Porta a porta, scintille in diretta tra Vespa e la dottoressa vegana

Un durissimo botta e risposta tra Bruno Vespa e la presidente della Soc. scientifica nutr. Vegana Luciana Baroni a "Porta a Porta"

Un durissimo botta e risposta tra Bruno Vespa e la presidente della Soc. scientifica nutr. Vegana Luciana Baroni. Tema della puntata di ieri sera è stata l'alimentazione e i chili di troppo al rientro dalle ferie. In collegamento, durante il programma, c'è appunto la Baroni che durante la diretta ha più volte attaccato i giornalisti colpevoli, a suo dire, di fare un'informazione scorretta sul mondo vegano. All'ennesima accusa da parte della vegana ai cronisti e soprattutto quando ha ignorato alcune domande è intervenuto direttamente il conduttore che rivolgendosi alla dottoressa ha affermato: "Chi sta in collegamento si divide in due categorie: quelli che raramente non sentono e quelli che fanno finta di non sentire. Sono esperto in materia”. E così i toni tra i due si sono accesi rapidamente. Ma su Twitter i telespettatori hanno preso le difese del conduttore. “Se i vegani sono tutti così, felice di essere onnivora! #portaaporta”, ha scritto una spettatrice. E un altro ha commentato: “La presidente dell'associazione vegani non si può ascoltare: è di un'ottusità disarmante #portaaporta #rai1”.

Commenti

Italodeutsch

Mer, 14/09/2016 - 13:06

Questa è pazza.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 14/09/2016 - 13:10

Ho notato un gran numero di vegani intransigenti ed anche un po ottusi: che sia dovuto alla dieta?

Alessio2012

Mer, 14/09/2016 - 13:30

Alla fine non fanno del male a nessuno, anzi vorrebbero un mondo migliore. Perché demonizzarli? Ma, si sa, l'Italia, da sempre, difende i Barabba...

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 14/09/2016 - 13:36

Ma non invitateli nemmeno.

roberto.morici

Mer, 14/09/2016 - 13:46

Conosco alcuni veganiani e sono arrivato alla conclusione che si é ottusi e intransigenti perché veganiani o viceversa.

cecco61

Mer, 14/09/2016 - 15:33

@ alessio2012: il "non fanno male a nessuno" lo vada a dire ai loro neonati, che finiscono regolarmente in ospedale con patologie gravissime e ritardi nello sviluppo cerebrale, spesso irreversibili, a causa della nutrizione sbagliata.

VittorioMar

Mer, 14/09/2016 - 16:23

...piacerebbe vederla in viso senza trucco e non in uno studio televisivo!!...ORRORE!! come avrebbe detto qualcuno!!

linoalo1

Mer, 14/09/2016 - 17:08

Vespa,avrebbe potuto tagliare corto,dicendo che l'Uomo è nato Onnivoro,non certo per un dispetto della Natura,ma perché,per vivere,può e deve mangiare di tutto!!Il che,è la nostra Fortuna perché,con quello che ci offre la Natura,non moriremo mai di fame!!Comunque,per non incorrere in Patologie anche gravi,per la carenza di un qualche elemento vitale,siamo obbligati a mangiare di tutto!!!Il Vegano,se effettivamente facesse la dieta Vegana,è destinato a morire prima di tutti,appunto per la carenza di un qualche Elemento Vitale!!!!

redy_t

Mer, 14/09/2016 - 17:47

Se un Vegano non vuol mangiare un "tubo", buon pro gli faccia. Liberissimo. L'importante è che non venga a fare lezioni di etica e di morale a me che resto onnivoro, vivrò da onnivoro e morirò da onnivoro.

orso bruno

Gio, 15/09/2016 - 09:29

Gesù ha moltiplicato i pani ed i PESCI.Gli apostoli erano in maggioranza pescatori e felici di recuperare le reti piene di pesci,grazie alla Sua presenza.Non risulta che l'ultima cena sia stata vegana.Basta con le caxxate dei vegani mentecatti !

yulbrynner

Gio, 15/09/2016 - 10:16

ognuno e' libero di mangiare cio che gli pare ma senza maltrattare gli animali compresi quelli di cui ci nutriamo

Ritratto di iostoconsilvio

iostoconsilvio

Gio, 15/09/2016 - 10:38

Purtroppo ho la sfortuna di avere una vegana integralista in famiglia e so bene cosa voglia dire aver a che fare con loro... Il problema più grosso però (e qui smentisco chi dice che non fanno del male a nessuno) è che mia cognata non si rende conto del male che sta facendo a suo figlio di soli otto mesi, il quale suo malgrado è costretto a subire quel tipo di alimentazione... Il bambino cresce pochissimo (sembra un bambino di 4 mesi anzichè 8) e purtroppo nemmeno il pediatra sta facendo la voce grossa per farle capire che la denutrizione e la mancanza di vitamina B12 presto faranno danni irreversibili... Come possiamo fare in modo che qualcuno intervenga per fermare tutto ciò prima che sia troppo tardi?

peppo8394

Gio, 15/09/2016 - 10:55

la vegana non mi sembra affatto il ritratto della salute. credo che gli effetti dannosi della dieta vegana si manifestino sia a livello fisico che mentale. un deficit a più livelli è inevitabile