Pescara, killer di camorra non rientra in carcere dopo un permesso

Pietro Esposito era in cella a Pescara per un omicidio commesso durante la faida di Scampia. È il secondo caso in due giorni, dopo l'evasione di Bartolomeo Gagliano da Genova

Il secondo caso in due giorni. Pietro Esposito, pentito di camora detenuto nel carcere di Pescara, è uscito lo scorso 15 dicembre, approfittando di un permesso, e non è tornato in cella.

Esposito ha lasciato la prigione sabato mattina, utilizzando un permesso orario. Doveva rientrare alle 18. Il detenuto si è allontanato dalla casa circondariale insieme a un familiare. L'allarme, come accade in questi casi, è scattato domenica mattina, dopo dodici ore senza sue notizie.

La pena che sta scontando, per l'omicidio della 22enne Gelsomina Verde, nell'ambito della faida di Scampia, scade a giugno 2014. Il cadavere della donna fu trovato a Secondigliano il 21 novembre 2004.

Lontana dalle vicende della criminalità organizzata, la Verde fu torturata e uccisa con un colpo alla testa. Il suo corpo fu trovato bruciato nell'auto di famiglia. L'omicidio venne raccontato in Gomorra di Roberto Saviano.

Ieri un altro detenuto, Bartolomeo Gagliano, è evaso dal carcere Marassi di Genova, dove doveva fare rientro entro le nove di sera. L'uomo, che ha sulle spalle tre omicidi, ha fermato un automobile e si è allontanato alla guida del mezzo.

Il cardinale Angelo Bagnasco è tornato oggi a parlare delle condizioni delle carceri. "Non possiamo non richiamare l'attenzione - ha detto verso i detenuti". Ha ricordato poi la presenza dei cappellani che, "conoscono direttamente le condizioni precarie e penose dovute al sovraffollamento, e alle strutture spesso inadeguate per una corretta e doverosa riabilitazione".

Commenti
Ritratto di stock47

stock47

Gio, 19/12/2013 - 19:57

Alé!!!! Sotto a chi tocca!!!

scipione

Gio, 19/12/2013 - 19:58

Povera Italia . E Napolitano.....ronfa.

Nadia Vouch

Gio, 19/12/2013 - 19:59

Seguo dalla cronaca e altro non posso fare che prendere atto. Tuttavia, lo dico, a Nord, specialmente in certe zone, ormai viviamo con le sbarre alle finestre. Questa è una realtà. Si sta attenti ad uscire e a rincasare. I cani da guardia' poveri disgraziati, che è meglio tenerseli dentro casa al riparo. Sistemi di allarme? sì, arrivederci. Abbiamo paura. paura. Adesso, ci mancava solo un serial killer che vaga non si sa dove.

Ritratto di drazen

drazen

Gio, 19/12/2013 - 20:02

E come mai una pena così mite - meno di dieci anni, dal 2004 al 2014! - per una delitto tanto efferato? Nove anni a Corona, sette anni a Berlusconi: giustizia impazzita. E lo lasciano pure scappare! Vergognatevi!

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Gio, 19/12/2013 - 20:05

Come ha votato il partito del Vostro Padrone quando c’è stata l’opportunità di mandare a casa la ministra Cancelleiri? Ha votato per la sua permanenza! Questi sono i risultati di una gestione dilettantesca ed irresponsabile avallata dal capo di ForzaItalia.

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 19/12/2013 - 20:17

Ha un nome il fine giurista che ha autorizzato il permesso o è un altro che non sa chi sono i propri genitori 1 e 2?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 19/12/2013 - 20:21

che bei giudici avete.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 19/12/2013 - 20:30

e intanto impediscono a berlusconi di poter partecipare al congresso! uno che non ha mai ammazzato, è quasi peggio di un criminale che uccide. complimenti alla magistratura COMUNISTA E MAFIOSA!! :-)

michetta

Gio, 19/12/2013 - 20:35

Queste disgrazie, accadono solamente a chi se le cerca! Il nostro sistema giudiziario, il nostro Presidente della Repubblica, il nostro Governo, le nostre forze di polizia,le nostre forze armate, le cercano in continuazione! Essi non conoscono l'abc della giustizia, ne' quello dei problemi che assillano il Paese! Nessuno, dico nessuno straniero, verra' mai in Italia per investire un centesimo, poiche' sa' gia', che perderebbe tutto! Understand? Capito?

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Gio, 19/12/2013 - 20:42

Perché non usano braccialetti elettronici o cose simili per chi ha un permesso e deve rientrare ijn carcere?possibile che sia cosi facile evadere?!io non riesco a capacitarmi di come siamo potuti arrivare a questo punto.Persone pericolose che hanno ucciso sono libere,mentre chi finisce dentro per reati fiscali ad esempio viene "massacrato"...vedere caso Giulia Ligresti...chi è più pericoloso tra Ligresti e Gugliano secondo voi?La prima stava per morire in carcere quando ha ottenuto i domiciliari,il secondo invece (pluri-omicida)andava tranquillamente in comunità...libero praticamente,infatti è evaso.Bravi!Speriamo solo non uccida altre persone,il rischio è altissimo,può essere ovunque,nessuno è al sicuro.

jeanlage

Gio, 19/12/2013 - 20:42

Cercatelo a casa di Saviano. Staranno brindando ai vecchi tempi e ridendo degli imbecilli che credono che Saviano sia un anticamorra.

elio2

Gio, 19/12/2013 - 20:43

Ma è normale, se Berlusconi avesse fatto fuori qualcuno, magari due, tre o anche più persone, gli avrebbero senz'altro dato il permesso per andare dal PPE, ma siccome non è un assassino, deve stare a casa. Questa è la giustizia sinistra.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Gio, 19/12/2013 - 20:46

Per il cardinal Bagnasco:Lo sa che la maggior parte dei detenuti nelle nostre carceri è extracomunitario?allora la soluzione è questa,la delinquenza di altri paesi se la devono tenere i paesi di origine,quindi per svuotare le carceri basta espellere tutti i delinquenti,rimpatriandoli nei loro paesi originari cosi da fargli scontare la pena in casa loro...sapete come si svuoterebbero le carceri!?altro che indulto o cose simili!non basta già il caso Gugliano?

Stepas2

Gio, 19/12/2013 - 20:47

Vedi che serve l'amnistia? ...

Giacinto49

Gio, 19/12/2013 - 20:52

Gent. Card. Bagnasco, sappia che del recupero, ancorchè corretto e, a Suo dire, doveroso di questi assassini seriali, a me personalmente non interessa più di tanto. Le carceri vanno considerate luoghi di punizione e non alberghi. Con doverosa osservanza.

Jeremy560

Gio, 19/12/2013 - 20:54

La giustizia italiana sta attenta al bunga bunga, i serial killers vanno a spasso! Vergognatevi!

pajoe

Gio, 19/12/2013 - 20:58

..... E non sarà nemmeno l'ultimo !!

giuliana

Gio, 19/12/2013 - 21:01

E' il risultato della teoria demenziale e criminale "nessuno tocchi Caino". Caino deve essere messo in condizioni di non nuocere. Sotto l'emblema di questo slogan sinistro stiamo assistendo, quali semplici spettatori, al massacro (genocidio dei popoli nativi del nord Africa) dei cristiani per mano dei CRIMINALI ASSASSINI DELINQUENTI ISLAMICI. Basta con l'ipocritamente corretto!!!! I musulmani sono portatori di un'ideologia discriminatoria, razzista e totalitaria che si fa scudo di una pseudo religione. L'inganno sinistro ci sta distruggendo. Dobbiamo impedire a Caino di fare del male ad Abele. CAINO DEVE MARCIRE IN GALERA alla faccia dei tromboni che invocano il "liberi tutti"!

a.zoin

Gio, 19/12/2013 - 21:08

Sembra che lo facciano apposta per allarmare la popolazione e nel frattempo emanano nuove tasse.

venessia

Gio, 19/12/2013 - 21:17

Cancellieri ritirati

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 19/12/2013 - 21:23

HHHAAAHAHAHAHAAH ora capisco perchè i giudici si sentono saicuri, da come si comportano, è ovvio vvono di complicità e questo è solo una piccola parte di come opera la CASTA

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 19/12/2013 - 21:26

la ministra negretta, la Sboldrini, e tutti il resto saranno felicissimi di questi casi, un modo per distrarre il volgo dai veri problemi

Ritratto di Fradrys

Fradrys

Gio, 19/12/2013 - 21:32

Fate spazio nelle carceri a Berlusconi e a tutti coloro che lo votano!!! Assassini e delinquenti vadano fuori dalle prigioni. Magari date loro una bella toga. ROSSA!

miu67

Gio, 19/12/2013 - 21:35

Che schifo! Perché non si può fare il nome di quel giurista che ha firmato il permesso di uscita di un SERIAL KILLER. Perché tanta tutela? Perché non lo arrestano e non gli impediscono di lasciare l'Italia fino a quando non viene ricatturato il criminale evaso? MAGISTRATURA CORROTTA E INCAPACE.....POVERA ITALIA E POVERI NOI.....UN GIORNO CI RIBELLEREMO .....

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 19/12/2013 - 21:45

Stendiamo un velo pietoso sulla "giustizia" del belpaese!!! È MORTA !!!! AMEN

Gianfranco__

Gio, 19/12/2013 - 21:46

Questo insegna, niente più permessi premio, si mette male per i galeotti.

gianni59

Gio, 19/12/2013 - 21:49

è veramente un colabrodo...altrimenti Gasparri,Piras e Cota starebbero dentro...

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Gio, 19/12/2013 - 21:50

evviva i magistrati di sorveglianza,tanto non paga mai nessuno vero?

atlantide23

Gio, 19/12/2013 - 21:50

Amanda Knox alla Corte d'assise d'appello di Firenze: "Non sono presente in aula perché ho paura". E te credo!! Stattene negli States perche’ se sei colpevole, sei stata in carcere per quattro anni e IN ITALIA QUATTRO ANNI PER UN EFFERATO DELITTO, SONO TANTISSIMI! Se invece sei innocente..beh…quattro-cinque mila chilomitri di distanza sono piu’ che sufficienti per salvarti dalla”giustizia” italiana.

coccolino

Gio, 19/12/2013 - 21:51

Secondo alcuni l'Italia faceva brutta figura nel mondo a causa di Berlusconi ... invece con questi maistrati coglioni ?

trictrac

Gio, 19/12/2013 - 21:54

uno ,due, e tre, liberi tutti!!!convinto che era un vecchio gioco da cortile ,invece questi giudici ci giocano per davvero!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 19/12/2013 - 21:55

CARA SIGNORA VENI VIDI Ieri non ho fatto in tempo (data la differenza di 7 ore di fuso orario a rispondere al suo postato delle 18 e 40 ma oggi "il caso" me ne da la possibilità e quindi mi accingo. Nel paese dove vivo i permessi "premio" non sanno neanche cosa siano, e per questo o altri motivi la"corte dei diritti umani" (che io piu semplicemente chiamerei dei DRITTI!! ) ha già espresso varie condanne contro questo paese, delle quali espressioni essi SE NE FREGANO e continuano a trattare i delinquenti a modo loro e fanno bene. Comunque per sua conoscenza vivo in Centroamerica. Cordialità.

giottin

Gio, 19/12/2013 - 21:59

...e due. Adesso pensiamo ai prossimi 3000. Mettiamo dentro gli impiegati statali troppo pagati e ma paganti!!!

giottin

Gio, 19/12/2013 - 22:06

Dunque secondo il cardinalone l'evasione è il mezzo per ridurre il sovraffollamento? Mettete dentro anche bagnasco l'imbecille!!!!!

Gius1

Gio, 19/12/2013 - 22:17

nessuno del governo che si vergogna ? e bagnasco che butta benzina sul fuoco.se sono dentro non e' per caso. chiedete ai parenti degli amazzati .che schifo,li danno il permesso premio pure.

treumann

Gio, 19/12/2013 - 22:57

purtroppo, in Italia ogni situazione è grave ma mai seria.

rotto

Gio, 19/12/2013 - 23:00

dico, ma queste leggi di m. chi le ha promulgate negli ultimi anni? io? vi siete solo preoccupati di accorciare la prescrizione

jeanlage

Gio, 19/12/2013 - 23:32

La giustizia italiana, magistratura democratica, il Presidente, sono efficientissimi. hanno raggiunto il loro scopo: cacciare Berlusconi dal parlamento. Il resto, non conta.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Gio, 19/12/2013 - 23:51

Che non sia un regalo di Natale... per aver reso un prezioso servizio a qualche insospettabile. Se così fosse ai "forconi" basterebbe una piccola correzione di traiettoria e a Milano (p. es.) puntare dritti da P.le Loreto risalendo tutto C.so Buenos Aires per avvicinarsi all'obiettivo dove risiede il vero potere decisionale, invece di inseguire la chimera del potere fittizio esautorato dei nostri rappresentanti politici, strapagati per fare le belle statuine. Da cui qualcuno potrebbe forse mordere all'impazzata.

enrico09

Ven, 20/12/2013 - 00:03

Mi fa pena vedere gente attaccare la Cancellieri, ministro da meno di un anno, e non vedere nessuno che rimproveri qualcosa ai governi Berlusconi, che dal 2000 a oggi é stato 11 anni con la maggioranza del parlamento e avrebbe potuto legiferare per impedire questi casi...

levy

Ven, 20/12/2013 - 00:13

Quel tale che investí volontariamente e trascinò per 100 metri un vigile urbano ha preso nove anni, Corona nove anni li ha presi perchè fotografò Sircana: quello è il vero motivo della condanna a Corona.

roliboni258

Ven, 20/12/2013 - 00:21

che giustizia di merda

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Ven, 20/12/2013 - 07:00

Iniziamo ad abituarci. Questi evasi sono le avanguardie degli effetti della idea geniale di JABBA THE HUTT (al secolo sora lella cancellieri), che non riuscendo a fare scarcerare tutti a suon di telefonate li farà uscire direttamente. Mi raccomando regiorgio, firmamm' u' decrete! Iamm'

carpo27

Ven, 20/12/2013 - 08:00

Questo è il risultato di una giustizia che i nostri legislatori, non la magistratura, hanno voluto troppo permissiva, in modo da poter essi stessi passare tra le sue maglie. In questo giornale la magistratura è dipinta come la madre di tutti i mali... Non dimentichiamo che è il Parlamento che decide le leggi, la Magistratura le applica!

carpo27

Ven, 20/12/2013 - 08:02

PS: anche qualcuno condannato a 7 anni non farà un giorno di galera... Questo non lo scriviamo su "il giornale"?

VermeSantoro

Ven, 20/12/2013 - 08:10

Una Giustizia di ..... efficace e pronta solo a indagare e condannare Berlusconi, per il resto una vera e propria .... a cielo aperto, degna rappresentante dei suoi adepti !

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 20/12/2013 - 09:43

Cavoli, ma se il 60% dei detenuti è in attesa di giudizio o di condanna definitiva, quindi tecnicamente "innocente" perchè si mandano a casa quelli che invece la condanna l'hanno ricevuta?

puppet

Mer, 05/02/2014 - 11:35

Dieci anni per un omicidio! Una volta il bel paese era additato come fonte del diritto. Ora è tutto un arbitrio secondo le interpretazioni e le connivenze dei tutori della legge.