Pordenone, muore asfissiato dal monossido della stufa. L'Enel gli aveva staccato la corrente

Morto per colpa del monossido della stufa a ghisa che utilizzava per scaldarsi dopo che Enel gli aveva staccato la luce elettrica

Corrado De Pellegrin, cittadino di San Foca, un paesino nella provicia di Pordenone, è stato trovato morto insieme al suo cane nella sua casa si San Quirino. La cause del decesso sono attribuite al monossido della stufa che usava per scaldarsi dopo che Enel gli aveva staccato la luce.

Era senza luce elettrica

Morto intossicato nella notte. È questa la fine di un uomo che, come riferisce Il Gazzettino, stava lottando con tanto di bollette alla mano per farsi ripristinare la corrente elettrica di casa. Insieme a lui ha perso la vita il pitbull che viveva con lui. I carabinieri intervenuti dopo la chiamato di un amico dell'uomo, inospettitosì dopo le molte chiamate a cui non aveva ottenuto risposta al cellulare di De Pellegrin. Un comportamento ambiguo che ha portato l'uomo a chiamare il 112.

De Pellegrin è stato trovato riverso a terra, senza vita, ancora vestito nella camera da letto. La morte come si legge su Il Gazzettino è sopraggiunta dopo la mezzanotte ed è attribuita al monossido di carbonio rilasciato da una stufa a ghisa che De Pellegrin aveva ripristinato per combattere il freddo e per sfuggire all'indisponibilità della luce elettrica.

Commenti

gianni.g699

Lun, 09/01/2017 - 08:48

Condannare per omicidio il comune e il fornitore di energia !!!

27Adriano

Lun, 09/01/2017 - 09:24

Mi dispiace tanto. Per le istituzioni era solo un "ITALIANO".

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 09/01/2017 - 10:00

di notte si spegne tutto, anche se fa freddo. Mio padre da giovane lontano da casa per lavoro, è rimasto addormentato 2 giorni, perchè aveva chiuso tutte le fessure per via degli spifferi e la stufa ha funzionato per un po' spegnendosi una volta finita la legna. Io ho una stufa convettore ma sia l'aria che i fumi li prende ed li elimina all'esterno. Staccano la corrente, scatta la chiusura in automatico.

DIAPASON

Lun, 09/01/2017 - 11:03

La stessa cosa non succede ai clandestini negli alberghi 4 stelle, questa e`un Italia cialtrona e codarda

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 09/01/2017 - 11:32

Naturalmente enel e servizi sociali non se e faranno una colpa!! Mica era una risorsa da coccolare e mantenere..era un semplice e sfortunato ITALIANO con l'unico amico : il suo CANE!!!

ILpiciul

Lun, 09/01/2017 - 12:46

Inizierà la tiratera dello scarica barile ma il senso di colpa non lascerà aver bene chi ne è responsabile. Il rimorso li divorerà. Pace alla sua anima.

Ritratto di host8965

host8965

Lun, 09/01/2017 - 12:57

DIAPASON - I famosissimi clandestini che mangiano caviale e champagne nelle suite da 500 euro a notte con l'ultimo Iphone e la escort bulgara da 300 euro l'ora pagata dai contribuenti? Tutto vero, l'ho visto su rete 4 qualcuno guidava anche la Ferrari.

legionariolibero

Lun, 09/01/2017 - 14:25

Il governo i soldi per MPS li ha trovati. Per acquistare l'Air Force Renzi, pure. Ma di che cosa vogliamo parlare. I rimorsi? Alla prox apparizione di Renzi o della Boschi, bisognerebbe fargli vedere il certificato di morte di questo sfortunato Italiano, con la causa di decesso.

VittorioMar

Lun, 09/01/2017 - 16:44

...queste sono le notizie che infastidiscono il GOVERNO ma è la condizione reale di milioni di ITALIANI:MINISTRO PADOAN..MINISTRO DEL RIO... FATEVI CARICO DI QUESTE SOFFERENZE !!!...gli ITALIANI MUOIONO CON ONORE PER LA LORO DIGNITA':CHE ALTRI NON SANNO COSA SIA!!

Massimo Bocci

Lun, 09/01/2017 - 18:22

Vi ricordate, le pubblicità costate milioni dell'Enel, che pubblicizzavano che con la corrente più cara del mondo potevamo portare il servizio anche sulle montagne nei casolari sperduti di solito ristrutturati 5 stelle di politici e mafiosi, noi cittadini Bue queste prebende le stiamo ancora pagando come la sovrattassa per eolico e la TRUFFA per abbassare le bollette agli incapienti cioè la maggioranza assoluta della condizione degli Italiani esclusi i LADRI di regime (catto-comunisti),questo indegno carrozzone dove si poteva entrare alla mangiatoia solo con tessera PC e Coop, dove in cinque squadre, con cinque furgoni (con 3 persone per furgone) attrezzati di tutto punto (scale aere,ecc.) venivano ad allacciare un contatore, I NEFASTI COMUNISTI!!! Cioè una vera congrega di AGGREGAZIONE ADELIQUERE per CORRUZIONE,LADROCINIO, NEPOTISMO che faceva e FA dell'usura, e la malversazione il suo vero essere statutario di REGIME di LADRI ANTI ITALIANI da sempre e per sempre!!!

ziobeppe1951

Lun, 09/01/2017 - 18:25

tso...ost....ma tu sei nato proprio così?

Martinico

Lun, 09/01/2017 - 19:45

Impossibile non rimanere inorriditi.

Martinico

Lun, 09/01/2017 - 19:46

Impossibile non rimanere inorriditi. ci sono tanti modi di uccidere. questo è uno.

Ritratto di Trasibulo

Trasibulo

Lun, 09/01/2017 - 20:11

La priorità è garantire una valida accoglienza (vitto di qualità e alloggi confortevoli) a quante più possibili risorse extracomunitarie. Se un cittadino italiano muore come un cane ed insieme al suo cane...pazienza: fa parte del gioco che si gioca oggi in questo paese di cacca. Per la fine di questo pover'uomo e del suo fedele compagno provo una rabbia e un dolore indicibili...Sit vobis terra levis.

Linucs

Lun, 09/01/2017 - 21:08

In pratica un'esecuzione sommaria. La pena di morte no, perché siamo civili, e i soldi ci servono per foraggiare i negri sbarcati.

fft

Lun, 09/01/2017 - 22:47

E possibile sapere cosa vuol dire "stava lottando con tanto di bollette alla mano per farsi ripristinare la corrente elettrica di casa"?

nordcorea

Mar, 10/01/2017 - 05:17

speriamo che almeno gli animalisti " facciano rumore"...