Il petrolio dell'Isis in Italia? Si indaga sulle navi fantasma

L'ipotesi investigativa è finita in un dossier riservato del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza

Il petrolio dell'Isis è finito in Italia? Sembrerebbe così. Infatti, come spiega un'inchiesta della Repubblica, l'ipotesi investigativa è finita in un dossier riservato del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza. "È possibile ritenere che le importazioni di petrolio da zone sottoposte al controllo delle organizzazioni terroristiche abbiano come terminali anche le principali raffinerie italiane. Disarticolare ogni possibile frode nel settore degli olii minerali può avere una valenza strategica nel contrasto al finanziamento al terrorismo", si legge nel report riportato da Repubblica.

Ma come farebbe il petrolio ad arrivare nel nostro paese? Un'ipotesi potrebbe basarsi sul fatto che a sessanta miglia a sud di Malta, nel tratto di acque internazionali, alcune petroliere provenienti dalla Turchia, dalla Russia e dalla Libia, spariscano per qualche ora, giusto il tempo di travasere il greggio clandestino.

Proprio per questa ragione, le motovedette che l'Italia ha fornito alla Guardia Costiera libica sono state utilizzate anche per dare la caccia alle bettoline.

Commenti

cgf

Lun, 31/07/2017 - 09:38

Quel petrolio in realtà era diretto in Francia, non Italia se non per quantità trascurabili

tosco1

Lun, 31/07/2017 - 11:08

Ho capito, nella confusione e l'affollamento delle navi ONG nei mari libici, delle motovedette italiane e dei guardiacoste che raccoglievano clandestini,in questa euforia , passavano ovviamente inosservate le petroliere dell'ISIS che portavano petrolio per finanziarsi. P.S. Non sarebbe il caso di cambiare nome ai guardiacoste.?Qualcosa di piu' appropriato. Qui piu' che di colpe gigantesche, mi pare si possa parlare di tradimenti giganteschi da parte delle forze armate. Come potra' finire tutto questo senza che nessuno paghi duramente.?

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 31/07/2017 - 11:10

Chissà cos succede gioia tauro,di notte, quando la gdf "non c'é"??Ai posteri l'ardua sentenza!

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Lun, 31/07/2017 - 11:20

Si spiegherebbe perché da noi, nemmeno un attentato!

cicerino

Lun, 31/07/2017 - 12:27

Scommettiamo che ora i sinistri troveranno i cavilli per incolpare Berlusconi.

luna serra

Lun, 31/07/2017 - 12:53

e meno male che il Mediterraneo è super vigilato