Pisa, niente risarcimento all'anziana investita: "Pedalava troppo lenta"

La decisione nella sentenza del tribunale civile: "la donna sarebbe stata particolarmente lenta nell'attraversamento in quanto molto anziana e non esperta"

Una donna in bicicletta in una foto d'archivio

Un'anziana venne investita da un'auto mentre attraversava in bicicletta un incrocio a San Miniato, in provincia di Pisa, ma il giudice le ha negato la refusione dei danni perché, fra le altre motivazioni, pedalava in modo "particolarmente lento".

Era il 21 ottobre del 2010 quando una donna di 78 anni di San Miniato attraversò in bicicletta un incrocio della cittadina toscana, schiantandosi con una macchina che impegnava anch'essa l'attraversamento nello stesso istante. Pesante il bilancio per l'anziana: un trauma cervicale, un altro al torace e la frattura di una costola, tibia, menisco, oltre a diverse ferite ad una gamba.

Di fronte alla richiesta risarcimento del danno però la donna si è vista opporre un rifiuto da parte del magistrato. Secondo la perizia citata dal tribunale civile di Pisa e riportata dal quotidiano La Nazione, l’anziana "sarebbe stata particolarmente lenta nell’attraversamento in quando molto anziana e, non certamente, spedita né esperta guidatrice" mentre il conducente dell'automobile avrebbe tenuto di contro un'andatura corretta procedendo allo scattare della luce verde del semaforo.

Tuttavia la donna ha deciso di ricorrere in appello, per non perdere un risarcimento che si aggira intorno a 50mila euro. I suoi legali sostengono infatti che "il conducente dell’autoveicolo avrebbe dovuto essere più attento e fermarsi per lasciare transitare la bicicletta essendo questa l’utente più debole".

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Gio, 15/03/2018 - 13:04

Necessita urgentemente perizia psichiatrica annuale per i giudici.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 15/03/2018 - 13:39

Un giudice che parla di lentezza e' una comica.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 15/03/2018 - 13:59

Sentenza incommentabile (per non essere denunciato per diffamazione).

routier

Gio, 15/03/2018 - 14:03

Spero che codesto giudice viva molto a lungo e che da vegliardo gli capiti di attraversare "molto lentamente" un incrocio stradale...!

giovanni235

Gio, 15/03/2018 - 14:07

Stenos,sei troppo generoso.Io la perizia psichiatrica per i magistrati la vorrei settimanale.Ne stanno combinando di tutti i colori screditando quei pochi magistrati ancora sani di mente.

giovanni235

Gio, 15/03/2018 - 14:10

Invito a tutti gli automobilisti:fate fuori tutti gli anziani in bicicletta che trovate sulla vostra strada,tanto basta dire che andavano troppo piano.Così facendo alleggerite anche i conti INPS:tutte pemsioni da pagare in meno.

jenab

Gio, 15/03/2018 - 14:12

ma come nessuno che difende l'automibilista?

seccatissimo

Gio, 15/03/2018 - 14:15

Una domanda: ma per diventare giudici in Italia uno per forza deve essere un ritardato ?

routier

Gio, 15/03/2018 - 15:26

X seccatissimo 14,15 No. Non è una condizione necessaria tuttavia talvolta aiuta. (parafrasato dagli scritti di George Bernard Shaw)

Mogambo

Gio, 15/03/2018 - 15:41

Da quel che ho capito; l'automobilista correttamente è partito col verde pero' si è trovato lo stesso di fronte l'anziana in bicicletta.Ma allora la donna, o ha attraversato col rosso, oppure ritardava troppo a disimpegnare l'incrocio causa la sua lentissima andatura.Se presumibilmente è andata cosi', la sentenza del giudice va considerata giusta e ragionevole.

Una-mattina-mi-...

Gio, 15/03/2018 - 15:41

SE ANDAVA PIU' FORTE LE DAVANO L'AGGRAVANTE DELL'IMPRUDENZA E DELL'IRRESPONSABILE CONDOTTA, POTENZIALE CAGIONATRICE DI ULTERIORI DANNI. IN SOSTANZA, NON DOVEVA MUOVERSI DA CASA

autorotisserie@...

Gio, 15/03/2018 - 16:25

UN MISERABILE ....CI STA....MISERABILEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

routier

Gio, 15/03/2018 - 16:30

Per il codice della strada, il conduttore deve sempre essere in grado di governare il proprio veicolo. (e segnatamente nei pressi di un incrocio)

01Claude45

Gio, 15/03/2018 - 16:32

Pazzie della magistratura italiana. La magistratura è divenuta una CASTA IMPUNIBILE a causa di POLITICANTI da 1 €/q.le. A quando una legge per i magistrati che preveda al minimo quanto segue: 1) controllo da parte di una giuria popolare i tempi e le sentenze emesse (produttività). 2) Visita SEMESTRALE psico-fisica-attitudinale con esaminatori ad estrazione la sera prima del giorno stabilito e provenienza da varie regioni. 3) Obbligatorietà di VERIFICA COSTANTE E CONTINUA sui conti correnti e catasto dei GIUDICI, FAMIGLIARI fino alla 7ª generazione e AMICIZIE ABITUALMENTE FREQUENTATE e TENORE DI VITA DI TUTTI. 4) PROIBIZIONE a LAVORI ESTERNI LA MAGISTRATURA (perizie, distaccamento presso uffici pubblici e politici ed altre amenità simili) ma SOLO ufficio alle 8.00-12.00/14.00-18.00 5) ELIMINAZIONE DELLE AUTO DI SERVIZIO E SCORTE(se non per casi di alto rischio vita, nel qual caso anche protezione famiglia).

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 15/03/2018 - 16:49

Non sapevo che si potessero asfaltare gli anziani...eh già! Sono un peso per la società.

nonnoaldo

Gio, 15/03/2018 - 17:21

Mogambo, spero di on trovarmi mai sulla sua strada, vista la conoscenza (scarsa) che ha del codice e, soprattutto, vista la considerazione che lei ha per il prossimo (La vecchia è lenta, quindi la si può investire). Stia certo che se nell'incrocio ci fosse stato un TIR il guidatore sarebbe stato meno prepotente.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 15/03/2018 - 18:11

A scanso di equivoci ribadisco la mia sfigucia nella giustizia italiana, questo però non mi esime dal criticare qualsivoglia sentenza prima di conoscere l'esatta dinamica dell'incidente in oggetto.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 15/03/2018 - 18:29

Oggi apprendiamo che essere anziani è una colpa quindi,a meno di non essere tutte delle Moser in gonnella,devono stare tutte a casa a fare la calza. Mi piacerebbe sapere l'età del giudice e nel caso si trattasse di veneranda età, io lo metterei a pedalare per verificare come se la cava lui...in bicicletta. Povera Itaglia.

corivorivo

Gio, 15/03/2018 - 19:00

vi siete mai trovati a guidare(o camminare) tra biciclette impazzite? sia chiaro. la magistratura così com'è va abolita. poi, però, parlerei dell'impunità ideologica che muove i velocipedi.

roliboni258

Gio, 15/03/2018 - 19:26

subito una perizia psichiatrica

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 15/03/2018 - 19:47

In Italia ci sono molti problemi e risolverli è diventato ...intricato quasi come il labirinto di Arianna(o era il filo? , non ricordo) : allora , la visita psichiatrica per il giudice a cadenza mensile è OK , ma chi visita lo psichiatra ? : insomma chi controlla il controllore ? : il fatto è che il Paese è ridotto così male , ma già da troppissimo tempo , che quasi uno sano non si trova più ! . Yeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Gio, 15/03/2018 - 19:52

.....curioso di sapere chi è questo fenomeno di magistrato....laurea acquistata dove?

maurizio50

Gio, 15/03/2018 - 20:34

E' un fatto oltremodo allucinante che un individuo che emette una sentenza similare continui a fare il giudice invece che andare a lavorare in un cantiere edile a spingere la carriola del capomastro!!!!

Silvio B Parodi

Gio, 15/03/2018 - 22:58

serramana1964, trovata in una scatola di detersivi!!!!

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Gio, 15/03/2018 - 23:10

Volevo vedere se fosse stata sua madre,moglie o sorella ad essere state investite. Come minimo gli confiscavano l'auto...

Ritratto di nestore55

nestore55

Gio, 15/03/2018 - 23:28

Mogambo Gio, 15/03/2018 - 15:41...Forse nella giungla dove lei abitava, è cosí. In Italia le cose sono diverse: si rispettano gli anziani, si rispettano i passaggi pedonali e l'utente piú debole va salvaguardato.Torni sulla liana, non sporchi con la sua lurida presenza un luogo che non le compete...E.A.

Algenor

Gio, 15/03/2018 - 23:42

Capite perché i giudici vanno eletti dal popolo come vorrebbe la Lega? Perché cosí in campagna elettorale, il giudice penale o civile che sia si ritroverebbe a dover giustificare le proprie sentenze.

patrenius

Ven, 16/03/2018 - 08:09

Un'altra sentenza "arcobaleno".

mbarsan

Ven, 16/03/2018 - 12:07

...tempi bui...