Il Sap: "Andando avanti così saremo costretti a comprarci anche i proiettili della pistola"

Il Sap mette a disposizione degli iscritti il vestiario di servizio a prezzo scontato: "Diciamo noi al governo come pagarle di meno"

"Andando avanti così saremo costretti a comprarci anche i proiettili della pistola". È il commento sarcastico di Gianni Tonelli, segretario del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), mentre parla della nuova iniziativa in risposta ai tagli del governo Renzi e alla mancanza di vestiario per le forze dell'ordine. La pochezza della dotazione delle forze di polizia è tale che per le polo estive il Sap ha pensato di fare da solo: mette le magliette a disposizione dei suoi iscritti ad un prezzo stracciato, solo 9,90 euro, rispetto a prezzi di mercato che ruotano intorno ai 16-18 euro. Non poco.

Con l'arrivo dell'estate, infatti, la polizia ha cominciato a vestire le nuove polo da poco arrivate in dotazione, ma il Ministero ne ha consegnate solo due per ogni agente. Troppe poche, soprattutto per chi è costretto per servizio a girare le città in volante e fare pattugliamenti sotto il sole. La richiesta di ottenerne in numero maggiore avanzata dal SAP all'amministrazione che se ne occupa non è andata a buon fine: "Sono anni che facciamo richieste continue per ottenere maggiore vestiario ma non veniamo ascoltati". Così hanno deciso di mettersi in proprio. Il Sap ha aperto una convenzione con un produttore e gli iscritti al sindacato potranno acquistare le polo pagandole meno della metà di quanto potrebbero fare in un negozio militare. Sembra che l'iniziativa stia avendo successo. Nel volantino fatto circolare tra gli agenti, anche una provocazione: "Ci piacerebbe sapere quanto spende il Dipartimento della pubblica sicurezza per acquistare le polo - si legge nel documento - potremmo indicargli noi un fornitore".

Perché se ormai lo Stato non lascia in mutande la polizia, poco ci manca. "In molti esultano perché il governo ha sbloccato gli stipendi dei poliziotti - aggiunge Tonelli - ma oltre ad essere scatti precedenti del tutto dovuti, ora li stiamo pagando con i tagli alle auto di servizio, al vestiario, agli straordinari, alle pensioni e anche agli arredi degli uffici". Tonelli dà una cifra che parla da sola: “La nostra non è una lamentela basata sul nulla - dice - basti pensare che nel 1992 la Polizia di Stato aveva come risorse per il vestiario l’equivalente attuale di 90 milioni di euro, dal 2014 siamo scesi a 15,8 milioni”. E sembra un annuncio che porta con sé il rammarico di chi si sente non supportato sufficientemente dallo Stato cui presta servizio. Il rammarico di chi è convinto che "tra poco ci daranno solo un pantalone, una camicia e una giacca". Il resto occorrerà comprarlo di tasca propria, sperando si trovi qualcosa di scontato. Oppure bisognerà rassegnarsi a portare la divisa sporca.

Annunci

Commenti
Ritratto di semovente

semovente

Ven, 08/05/2015 - 16:41

Alla Polizia odierna dico solo che ai trinariciuti komunisti governati andava bene solo la polizia dell'immediato dopoguerra incentrata sui loschi figuri delle volanti rosse. Oggi siete, per loro, un peso.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Ven, 08/05/2015 - 16:44

Non ho mai creduto alle forze dell'ordine quando si mettono a fare le vittime. Non ci credo neanche stavolta. Che parlino meno e vadano a lavorare.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 08/05/2015 - 16:47

Andate da loro a chiedere un giudizio sulle "riforme" mirabolanti attuate da questo governo di magliari.

sniper21

Ven, 08/05/2015 - 16:56

Il Sap: "Andando avanti così saremo costretti a comprarci anche i proiettili della pistola": BEH POSSONO DECURTARLI DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI.

opinione-critica

Ven, 08/05/2015 - 17:00

Una polizia efficace ed efficiente interessa ai cittadini onesti, mica ai politici. Probabilmente le forze dell'ordine non hanno pagato la tangente ai politici mentre coi migranti gli "amici" guadagnano almeno 35 euro al giorno, quindi...

Giorgio5819

Ven, 08/05/2015 - 17:04

Hanno da vestire gli invasori, non ci sono soldi. E se non fanno creste vi impediranno anche di risparmiare.

giovauriem

Ven, 08/05/2015 - 17:18

anche quelli delle forze dell'ordine hanno imparato la canzoncina come tutti gli altri italiani ?

Seawolf1

Ven, 08/05/2015 - 17:20

Dopo aver sventato una rapina in banca recandosi a piedi per mancanza di benzina, ci sarebbe da aspettarselo.

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 08/05/2015 - 17:22

Non capisco, cosa aspettano a ribellarsi? Lasciate le scorte, ammalatevi, marcate visite, solo così forse, qualche Ministro sculettante si impegna a dare priorità a quelli che sono i veri problemi del paese.

Zizzigo

Ven, 08/05/2015 - 17:54

Mi spiace sinceramente per la Polizia e le altre Forze dell'Ordine (che stimo), ma se andiamo avanti così, i proiettili per la pistola non serviranno più, perché Alfano deciderà che le Forze dell'Ordine dovranno essere disarmate... poveri tutti, voi e noi!

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

sbrigati

Ven, 08/05/2015 - 18:27

Zizzigo, mi hai tolto le parole dalla bocca. Sono molti anni che i sinistri vogliono una polizia disarmata, a parte le scorte loro e dei loro amici, naturalmente. A tutti coloro che criticano queste dichiarazioni di impotenza delle forze dell'ordine, AUGURO DI CUORE che se chiamate in soccorso queste arrivino "un poco in ritardo"-

igiulp

Ven, 08/05/2015 - 18:28

I sinistrorsi continuano a dire che il CDX ha tolto risorse alle Forze dell'Ordine mentre loro hanno messo a disposizione (sulla carta ?) ingenti risorse. Se i risultati sono questi dovremmo chiederci dove sono andati a finire i quattrini.

MatteoB74

Ven, 08/05/2015 - 20:19

Assurdo!!invece di investire sulla sicurezza dei cittadini e di questi ragazzi che rischiano la vita per proteggerci!!......mi duole dover constatare che il nostro Paese e' allo sbando.

roberto.morici

Ven, 08/05/2015 - 21:40

Che cosa ne farebbero dei proiettili, visto che le pistole nemmeno potrebbero usarle?

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 08/05/2015 - 21:55

...Stimat.mo rappresentante SAP! Mi capita sovente di assistere a dibattiti televisivi quali "Agorà", "Dalla vostra parte", ecc., dove vengono invitati membri del governo, molto spesso donne come questa sera, i quali alle contestazioni circa i tagli alle forze dell'ordine, spudoratamente rispondono che ciò non corrisponde alla realtà; Il fatto poi che accompagnino questa loro non verità con sorriso sarcastico come chi sa che sta mentendo, indispettisce ancor più. I comunisti non cambieranno mai, fatevene una ragione.

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Sab, 09/05/2015 - 10:49

nno so cosa aspettate a reagire ..

Luis53

Sab, 09/05/2015 - 15:26

Cerchiamo di essere onesti cosa puó fare la polizia con queste leggi assurde se porovano a difendersi vengono immediatamente incriminati e un delinquente subito liberato ,se fossi un Carabiniere o Poliziotto nel caso di una rapina meglio arrivare in ritardo che rischiare di essere colpiti e non poter reagire, le munizioni a questo punto a cosa servono?

Lucas1963

Mar, 02/06/2015 - 15:59

Ma la Polizia non può fermarsi per protesta e scioperare? So che i Carabinieri non possono farlo perché membri dell'Esercito, ma la Polizia....magari così facendo il Governo si darà una mossa.