Perché la Costituzione non vale per l'islam?

Siamo adoratori della Carta, ma se a sgarrare sono i musulmani invece di perseguirli li perdoniamo

Ieri il Giornale pubblicava un paio di notizie raccapriccianti. Un maresciallo dell'Arma divulga la propria opinione sull'islam, una critica argomentata, condivisibile oppure no, comunque legittima. E viene sospeso per una settimana accusato di islamofobia. In Italia si può parlare male di tutti, dei preti, dei parlamentari e dei carabinieri (fonte inesauribile di barzellette) tranne che dei musulmani. Se lo fai ti castigano, come ben sa il sottufficiale in questione. Noi, ingenui, pensavamo che la Costituzione garantisse a chiunque il diritto di esprimere il proprio pensiero, bello o brutto che sia. Non è così. Persino in Inghilterra, madre della democrazia, benché priva di Costituzione e di Corte costituzionale (beati i sudditi della regina) è rischioso essere contrari ai comandamenti di Allah. Un signore britannico, per avere dato dell'ipocrita a una donna islamica reticente (si era rifiutata di spiegargli la connessione tra Maometto e gli attentati terroristici) è andato sotto inchiesta giudiziaria. Imputato di istigazione all'odio razziale. Che cosa c'entri la religione (e la violenza) con la razza (quale razza?) è un mistero. Raccontiamo questi fatti per ricordare che l'Occidente ha perso la testa.

È talmente intimidito dai guerrieri dell'Isis da cercare di ingraziarseli, onde scongiurarne le reazioni esplosive, punendo chi osi dichiararsi ostile ai dettami coranici. Noi italiani, poi, nell'arte di blandire coloro che non esitano a compiere stragi di umani, ci eleviamo a specialisti. Siamo arrivati al punto di chiudere gli occhi davanti alle continue violazioni di legge commesse dai musulmani tradizionalisti. I quali (non tutti, ma quasi), vengono qui, sfruttano il nostro welfare, usufruiscono delle strutture sociali ma si guardano dal rispettare i codici. Siamo adoratori della Carta (guai a discuterne i contenuti), ma se a sgarrare sono loro, sunniti e similari, invece di perseguirli come meriterebbero, diamo loro una pacca sulle spalle e li perdoniamo. Peggio.

Li incitiamo a comportarsi in modo difforme rispetto alle disposizioni scritte dai padri della Patria. Alcuni esempi. Qui esiste l'obbligo scolastico: elementari e medie si devono frequentare senza se e senza ma. Ebbene, le bambine islamiche, in vari casi, dopo la quinta cessano di studiare perché il padre-padrone ha deciso così. Non risulta che i despoti delle famiglie musulmane vengano sottoposti a procedimenti giudiziari. Perché? Per quieto vivere. Facciamo finta di niente allo scopo di non avere grane. Irritare lo straniero mediorientale non è islamicamente corretto. La Costituzione fissa solamente, nero su bianco, l'assoluta parità fra uomo e donna. Ci mancherebbe altro. La norma è stata digerita, anche se metabolizzata a fatica, dalle Alpi alla Sicilia. I soli che possono fregarsene altamente della regola sono i musulmani, i quali imperterriti continuano a ritenere le femmine merce propria, privata, da usarsi a piacimento.Ogni tanto si leggono cronache agghiaccianti: genitori che ammazzano la figlia perché pretendeva di indossare i jeans e di trascorrere il sabato sera in discoteca. Questo per dire a che livello sono rimasti parecchi allievi degli imam. Ma se tu, milanese o bolognese o romano, alzi un dito contro costoro, ti esponi all'incriminazione: islamofobo. Le prediche sono sempre le stesse, arcinote: bisogna favorire l'integrazione. Ma come si fa a integrare un cammelliere che valuta la moglie e la prole meno del cammello? Nonostante ciò, le nostre aspirazioni sono il minimo sindacale: saremmo contenti se gli islamici fossero costretti a ubbidire alle leggi come noi. Chiediamo troppo? Per concludere, un'osservazione. Massimo D'Alema, persona di solito avveduta, ha proposto che si costruiscano le moschee con i soldi dei contribuenti. L'idea è stravagante e da respingere. La religione è libera, ciascuno sceglie quella che gli va a genio, o non ne sceglie alcuna. È un fatto personale. Non esiste ragione che sia lo Stato a finanziare la speranza di vita eterna. Ci dà abbastanza problemi quella provvisoria, terrena e assai tribolata.Vittorio Feltri

Commenti

BiBi39

Lun, 28/03/2016 - 00:58

Tutto assolutamente condivisibile.Salvo che, mi pare, resta aperta una possibile osservazione: perche' per la Chiesa cattolica e' consentito il versamento dell'otto per mille?

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 28/03/2016 - 14:52

Non fa una piega. Ma è esattamente quello che scrivono qui da anni i lettori. Feltri, lei non deve limitarsi a ripetere quello che già tutti sanno, ma dovrebbe andare oltre e proporre queste riflessioni non ai lettori, ma ai rappresentanti dei cittadini, quelli che non fanno nulla per opporsi a questa bizzarra interpretazione della Costituzione. Ed infine non solo la Costituzione non è uguale per tutti, ma dovremmo chiederci se l'slam è compatibile con la nostra Costituzione. La risposta è “No”, come ho scritto anche pochi giorni fa. E allora se i musulmani non riconoscono il valore della Costituzione, ma solo quello della sharia (che è incompatibile con i principi della nostra Carta costituzionale), perché si parla di integrazione, di possibile ius soli, di cittadinanza e ci sono musulmani nei consigli comunali, regionali e perfino in Parlamento? Ecco, Feltri, ci spieghi questo.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 28/03/2016 - 22:40

Dott. Feltri condivido il Suo articolo. Però....oggi....dopo tutto ho sempre un dubbio: Lei scrive, io commento, la rabbia e l'impotenza è evidente, l'istituzione NON SENTE e NON AGISCE. Ma allora.......cosa bisogna fare......subire sempre in silenzio??? Chi ci salvaguarda?? Chi salvaguarda la NAZIONE ormai allo stremo??? Suppongo che non ci sia una risposta.

zucca100

Lun, 28/03/2016 - 22:44

Giano, ma cosa c'entra lo ius soli?

Sentry

Lun, 28/03/2016 - 22:49

dobbiamo agire e riprenderci il nostro paese pretendendo che le regole valgano per TUTTI!!!

timba

Lun, 28/03/2016 - 22:49

Io mi chiedo i sostenitori in servizio permanente effettivo della Costituzione più bella del mondo dove siano in questi casi. Probabilmente insieme ai popoli arancioni ed arcobaleno, alle se non ora quando, ai girotondini, Dove sia l'Arcigay quando si vedono immagini di omosessuali legati mani e piedi e buttati dalla torre, dove siano le femministe quando si sente di spose a 9 anni o figlie uccise x un jeans. E le associazioni contro la pena di morte quando si parla di teste mozzate o gente appesa in piazza per aver espresso un'opinione o rubato. Dai Benigni, tu che la conosci a memoria e percepisci compensi faraonici per spiegarcela...facci ridere!!!! Ipocriti cagasotto schifosi!

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Lun, 28/03/2016 - 22:51

La più "bella costituzione del mondo" come recitava quel cretinetto di benigni è considerata da tutti gli stranieri una carta igienica.

Ritratto di hardcock

hardcock

Lun, 28/03/2016 - 23:06

Dott Feltri per paradosso se le venisse data una direzione di vita da un politico e nello stesso tempo da un Dio chi ascolterebbe lei? Modestamente penso che anche lei del politico se ne sbatterebbe altamente le palle. Ora bisogna stabilire che credibilita' abbiano questi Dei che abbisognano sempre di portavoce umani. Come se per comunicare con i cavalli, mi scusi ma e' una passione comune anche se io preferisco la sella ed il turismo equestre. Dicevo come se per comunicare con i cavalli lei ne avvicinasse uno e gli dicesse quello che dovrebbero fare i suoi simili in modo che lui potesse ripeterlo naturalmente in cambio di lavori piu' leggeri e piu' cibo e perche' no? piu' femmine Molice Linyi Shandong China

Una-mattina-mi-...

Lun, 28/03/2016 - 23:11

Data la lucida quanto puntuale e INECCEPIBILE analisi dell'eccellente dott. Feltri, QUALCUNO PUO' adesso SPIEGARE come tale ABOMINIO possa quotidianamente capitare? Che so, un/a qualche boldroalfanicokienghofilo/a che tanto si diletta in quotidiani sproloqui, che ha da dire di fronte A EVIDENZE così smaccatamente IMBARAZZANTI? Proporrei di continuare a chiederlo fino a che RISPOSTA NON PERVENGA

beale

Lun, 28/03/2016 - 23:13

prima o poi si voterà e riconquisteremo la sovranità. ci divertiremo!

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 28/03/2016 - 23:13

Pezzo da incorniciare . Peccato che dalema non voglia capire che ieri quelli che desidera regalare il luogo di culto ci abbiano ucciso noi e i nostri figli.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 28/03/2016 - 23:15

Non auro sed ferro recuperanda est Patria. E' giunto il momento di usare il ferro...

DoctorMR

Lun, 28/03/2016 - 23:16

Caro BiBi39: l'8 per mille non è prerogativa della Chiesa Cattolica; chiunque rispetti certe regole può accedervi e io ritengo che la religione debba avere uno spazio pubblico (lo stesso, strabordante, destinato alle varie forme di laicismo). Ma davvero vogliamo paragonare la Chiesa Cattolica all'Islam integralista?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 28/03/2016 - 23:23

Condivido in toto. Bene Vittorio !!!!

beale

Lun, 28/03/2016 - 23:33

una settimana di consegna? comminata da chi? va bene "fedele nei secoli" ma nessuno si domanda: a chi?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 28/03/2016 - 23:36

Mi pare che la mancanza di rispetto per la Costituzione, i musulmani l'abbiano appresa da quei magistrati che si sono arrogati il diritto di introdurre nella giustizia del nostro paese la loro ideologia politica. EX SESSANTOTTINI LAUREATI IN GIURISPRUDENZA CON IL 18 POLITICO CHE INTERPRETANO LE LEGGI DEL CODICE PENALE SECONDO UN LORO ABERRANTE SOCIOLOGISMO DI SINISTRA. Occupiamoci anzitutto di mettere in riga certe deviazioni della magistratura che offendono le basi stesse della democrazia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 28/03/2016 - 23:43

Caro Vittorio TUTTO giusto quello che hai scritto, meno una cosa. quel NOI, non siamo noi maggioranza degli Italiani che CASTIGHIAMO chi ecc ecc. È una MINORANZA, che però COMANDA!!! Comanda a tutti i livelli e in tutte le posizioni, si AUTONOMINA e NOMINA quelli che sono come LORO a tutti i livelli anche quello militare, ed ecco la SOSPENSIONE, ed ecco i PERDONI o le NON imputazioni di omicio,della magistratura,come per quello che una settimana fa ha piantato un martellino appuntito (a mo di piccone) in testa ad una ragazza sul treno, e via via tutti i casi che quotidianamente siamo costretti a leggere. Ed anche quelli che "GRIDANO" al RAZZISMO ed alla XENOFOBIA ecc qui sono una minoranza rispetto ai postati,sono 4 GATTI COCOMERIOTAS, che pero come sempre GRIDANO PIU FORTE e a BERGHEM, c'è un antico proverbio che dice:" CHI VUUSA PUSEEE LA VACA L'È SUA". Saludos cordiales dal Nicaragua.

Andreadivillarzino

Lun, 28/03/2016 - 23:45

..... e quando saremo sopraffatti da quest'orda di melma ; saremo noi a doverci integrare. Grazie politica idiota, grazie coglioni ai governi di mezza europa e soprattutto grazie a noi per averceli messi! Guerra all'islam!

freevoice3

Lun, 28/03/2016 - 23:47

@ Franco_I Una risposta c'è : Rispedirli a casa loro a calci in culo!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/03/2016 - 23:50

Franco_I: nazione allo stremo? Ovvero moribonda? Chiama il prete per l'estrema unzione. Altrimenti che glielo date a fare l'8 per mille?

claudio63

Lun, 28/03/2016 - 23:55

difficile dar torto a Feltri, ma aggiungo e concord con Franco che alla fine, l'esasperante buonismo tout court di certi moralmente superiori mi fa pensare alle premesse per la rivoluzione francese, e le teste che rotoleranno, purtroppo, non saranno tutte di colpevoli di crimini contro l'occidente. Forse a questo cui sta spingendo la idoelogia del pensiero unico che ho detto piu' volte collima (non casualmente) con una religione che si applica allo stato e nello stato sociale di una comunita' umana?

Ritratto di pravda99

pravda99

Mar, 29/03/2016 - 00:07

La Costituzione?? Sentito dire da uno che e` sul libro paga di chi la Costituzione Repubblicana l'ha vilipesa, oltraggiata, violentata per vent'anni e piu`, mi fa venire violenti conati di vomito. Il pulpito conta Feltri, e il suo e` marcio!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 29/03/2016 - 00:10

Concordo con Giano e Franco_I. Tutto giusto quello che scrive Feltri, ma sembra quasi che Salvini e i rappresentanti della Lega siano isolati e guardati male da tutti gli altri partiti, compreso quello del Cav., quando dicono, da anni, ciò che Feltri sta scrivendo. Insomma, questa "moderazione" ci sta distruggendo. E' ora che cominciamo anche noi a estremizzarci, a pensare l'esatto contrario dei nostri nemici, a contraddirli su tutto, anche sulle pochissime cose giuste che dicono. Dobbiamo essere più incazzati di loro e combatterli con estrema decisione e con la stessa ferocia che usano loro, altrimenti non avremo alcuna speranza. E' finita l'epoca dell'altra guancia, della tolleranza, del buonismo, dell'integrazione. Dobbiamo essere più cattivi di loro, altrimenti non ne usciamo.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mar, 29/03/2016 - 00:18

Caro Feltri: PRIMO: il Carabiniere ha violato le regole deontologiche del'Arma. Mi rendo conto che secondo il suo famoso metodo-Boffo le regole di deontologia valgono zero, ma nell'Arma per fortuna c'e` ancora dignita` e onore. SECONDO: Il deficiente britannico che ha chiesto alla musulmana di spiegare il terrorismo, intanto avrebbe dovuto chiederlo ad UN musulmano, cosi`, tanto per vedere l'effetto che fa, e poi e` come se avessero chiesto conto a un Italiana qualunque della Mafia. Lei cosa avrebbe risposto? "Nulla a che vedere con me", giusto? (Anche se, secondo Bossi, il suo datore di lavoro e` un Mafioso). E comunque l'inchiesta sul deficiente codardo e` stata subito archiviata: perche' non lo scrive per informare i suoi lettori adoranti? Ah gia`, la deontologia che non ha. Insomma, i suoi presupposti sono coscientemente falsi, depistanti, fuori luogo. Peccato perche' diverse cose che scrive nel seguito sarebbero condivisibili. Perche' si tira la zappa sui piedi?

Jimisong007

Mar, 29/03/2016 - 01:20

The answer my friend is blowing in the wind

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Mar, 29/03/2016 - 01:25

Analisi interessante, che mette in luce che di fatto la libertà di parola è stata sospesa e che criticare l'islam è un vero taboo. Però, se mi permette dr. Feltri, anche Lei non entra nel nocciolo del problema, poiché ci deve pur essere un motivo perché tutti i paesi europei siano concordi ed omogenei nel mettere il mordacchio a stampa e cittadini, ma permettano agli invasori di sbeffeggiare e ridicolizzare le regole e supreme “carte”.. Credo non bastino più lamentele e soavi critiche, poiché che si sia determinata questa situazione e che l’Europa si sottometta anche ai ricatti di Erdogan, è contro ogni logica e ragionevolezza, quindi ci deve pur essere una spiegazione plausibile, anche se dolorosa, a cui i governi europei sono costretti, loro malgrado, ad adeguarsi.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 29/03/2016 - 01:32

Ragione da vendere il Dott. Feltri. Spero solo che non l'incrimino per istigazione alla verità.

seccatissimo

Mar, 29/03/2016 - 01:52

L'unica grave responsabilità del popolo italiano è di tollerare la feccia dei governanti e dei politicanti che ci tirannizzano quotidianamente e sono oltremodo vigliacchi, accidiosi e antiitaliani, senza dignità e senza spina dorsale in merito alla presenza ed al comportamento di tutti questi islamici, potenziali e anche reali delinquenti irrispettosi della nostra costituzione e delle nostre leggi!

Royfree

Mar, 29/03/2016 - 02:27

Il cittadino Italiano, quello che ha una visione del futuro razionale e probabile, ha un arma che non viola nessuna legge è può risultare estremamente efficace. LA NON SOLIDARIETA'per gente che ti odia. Terra bruciata attorno e se ne andranno in paesi più democratidioti. Poi vediamo tra 30 anni.

Silvio B Parodi

Mar, 29/03/2016 - 02:42

franco non ce' una risposta, anzi c'e' *** siamo tutti deficenti.

profpietromelis...

Mar, 29/03/2016 - 03:14

Una nave norvegese ci scarica 730 invasori invece di tenerseli sula nave che è territorio norvegese. Vedere il mio commento in pietromelis.blogspot.com

LAMBRO

Mar, 29/03/2016 - 05:37

COSTITUZIONALMENTE CORRETTO PER NON PARLARE DELLA SIMPATIA CHE 8 MUSULMANI SU 10 HANNO, IN CUOR LORO, PER I TAGLIAGOLE ; ALLA FACCIA DEI DIRITTI UMANI! SE QUESTO NON E' RAZZISMO COS'E'?

florio

Mar, 29/03/2016 - 06:05

Tutto giusto, ma cosa cambia, come cambiare? L'Europa intesa come unione non esiste, ogni nazione pensa ai suoi interessi. Dividi et impera, forse dovremmo ricordarci Romani docet, ma la cecità e l'ignavia dei politici ha fatto perdere il senso dell'appartenenza. Di questo ne traggono vantaggio gli Islamici che trovano terreno fertile, nessuna opposizione, e come orde di barbari ci conquistano senza colpo ferire. Un popolo che non si difende è un popolo sconfitto. Caro Feltri il problema, non è il sapere ma come cambiare, siamo arrivati al punto di non ritorno, ci siamo fatti del male da soli, l'idiozia del politically correct, il cattokomunismo, la sinistra buonista ci hanno regalato questa miseria, ai posteri l'ardua sentenza!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 29/03/2016 - 06:10

@Franco_I (22:40) Tenterò una risposta ai tuoi quesiti. !) Nessuno salverà questo Paese. Ormai è troppo tardi, Ce l'abbiano nel culo. Siano alla deriva n termini economici, sociali, civili e etici. Nessuno lo salverà perché siano ancora nella mani di chi lo ha rovinato accettando - per inettitudine, quando non per consapevole calcolo - che la situazione degeneri a questo punto. 2) Non esistendo salvezza nazionale può esistere quella personale, nel senso del si salvi chi può. Da decenni ormai le aziende delocalizzano. Anche i giovani emigrano in cerca di un futuro meno oscuro e più recentemente anche i pensionali se ne vanno (e con questo abbiamo detto tutto). Io che appartengo alla terza categoria farò così. Raccomando a tutti le Azzorre.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 29/03/2016 - 06:27

Chi ha una cultura forte non vi rinuncia, tanto meno per abbracciare una cultura decadente e moribonda come è quella occidentale oggi

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 29/03/2016 - 06:29

non mi piace l'islam e non li voglio qui. Ma mettiamoci nei loro panni... dovrebbero rinunciare alla loro cultura per sposarne una morente che per "valori" ha le adozioni gay, l'aborto, la più indecente disparità sociale, il dominio dei plutocrati massoni?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 29/03/2016 - 06:45

Integrerei le riflessioni di Feltri con qualche ulteriore argomento. Se un bianco uccide un negro è razzista, ma se un negro uccide un bianco non è razzista. Se un bianco si oppone alla costruzione delle moschee è razzista, ma se un islamico in un attentato uccide centinaia di "infedeli" non è razzista. Se un bianco fa apprezzamenti su Madame Kyenge p razzista, ma se centinaia di negri importunano e in qualche caso stuprano (vedi la notte di S. Silvestro in Germania) donne bianche non sono razzisti. Strano Paese l'Italia!

luposiculo

Mar, 29/03/2016 - 07:01

FRANCO la risposta è la sollevazione popolare oppure delle elezioni degne di questo nome e un cambio di governo radicale.

lento

Mar, 29/03/2016 - 07:11

Giusto cosi ! Quando una razza e' inferiore bisogna compiadirla !

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 29/03/2016 - 07:17

Ricordiamo che la giunta Pisapia voleva costruire diverse moschee a Milano e che invece la Lega Nord ha promosso una legge regionale per limitarne fortemente la costruzione. Quando andrete a votare alle prossime elezioni cari milanesi pensateci ma ppi non vi lamentate se tra qualche anno vostra moglie o vostra figlia dovranno andare in giro con il capo velato per non urtare la sensibilità dell'Iman del quartiere. Esagero ? Andate a vedere cosa è successo in Turchia negli ultimi 20 anni e come gli islamisti hanno preso il potere trasformando uno stato laico che ha dato il voto alle donne decenni prima della Repubblica Italiana in un paese dove la polizia fà rispettare i dettami dell'Islam.

Albius50

Mar, 29/03/2016 - 07:44

La situazione su cui riflettere è il fatto che i PETROLDOLLARI degli ARABI stanno dando i loro frutti; vedi certe situazioni ad esempio ALITALIA ora ETHIAD, quest'ultima apparentemente ha talmente BUON GIOCO in ALITALIA che tutti i problemi che abbiamo avuto per ridimensionarla ora TUTTI STANNO ZITTI E SUBISCONO (vedi anche il nuovo aereo di RENZI EX ETHIAD), quindi il loro potere è tale che tutta la sfera GOVERNATIVA ITALIANA e UE ne subisce le conseguenze

Ritratto di marmolada

marmolada

Mar, 29/03/2016 - 07:49

E'la cruda verità purtroppo! La cosa terribile è che non si vede come uscirne! Gli italiani sono sempre più "massacrati" dallo stato e dal fisco, mentre islamici e cinesi fanno quello che vogliono e guai a toccarli!

mannix1960

Mar, 29/03/2016 - 07:54

Purtroppo vi è una intesa parte politica che, conformemente alle sue "migliori" tradizioni, vede nell'Italia non già la Patria degli Italiani, ma un gigantesco laboratorio sociale, una fogna multietnica a cielo aperto dove travasare interi continenti. È il teorema Italistan, il genocidio bianco degli autoctoni italiani mediante la loro sostituzione con africani e musulmani. La mescolanza di razze e di lingue (non integrazione!) che la stessa Bibbia con Babele considerava il peggior castigo divino, ed a cui inneggia quotidianamente l'imam di San Pietro...

Ritratto di Catone_il_Censore

Catone_il_Censore

Mar, 29/03/2016 - 08:01

Purtroppo anche per le comunità cinesi abbiamo permesso che ignorassero la nostra costituzione e le nostre leggi. Ma almeno loro non ci ammazzano e non ci odiano per ciò che siamo...solo un sano nazionalismo ci potrà salvare...

Ritratto di mavi5247

mavi5247

Mar, 29/03/2016 - 08:07

siamo rassegnati ad essere sopraffatti da gente di nessun credo complici i nostri politici e la nostra chiesa....amen!

paci.augusto

Mar, 29/03/2016 - 08:13

Egr. Vittorio Feltri, giustissimo quanto osservato sul comportamento dei musulmani!! Che loro non rispettino, anzi oltraggino la nostra Costituzione è lapalissiano ma gravissimo è il fatto che la nostra magistratura sia succube di questa vergogna e non faccia niente, anzi copra e protegga chi oltraggia la nostra Carta Costituzionale!!!

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mar, 29/03/2016 - 08:20

XX Fra&nco -- Sissignore , la risposta c'é ma ci voglilopno certi attributi che i nostri governanti prima, e gli italiani poi, non hanno. Purtroppo siamo alla fine delle chiacchiere , non resta che una sola tremenda inevitabile cosa da fare,mi duole dirlo ma " UN BEL REPULISTI " E purtroppo, ancora, a cominciare proprio dai nostri governanti dimostratisi conniventi, colpevoli e disonesti nei confronti del Popolo Italiano.

01Claude45

Mar, 29/03/2016 - 08:22

E bravo Feltri. Mi hai illuminato. Per farci valere di fronte alla politica ed alla MAGISTRATURA facciamoci mussulmani, tanto poi se ammazzi un magistrato che INTERPRETA MALE I TUOI DIRITTI, sicuramente ti passano lavoro, diaria, viaggi premio, un posto in parlamento e la presenza continua in TV.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 29/03/2016 - 08:29

Ineccepibile, come al solito, il commento di Feltri. Condivisibile al 99%. Quell'uno riguarda il mujahid al ema, e mi costa dovergli dar ragione. Se la nostra Costituzione, quantunque largamente superata dai tempi, recita di libera chiesa in libero stato allora la costruzione di luoghi di culto islamici in Italia può avvenire tramite le donazioni spontanee dei cittadini o tramite l'8 x mille Irpef. Dall'altro lato, si deve pretendere l'assoluta osservanza della legge italiana in tutti i suoi aspetti e chi non lo fa deve subirne le conseguenze. Certo che, prima, andrebbero messi sotto accusa politici e giudici politicizzati che pretendono sostituire una cultura plurimillenaria con altra d'importazione, per alcuni aspetti anche antitetica al nostro sistema di vita.

vince50_19

Mar, 29/03/2016 - 08:33

Basta citare gli artt. 2-3-8-13-27-29 della ns. costituzione, per rendersi conto che l'Islam non è compatibile con le nostre regole e fissa l'immobilità nel tempo del suo dettame teocratico. Val la pena ricordare che nelle sure del periodo meccano viene perfino raccomandata armonia anche nei confronti degli ebrei, mentre nel periodo trascorso dal Profeta a Medina espulso da La Mecca le sure dicono l'esatto opposto, diventano estremamente violente con gli ebrei. Confusione su confusione per quella gente.. Rien ne va plus ma non ditelo a certo giornalismo - è il caso di dirlo - bacchettone che di queste cose non si occupa a prescindere, intriso come del solito buonismo viscido e becero.

Ritratto di thunder

thunder

Mar, 29/03/2016 - 08:52

Caro Franco,purtroppo sono riusciti nell'intento,creare una societa'di invertebrati confusi indottrinati da filosofie comunistoidi vigliaccamente false,come ben sa le rivoluzioni le fanno i giovani. Le dico nella classe di mia nipote su 24 ragazzi 23 cantavano bandiera rossa,mi sono spiegato?

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 29/03/2016 - 08:57

SE E' STATO SOSPESO SIGNIFICA CHE IL COMANDANTE GENERALE DELL'ARMA NON DIFENDE I PROPRI UOMINI SOTTOPOSTI. SIGNIFICA CHE NON PUO' OCCUPARE IL COMANDO. SE E' PUR VERO CHE IL COMANDANTE GENERALE DELL'ARMA VIENE NOMINATO DAL GOVERNO, E DALLE NOMINE DI MORTADELLA IN POI, I COMANDANTI GENERALI DELL'ARMA SONO STATI ACCONDISCENDENTI CON IL GOVERNO, CIO' NON SIGNIFICA CHE NON DOVEVA DIFENDERE A TUTTI I COSTI IL PROPRIO SOTTOPOSTO. COMA TANTE VOLTE HO SCRITTO RIMETTETE IL COMANDANTE GENERALE FEDERICI. SE C'ERA LUI LO DIFENDEVA COME I CARABINIERI EROI IN GUERRA E IN LOTTA ALLA MAFIA. UNA VOLTA ERA L'ARMA DEI CARABINIERI. UNA VOLTA ERA ARMA OGNI CARABINIERI GRADUATO ERA TRANQUILLO CHE IL PROPRIO COMANDANTE ERA ACCANTO A LUI SEMPRE. COON I GOVERNI DI SINISTRA TUTTO E' FINITO.

GGuerrieri

Mar, 29/03/2016 - 09:07

Dott. Feltri, Lei ha perfettamente ragione. credo infatti che ci siano due punti fondamentali sui quali riflettere. il primo, sul quale insisto da tempo, è che secondo me si è permesso alla sinistra marxista di creare e/o mantenere una serie di reati d'opinione destinati non solo ad imporre il loro "mondo alla rovescia", ma soprattutto a chiudere la bocca a coloro che non la pensano allo stesso modo. Personalmente depenalizzerei tutte queste trappole illiberali ed antidemocratiche (istigazioni varie, vilipendi vari, attentati all'onore e dignità del Capo dello Stato, ecc.).

GGuerrieri

Mar, 29/03/2016 - 09:09

Continuando il commento precedente, il secondo punto è che la Costituzione italiana, in modo inequivocabile, oltre a garantire le libertà religiose, proprio agli ultimi due commi dell'art. 7, recita: "Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l’ordinamento giuridico italiano. I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze". E dunque come un credo che considera di fatto gli adepti di altre religioni e le donne cittadini di serie B, possa essere compatibile con l'ordinamento giuridico italiano, faccio fatica a spiegarmelo, pur non essendo un giurista...

Altaj

Mar, 29/03/2016 - 09:13

Franceschiello incolpa i fabbricanti d´armi dei massacri di questi giorni. Lui ci insegna la linea da seguire con gli islamici. Nominarli solo per elogiarli o meglio per lavargli e baciargli i piedi. Tutte le nefandezze del mondo sono colpa nostra e sono tutte rivolte contro di loro. Amen e Cul alecum !

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 29/03/2016 - 10:05

Ausonio Mar, 29/03/2016 - 06:29 - Non fa una piega.

gillette

Mar, 29/03/2016 - 10:50

BiBi39 ti stai rispondendo da solo. Siamo noi che che decidiamo a chi dare l'8 per mille, non è lo stato che usa l'8 per mille per costruire moschee... forse non ti è chiara la differenza!!! E poi... la chiesa cattolica ha una convenzione con lo stato (come la costituzione chiede), come altre religioni. Mentre l'islam si rifiuta di fare la convenzione. TI SEMBRA POCO? Smetti di fare il buonista e cercare sempre una giustificazione per questa religione di morte !!!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 29/03/2016 - 12:02

@Silvio B Parodi Mar, 29/03/2016 - 02:42: Purtroppo......sono daccordo con Lei. Questa è l'unica risposta sensata. Inutile girare attorno alle parole e/o allo sfogo comprensibile di tutti!!!

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 29/03/2016 - 13:37

FRANZJOSEFVONOS 08:57 – Infatti e se ricordo bene, il Comandante Generale dell'Arma non è mai un carabiniere, ma "arriva" da altri corpi. Non sia mai che quest'Arma possa avere troppo spirito di corpo e rappresentare un pericolo . . .

zucca100

Mar, 29/03/2016 - 14:43

Tempus fugit, i pessimisti e le lagne a tutti i costi nin mi piacciono. Vacci tu nelle Azzorre.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 29/03/2016 - 17:18

@zucca100 (14:43) Capisco che tu sei un ottimista, come Renzi, quindi non posso che farti tanti auguri.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 29/03/2016 - 17:45

Franceschiello incolpa produttori di armi. Di questi è vittima chi le usa. Bravo Francesco. 7+.

giuliana

Mar, 29/03/2016 - 18:03

La nostra Costituzione è improntata alla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, Dichiarazione che l'islam ha rigettato al punto di inventarsene una basata sulla sharia. Le due diverse Dichiarazioni non sono complementari, ma ALTERNATIVE. L'islam, dunque, da noi è FUORILEGGE al pari di qualsiasi sètta mafiosa, ma questo pare non interessi a nessuno.

vernunftigo

Mar, 30/08/2016 - 11:59

Tutto giusto. Ma la speranza di vita eterna non dovrebbe proprio essere finanziata da noi tartassati contribuenti, senza distinzione alcuna. Invece, grazie all'onerossimo concordato, dobbiamo versare cash circa euro un mld annuo di otto per mille, somma che per la maggior parte è destinata a stipendiare il clero. Ciò senza dire della concorrenza sleale che monasteri ecc fanno agli albergatori, esentasse ecc ecc Beati i francesi che hanno abolito il concordaro. Libera chiesa, anzi chiese, in libero stato: come aveva ragione il conte di Cavour! Ma il concordato noi lo dobbiamo al bolscevismo imperante: per evitare di finire nel paradiso sovietico ci siamo dovuti rifugiare nel purgatorio papalino. Poveri noi!