNA: farebbe bene lei ad aprire gli occhi perchè probabilmente non legge bene, nè quello che ho scitto io ne quello di agosvac. Diciamo due cose diverse, ma lei non l'ha capito.

andrea24

Mer, 18/02/2015 - 16:01

Il sovietismo di Israele esiste.Non per nulla il partito di Liberman,quello degli immigrati dalla Russia,è considerato un partito sovietico israeliano.

elalca

Mer, 18/02/2015 - 16:04

#ausonio: solita visione manichea, o se con me o contro di me! guardi che non è che perchè io ritenga i palestinesi degli animali debba necessariamente essere servo di israele. i primi sono terroristi e stop. cosa poi io possa pensare degli israeliani è un altro paio di maniche. e comunque si vergogni lei che perora la causa dei terroristi di hamas

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 18/02/2015 - 16:05

E cosa ne dice Forza Italia? Approva anche questo in nome della grande responsabilità?

Ritratto di dido

dido

Mer, 18/02/2015 - 16:06

Poveri amanti dei palestinesi! La impavida Mogherini aveva riconosciuto immediatamente il nuovo Stato palestinese composto da Hamas e Abu Mazen, pensando di incensare e ricordare suo "mentore", ma ormai puzzolente, Arafat. Ma molti di voi non sanno che poche ore fa Hamas ha "ammonito", ma meglio sarebbe dire MINACCIATO l'Italia a non intervenire nell'affaire libico: bei compagni di merende che state riconoscendo! E come ciliegina sulla torta, l'Europa sta dando ad Hamas ulteriori 212 milioni di euro, oltre a quelli promessi, come premio per la sua infinità bontaà. Non date il vostro cuore a questi puzzolenti jihadisti!

Ritratto di ventavog

ventavog

Mer, 18/02/2015 - 16:07

@palermitano: ti ricordo che la ex yougoslavia ha invaso le notre terre di Istria e Dalmazia. Abbiamo perduto la guerra e i Dalmati Italiani hanno pagato le conseguenze. Gli arabi hanno appoggiato Hitler in nome dell'antisemitismo, perchè non dovrebbero pagare la sconfitta?

Totonno58

Mer, 18/02/2015 - 16:08

Mi meraviglio positivamente del mio sgangherato partito!:)

Efesto

Mer, 18/02/2015 - 16:12

Una parte dei palestinesi ci chiama "crociati", in toto gli stessi non riconoscono l'unica nazione democratica della zona che è Israele. Che senso ha, in questo momenti di babilonia dare credito a gente con diverse tradizioni, diverse abitudini e che non conosce il senso della reciprocità mettendosi sempre dalla parte della vittima? Se il PD fa questo, sbaglia e perde la fiducia di molti italiani.

Démos_Cràtos

Mer, 18/02/2015 - 16:16

@dido poveri anche quelli che (tra cui l'Italia) chiudono gli occhi o sono favorevoli alle guerre per la democrazia in nome del "dio Petrolio" in tutti quei paesi che ne posseggono i giacimenti, con l'intento di accaparrarseli. Magari è per questo che hanno "ammonito" o minacciato, lo aveva mai considerato? Mi sa proprio di no

Dordolio

Mer, 18/02/2015 - 16:17

Io andrei piano con le parole...Israele è stato edificato da una banda di terroristi: qualcuno sa cosa fosse l'IRGUN, l'HAGANAH, la BANDA STERN? Si è mai sentito parlare dell'eccidio di Deir Yassin? Riguardo ai palestinesi posso solo ricordare cosa ebbe modo di dire Giulio Andreotti (sì, proprio lui...): "Se vivessi da 20 anni in un campo profughi e sapessi che i miei figli non avranno alcun avvenire diverrei un terrorista anche io"...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 18/02/2015 - 16:19

@ventavog , beh gli italiani accettano di essere una colonia USA, di farsi invadere da Africa ecc... perché mai i palestinesi dovrebbero esser imbecilli come noi?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 18/02/2015 - 16:21

I comunisti, ora autoproclamatisi democratici, sono sempre stati dalla parte della Palestina ossia patria indiscussa del terrorismo internazionale sin dai tempi di quello schifoso di Arafat.

Dordolio

Mer, 18/02/2015 - 16:25

Leggo divertito una quantità di commenti. Ma qualcuno la Storia la conosce? Consultatevi anche solo Internet! Si parte dal periodo nazista, quando i primi focolari ebraici in palestina ebbero il pieno appoggio hitleriano (che voleva gli ebrei fuori dal Reich). L'operazione iniziò e proseguì finchè non scoppiò la guerra e/o il tutto divenne costosissimo. Anche il fascismo italiano ci mise del suo, addestrando i primi pionieri ebraici. Hitler addirittura (è DOCUMENTATO) voleva edificare una nuova Israele in Madagascar! Poi gli eventi presero il corso che sappiamo. Ci sono fior di foto in rete, andatevele a guardare!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 18/02/2015 - 16:26

@aresfin- "Prossimo passo il riconoscimento dello Stato Islamico dell'Isis". Ha dimenticato di far seguire "democratico" dopo Stato Islamico. Veda di non commettere più certi errori così grossolani!

polonio210

Mer, 18/02/2015 - 16:28

Caro Demos Cratos etimologicamente il Suo nick significa governo del popolo:intererssante,ma passiamo a ciò che mi contesta.1)non ho collegato l'ISIS alla Palestina ho solo affermato che chi governa attualmente la Palestina è un terrorista identico a quelli dell'ISIS.2)Non furono gli ebrei a mettere in una gabbia i palestinesi ma,anzi,vennero invitati da Ben Gurion,nel discorso di fondazione di Israele,a restare come cittadini a pieno titolo ma fu il Gran Mufti di Gerusalemme,nel momento della proclamazione dello Stato di Israele,ad ordinare ai palestinesi di andarsene abbandonando ogni cosa tanto sarebbero presto tornati dopo avere distrutto il neonato Stato israeliano:non fu così.3)Il Gran Mufti,qualora non lo sapesse, era di casa nel bunker di Hitler ed aveva creato una milizia di SS palestinesi per dare supporto ai nazisti non appena avessero occupato l'Egitto e la Palestina.4)Il Gran Mufti era parente di Harafat,infatti le mele marce non cadono mai lontano dagli alberi.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 18/02/2015 - 16:29

scassa mercoledì 18 febbraio 2015 Per agosvag ,appoggio la mozione e aggiungo che è difficile che capisca chi ha subito il lavaggio del cervello come i compagni nostrani . Basti sentire questa richiesta,e,contemporaneamente ,questo stesso gruppo di geni incompresi ,ordina i già ordinati caccia F35 . Se mio figlio o mio Padre si comportasse così ,chiamerei uno Psichiatra con urgenza !!!!oppure ,in questo caso la tangente è doppia????????scassa.

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 18/02/2015 - 16:33

demos cratos,questo e' quello che fanno credere a te.Approfondisci approfondisci,ma non con informazioni rosse.

Dordolio

Mer, 18/02/2015 - 16:43

La scelta è sempre tra il voler essere intellettualmente onesti o interessati. Facciamo gli interessati? Gli arabi non piacciono a nessuno. Mentre invece con gli ebrei conviviamo tranquillamente da sempre. Se poi però vai a vedere i fatti, scopri che il tutto parte da un gruppo di ebrei, ben muniti di denari ed armi, che si sono presentati nel 1948 in Palestina (dove nessuno gli avrebbe proibito di vivere accanto agli arabi) e che hanno preteso di edificare uno stato tutto loro. Etnico e religioso (come da costituzione recentemente riaffermata). Come disse Sharon: "Questa terra ce l'ha promessa Dio". A questo punto fate voi...

Ritratto di spectrum

spectrum

Mer, 18/02/2015 - 16:47

Fantastico, anche questo pasticcio lo ricorderemo, ringrazieremo Vendola che la fa sempre franca in tutte le sue porcate e il gran PD. Chi e' stato in palestina come me avra' visto in che stati versano, posti come jerico sono terzo mondo, e gerusalemme est comunqe non e' troppo bene. Ricordo bene il modo di addescare ragazze dei palestinesi sulle rive del lago di tiberiade, le prendevano a sassate. Ora dico, riconoscere uno stato quale stato, che pero' non ha istituzioni, non ha cultura, non ha sistemi educativi, a cosa porta ? Forse ad un armarsi dello stesso comprando liberamente armi, che pero, senza istituzioni, scuole, educazione, vanno in mano alla gente barbara ?

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mer, 18/02/2015 - 16:54

Con tutti i seri problemi che hanno tutti gli Italiani in questo momento, chi ci governa (senza essere stato eletto dal popolo) pensa alla modifica della legge elettorale ed al riconoscimento dello Stato Palestinese.Io non voglio usare parolacce, ma cosa c.....o ce ne frega a noi della legge elettorale e della Palestina?? Noi vorremmo solo sicurezza nelle nostre case e nelle nostre strade e dignità per i nostri anziani che vivono al limite della sopravvivenza con pensioni da fame.Ma questi cosa hanno nel cervello ? Segatura?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 18/02/2015 - 16:55

la sinistra sta andando contro la logica! presto verranno fuori altri problemi, altro che ridurre le guerre....

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mer, 18/02/2015 - 17:04

C'hanno un caxxo da fare!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 18/02/2015 - 17:09

@agosvac- Non so se abbiano posto come condizione per il riconoscimento della Palestina la condizione che quest'ultima riconosca lo Stato di Israele, ma non credo, ormai siamo in pieno regime rosso filoislamico. @ scassa- Tangenti, tangenti a non finire...c'è da dubitarne? Fanno commercio di carne umana e indietreggerebbero di fronte a quello delle armi?

linoalo1

Mer, 18/02/2015 - 17:11

L'importante è che il Mondo sappia che non è l'Italia a volerlo,ma solo il suo Governo di Usurpatori!Lino.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Mer, 18/02/2015 - 17:23

IERI SERA SONO ANDATO IN UN RISTORANTE CHE FINO A QUALCHE ANNO FA' ERA SEMPRE PIENO , ERAVAMO SOLO IO E IL PROPRIETARIO , MA L'IMPORTANTE E RICONOSCERE LO STATO PALESTINESE NOI STIAMO MORENDO VITTIME DI UN FALLIMENTO ECONOMICO EPOCALE MA I COMPAGNI CON IL LORO ELETTORATO STATALE NON GLI FREGA ANCORA NIENTE MA ARRIVERÀ ANCHE IL LORO MOMENTO CHE E' MOLTO VICINO ....

polonio210

Mer, 18/02/2015 - 17:25

Caro Dordolio,nome preso da un romanzo vero?Non è che nel 1948 qualche ebreo pieno di soldi e armato fino ai denti sia sbarcato in Palestina ed abbia deciso di scacciare ogni palestinese ivi residente.Fu la dichiarazione di Balfour del 1917 nella quale il Governo Inglese,nella ricerca di alleati contro l'Impero Ottomano alleato dell'Impero Asburgico,che guardava con favore alla creazione di una entità ebraica.Lo stato di Israele fu riconosciuto da 181 paesi aderenti all'ONU e proclamato il 14 maggio 1948.Dalla sera stessa Israele dovette difendersi dai paesi confinanti che l'aggredirono con l'intento di cancellarla dalla faccia del pianeta.

monitor

Mer, 18/02/2015 - 17:27

Come fidarsi di un partito composto da ex comunisti, ex democristiani di sinistra e ex rifondazionisti ? Tutta gente che hanno odiato da sempre Israele.

gian paolo cardelli

Mer, 18/02/2015 - 17:27

Riconoscere uno stato per un popolo inesistente: Renzi si dimostra ogni giorno di più un grosso cialtrone.

Mario Marcenaro

Mer, 18/02/2015 - 17:31

Naturalmente, anche se qualcuno "forse" potrebbe pensare che sono coerenti con il darsi sa fare per portarci in casa quanti più tagliagole è possibile. Fatto sta che non sanno più come nascondere il terrore del precipitare degli eventi che loro stessi, i Sinistri, hanno provocato. Su tutta la scena pertanto dominano la loro nullità nel valutare le situazioni e l'assoluta incapacità di sapere individuare e realizzare decisioni sensate. Basti osservare come continuano a scannarsi fra di loro ed a distruggere contemporaneamente la Nazione mentre sono paralizzati dalla paura. Degli altri, tranne qualche barlume di reazione, meglio tacere, anche perché le minacce di ricatto ormai non si contano più.

Iacobellig

Mer, 18/02/2015 - 17:32

Renzi non può assumere impegni importanti per il paese in quanto non è stato eletto da nessuno, ma solo da 120 comunisti del suo partito in sostituzione del pugnalato alle spalle del povero Enrico Letta. Una masnada di uomini del PD che decide la sostituzione di un capo di governo...solo in Italia e con Napolitano a presidente!!! Uno schifo! Quanto allo stato di Palestina è bene che l'Italia si faccia i fatti suoi e stia a suo posto, l'Italia non ha nè forza nè risorse per intervenire poi a dover fronteggiare eventuali conseguenze!

Blueray

Mer, 18/02/2015 - 17:35

Finchè avranno al loro interno Hamas organizzazione terrorista che propone la cancellazione dello Stato di Israele e la sua sostituzione con uno Stato islamico palestinese, sostenendo che "non esiste soluzione alla questione palestinese se non nella jihad", la proposta è irricevibile. Baruch è fuori di testa, forse lo hanno drogato

@ollel63

Mer, 18/02/2015 - 17:36

un disastro mondiale questa sinistra mala genia italica! Ahinoi!

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 18/02/2015 - 17:54

Un atto semplicemente demenziale prima che inopportuno.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mer, 18/02/2015 - 18:01

Compagni! Ma non leggete -magari lo riporta anche "Repubblica", al cui ammasso portate il cervello- che l'ISIS spera di bombardare l'Italia con i missili eventualmente trovati nelle basi del barbaro Gheddafi (alla cui caduta avete tanto inneggiato, per innato cretinismo antiberlusconiano)? E che Hamas, componente essenziale del governo della sedicente "Palestina", ci minaccia di non andare a toccare i suoi amichetti dal coltello facile? Ringraziate lo Stato di Israele che tiene a freno l'Islam, altrimenti verra' il giorno in cui non vi accorgerete neppure che vi tagliano la gola, perche' la Berlinguer al TG3 vi assicurera' del contrario. Onore ai coraggiosi ragazzi di Tzahal!

lorenzovan

Mer, 18/02/2015 - 18:03

da markoss..." IN UN RISTORANTE CHE FINO A QUALCHE ANNO FA' ERA SEMPRE PIENO , ERAVAMO SOLO IO E IL PROP "...fino a qualche anno fa...scrive markoss...certo si riferisce ai tempi del BErluska quando affermava che tutti i ristoranti erano pieni e gli overbooking e che la crisi era una invenzione dei komunisti...lololololololol

Giorgio5819

Mer, 18/02/2015 - 18:04

Complimenti vivissimi, riconosciamo uno stato musulmano votato al terrorismo e all'annientamento dei propri confinanti, uno stato di fanatici votati al martirio, uno stato comunque rappresentante di una civiltà retrograda, tribale, sanguinaria, consunta nella propria vocazione allo spargimento di sangue. Per gli effetti che questa decisione comporta sul futuro della nostra nazione, sarebbe stato meglio che quantomeno fosse stata presa da un parlamento legittimato dal voto.

gian paolo cardelli

Mer, 18/02/2015 - 18:05

I Dem (leggere chiaramente: cattocomunisti) sono "equivicini", cioè mettono sullo stesso piano un paese di sei milioni di abitanti condannato a vincere sempre pena la sua scomparsa con uno specchietto per le allodole creato a bella posta per far soldi grazie agli "utili idioti" che la Storia non sanno nemmeno dove stia di casa!

lorenzovan

Mer, 18/02/2015 - 18:08

da antidoto " Israele deve proteggersi da una schiera di "vicini di casa" che vorrebbero cancellarlo dalle carte geografiche." q1uali sarebbero sti vicini ??? l?egitto che ha relazioni normali e collabora con Israele?? la Giordania idem come sopra...la piu' vecchia alleata di Israele??la Siria che non esiste piu' o il libano che se non fosse per le successive invasioni e distruzioni di israele mai avrebbe accettato Hetzbollah in casa ??facciamola finita con i luoghi comuni

scorelv1

Mer, 18/02/2015 - 18:11

Quando i palestinesi riconosceranno lo stato di Israele, allora potra avvenire il contrario. Come si fa a negoziare con qualcuno che non riconosce la tua esistenza. I sinistri italiani come al solito calano le braghe....

lorenzovan

Mer, 18/02/2015 - 18:14

pilsudski.... si' coraggiosissimi...ho appena rivisto film clandestini sui trattamenti riservati a ragazzini presi a tirare pietre...gli rompevano le ossa a pietrate...videos visibili per tutti su You Tube

Beaufou

Mer, 18/02/2015 - 18:15

Naturalmente, lo stato palestinese (che aspetta da una cinquantina d'anni, e che non si è realizzato anche per pesante responsabilità dei palestinesi stessi) è diventata una priorità di questo governo, oltretutto a danno di una delle poche alleanze sicure e affidabili in Medio Oriente. Sembra che i sinistrorsi facciano di tutto per perdere anche quei pochi alleati fedeli che abbiamo. Poi non lamentiamoci se all'estero siamo considerati inaffidabili e cialtroni.

Anonimo (non verificato)

demoral

Mer, 18/02/2015 - 18:21

Riconoscere lo stato di Palestina equivale a rafforzare un popolo di terroristi. La bontà senza confini è il terreno da cui cresce il male.

Roberto Casnati

Mer, 18/02/2015 - 18:25

Renzi è il tipico italiota medio, il furbastro, codardo falso e traditore italiota medio, quello che ci fa disprezzare in tutto il mondo, quello che inneggia alla guerra se la fanno gli altri, quello che parla sempre troppo, quello che deve darsi coraggio persino per scappare, quello che incapace di farsi gli affari suoi vuol occuparsi di quelli degli altri, quello che parla solo di calcio per dire che "se ci fossi io....", quello che oltre la "gazzetta dello sport" non legge né libri né giornali, quello nato e cresciuto davanti al televisore sua unica "fonte" di cultura, quello che vede il festival di San Remo, quello che crede che Beethoven sia solo un film per bambini, quello che...... insomma l'italiota medio ora radical chic che ci rende disprezzabili in tutto il mondo!

Ritratto di MelPas

MelPas

Mer, 18/02/2015 - 18:26

Il Pd pronto a riconoscere lo Stato della Palestina. " E' sconcertante che il PD voglia riconoscere come stato la Palestina. Così nel Mediterraneo avremo un altro stato canaglia. MelPas.

gian paolo cardelli

Mer, 18/02/2015 - 18:27

Lorenzovan: si è mai trovato sotto una pioggia di razzi e colpi di mortaio? provi, e dopo venga ancora a difendere l'inesistente "popolo palestinese"...

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mer, 18/02/2015 - 18:27

Riconoscere quale Palestina? Quella di Abu Mazen o quella che lancia i razzi su popolazioni che sta nella striscia di Gaza?

Ritratto di gianniverde

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

lamwolf

Mer, 18/02/2015 - 18:28

Mentre l'Italia è già nel baratro, grazie ai comunisti e ai falsi destronsi.

lorenzovan

Mer, 18/02/2015 - 18:29

x beaufou..alleato fedele??? Israele ??? francamente...Israele giustamente dico io fa gli affari suoi e solo i suoi...neanche gli americani...la longa manus degli israeliani si fidano in fondo di Israele...smettiamola co0n le stupidaggini e i luoghi comuni

vale.1958

Mer, 18/02/2015 - 18:37

Ragazzi la sinistra al governo ci sta portando alla bancarotta al fallimento e i rimba qua di sinistra che applaudono!! Ma si puo' in un momento cosi difficile pensare a riconoscere la palestina? Ma questi lo sono e lonfanno o lo sono come il marinaio che scrive sempre idiozie all ennesima potenza!,

vale.1958

Mer, 18/02/2015 - 18:37

Ragazzi la sinistra al governo ci sta portando alla bancarotta al fallimento e i rimba qua di sinistra che applaudono!! Ma si puo' in un momento cosi difficile pensare a riconoscere la palestina? Ma questi lo sono e lonfanno o lo sono come il marinaio che scrive sempre idiozie all ennesima potenza!,

Dordolio

Mer, 18/02/2015 - 18:43

Polonio 210 lasci stare i riconoscimenti internazionali e vada a leggersi qualche articolo di Barnard (del tutto controcorrente). Israele è uno stato sostanzialmente ILLEGITTIMO. Non le basta? E' in questo momento storico l'unico stato al mondo assolutamente razzista certificato con la sua propria costituzione. Dove - tra le altre cose - si può essere cittadini a totale e pieno titolo solo se si è ebrei!

Dordolio

Mer, 18/02/2015 - 18:45

Aggiungo ancora - se mi è consentito - che al Sudafrica "di prima" fecero vedere i sorci verdi con l'isolamento internazionale dovuto alla politica di Apartheid. Ma in Israele è infinitamente peggio, e nessuno fiata!

frabelli1

Mer, 18/02/2015 - 18:45

Siamo i soliti stolti cui piace farsi del male. Vogliamo essere dominati da altri popoli e ci facciamo conquistare. Nonostante il popolo Ebreo sia stato massacrato,ogni anno questi finti democratici parlino della giornata del ricordo, sono i primi a dimenticare tutto e a sovvertire poi la storia secondo i propri tornaconti. Siamo dei pezzi di...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 18/02/2015 - 18:50

LORENZOVANLOLOLOLOLOLOLOLOLOLLO, scusa, ma se sotto il governo i ristoranti sono pieni è una verità, se invece i ristoranti sono pieni sotto il governo berlusconi è una falsità, allora una delle due cose: o lei è scemo, oppure lei si è fatto di cocaina ed è sballato .... :-) uno scemo come lei lo troviamo ad ogni angolo...

marco46

Mer, 18/02/2015 - 18:51

Chissà cosa direbbe il finanziere Antonio ZARA, trucidato nell'aeroporto di fiumicino dai terroristi palestinesi. Pensate piuttosto a riportare i due marò prigionieri in india e riscattate un po' della dignità perduta per colpa di questa banda di inetti arruffoni, e arraffoni.

gian paolo cardelli

Mer, 18/02/2015 - 18:54

Dordolio, Israele è uno stato leggittimato da una risoluzione ONU: quello che dicono le sue "fonti autorevoli" fa solo ridere i polli! "sostanzialmente": scommetto che non ha la più pallida idea di cosa significhi, quel "sostanzialmente"... e lo vada a dire agli arabi che vivono in Israele, se è "razzista"... ma vada a nascondersi!

giovanni951

Mer, 18/02/2015 - 18:55

c'é forse da stupirsi?

lorenzovan

Mer, 18/02/2015 - 18:57

ppovero cardellino mio...io sono tato sotto i bombardamenti alleati e ti assicuro che erano "un po' piu' pesanti" dei quattro razzetti casarecci di hamas...tu invece fai sempre il filosofo da poltrona e ciabatte ??tipo...armiamoci e partite...lololololol

lorenzovan

Mer, 18/02/2015 - 19:01

strani sti bananas destrorsi...i loro padri e nonni 70 anni fa vendevano gli ebrei per cinquemila lire...loro oggi li difendono alla morte...pensano forse di cancellare le loro vergogne ??

giottin

Mer, 18/02/2015 - 19:02

E' matematicamente impossibile che si possa raggiungere la pace con simili mezzUcci e con i palestinesi che vogliono cancellare Israele dalla carta geografica. Come al solito i boccaloni sinistrati capeggiati dal catto-kompagno, non perdono occasione per manifestarsi deficienti!!!

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Mer, 18/02/2015 - 19:03

lorenzovan - io intendevo un anno fa', MA SONO ANCHE IO IL PROPRIETARIO DI UNA STRUTTURA TURISTICA VUOI COMPRARLA COMPAGNO STATALE ? E IN VENDITA PER MANCANZA DI CLIENTI... MI SA IL BERLUSCA A VOI COMUNISTI VI E' ENTRATO BENE BENE NEL RETRO E SENZA SAPONE....

hectorre

Mer, 18/02/2015 - 19:03

come li considerate ebrei o israeliani?...siete pacifisti o guerrafondai?....garantisti o giustizialisti?.....cari sinistrati,fate pace col vostro cervello!!!!!....cambiare opinione seguendo il calendario o i protagonisti è imbarazzante.

angelomaria

Mer, 18/02/2015 - 19:04

non dico o mene pento!

angelomaria

Mer, 18/02/2015 - 19:05

marinaio stattene a casa che' meglio!

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 18/02/2015 - 19:06

Madamin Boldrina è da tempo che sta tramando sotto e preparando il terreno per arrivare a questo "riconoscimento" che fa seguito a quelli già fatti da altri Paesi europei. E' pura follia pensare di risolvere in questo modo il problema del Medio Oriente. Uno stato per essere riconosciuto come tale deve avere confini certi, una popolazione sicura, battere moneta e riscuotere le tasse. Tutte cose che allo stato delle cose non esistono. Si sta cercando di forzare la mano sperando così di costringere Israele ad infilare la testa nel cappio e farsi impiccare. Poveri illusi, stanno accendendo la scintilla che incendierà il mondo intero. Follia allo stato dell'arte!

angelomaria

Mer, 18/02/2015 - 19:09

COME LE PUZZETTE FINCHE LIEVITANO MA QUANDO SI APRONO!!!!!

giottin

Mer, 18/02/2015 - 19:09

Magari fosse vero che l'Austria venisse ad occuparci, io firmerei subito l'annessione, senza sparcere un ml. di sangue. Purtroppo ciò non avverrà mai e ... indovini per quale motivo. Va dà via i ciappett!!!!

cast49

Mer, 18/02/2015 - 19:10

che teste di caz...

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 18/02/2015 - 19:10

E' così difficile postare un commento su questa notizia? Sembra di sì... Bravi cxxxxxxi, seguite il sollecito della Boldrini, perché già l'hanno fatto altri stati europei e vedrete che bell'incendio mondiale scoppierà. Uno stato per esistere deve avere confini certi, una popolazione certa, battere moneta e riscuotere le tasse. Si sta forzando la mano facendo finta di non sapere che si muoverà un vespaio inimmaginabile, complimenti politici di mxxxa!

mutuo

Mer, 18/02/2015 - 19:12

Nazi-fascisti, comunisti, cattocomunisti, tutti uniti contro gli Ebrei. A pensare che se non fosse per lo stato di Israele, in Europa già da decenni saremmo stati tutti a "cxxo Puzzò" ovvero in ginocchio a pregare il Profeta. Qualcuno ha notato che i taglia gole dell'Isis si guardano bene dal toccare gli Israeliani? Qualcuno ha sentito appelli contro Israele? Mica sono scemi, sanno benissimo che toccare israele sarebbe auto candidarsi alla distruzione, meglio molto più sicuro prendersela con i pavidi Europei.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 18/02/2015 - 19:13

presto il governo di renzi dovrà far fronte a una serie di gravissimi incomprensioni con altri governi... vedrete, questione di uno o al massimo 2 anni, poi salterà tutto!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 18/02/2015 - 19:15

LORENZOVANLOLOLOLOLOLOLLO, lei è stato sotto? wow..... friggo dall'invidia, sai... :-) peccato che come comico fai pena....

michetta

Mer, 18/02/2015 - 19:15

Gentaglia che andava in giro sottobraccio degli hezbollah, non poteva che assistere la Palestina, ovviamente, a danno di Israele. Ed ora, che diranno tutti quelli che pensavano di doversi appoggiare alle idee di D'Alema/Renzi and co., per avere la pace e la sicurezza nel mondo? Sicuramente, sposteranno il modo di pensare, verso qualche altro disfattista, credendolo amico loro!? Che so', Che Ghevara? Stalin? Lenin? Napolitano? La Bindi? Il Vaticano? E che diranno soprattutto quelli di religione Ebraica? Plaudiranno? Dichiareranno guerra ai sinistrorsi? La vita e' bella, perche' e' varia, ma quando la si rende così schifosa, e' meglio che chi ne e' l'artefice, scompaia da essa!

Dordolio

Mer, 18/02/2015 - 19:18

Detesto personalmente gli arabi, per come si propongono qui da noi. Ho avuto però occasione di conoscere alcuni giovani di Gaza ad una convention internazionale professionale anni fa. Occidentali come pochi dal comportamento ed aspetto. E se ti raccontano come si vive dalle loro parti ti vengono i capelli ritti. Ho anche studiato all'università con una ragazza di Nazareth. Gente questa, tutta, che NON ama parlare dei problemi suoi e se lo fa è perchè ce la trascini. E riscopri quel che fino a qualche anno fa trasmetteva la RAI (purtroppo RAI TRE) con dei servizi sicuramente coraggiosi. E ti rendi conto che è tutto vero. Se poi ti muovi in rete con immagini e filmati scopri realtà semplicemente allucinanti.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 18/02/2015 - 19:18

PUR DI COMBINARE CASINI QUESTO VENDITORE DI PENTOLE IMPROVVISATO CAPO DI GOVERNO E' CAPACE ANCHE DI FARE LA COSA GIUSTA NEL MOMENTO PIU' SBAGLIATO.

pinux3

Mer, 18/02/2015 - 19:19

Il PARLAMENTO EUROPEO, i parlamenti INGLESE E SPAGNOLO (non certo a maggioranza di sinistra) hanno votato A FAVORE del riconoscimento dello stato palestinese...Tutti "comunisti"?

cast49

Mer, 18/02/2015 - 19:21

fai schifo...

pinux3

Mer, 18/02/2015 - 19:21

@Agostinob...Magari non siamo "messi" tanto bene perchè c'è ancora gente come te che continua a parlare A VANVERA di "comunisti"...

habanero63

Mer, 18/02/2015 - 19:45

se non esistesse l'entità sionista ed i suoi crimini in medio-oriente( e non solo) oggi il mondo sarebbe in pace !

habanero63

Mer, 18/02/2015 - 19:48

dal tenore degli interventi si evince che il Giornale di Sion sta lavorando bene sui suoi lettori

roberto zanella

Mer, 18/02/2015 - 19:51

Sono contrario perchè lo Stato palestinese sarà governato da Hamas...per chi conosce poco , Abu Mazen è del partito di Arafat per liberazione della Palestina che fu massacrato da Hamas una decina di anni fa con azioni desce del miglior Isis...Abu Mazen lo mandano avanti perchè è la figura per incantare gli allocchi occidentali e vedo che qui ce ne sono , è Hamas che comanda ed è il motivo per cui Isrtaele è contro INOLTRE CARI SIGNORI TIFOSI DELLO STATO DI PALESTINA , SIA HAMAS CHE ABU MAZEN CONTINUANO A NON RICONOSCERE ISRAELE. Per cui fa bene Israele a opporsi anche alle decisioni italiane.

doris39

Mer, 18/02/2015 - 20:03

Rivolto a diversi commentatori. "Che i profughi palestinesi siano delle povere vittime, non c’è dubbio. Ma lo sono degli Stati Arabi, non d’Israele. Quanto ai loro diritti sulla casa dei padri, non ne hanno nessuno perché i loro padri erano dei senzatetto. Il tetto apparteneva solo a una piccola categoria di sceicchi, che se lo vendettero allegramente e di loro propria scelta. Oggi, ubriacato da una propaganda di stampo razzista e nazionalsocialista, lo sciagurato Fedain scarica su Israele l’odio che dovrebbe rivolgere contro coloro che lo mandarono allo sbaraglio. E il suo pietoso caso, in un modo o nell'altro, bisognerà pure risolverlo. Ma non ci si venga a dire che i responsabili di questa sua miseranda condizione sono gli «usurpatori» ebrei. Questo è storicamente, politicamente e giuridicamente falso." Indro Montanelli

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 18/02/2015 - 20:04

scassa mercoledì 18 febbraio 2015 Bravo polonio210 ,aggiungiamo anche,per quei testoni Rossi duri e puri,che gli Isdraeliani hanno pagato fior di soldoni agli Emiri,agli Sceicchi e latifondisti vari,acquisendo così il diritto alla proprietà . I Palestinesi dovevano rompere le corna a chi gli ha venduto la terra sotto i piedi ,non cominciare a scassare le palle al mondo intero e ancora durano !!!!!!!!scassa.

michetta

Mer, 18/02/2015 - 20:33

x QUELLI CHE CREDONO ALLE FAVOLE! Chi ha gia' aderito a che la Palestina diventi....uno Stato, lo ha fatto per paura! Sissignori, per pavidita'! I palestinesi, si sa', ma soprattutto lo sa' D'Alema ed i suoi amici, promettono terrorismo a destra ed a manca, qualora non la si pensi come loro! Figuriamoci, se cacasotto come quelli che stanno al Governo attuale Italiano, non si mettevano subito a novanta gradi! Proprio come hanno fatto l'Inghilterra e la Spagna! Spero proprio, che Israele si incaxxi a dovere!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 18/02/2015 - 20:38

PINUX3, basterebbe leggere il suo commento per avere ancora la conferma che i "famosi" comunisti sono ancora vivi :-)

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 18/02/2015 - 20:55

Ausonio, alle 15:39, piccolo troll ignorante e con i paraocchi. Noi servi degli ebrei ? Sa cosa le dico ? Sarebbe un onore. E mi firmo pure : Valeria Vernon

Marcobaggio

Mer, 18/02/2015 - 20:58

Viva Israele abbasso l'Italia.Leggendo i commenti di chi vuole il riconoscimento di Hamas mi vengono i sudori freddi.Per fortuna ci sono ancora gli Stati Uniti che spero metteranno il veto in quel calderone di cialtroni che stanno alle nazioni unite. Una vera disgrazia.

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Mer, 18/02/2015 - 21:02

Dordolio sei una capra! Gli ebrei abitano da quelle terre da prima che arrivassero gli arabi. Ma lei chiaramente dalla sua ignoranza piena di pregiudizi razziali non può mica sapere che i suoi amichetti arabi hanno perseguitato gli ebrei da sempre, che a fine 800 esistevano i progrom in medio oriente. Lei ama i palestinesi, un popolo di parassiti, esattamente come il nostro... ecco perché simpatizzate coi tagliagola nostalgici di Hitler e amichetti dell'ISIS! Ritorni a scuola CAPRA RAZZISTA!

anna.53

Mer, 18/02/2015 - 21:30

Israele come ogni popolo ha diritto alla vita e alla sicurezza. Un Paese che molti da quelle parti vorrebbero distrutto , altro che riconosciuto ... Disgraziata decisione, conformista , porterà a disastri.

anna.53

Mer, 18/02/2015 - 21:30

Israele come ogni popolo ha diritto alla vita e alla sicurezza. Un Paese che molti da quelle parti vorrebbero distrutto , altro che riconosciuto ... Disgraziata decisione, conformista , porterà a disastri.

diegom13

Mer, 18/02/2015 - 21:36

Però, per completezza d'informazione, dovreste ricordare che è una linea decisa in Europa, e che la stessa cosa è già stata fatta dal Parlamento francese, da quello britannico e da quello svedese, per citarne solo alcuni. Varrebbe anche la pena di ricordare che sono mozioni non impegnative per i governi, e servono a mettere pressione per il rilancio dei negoziati. Dal 2012, tra l'altro, la Palestina è "Stato osservatore" alle Nazioni Unite. La soluzione dei due Stati, poi, è quella sulla quale si sono basati gli ultimi tentativi negoziali. Per Israele, semplicemente, il riconoscimento è "prematuro". Non c'è nessun "PD con kefiah", per intenderci: è tutt'altra cosa.

roberto zanella

Mer, 18/02/2015 - 21:37

si voteremo contro...

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Mer, 18/02/2015 - 21:41

@Palermitano 15,19 comprendo il suo esempio, ma mi risulta siano i Trentini a cercare annessione al suolo Austriaco, al contrario gli Austriaci hanno altro a cui pensare...Sono Salisburghese e mi creda so quello che le scrivo. Con simpatia.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 18/02/2015 - 22:06

Furbastro di un Renzi, ha dato la caramellina preferita a SEL sperando di riportarla in aula, della Palestina e di Istraele non gliene frega un beneamato. Se avesse realmente voluto riconoscere la Palestina l'avrebbe già fatto appena nominato, non ha senso aver aspettato fino ad ora. Vista la stranota SPREGIUDICATEZZA della Cocorita mi stupiscono tutti coloro che sono caduti nel suo ennesimo trabocchetto parolaio, ha seminato zizzania tra le opposizioni e, tra discussioni pro e contro, lui sopravviverà per almeno 1 annno, i boccaloni abboccano sempre al suo amo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 18/02/2015 - 23:59

Siamo governati da una banda di codardi. DOPO CHE HAMAS CI HA MINACCIATO DI NON INTERVENIRE IL LIBIA QUESTI TRINARICIUTI PUSILLANIMI SI APPRESTANO A RICONOSCERE UNO STATO GUIDATO DA TERRORISTI. È uno schifo senza limiti.

zucca100

Gio, 19/02/2015 - 00:28

Caro signor dondolio, lo sa che esistono, e sono tanti, anche gli arabi israeliani?

zucca100

Gio, 19/02/2015 - 00:29

E basta con questi comunisti. Ma siete ossessionati!

grandeoceano

Gio, 19/02/2015 - 06:45

il pd arriva sempre a fare la cosa sbagliata nel momento peggiore. bravi!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 19/02/2015 - 13:56

@zucca100- preferirebbe che li chiamassimo ladri, corrotti,traditori?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 19/02/2015 - 23:47

# zucca100 00:29 Lei è proprio coerente con il suo pseudonimo. Bisogna essere una zucca per credere che trasformando il PCI in PD siano spariti i comunisti. Si svegli e cambi pseudonimo.

Dordolio

Ven, 20/02/2015 - 07:29

Rispondo volentieri all'arrogante e ignorantissimo Makisenefrega, se mi legge ancora. Ma a chi importa chi c'era prima o chi c'era dopo? Il problema è che gli ebrei hanno preteso di edificare uno stato esclusivo e tutto loro, dopo essere ritornati dopo migliaia di anni di oggettiva assenza. Come se noi tornassimo in Francia e pretendessimo di ricostruire lì il dominio romano rendendo schiavi gli attuali francesi. Cacciandoli addirittura. Vogliamo fare i democratici? Che tutti votino col metodo del 1 uomo 1 voto dopo aver fatto ritornare gli arabi che vivono nei campi profughi all'estero. E vediamo chi vince. E chi comanda