Piacenza, è già libero l'egiziano che pestò con lo scudo il carabiniere

Va ai domiciliari Moustafa Elshennawi, il manifestante del Si Cobas arrestato per aver pestato con lo scudo il carabiniere a Piacenza

È già libero Moustafa Elshennawi. Il suo nome, e il suo volto, divennero famosi dopo il brutale pestaggio a Luca Belvedere, il carabiniere finito nel vortice della violenza antifascista a Piacenza. Ricorderete i fatti e quelle drammatiche immagini. Un gruppo di carabinieri costretto a indietreggiare di fronte all'avanzata del corteo, il militare che inciampa, l'orda di manifestanti che inizia a colpirlo con calci e pugni e infine Moustafa che gli ruba lo scudo e glielo scaraventa addosso.

Luca Belvedere riportò danni alla spalla. Seguirono polemiche politiche, la caccia al colpevole, le foto per il riconoscimento fatte circolare su Facebook e nelle chat whatsapp della polizia. Alla fine lo presero, Moustafa. I "compagni" del sindacati Si Cobas organizzarono subito una manifestazione di fronte al carcere dove lo portarono insieme agli altri indagati fermati in seguito agli scontri.

Bene. Come annunciato dal sindacato e ripreso oggi dal Tempo, Moustafa ieri ha ottenuto i domiciliari dopo il ricorso al tribunale del Riesame presentato dai sindacalisti del Cobas. "Siamo uomini d'azione e vorrei ringraziare tutti coloro che hanno condiviso le manifestazioni di sostegno per Mustafa", ha scritto ieri pomeriggio Mohamed Ali Arafat, sindacalista a Picenza, per annunciare l'avvenuta scarcerazione del compagno di lotta. "La liberazione di Moustafa è solo il primo di una serie di passaggi necessari a liberare tutti i protagonisti di quella grande giornata di lotta antirazzista - si legge nella pagina Facebook di Si Cobas Piacenza -Chiediamo con forza la liberazione di tutti i compagni arrestati per i fatti di Piacenza e una piena assoluzione per loro e per i compagni piacentini colpiti da denunce e perquisizioni. La necessità di lottare contro il razzismo e le sue sedi è sotto gli occhi di tutti: quotidianamente si succedono gli atti di terrorismo a matrice fascista e leghista contro immigrati o le intimidazioni contro esponenti delle lotte sociali e sindacali. Per noi la dimostrazione empirica della debolezza propria delle argomentazioni razziste continua a risiedere nei risultati che giornalmente otteniamo nei luoghi di lavoro, dove solo lottando uniti, italiani e immigrati fianco a fianco, si può ottenere ciò che padronato governo provano a sottrarci".

Commenti

claudioarmc

Gio, 08/03/2018 - 10:32

Ti pareva

effecal

Gio, 08/03/2018 - 10:32

è un eroe della sinistra fighetta buonista e radical chic

piazzapulita52

Gio, 08/03/2018 - 10:44

DOV'E' LA NOVITA'?

vince50

Gio, 08/03/2018 - 10:47

Non so cosa potremmo fare di più per dimostrare di quanto siamo invertebrati,abbiamo perso la faccia e non solo quella.

Libertà75

Gio, 08/03/2018 - 10:47

è già, solo il Traini è socialmente pericoloso... ovviamente lo hanno liberato post voto, altrimenti la Lega avrebbe guadagnato altri voti a scapito del PD

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 08/03/2018 - 10:57

Occhio di riguardo per i criminali e doppiamente se è un muslim

Giorgio Colomba

Gio, 08/03/2018 - 10:59

"Caramba" carne da macello. Se il demente avesse pestato una toga marcirebbe ai ceppi sino al giorno del giudizio.

yulbrynner

Gio, 08/03/2018 - 11:00

effecal e' un eroe x hi come te dice un sacco di cretinate

yulbrynner

Gio, 08/03/2018 - 11:01

liberta' quello ha sparato a 6 persone che confronti fai.... ma va a girar le castagne va

Giuseppe45

Gio, 08/03/2018 - 11:05

Emendare o abrogare molte leggine del codice penale che favoriscono i rei e rendono blanda la pena da scontare. Poi rivedere in toto l'assetto della Magistratura, sopprimendone ogni corrente politica, di qualsiasi natura perché questa Istituzione, per dimostrare la sua imparzialità, dev'essere al di sopra di tutte le parti. I nefasti risultati li vediamo giorno per giorno.

il sorpasso

Gio, 08/03/2018 - 11:07

Il contrario il carabiniere sarebbe in galera o no?

Giorgio5819

Gio, 08/03/2018 - 11:09

Questo è il regime comunista che ci è stato regalato 6 anni fa da certi delinquenti...e che continua.

veromario

Gio, 08/03/2018 - 11:11

grazie ragazzi,magistrati italiani spettacolari.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 08/03/2018 - 11:13

--libertà che conosce la legge a menadito si avventura nel paragone ardito tra la situazione processuale del picchiatore con la situazione del pistolero---volevate una spiegazione del perchè l'italia va male?---se gli italioti cogitano mediamente come il libertà75 non c'è da meravigliarsi----swag

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 08/03/2018 - 11:19

E' una pregevole risorsa egiziana, quindi deve regalarci la sua cultura. Non può certo farlo dal carcere, il compagno magistrato ha agito secondo normale prassi.

Mannik

Gio, 08/03/2018 - 11:20

Anche i due Carabinieri di Firenze non sono in galera o sbaglio? Nulla da obiettare? E poi paragonare questa aggressione (ignobile certo) alla tentata mattanza di Traini è veramente da ebeti.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 08/03/2018 - 11:22

Non ho parole, sobillatori di violenza e impuniti.

gbgiangi

Gio, 08/03/2018 - 11:22

Che schifooooooooo fate shifoooooooooooooooooooooooo

Rossana Rossi

Gio, 08/03/2018 - 11:30

Questa è la povera italietta che vorremmo cambiare......ma vincendo il cdx ci rimetteranno abusivamente ancora uno pseudo-governo sinistro che appoggia queste porcherie......

fabioerre64

Gio, 08/03/2018 - 11:35

Uno che parla pubblicamente come la zecca Mohamed Ali Arafat, in uno stato civile, dovrebbe essere immediatamente arrestato per istigazione all'odio ed alla violenza, uno che scrive che "quotidianamente si succedono gli atti di terrorismo a matrice fascista e leghista" quando la realtà è l'esatto opposto, dovrebbe essere internato in un manicomio. Gli unici atti di terrorismo e violenza sono quelli messi in atto dalle zecche schifose comuniste dei centri sociali.

Ritratto di Izarbetaurrekoduna

Izarbetaurrekoduna

Gio, 08/03/2018 - 11:37

Questo è l'anticamera di un nuovo terrorismo rosso. Le leggi arrivano sempre in ritardo.

Libertà75

Gio, 08/03/2018 - 11:38

@elkid, menomale che per te non si deve generalizzare, @yulbrynner, costui non ha attentato alla vita del poliziotto? Sono entrambi socialmente pericolosi, io non è che voglia Traini libero sia chiaro, voglio sicurezza per le strade. Ma spiegarlo a voi sembra impossibile. @mannik, ancora ti rode eh? I 5stelle vi hanno definito così e ora senti il bisogno di scaricarlo sugli altri? Ma avete perso le elezioni proprio perché è quello che senti di essere e io non posso negartelo!

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 08/03/2018 - 11:39

Adesso sappiamo bene con quali leggi e magistrati abbiamo a che fare. Il cambiamento dovrebbe cominciare da qui.

Libertà75

Gio, 08/03/2018 - 11:40

Una fila di scandalizzati per il mio paragone, gli stessi che magari sostengono il razzismo dell'omicidio a Firenze e negano il razzismo perpetuato a scapito della povera Pamela. Ma si sa, il razzismo alberga nelle menti dotate di ampia ignoranza e questo lo vediamo quotidianamente.

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 08/03/2018 - 11:41

Eh beh, dopo le elezioni coi 5Stelle vincitori era il minimo che potesse succedere

aldoroma

Gio, 08/03/2018 - 11:46

non avevo dubbi.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 08/03/2018 - 11:47

La magistratura che tutto il mondo ci invidia, Raul Gardini (come tanti altri colpevoli di non avere la tessera giusta) è marcito e poi morto in galera perchè poteva reiterare il reato o scappare; questa mammola no (oltretutto essendo mezzo egiziano non potrebbe rifugiarsi al Cairo?....)

steacanessa

Gio, 08/03/2018 - 11:48

Ennesimo orrore magistrale.

Abit

Gio, 08/03/2018 - 11:52

Con i politici, i magistrati e le leggi che abbiamo....

billyserrano

Gio, 08/03/2018 - 11:52

Perchè avevate dei dubbi che sarebbe stato liberato in poco tempo? Il soccorso rosso arriva puntuale.

yulbrynner

Gio, 08/03/2018 - 11:59

liberta' se Pamela non fosse stata una sbandata, perché lo era, non si va in casa di kuntakinte spaciatore delinquente gia di suo, che manco conosci, tra l'altro... cervello SOTTOZERO, a Macerata non succedeva nulla ha rischiato e gli e'andata male perché ha trovato dei pazzi se cerchi droga e finisci in casa di un delinquente spacciatore ti puo' anche dire moolto male, e cosi' purtroppo e' stato,

bllfrz39

Gio, 08/03/2018 - 12:08

È la giustizia che deve essere riformata e di conseguenza anche i giudici devono essere sollevati dai loro scranni quando sono “faziosi”! Fino a quando saremo con queste leggi “buoniste” ladri , picchiatori, centri sociali e delinquenti faranno i propri comodi!!!!!!!!

APG

Gio, 08/03/2018 - 12:10

Ma neanche in Katanga ....! Chi lo ha rilasciato deve solo vergognarsi!

Ogliastra67

Gio, 08/03/2018 - 12:11

se i cobas dicono che durante una protesta in piazza è lecito picchiare un appartenente alle FF.OO a questo punto anche per queste ultime sarà lecito, d'ora in poi, mirare tra capo e collo durante le cariche e non farsi più scrupoli. ZECCHE ZECCHE ZECCHE ora avete arruolato anche gli stranieri perché a fare un casso nei centri sociali eravate in pochi!!!

Libertà75

Gio, 08/03/2018 - 12:11

@yulbrynner, e come mai questo era libero di spacciare? Ah è colpa di Pamela che se l'è cercato, ho capito. La colpa è sempre della vittima, mai della politica che acconsente allo spaccio e la tutela. Vedi perché avete perso l'elezioni? siete scollati dalla società vera. La gente vuole sicurezza. Essere sicuri a casa propria non è razzismo, anzi i razzisti sono quelli che ti vogliono insicuro a casa tua. Allora da che parte stai te?

yulbrynner

Gio, 08/03/2018 - 12:11

LIBERTA' CERTO infatti l'egiziano deve stare in galera e' pacifico!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 08/03/2018 - 12:12

Ecco!!!! Ministro Orlando dov'è???????????? Agisca.

nonnoaldo

Gio, 08/03/2018 - 12:13

bene, non ce n'era bisogno, ma repetita juvant. Ora, più che mai, gli esimi immigrati, più o meno regolari, sanno che possono sbeffeggiare e colpire impunemente le nostre forze dell'ordine, quindi quel fantoccio cui è armai ridotto il nostro povero stato.

Ritratto di Lissa

Lissa

Gio, 08/03/2018 - 12:20

Io penso che questo sub umano devono rispedirlo in africa, mentre il posto giudice che lo ha messo ai domiciliari deve essere una cella.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 08/03/2018 - 12:22

yulbrynnerGio, 08/03/2018 - 11:59,oggi,oltre al mongolino d'oro ti sei guadagnato anche la dedica della canzone dei Pandemonium!!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 08/03/2018 - 12:23

@yulbrynner - Le auguro che nella sua famiglia non ci sia nessuno schiavizzato dalla droga.Poi ne riparleremmo.saluti.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 08/03/2018 - 12:33

E ha picchiato un Carabiniere , figuriamoci se picchiava un qualunque uomo della strada : al massimo gli prendevano le generalità ! . Che QI ! . Yeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Antenna54

Gio, 08/03/2018 - 12:35

Abbiamo le leggi ed una magistratura da paese dei balocchi. Ringraziamo principalmente i politici komunistoidi. Se continua così andremo a fondo, se già non lo siamo.

yulbrynner

Gio, 08/03/2018 - 12:37

bandog bhe allora siamo in due, gigliese.. no nessuno nemmeno fra imiei parenti da almeno 100 anni ad oggi carissimo

yulbrynner

Gio, 08/03/2018 - 12:38

quelli di destra tacciano di buonismo quelli non di destra quando il buonismo c'e eccome anche fra di loro dipende solo dal tema.

rudyger

Gio, 08/03/2018 - 12:40

giudici antiitaliani asserviti al più bieco PCI. sono loro che detengono il potere. altro che Salvini o Di Maio. ci vorrebbe un Trump !

yulbrynner

Gio, 08/03/2018 - 12:41

liberta' gli spacciatori dovrebbero essere tutti in galera, quanto a e non sono mai caduto nel giro della droga pur avendo avuto un infanzia molto triste lutti e disgrazie che non auguro a nessuno !!! ch ici cade e' perché e' un debole e va aiutato prima che ci cada e comunque son oscelte e le scelte si pagano quindi non facciamo ivittimisti o i buonisti

D2015

Gio, 08/03/2018 - 12:42

Per un compagno che sbaglia con c'è mai la galera ma bensi la gloria. Questa è legge. Cercate nei nomi delle vie, delle piazze, delle sale consiliari e ne avrete la conferma.

yulbrynner

Gio, 08/03/2018 - 12:43

liberta' io non ho peso le elezioni le ho vinte perché volete sapere cose che non sapete e sparate sempre un mucchio di sciocchezze

maurizio50

Gio, 08/03/2018 - 12:44

Ovvio. Ringraziamo i provvedimenti pro delinquenti varati dai governi catto comunisti e da quell'intelligentissimo personaggio che di detti governi ha fatto il Ministro della Giustizia. Con i saluti di tutti a Mustafà!!!!

dagoleo

Gio, 08/03/2018 - 12:46

Ora questo ratto schifoso è da condannare e ricacciare in Egitto nella fogna da dove venuto.

Happy1937

Gio, 08/03/2018 - 12:49

E' una VERGOGNA!

dallebandenere

Gio, 08/03/2018 - 12:50

Niente di nuovo sotto il sole (un sole nero,che toglie luce e buon senso a questo disgraziato paese).Anche il più prevenuto osservatore,guardando il video della vigliaccata di gruppo,non riuscirebbe a non solidarizzare con il Carabiniere a terra(per chi non ha dimestichezza,l'intensità e la violenza di quel tipo di aggressione poteva anche finire molto male,addirittura con il morto).I COBAS,feccia sindacale,andrebbero smantellati e dispersi ai quattro venti.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Gio, 08/03/2018 - 12:56

In nessun luogo d'Europa, Groenlandia, Alaska, Canada e United States da me visitato, ho mai visto né letto un cosa del genere. Di norma un criminale viene punito severamente dalla legge per i suoi atti deliquenziali, a maggior ragione se contro i tutori dell'ordine. L'Italia si distingue in modo adamantino per la creatività, come sempre. Non ci si lamenti se all'estero si è noti per pizza, mafia e mandolino: è la verità. Se non fosse per il patrimonio artistico e culturale dell'antichità, certamente qui ci verrebbero solo ed esclusivamente i selvaggi, turismo peraltro già generosamente presente.

franz11

Gio, 08/03/2018 - 12:58

come volevasi dimostrare, questa è la magistratura italiana!

Rotohorsy

Gio, 08/03/2018 - 13:07

Non mi stancherò mai di ripetere che noi Italiani dobbiamo andarcene da questo paese per andare in paesi veramente civili. Ormai l'Italia è persa, venduta da un manipolo di rinnegati.

giovanni951

Gio, 08/03/2018 - 13:12

qualcuno aveva dubbi? magistratura da rifondare alla svelta.

Massimom

Gio, 08/03/2018 - 13:16

Tutto torna. Manifestazione non autorizzata di cobas comunisti violenti ed armati, picchiatore islamo-comunista, giudice comunista e conseguente liberazione del picchiatore, con predicozzo del sindacalista islamico (!?) trinariciuto rosso! Grazie a tutti, continuando così la prossima volta la Lega arriverà alla maggioranza assoluta.

Mannik

Gio, 08/03/2018 - 13:35

@Libertà75 - Credo veramente che lei non sappia leggere. Altrimenti non si spiega cosa dovrebbe rodermi? Guardi che io non ho perso proprio niente. Ma questo concetto forse va al di la delle sue capacità intellettive. Mi disturba solo il becero doppiopesismo della destra e non dica che non è così.

Una-mattina-mi-...

Gio, 08/03/2018 - 13:41

QUESTO SCHIFO DEVE FINIRE SUBITO

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 08/03/2018 - 13:45

---TreeOfLife---forse non hai capito--non c'è stato alcun colpo di spugna---l'indagato si fa i domiciliari in attesa di processo---si è ritenuto che non fosse necessaria la permanenza in carcere perchè non vi è nè il rischio di fuga tantomeno rischio di inquinamento delle prove visto che ad inchiodarlo ci sono tanto di filmati---ma dov'è tutto lo scandalo che vedete?-mah

Reip

Gio, 08/03/2018 - 13:49

Che dire... Sonno disgustato dalla giustizia di questo paese. Mi auguro che la prossima volta l’animale ammazzi di botte un giudice! Vogliamo la responsabilità penale dei giudici!!

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 08/03/2018 - 14:08

Pssst: come si chiama il magistrato che ha concesso al teppista i domiciliari? possibili che solitamente sian tutti senza parie e madre certi?

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 08/03/2018 - 14:19

yulbrynner Gio, 08/03/2018 - 12:37,no Nooooo,IL MERITO è TUTTO TUTO.. ego non sum dignus!

giusto1910

Gio, 08/03/2018 - 14:20

Chiedete cosa ne pensa il Presidente della Repubblica e poi ponete la stessa domanda ad un campione a caso di 100 italiani. Poi dateci anche l'indirizzo dell'egiziano così gli spieghiamo casa ne pensano di lui gli italiani.

GioZ

Gio, 08/03/2018 - 14:20

Tornatevene in Africa, la democrazia non è per voi.

Marcello.508

Gio, 08/03/2018 - 14:35

La colpa, more solito, se c'è colpa non è dei magistrati ma del legislatore. Punto.

veromario

Gio, 08/03/2018 - 14:39

elkid torno a ripetere chu qui l'unico italiota sei tu.

petra

Gio, 08/03/2018 - 14:40

Perchè Roberto Spada è dentro e questo qui è fuori? Anche quelli che hanno pestato i ragazzi di Casa Pound sono fuori. Doppiopesismo. Ingiustizia. Le cose devono cambiare.

frabelli1

Gio, 08/03/2018 - 14:47

E poi dobbiamo sentire le minacce dei neri di Firenze a noi. Questi massacrano i nostri poliziotti ma va tutto bene, un pazzo uccide per strada una persona, purtroppo, di colore e questi ci minacciano? SCHERZIAMO???!!!

Yossi0

Gio, 08/03/2018 - 15:07

ritenevo che le forze dell’ordine meritassero piu’ rispetto e vista la difficoltà del carabiniere il suo aggressore può essere considerato rispettosamente vigliacco ? ma evidentemente meritano più rispetto i compagni che sbagliano meglio dire risorse perfettamente integrate ..... per me restano dei delinquenti importati grazie al buonismo sinistro e religioso roba che al loro paese gli avrebbero fatto rimpiangere di essere nato.

gneo58

Gio, 08/03/2018 - 15:40

liberta'75 - lascia perdere quel che dice elkid - il suo pensiero e' come una loffia di gatto in una giornata ventosa

gneo58

Gio, 08/03/2018 - 15:42

TreeOfLife - stesso commento lasciato per Liberta'75......

massmil

Gio, 08/03/2018 - 15:44

La giustizia ed i giudici, sanno sempre come muoversi nel bene del paesino.

zadina

Gio, 08/03/2018 - 15:52

Forse la magistratura applica le leggi che i politicanti anno fornito e forse le applicano con dispiacere, ma queste scarcerazioni facili e rapide dovrebbero essere uno stimolo per i legislatori a cambiare rapidamente quei codici che lo permettono, altrimenti significa che i legislatori e politicanti di turno desiderano questo sistema continui e si moltiplichi, ma attenzione il popolo con questa ultima tornata elettorale ha fatto cambiare il vento del buonismo perdono e tolleranza la gente non sopporta più questa cuccagna di delinquenza.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Gio, 08/03/2018 - 16:01

@elkid: Hi El Kid, il punto sono gli arresti domiciliari, a me non tange la nazionalità dell'agressore. Se una aggressione a un pubblico ufficiale vale la detenzione in casa nell'attesa di giudizio, che come sai potrebbe pure risolversi in un nulla di fatto, e non una reclusione preventiva con un processo in contumacia per attività sovversiva e assalto, come avviene per esempio nella mia Norvegia, dove ti becchi da 6 mesi in su con procedura per direttissima, significa che l'aggressione come reato in sé, è soggetta alla depenalizzazione in Italia perché ritenuto un reato minore. Capisco che le carceri sono piene e i giudici oberati, ma questo, a mio modesto parere, devalorizza la funzione del pubblico tutore dell'ordine e del reato in se stesso. Farvel!

dallebandenere

Gio, 08/03/2018 - 16:15

@elkid,trolletto provocatore(ma ci provi forse piacere?),mai sentito parlare di "reiterazione del reato"? E invece si che ne hai sentito parlare,perchè citi l'inquinamento delle prove e la fuga, ma ti guardi bene dal citare il pericolo di "reiterazione".Questo la dice lunga sulla tua (dis)onestà intellettuale.Ebbene,una bestia come l'egizio una cosa sola può ragionevolmente rifare:prendere di nuovo a sprangate,a suo piacimento,qualche essere umano.Ergo,dovrebbe quantomeno rimanere al fresco.Tutto chiaro,nella tua zucchetta gialla di troll?

Ritratto di powder

powder

Gio, 08/03/2018 - 16:17

Elkid: lo scandalo c'è eccome. Quello deve essere chiuso in carcere e bisogna pure buttare le chiavi. Ecco qual è lo scandalo: ora sta sul divano a guardarsi don Matteo.

Willer09

Gio, 08/03/2018 - 16:31

dovrebbero dare a tutti i facinorosi un cucchiaio di olio di ricino...

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 08/03/2018 - 16:31

Se non si da una maggioranza netta al CD questi continueranno imperterriti a fare misfatti. Gentaglia da rottamare con 2000 € mensili e senza altre prebende economiche o materiali.

zadina

Gio, 08/03/2018 - 16:42

O fatto una semplice riflessione, se fosse stato il poliziotto o carabiniere a infierire in quel modo contro uno dei manifestanti cosa sarebbe successo ?....TV i media si sarebbero scatenati per diverso tempo contro le forze dell'ordine chiedendo il massimo della pena compresa tutta la parte politicante della sinistra, i quali pretendono la libertà di fare loro stessi quello che vogliono che sia legale oppure no quello è il loro modo di essere democratici e liberali, la scuola la anno avuta molto buona i loro istruttori sono stati Lenin e Stalin che anno ucciso 70 milioni di russi loro connazionali per che pensavano diversamente da loro, avanti popolo alla riscossa bandiera ROSSA, premetto che non ho mai fatto parte delle forze dell'ordine CHIARO.

Libertà75

Gio, 08/03/2018 - 16:49

@mannik, ti rode, e come se ti rode. Doppio pesismo? Vediamo di capirci, lo Stato deve perseguire gli spacciatori, se si fosse fatto, probabilmente Pamela avrebbe avuto più difficoltà a reperirsi la droga. Ora, presumere colpe di Pamela in una società dove basta uscire di casa, prendere l'autobus, andare in centro e prendersi la roba... mi puzza di razzismo verso poveri e deboli. Primo, lo Stato è lì per fare il suo ruolo, ordine, sicurezza, pulizia. E se pensi che avere una società sana sia fascismo, allora ti autodefinisci ebete e io non posso contraddirti. Il fatto che in una città si possa girare liberamente non è di un colore politico, ma è alla base del buon politico (DI QUALSIASI COLORE ESSO SIA)

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 08/03/2018 - 17:04

Grande giustizia la nostra.

maria70

Gio, 08/03/2018 - 17:06

dico che bisognerebbe pubblicare nome e cognome del disgraziato che ha messo in libertà un assassino e auspico che i social possano finalmente essere usati in modo virtuoso, cioè favorendo le dimissioni degli incompetenti e degli screanzati che non si sa come e perché detengono il potere della nostra incolumità.

Cheyenne

Gio, 08/03/2018 - 17:10

certo che vi aspettavate venti anni di galera come si meritava?

alnew1

Gio, 08/03/2018 - 17:26

quando avremo un paese civile? quando i magistrati saranno giudicati?

billyjane

Gio, 08/03/2018 - 17:44

Nuabaoro: Gardini parrebbe sia morto suicida. Parrebbe perchè è riuscito a sparasi alla testa due volte in successione.

paco51

Gio, 08/03/2018 - 17:54

AL SISSI PENSACI tuuuuuuuuuuuuuuuu! E' ROBA TUA! GRAZIE!

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 08/03/2018 - 17:58

---bla bla bla bla---vi ricordate lo scorso agosto l'omicidio di nadia orlando ad opera del suo ragazzo che la strozzò per gelosia?---la cosa che fece più scalpore del delitto fu il fatto che il tizio--assassino conclamato---ha ottenuto i domiciliari dopo appena due mesi --ed è in attesa di giudizio---citatemi poi un caso di omicidio stradale--dove il colpevole attenda il processo in carcere---qui di morti non ce ne sono stati--i fatti sono cristallizzati --il tipo non se ne va perchè pur essendo di origini egiziane vive e lavora in italia con documenti ok--la reiterazione del reato come diceva qualcuno?---solo se il tizio fosse un minus reitererebbe--ma non è italiano dunque non corre questo rischio --swag

paco51

Gio, 08/03/2018 - 18:09

WIller 09 :niente olio ,il cucchiaio !

DRAGONI

Gio, 08/03/2018 - 18:31

MAGARI CON SENTITE SCUSE DA PARTE DEL MAGISTRATO CHE LO HA FATTO SCARCERARE!!

Ritratto di hardcock

hardcock

Gio, 08/03/2018 - 18:56

Nubaoro in carcere fu suicidato Cagliari con un sacchetto di plastica infilato in testa. Per Gardini ti ha risposto Billyjane e pare che abbia anche avuto la forza di riporre la pistola sul comodino. Pare che il poverino fosse deciso a dire tutto ciò che sapeva. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 08/03/2018 - 19:19

Per la Boldrini, questo Egiziano è un eroe e presto gli sarà data una medaglia in onore, più il risarcimento per essere stato arrestato!!!

eso71

Gio, 08/03/2018 - 19:29

Conoscendo le nostre leggi ormai vengono a delinquere da tutto il mondo

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 08/03/2018 - 19:37

Qui i komunsiti protestano perchè l'abbiano liberato così tardi, visto che era extracomunitario, sarebbe razzismo. Loro gli avrebbero dato una medaglia al valore. Senti come protestano questi parassiti.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Gio, 08/03/2018 - 19:52

Questa gentaglia se non viene fermata subito, saranno cavoli pepati anche per i komunisti che li fiancheggiano, questi non si adegueranno mai alle nostre usanze.

Divoll

Gio, 08/03/2018 - 21:12

Non ci sono guerre in Egitto. RIMPATRIO IMMEDIATO!!!

Gervasetto

Gio, 08/03/2018 - 21:12

ma uno che aggredisce un poliziotto non dovrebbe avere il massimo della pena ? vogliamo che altra gente vada in giro a farsi giustizia dsa se' ?

Divoll

Gio, 08/03/2018 - 21:13

Alla prossima tornata elettorale, Salvini al 60%...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 09/03/2018 - 00:06

I komunisti si indignano perchè non sia stato liberato prima.

Ritratto di pulicit

pulicit

Ven, 09/03/2018 - 02:26

Questa è l'Italia purtroppo. Siamo allo sbando in tutte le direzioni questa è la verità.Regards

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Ven, 09/03/2018 - 07:28

Chiedo venia, Hardcock mi fa giustamente notare che nella mia memoria si sono sovrapposti i tristi casi Cagliari e Gardini. Cambiati i termini il prodotto non cambia: chi non ha la tessera giusta in tasca "non poteva non sapere", "può inquinare le prove", "può reiterare il reato", "può scappare all'estero". Mentre i delinquenti con la tessera giusta sono vittime della società od eroi, vedansi le vie Che (che non è neanche il suo nome ....) Guevara disseminate in tutta italia per non parlare di quei galantuomini che rispondono al (sopran)nome di stalin o lenin.

lento

Ven, 09/03/2018 - 09:29

Il giudice di parte il delinquente lo trova sempre !

ciruzzu

Ven, 09/03/2018 - 09:45

tutto sommato in galera non si sta male.Finalmente non hai bisogno di cercarti un lavoro per mantenerti, hai una paga quasi come un poliziotto.La difficolta' è essere ammessi,non puoi piu' entrarci con le soliteb robbette, devi almeno fare un reato da non poco,che so' omicidio e cose del genere.:Stipendi detenuti, aumento dell’83%. La denuncia: “Prendono quasi quanto un poliziotto” Quasi mille euro al mese per ogni detenuto, più eventuale tredicesima e quattordicesima. Questa è la denuncia fatta da Donato Capece,

Angelo664

Ven, 09/03/2018 - 09:53

Che ci fa l'egizio qui in Italia ?

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 09/03/2018 - 11:38

---Angelo664--che ci fa l'egiziano in italia?---te lo dico io----ha i documenti in regola --svolge un lavoro in regola--paga le tasse--sta in una casa presa in affitto --è iscritto ad un sindacato---ne conosce molti lei di italioti di 22 anni che sono indipendenti ed autosufficienti?----detto ciò--come un qualunque altro cittadino--se sbagli ne paghi le conseguenze--i capi di accusa verso questo ragazzo sono più di uno e sono circostanziati e cristallizati--nessuna possibilità di inquinamento prove--pagherà il giusto come deve---quale è lo scandalo ? gli arresti domiciliari prima del processo?--ripassatevi il codice penale attualmente in vigore--persino chi uccide --in talune circostanze prende i domiciliari---