I residenti ottengono chiusura del centro islamico

La nuova moschea di San Stino, nel veneziano, "deve chiudere". A dirlo è il sindaco della città: soddisfazione da parte dei residenti che, nei giorni scorsi, si erano si erano presentati all'inaugurazione del centro "armati" di porchetta

Porchetta 1, moschea 0. Sembra proprio che per i cittadini di San Stino di Livenza, in provincia di Venezia, sia arrivato il momento di gioire. Domenica scorsa, come avevamo raccontato, una quarantina di residenti si erano “armati” di porchetta e dati appuntamento davanti alla neonata moschea cittadina, in via Tobagi, per protestare contro la sua apertura.

A tre giorni di distanza dal taglio del nastro, per l’associazione Al Hilal – La Mezzaluna arriva, però, una doccia fredda. Il sindaco della cittadina, Matteo Cappelletto, ha annunciato che il cambio di destinazione d’uso dei locali non è conforme alla norma regionale: il centro culturale islamico di via Tobagi deve chiudere. Dopo l’apertura del centro di preghiera, infatti, sarebbe “emersa l’incompatibilità tra quanto previsto dalla norma regionale urbanistica e le finalità dell’associazione”. La comunicazione del cambio di destinazione d’uso, chiarisce il primo cittadino, “non é applicabile per le sedi di associazioni che nello statuto prevedano attività da ricondurre alla religione”. Il verdetto è inappellabile: “I locali in questione, conseguentemente, non possono essere utilizzati dall’associazione nei termini indicati”.

“Una cosa gravissima”, secondo l’imam Tanji Bouchabi che ha minacciato di ricorrere alla giustizia. “L’articolo della Costituzione sulle minoranze religiose – secondo Bouchabi – non viene rispettato e a fronte di quanto ci è stato comunicato adiremo le vie legali per far valere i nostri diritti. Siamo rimasti tutti molto male: dobbiamo andarcene via, non avendo un luogo dove pregare”.

Soddisfazione, invece, per il comitato di cittadini che, domenica scorsa, aveva “intavolato” la protesa a base di carne di maiale.

Commenti

dondomenico

Ven, 26/05/2017 - 10:59

Ehi imam...vai ha far valere i tuoi diritti a casa tua!

giuliano60

Ven, 26/05/2017 - 11:28

Questo dimostra incontrovertibilmente che se noi italiani alziamo la testa non la daremo mai vinta agli invasori

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 26/05/2017 - 11:40

"...soddisfazione da parte DEI RESIDENTI che, nei giorni scorsi, si erano si erano presentati all'inaugurazione del centro "armati" di porchetta...". Volete dire che San Stino è un micro-comune di 40 abitanti? Comunque i responsabili del centro islamico sono stati ingenui ad inserire il riferimento della loro religione nello statuto. Credo potranno realmente inserirsi nel nostro tessuto sociale adattandosi ai nostri usi e costumi, ovvero farsi furbi ed imparare a destreggiarsi nella regola "fatta la legge, trovato l'inganno": non più moschea ma luogo culturale senza riferimento alcuno all'islam e a centri di preghiera.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 26/05/2017 - 11:43

Così si fa: far chiudere tutto ciò che è abusivo, moschee e attività commerciali.

clamajo

Ven, 26/05/2017 - 12:09

Questi parlano di diritti e vie legali solo per le loro ragioni, ma di conformarsi alle nostre leggi non se na parla neanche...

Libertà75

Ven, 26/05/2017 - 12:13

la legge è la legge, anche se non piace ai trinariciuti

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Ven, 26/05/2017 - 12:43

ottimo, difendiamoci da questi amministratori e politici e magistrati a favore dell'islam, il male supremo!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 26/05/2017 - 13:09

Tanto faranno ricorso e un compagno giudice ribalterà tutto.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 26/05/2017 - 14:05

@Dreamer_66: "Credo potranno realmente inserirsi nel nostro tessuto sociale" ... tu sei un povero illuso. La vera integrazione la devono fare a casa loro e, da quando ci siamo, seguili in africa, così anche tu ti integrerai!

MOSTARDELLIS

Ven, 26/05/2017 - 14:23

"...dobbiamo andarcene via...." Giusto. E' quello che chiedono i cittadini del paese. E forse sarebbe meglio che andasse via anche il sindaco che sembra non avere le idee molto chiare.

FRATERRA

Ven, 26/05/2017 - 14:36

Troveranno qualche magistrato che aggirera l' ostacolo poiché le leggi le devono seguire solo i VERI ITALIANI loro sono ospiti e quindi sacri.

Libertà75

Ven, 26/05/2017 - 14:47

Se c'è da difendere gli amici mussulmani, allora si trova il tempo di postare. Se c'è da esprimere cordolio per le vittime del terrorismo islamico, improvvisamente silenzio tombale. Comunque sia, un centro culturale con la gente inginocchiata per terra non è culturale, ma religioso. Dichiarare una cosa per poi farne un'altra è falso in atto pubblico, anche se i buonisti chiudono un occhio.

piazzapulita52

Ven, 26/05/2017 - 15:20

Una battaglia che, in un paese serio, non avrebbe mai dovuto iniziare!!!

RexMastrin

Ven, 26/05/2017 - 15:28

l'islam non è ne' una religione ne' una minoranza.

Tarantasio

Ven, 26/05/2017 - 16:06

che ci fa una moschea in un paesino di 40 abitanti? significa forse che hanno adottato la strategia ''moschee ovunque''?

jenab

Ven, 26/05/2017 - 16:12

adesso bisogna chiudere quelle che, sfortunatamente, sono rimaste aperte

baio57

Ven, 26/05/2017 - 16:23

Dreamer UN COMMENTO SULL'ENNESIMA CARNEFICINA DI CRISTIANI COPTI ?GRAZIE .

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 26/05/2017 - 16:30

aresfin: non sei in grado nemmeno di capire una battuta e non sei in grado di capire il significato di uno scritto. Rileggi il mio post sforzandoti di cogliere la mia vena ironica e poi ne riparliamo.

LUCIO DECIO

Ven, 26/05/2017 - 17:28

Tarantasio,S.Stino di livenza (VE) HA QUACOSA IN PIU DI 40 ABITANTI,FORSE MANCA QUALCHE ZERO

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 26/05/2017 - 18:04

LUCIO DECIO: nemmeno tu sei molto per le battute ironiche. Questo articolo riporta che I RESIDENTI di San Stino si sono ritrovati davanti alla moschea (o presunta tale) per protestare contro la sua apertura, aggiungento successivamente che erano una quarantina. Prendendo per buone le parole di questo giornale le conclusioni possono essere due: 1. San Stino conta 40 abitanti; 2. questo giornale vi prende in giro con le parole parlando genericamente di RESIDENTI quando si è trattato invece di un'iniziativa da parte di uno sparuto gruppo di persone (quaranta su circa 13.000 abitanti - fonte Wikipedia).

massimopa61

Sab, 27/05/2017 - 02:39

Dice l'Imam che non avendo piú così un luogo dove pregare devono andare via. Sai che dispiacere!!!!!!!!

massimopa61

Sab, 27/05/2017 - 02:45

Dice l'Imam così non avendo piú un luogo dove pregare devono andare via. Sai che dispiacere!!!!!!!! In ogni caso, imam si legga l'art. 8 della Cost. e ci spieghi come può l'islam non essere in contrasto con i principi e valori costituzionali cui si informa l'ordinamemto giuridico italiano.