Piacenza, ubriaca travolge due giovani albanesi: arrestata

Una ragazza di 30 anni, alla guida di un'auto, ha travolto ed ucciso due giovani albanesi all'uscita di una discoteca di Piacenza, alto tasso alcolemico rilevato nel sangue della donna

Tragico episodio stanotte a Piacenza, dove, secondo la versione della polizia stradale, una ragazza di 30 anni alla guida di un'auto avrebbe investito e ucciso due giovani all'uscita di una discoteca, il Village. Il tutto si sarebbe verificato alle 4 del mattino. Dagli accertamenti effettuati all'ospedale, è stato reso noto che la giovane aveva un elevato tasso di alcolemia nel sangue, pari a 2,44 grammi per litro, ovvero, cinque volte più elevato del consentito. Alcuni testimoni hanno dichiarato che nel veicolo ci sarebbe stata un'altra persona non identificata, che sarebbe riuscita a fuggire.

Le vittime sono due giovani albanesi di 20 e 22 anni. I due ragazzi stavano camminando lungo la statale 45 dopo una serata passata a ballare. I giovani sono stati falciati dalla Renault Twingo guidata dalla 30enne. Il veicolo è poi finito fuoristrada, oltre 250 metri più avanti. Di esso non restano che pochi resti, in quanto è andato distrutto subito dopo. L'accusa mossa alla donna è quella di duplice omicidio stradale. Al momento dell'impatto, i due giovani sono stati sbalzati a diverse decine di metri di distanza l'uno dall'altro.

La 30enne si è salvata ed ha riportato solo alcune contusioni. Dopo il sinistro, la giovane è stata ricoverata in ospedale in prognosi riservata e, subito dopo, posta in arresto. Non è la prima volta che la ragazza guidava in stato di ebbrezza e, già in passato, le era stata sospesa la patente proprio per tale motivo. Le indagini proseguono e, al momento, si è alla ricerca del presunto accompagnatore della ragazza, che sarebbe scappato poco dopo la tragedia. Secondo quanto riportato dalla testata Il Piacenza, le due vittime risponderebbero ai nomi di Xhulio Kaya e Ergi Skenderi.

Commenti

seccatissimo

Dom, 30/06/2019 - 19:31

I due albanesi erano in Italia regolari o da clandestini ?

seccatissimo

Dom, 30/06/2019 - 19:36

x Marco Della Corte - Dom, 30/06/2019-18:54 - Perché non citate il nome della pluriassassina ma citate solo quello delle vittime ? Detesto, odio chi si ubriaca ! Spero che l'assassina venga condannata a "fine pena mai" !