Petizione contro Mussolini: "Revocate la cittadinanza"

Una petizione online, insieme ad alcune organizzazioni cittadine, chiede la cancellazione della cittadinanza del Duce data nel maggio del 1924

Era il 24 maggio del 1924 quando, a Bergamo, per omaggiare la memoria della Prima guerra mondiale e i suoi caduti, fu concessa la cittadinanza onoraria al Presidente del Consiglio dei ministri del Regno d'Italia e Duce del Fascismo, Benito Mussolini.

Ora, una petizione lanciata sul sito dell'istituto bergamasco per la storia della resistenza e dell'età contemporanea chiede al Comune della città di "adoperarsi per revocare la cittadinanza onoraria". L'organizzazione, insieme ad alcune associazioni cittadine, vuole "raccogliere, condividere pubblicamente e far emergere l'insofferenza espressa in questi ultimi mesi in diversi ambienti giovanili e farlo proprio nella memoria dei caduti della Prima guerra mondiale su cui il fascismo aveva radicato la sua ideologia nazionalistica. Chiedere la revoca della cittadinanza onoraria di Bergamo a Mussolini non è un atto di revisionismo storico, ma di memoria attiva in cui si esprime la volontà di ridire insieme ai giovani di Bergamo che il nostro paese è antifascista e che non c'è posto tra i suoi cittadini onorari per i dittatori".

Commenti
Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 06/11/2015 - 15:00

certo che non avete altro cui pensare

giovaneitalia

Ven, 06/11/2015 - 15:06

Mussolini é stato uno dei più grandi Statisti della storia d´Italia oltre che un grande Governatore, il suo grande e unico sbaglio fu quello di allearsi con Hitler, se non lo avesse fatto, oggi saremmo qui a parlare d´altro. Detto questo, credo che questa ignobile petizione sia solo una provocazione (almeno lo spero), come spero che i cittadini di Bergamo, qualora chiamati a pronunciarsi sul quesito in parola, spero che si pronuncino contro a tale petizione. Mussolini nel bene o nel male era e resterà per sempre un Italiano a differenza di questi ignobili politici che negli ultimi anni ci stanno portando alla rovina nostra e all´Italia.

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 06/11/2015 - 15:08

Ma quante sxxxxxxxe raccontano i nuovi partigiani. L'Italia durante il Fascismo era una Nazione rispettata nel mondo, non certo come oggi, che è diventata lo zerbino del mondo per colpa di quella cosa aberrante e criminale che chiamo resistenza. Durante il Fascismo abbiamo avuto personaggi come, Marconi, Mascagni, Gentile, D'Annunzio, etc. Per l'antifascimo abbiamo centri delinquenziali, opportunisti, ladri, parassiti etc. Questa è la differenza, tra Fascismo è antifascismo.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 06/11/2015 - 15:45

Ecco, i comunisti sono tutto qui, oltre a questo dopo 80 anni, il nulla. A parte le ruberie. Ma ci sono ancora partigiani vivi? Poi chi ha detto che siamo tutti antifascisti? Io sono anticomunista.....

redy_t

Ven, 06/11/2015 - 15:48

Gli antichi egizi,in odio ad un faraone (femmina: la regina Hatsesupt) alla sua morte cancellarono la sua effigie da tutti i templi, edifici pubblici ecc.Dunque, niente di nuovo sotto il sole e 4.000 anni di storia non ci hanno insegnato niente.

FraZa

Ven, 06/11/2015 - 15:53

Caro cosidetto "istituto bergamasco per la storia della resistenza e dell'età contemporanea " se veniste a Latina, nella pianura Pontina, o magari nel Tavoliere delle Puglie (sede dell'acquedotto pugliese), o magari a Bari (vedi che citta' e che lungomare) ve ne accorgereste delle cose che ha fatto la persona che - a distanza di tanti anni dalla sua morte - ancora vi crea tanti problemi!!!!! Ma ve ne siete accorti solo ora?. E cosa avete fatto in tutti questi anni, dal 45 ad oggi?. E' solamente sconsolante pensare che su gente come voi e' posta la "storia della resistenza"....... Fatevi un'altro sonno, e ......buonanotte ancora!!!!!!!!

rokbat

Ven, 06/11/2015 - 15:56

Fra i vostri illustri lettori c'è n'è qualcuno chi potrebbe dirmi se fessi si nasce ovvero bisogna farsene una laurea ? Grazie in anticipo !

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Ven, 06/11/2015 - 16:00

Ormai questo "sportsinistro" è diventata una moda. E' ridicolo, a piu' di 70 anni dalla fine del fascismo, del quale vigono ancora molte istituzioni in ogni campo, chiedere un revisione del passato. Ancora più grave sono i numerosi toponimi inneggianti al comunismo, come il Corso Stalingrado a Bologna ecc.

Cheyenne

Ven, 06/11/2015 - 16:08

Si vede che tutto va così bene che non hanno altro da fare CxxxxxxI

Demetrio.Reale

Ven, 06/11/2015 - 16:11

e chi dovrebbe revocarla, il sindaco di bergamo, cioè il marito della parodi lecchino di renzi?

27Adriano

Ven, 06/11/2015 - 16:28

Concordo pienamente con Sitten. Grazie ai comunisti l'Italia sta diventando la più nauseabonda latrina del mondo. Vedo comunque da più parti che i comunisti hanno paura del fantasma di Mussolini...comincio a convincermi che i comunisti soffrano di alluncinazioni e disturbi psichiatrici. Vanno curati o interdetti?

Ritratto di Antero

Antero

Ven, 06/11/2015 - 16:43

L'ennesima damnatio memoriae di uno dei più grandi Statisti che ha avuto la Storia da parte di chi storia non ne ha ...

Fjr

Ven, 06/11/2015 - 17:38

I minkions non mollano mai

Giorgio Rubiu

Ven, 06/11/2015 - 17:39

Tanto antifascismo a Bergamo? Dove erano gli anti-mussoliniani bergamaschi quando la cittadinanza onoraria gli è stata conferita? Io lo so. Erano tutti in piazza, indossando la camicia nera e ostentando, all'occhiello, il distintivo del Partito Nazionale Fascista ad applaudire "il Duce". Esattamente come il 25 Aprile 1945 si misero al collo un fazzoletto rosso e si mescolarono ai partigiani per poter passare per partigiani a loro volta. Tanti riuscirono ad entrare nel ANPI e ricevere favori così come prima avevano avuto vantaggi per essere stai fascisti. Togliere la cittadinanza onoraria a Mussolini, adesso che è morto da 70 anni, non significa niente. Si doveva fare a meno di dargliela il 24 Maggio 1924.

fer 44

Ven, 06/11/2015 - 17:40

Chi sono questi revisionisti? i discendenti diretti dei "partigiani di Rovetta, del lago d'Iseo e di tutti quelli che hanno massacrato, a guerra finita centinaia di giovani della R S I ????

Ggbs

Ven, 06/11/2015 - 17:42

concordo in tutto con giovane italia

ClaudioB

Ven, 06/11/2015 - 17:42

E via di "damnatio memoriae", che pena.

villiam

Ven, 06/11/2015 - 17:47

l'italia che lavora !!!!!!!!ma quanti fancazzisti ci sono in giro!!!!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 06/11/2015 - 17:48

lui ha sempre ragione, e perciò cittadinanza onoraria! a noi! :-)

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 06/11/2015 - 18:00

Rimbambiti fino al midollo.

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 06/11/2015 - 18:04

Inoltre se c'è qualcuno che sempre ha degnamente onorato la memoria dei soldati caduti, dei mutilati ed invalidi, dei combattenti della 1^ Guerra Mondiale quello è il Fascismo anche nella figura di Benito Mussolini. C'è poco da imbrogliare "cari" lanciatori di petizioni idiote.

Joe Larius

Ven, 06/11/2015 - 18:13

Ma è chiaro: la vogliono cancellare perchè non se la meritano.

vince50

Ven, 06/11/2015 - 18:21

Ammesso e non concesso che Mussolini possa essere stato un tremendo dittatore,non potrà mai essere paragonabile a quelli attuali.Dittatura rossa attuale spacciata volgarmente per Democrazia,privando però il popolo di ogni sorta di potere se non per votare i farabutti di turno.Che immancabilmente ottenuti consensi,farà per se e farà per tre.

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 06/11/2015 - 18:32

Io vorrei fare una petizione contro il Re di Napoli Franceschiello, togliergli la cittadinanza napoletana, si può?

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 06/11/2015 - 18:46

Desidero fare un'altra petizione, per togliere la cittadinanza romana a Nerone. Si può fare?

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 06/11/2015 - 18:48

Mi dimenticavo che voglio fare una petizione anche contro Caligola, tuttavia il cavallo senatore per me può rimanere tra i Senatori, sono sicuro che ha più buon senso di tutti loro messi assieme.

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 06/11/2015 - 18:53

Giorgio Rubiu 17:39 – Quanto da lei esposto mi ricorda la riflessione di un britannico d.o.c. tale Sir Leonard Spencer Churchill : "Bizzarro popolo gli italiani. Un giorno 45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti".

polonio210

Ven, 06/11/2015 - 19:11

Sono certo che tutti giovani,tra una chat un sms ed un selfie,si domandano come mai a Benito Mussolini abbiano concesso la cittadinanza bergamasca.Anche io,prima di addormentarmi,mi domando SEMPRE "ma come mai al Duce hanno dato la cittadinanza in mezza Italia"?Cosa volte che me ne freghi della crisi economica,dei ladri che ti ammazzano in casa tua per 5 euro,dei terroristi e di altre stupidate:la cosa più importante,per un italiano,è la cittadinanza data in tempi remoti al Duce.

nonna.mi

Ven, 06/11/2015 - 20:24

Benito Mussolini: riposa in pace dopo tanti anni dalla tua morte,orrenda e incivile con il truce finale di Piazzale Loreto! A suo tempo hai fatto cose molto positive per il nostro Paese e altre negative come è successo a Grandi Uomini della Storia. Nessuno potrà cancellarti dalle vicende italiane del Ventennio e i giovani di oggi non sanno nulla di ciò che hai fatto perché sono solo stati indottrinati da chi ha commesso delitti ben peggiori dei suoi:tutti i suoi perseveranti denigratori assoluti, almeno ricordino che dalle sue tasche non è uscito nessun Denaro quando l'hanno appeso a testa in giù, già morto,nella piazza milanese,mentre i civilissimi presenti, come una vera canea,lo irridevano felici...Io ero una bambina ma ricordo con orrore quello spettacolo offerto a tutti in filmati continui...Myriam

gbuzziferraris

Ven, 06/11/2015 - 20:25

No, non e' un atto di revisionismo storico, e' semplicemente un atto stupido. E stupidi sono quelli che vorrebbero sottoscrivere tale petizione.

gbuzziferraris

Ven, 06/11/2015 - 20:28

D'accordissimo con Giovaneitalia,MIKI59,Stenos ecc.

gbuzziferraris

Ven, 06/11/2015 - 20:29

Sitten, non stenos, scusate

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Ven, 06/11/2015 - 21:32

Si deve fare la petizione per espellere l'islam dal territorio Italiano, dovrebbero dire ha questi imbecilli. Questo si chiama fanatismo .

WOLF63

Ven, 06/11/2015 - 21:36

I così detti partigiani non erano che dei traditori e dei criminali, i loro epigoni sono degli imbecilli.

UNITALIANOINUSA

Ven, 06/11/2015 - 21:53

SI'MA SI TRATTA DI BERGAMO DI SOPRA O BERGAMO DI SOTTO?... italiano in usa

Aleramo

Ven, 06/11/2015 - 22:42

Concordo: "L'Italia durante il Fascismo era una Nazione rispettata nel mondo, non certo come oggi, che è diventata lo zerbino del mondo. Durante il Fascismo abbiamo avuto personaggi come, Marconi, Mascagni, Gentile, D'Annunzio". Aggiungo: Mussolini i due marò li avrebbe riportati a casa in meno di un'ora, altro che Staffan de Mistura... E poi, se gli hanno dato la cittadinanza onoraria qualche buon motivo l'avranno pure avuto, no?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 07/11/2015 - 02:01

Orpo, é una cosa importante la cittadinanza onoraria al duce. Che bella pensata toglierla, studiata di notte seduto sulla tazza del cesso durante un attacco di diarrea. Ma a Berghem non hanno altro a cui pensare????

semelor

Sab, 07/11/2015 - 07:27

Dopo 70 dalla morte fa ancora paura! Ma questi giovani che ne sanno, le più grandi innovazioni sociali sono state fate proprio in quel periodo ed ancora oggi ampiamente ne usufruiamo. Altro che resistenza loro tra le altre nefandezze si sono fregati tutto l'oro di Dongo.

Giorgio Rubiu

Sab, 07/11/2015 - 07:37

@ abj14 del 6/11 ore 18,53-Sir Leonard Spencer Winston Churchill era il nome completo del grande statista.Ma questo è irrilevante.Ho visto con i miei occhi di undicenne noti fascisti in doppiopetto con fazzoletto rosso al collo e una ridicola rivoltella di piccolo calibro in mano,aspettare pazientemente,sotto i portici di Corso Porta Reno, a Ferrara,che passasse una camionetta con partigiano a bordo per potersi unire a loro che,nell'euforia del momento,li accoglievano senza fare domande.Ciò era già accaduto,23 anni prima,a "Marcia su Roma" avvenuta.Tutti fascisti della "prima ora" e alcuni amavano perfino autodefinirsi "Fascisti ante-marcia".Cordialità.Giorgio

Giorgio Rubiu

Sab, 07/11/2015 - 07:42

@ UNITALIANOINUSA del 6/11 ore 21,53 - Bella distinzione. Complimenti. Cordialità,Giorgio

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 07/11/2015 - 08:46

...pensa un po' da quale pensiero sono attanagliati...sicuramente sono dei centri sociali e con questo tutto è detto.

Un idealista

Sab, 07/11/2015 - 08:52

Per entrare a Bergamo da adesso in poi Mussolini dovrà usare il passaporto perché non ha più la cittadinanza. E se tentasse di entrare da migrante, come sarebbe accolto? ;-)

swiller

Sab, 07/11/2015 - 09:09

Quando si ha tempo e danaro pubblico da buttare....imbecilli.

linoalo1

Sab, 07/11/2015 - 09:21

Ma chi se ne frega!!!!Noi Italiani,abbiamo ben altri Problemi!!!!Quindi,fregatevi!!!

Ritratto di onollov35

onollov35

Sab, 07/11/2015 - 09:26

Povera cittadina! Non avete altro da pensare!Perchè non date la cittadinanza a tutti i politici di oggi? Povera Italia.

Lepanto71

Sab, 07/11/2015 - 09:32

Se Mussolini non avesse fatto la guerra a fianco della Germania nazista sarebbe stato considerato un italiano dei più grandi.Fino al 1935 l'Italia fascista era più vicino alle democrazie occidentali, Francia e il Gran Bretagna, che alla Germania nazista.Con la guerra abissina la Francia e la G.B. , gelose che l'Italia si espandesse in Africa, la accusarono la misero sul banco degli imputati per aver aggredito,per fini imperiali, quel Paese colpendola con le sanzioni e inviando armi e istruttori all'Abissinia.Il paradosso è che queste due potenze erano direttamente o indirettamente le padrone dell'Africa. Mussolini per non rimanere isolato in Europa fu costretto ad allearsi con la Germania nazista.Se la Francia e la G.B. si fossero comportate in modo diverso forse il corso della storia sarebbe stato diverso,molto diverso.