Pedaggi, ecco tutti gli aumenti

Da oggi entrano in vigore gli adeguamenti delle tariffe di pedaggio autostradale. I lombardi sono quelli che pagheranno di più

Da oggi entrano in vigore gli adeguamenti delle tariffe di pedaggio autostradale. Sono stati firmati, infatti, i decreti interministeriali di concerto tra il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e il Ministro dell'Economia e delle Finanze. L'aumento più alto spetta alla Torino-Milano, +6,5%, mentre l'aumento medio è dello 0,86%. Quest'anno, in particolare, per tutte le Società per le quali è in fase di aggiornamento il relativo Piano Economico Finanziario, gli aumenti tariffari sono stati provvisoriamente sospesi, posticipandone l'eventuale adeguamento all'approvazione dei suddetti piani.

L'aumento medio attualmente riconosciuto, calcolato sui veicoli-km che si prevede saranno percorsi sull'intera rete autostradale nel 2016, risulta pari allo 0,86%. Nel dettaglio, i Decreti Interministeriali hanno riconosciuto i seguenti adeguamenti: Asti-Cuneo S.p.A. 0,00%; ATIVA S.p.A. 0,03%; Autostrade per l'Italia S.p.A. 1,09%; Autostrada del Brennero S.p.A. 0,00%; Autovie Venete S.p.A. 0,00%; Brescia-Padova S.p.A. 0,00%; Consorzio Autostrade Siciliane 0,00%; CAV S.p.A. 0,00%; Centro Padane S.p.A. 0,00%; Autocamionale della Cisa S.p.A. 0,00%; Autostrada dei Fiori S.p.A. 0,00%; Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. 0,00%; Tangenziale di Napoli S.p.A. 0,00%; RAV S.p.A. 0,00%; SALT S.p.A. 0,00%; SAT S.p.A. 0,00%; Autostrade Meridionali (SAM) S.p.A. 0,00%; SATAP Tronco A4 S.p.A. 6,50%; SATAP Tronco A21 S.p.A. 0,00%; SAV S.p.A. 0,00%; SITAF S.p.A. 0,00%; Torino - Savona S.p.A. 0,00%; Strada dei Parchi S.p.A. 3,45%; Bre.be.mi. 0,00%,TEEM 2,10% e Pedemontana Lombarda 1,00%.

"Una stangata ai lomabardi"

Una vera e propria stangata per gli automobilisti della Lombardia: così il Codacons commenta gli incrementi dei pedaggi autostradali che sono scattati oggi. Proprio i cittadini della Lombardia sono quelli maggiormente interessati dagli aumenti tariffari, e subiranno il più alto aggravio di spesa rispetto a tutti gli altri, denuncia il Codacons. Tra le tratte interesate dai rincari figurano infatti la Pedemontana Lombarda (+1%), la Satap tronco A4 (Torino-Milano +6,5%), la TEEM (+2,10%). "Come avevamo previsto i pedaggi autostradali subiranno un aumento per il 2016 - afferma il presidente del Codacons, Carlo Rienzi - Gli incrementi decisi oggi determineranno una maggiore spesa pari a +27 euro a famiglia su base annua solo per la voce pedaggi.

Commenti

Linucs

Ven, 01/01/2016 - 19:32

Quali lombardi? I 3 che sono rimasti?

Maschiosfrontato

Ven, 01/01/2016 - 21:48

Sono un utente assiduo delle autostrade, per forza maggiore aggiungo, e nel 2015 ho diminuito da 3000 a 2000 €, quest'anno cercherò di ridurre ulteriormente la mia presenza in autostrada... Utilizzo solo le autostrade, il gasolio lo faccio se corro il rischio di rimanere a piedi ( 5 o 10 € al massimo per arrivare al distributore fuori delle autostrade ) e faccio solo versamenti nei bagni delle aree di sosta!!! Auguro di cuore per il 2016 ad autostrade di fallire miseramente...

roseg

Sab, 02/01/2016 - 08:48

Sicuramente non userò più la pedemontana infatti era già poco usata per via dei costi.