Prof insulta e picchia studente: "Essere gay è una brutta malattia"

È successo a Perugia. I genitori del ragazzo hanno sporto denuncia. Il preside ha cambiato momentaneamente classe al ragazzo in attesa di indagare sull'accaduto

Insultato e picchiato a scuola da un docente. Motivo? È omosessuale. Il fatto è stato denunciato alla polizia dai genitori di uno studente di 14 anni che frequenta un istituto della provincia di Perugia. Come raccontato da il Giornale dell’Umbria, la settimana scorsa - secondo il racconto del ragazzo confermato da tre compagni di scuola - durante la lezione il professore, passeggiando per l’aula, avrebbe detto: "Essere gay è una brutta malattia", guardando fisso lo studente. Poi avrebbe ripetuto la frase, chiamando lo studente per nome e cognome.

Alla domanda del ragazzo se si riferisse a lui, il docente avrebbe replicato: "Certo che dico a te, è brutto essere gay. Tu ne sai qualcosa". Al che lo studente avrebbe risposto: "Sicuramente, da quando conosco lei", scatenando la reazione del prof, che prima gli avrebbe sferrato due calci alle gambe e poi lo avrebbe colpito con due pugni alla spalla, prendendolo con forza per il collo. Solo dopo qualche esitazione il ragazzo ha deciso di raccontare il fatto ai genitori che, dopo averlo portato in ospedale, dove gli hanno riscontrato un grosso ematoma alla coscia giudicato guaribile in cinque giorni, hanno denunciato tutto alla polizia. Il preside dell’istituto, informato della vicenda, ha chiesto di poter indagare prima di prendere qualsiasi provvedimento, annunciando, come misura di cautela, l’intenzione di spostare il ragazzo di sezione inserendolo in un turno nel quale non può incontrare il professore. I genitori si sono affidati a un legale e hanno proceduto a depositare una querela, riservandosi ogni azione a tutela del figlio.

"La notizia per cui uno studente di 14 anni della provincia di Perugia sarebbe prima stato insultato e poi malmenato da un suo professore perché gay, sarebbe, se le ricostruzioni svolte da una giornale locale sono vere, gravissime e che devono immediatamente far intervenire il ministro Giannini, le istituzioni nazionali e locali, i sindacati della scuola", ha tuonato Aurelio Mancuso, presidente Equality Italia.

Commenti

celuk

Dom, 16/11/2014 - 15:35

ancora! e basta con sti gay sempre a piagnucolare...

rino biricchino

Dom, 16/11/2014 - 15:46

Se un professore picchia un alunno è il professore a dover essere sospeso e non l'alunno ad essere spostato di classe!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 16/11/2014 - 15:47

...." no caro profe, non è una malattia...è una disgrazia Ma no, dicono i liberals (i psicosinistronzi, per capirci)....è libertà! beh allora correggo....è una libertà malata GZ

tormalinaner

Dom, 16/11/2014 - 15:59

Finalmente un professore che reagisce alla cultura gay arrogante, prepotente e minacciosa. Dovrebbero dargli una medaglia!

paspas

Dom, 16/11/2014 - 16:01

Ma piantatela con questi Gay.La nostra societa' sporca ed ignorante, non sa distinguere cio' che la madre natura ci ha dato. Nulla contro i Gay ma equipararli a dei santi non lo si puo' accettare. Ha sbagliato il professore a picchiare un ragazzo di 14 anni ma chiamarlo Gay se lo e' nulla di male. Sono disposto ad andare in galera ma se uno e' gay come devo chiamarlo se uno e' etero devo chiamarlo gay? se uno e; nero devo chiamarlo bianco. Su facciamoci furbi ogni cosa ha il suo nome.

Totonno58

Dom, 16/11/2014 - 16:08

Da licenziare e mandare in galera...purtroppo la prossima legge contro l'omofobia non sarà retroattiva per cui questo teppista non sconterà tutti gli anni che merita...

fcf

Dom, 16/11/2014 - 16:14

Essere gay e manifestarlo è un diritto, non essere d'accordo con i "gay pride" è un reato ! Questo è il livello dello sconcio a cui siamo arrivati.

tonino33

Dom, 16/11/2014 - 16:58

Un altro gay che piagnucola!? Dategli qualche oggetto da mettersi nel sedere che si tranquillizza. Come ci hanno spiegato riguardo Salvini al campo rom, se te la cerchi sono lecite perfino le sassate, figuriamoci un cslcio alla gamba.

pilandi

Dom, 16/11/2014 - 17:24

tonino33 vedo che te ne intendi di oggetti da sedere.

pilandi

Dom, 16/11/2014 - 17:26

tormalinaner se ti dico che sei un cretino posso avere una medaglia anch'io? Si! tormalinaner sei un CRETINO!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 16/11/2014 - 17:57

è vero, essere gay è una malattia: basta vedere quello che hanno combinato vendola e crocetta... :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 16/11/2014 - 17:58

PILANDI è cretino lei :-)

UnCittadinoQualunque

Dom, 16/11/2014 - 18:02

I commenti di alcuni lettori sono agghiaccianti! Un ragazzo viene picchiato in classe dal suo professore (!) che prima si era espresso in modo quantomeno omofobo ("Essere Gay è una brutta malattia"). Dal suo "professore" che dovrebbe insegnargli l'educazione, il rispetto, la tolleranza. E stiamo parlando di un ragazzo di 14 anni che se ne stava nella sua classe!!! E qualcuno dei lettori inneggia al professore e se la prende col ragazzo!

Giovanni Aguas ...

Dom, 16/11/2014 - 18:08

Io non sono gay, non approvo i vary "gay pride", mi infastidiscono gli esibizionisti, ma se quanto scritto e' vero, sto professore e' molto, molto peggio di un cretino. E il malato e' lui.

linoalo1

Dom, 16/11/2014 - 18:09

Siamo sicuri di come si sono svolti i fatti?O,sotto sotto,c'è dell'altro?Lino.

Gianca59

Dom, 16/11/2014 - 18:11

Commenti di una volgarità unica, mi chiedo sia questo il giornale di destra e liberale che avevo iniziato a comprare quasi 40 anni fa..

denteavvelenato

Dom, 16/11/2014 - 18:32

A quanto pare anche l'ignoranza è una brutta malattia, almeno giudicando da certi commenti.

Bruno Pamfili

Dom, 16/11/2014 - 18:38

Un tempo non lontano la medicina internazionale ufficiale classificava l'omosessualita` come una malattia. Forse per questa definizione non c'erano (anocra) i presupposti scientifici. Ora pero` si sa che l'inclinazione sessuale (sempre che non sia connessa a puro e semplice vizio) dipende dalla mappa genetica. Cio` analogamente ad altre situazioni, come (spesso) il cancro, l'emofilia, la daltonia, la celiachia e praticamente tante altre che vengono classificate appunto come "malattie". Perche` non anche l'omosessualita? Forse perche` e` incurabile (ma un certo ripo di educazione e di approccio psicologico puo` modificare molte situazioni) non deve essere classificata come tale? Non c'e` nulla di male ad essere malati. Con cio` non voglio dire che gli omosessuali non siano normali. Sono solo malati e nulla di piu`. Bruno Pamfili

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 16/11/2014 - 18:43

GIANCA59 guardi, la volgarità l'hanno cominciata la sinistra, non appena è apparso berlusconi! mi dica lei, se è giusto che noi dobbiamo subire i loro insulti, solo perchè crediamo nelle idee di berlusconi? io reagisco cosi :-)

denteavvelenato

Dom, 16/11/2014 - 18:43

@Gianca59 L'unica cosa che hanno in comune il giornale che ha cominciato ad acquistare quarant'anni fa, e quello attuale, è il nome

Ritratto di Seldon

Seldon

Dom, 16/11/2014 - 18:46

possono piacervi o non piacervi i gay, ma un professore che mette le mani addosso ad un ragazzino di 14 anni per qualsivoglia motivo è da licenziare in tronco e sbattere in galera. non ci sono storie. come fate a non essere d'accordo lo sapete solo voi

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Dom, 16/11/2014 - 19:19

TORMALINANER, LA MEDAGLIA LA MERITI TU, MESSA CON UN GROSSO CHIODO NEL CERVELLO. UN RAGAZZO DI 14 ANNI? MA SEI SCEMO?

lorenzovan

Dom, 16/11/2014 - 19:20

tanta paura per l'isis e ce l'abbiamo in casa da secoli...lol...e con molti sostenitori a leggere certi commenti postati,, qua' nn si tratta di destra o sinistra,,,del berluska o di fonzi...si tratta di civilta' e tanti foristi dimostrano di essere degni dei loro compari arabi tagliagole

denteavvelenato

Dom, 16/11/2014 - 19:24

@mortimermouse Ma lei, a parte rispondere alla stessa modo, ovvero è colpa della sinistra, hanno cominciato prima loro, sa fare altro? Non mi sembra che la volgarità di cui parlava @gianca59 si riferisse a qualcuno di qualsivoglia partito politico. Le consiglio oltretutto di domandare a @giuseppe zanandrea i diritti per la parola psicosinistronzi, visto che l'ha inventata lei, sempre che non siate la stessa persona

celuk

Dom, 16/11/2014 - 19:24

comunque il racconto sembra alquanto fantasioso.. un poco da "manuale" di omofobia...

pilandi

Dom, 16/11/2014 - 19:29

mortimermouse, "cretino" detto da un "essere" putrido e schifoso quale lei é, lo ritengo un complimento.

pilandi

Dom, 16/11/2014 - 19:32

mortimermouse inoltre stai difendendo il tuo amichetto tormalinaner? Sicuro di non essere anche tu gay?

Linucs

Dom, 16/11/2014 - 19:40

Un "docente" che invece di essere licenziato sarà tutelato dal sindacato, come tanti altri delinquenti e mafiosetti in salsa rossa. Mille volte meglio un milione di gay che anche un solo comunista con una scheda elettorale in mano (sempre che i gay non siano anche comunisti, altrimenti è un problema).

tormalinaner

Dom, 16/11/2014 - 19:44

L'omofobia è una reazione naturale contro chi omologa ciò che è naturalmente differente, una minaccia colturale devastante. Contro la violenza della legge sull'omofobia si scatenerà una violenza contraria perchè la natura stessa cerca di correggere i suoi errori, dal didietro non nascono figli!!!

Linucs

Dom, 16/11/2014 - 20:00

> dal didietro non nascono figli!!! Guardando cosa gira per strada non ne sarei mica troppo sicuro...

lorenzovan

Dom, 16/11/2014 - 20:13

x tormalinaner....come no!!!!!! tu ne sei un esempio...mica ci vuoi far credere essere nato in una maniera normale,,,lolololololol

Alessio2012

Dom, 16/11/2014 - 20:20

Questo prof. è pazzo!!!

lorenzovan

Dom, 16/11/2014 - 20:21

ogni volta che un ragazzino o una ragazzina si suicida per attacchi omofobi...ogni volta che un ragazzino o una ragazzina vuene picchiata umiliata...offesa.. voi omofobi di questo forum ne SIETE CORRESPONSABILI e non credo viservra' di molto andare a messa o fare le rituali genuflessioni quando arrivera' il momento di presentarsi al Creatore

Gianca59

Dom, 16/11/2014 - 21:07

@mortimermouse: lei avrà anche ragione, solo che l' insulto a sfondo politico è nato ben prima di Berlusconi. Mi chiedo cosa serva inveire così violentemente e volgarmente in una storia in cui un adulto malmena un ragazzino di 14 anni perchè di tendenze gay. Questo immature e bieco professore deve essere cacciato e incarcerato per quel che ha fatto !

rokko

Dom, 16/11/2014 - 21:50

tormalinaner, fammi capire, per te un prof che picchia uno dei suoi alunni, se quest'ultimo è gay, è normale ? Io lo licenzerei in tronco e gli vieterei di mettere piede vita natural durante in qualsivoglia scuola. Mah.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 16/11/2014 - 22:13

I FROCI SONO UNA PIAGA, CONTINUANO A LAMENTARSI, DOVREBBERO ESSERE RINCHIUSI E QUANDO SONO AL POTERE COMBINANO SOLO DANNI, GUARDATE I DUE FROCI VENDOLA E CROCETTA COME HANNO RIDOTTO LA PUGLIA E LA SICILIA.

celuk

Dom, 16/11/2014 - 22:53

lorenzovan esagerato! si calmi....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 17/11/2014 - 00:40

Da quando gli omosessuali hanno cominciato ad imperversare con la loro assurda accusa di omofobia non hanno fatto altro che farmi diventare, come dicono loro, "omofobo". IL PROFESSORE CHE HA SBAGLIATO ANDREBBE PUNITO. PERÒ PUNIREI ANCHE CHI CONTINUA A PARLARE DI OMOFOBIA PERCHÈ NON RISPETTA LA LIBERTÀ DI OPINIONE.

un_infiltrato

Lun, 17/11/2014 - 01:34

Fossi stato io il preside, avrei cambiato "classe" al (cosiddetto) insegnante.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 17/11/2014 - 02:56

lorenzovan@ a proposito di presentarsi al Creatore...."Lenin muore e si presenta al Creatore che lo giudica e condanna subito all' Inferno. Lenin s' incammina senza dire una parola...ma sulla soglia della porta dell' Inferno ha uno scatto di orgoglio e si gira verso Dio e dice ..." Ma tu perché mi condanni?...in fondo ho cercato di dare dignità e benessere ai più deboli, non ho rubato, non mi sono arricchito, anche tu avresti fatto lo stesso...e allora perché mi punisci per sempre?...Allora Dio guardandolo dall' alto....."sì -dice- è vero.... ma hai commesso un errore gravissimo....hai detto che io non esistevo"...

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Lun, 17/11/2014 - 07:29

Bah, un pò vicenda romanzata? Sembre che non ci sia abbastanza casino in questo paese per trarre spunti senza ricorrere all'omofobia Vera o preseunta che sia.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Lun, 17/11/2014 - 08:21

mi sembra tutto un po' esagerato! O il professore aveva alzato il gomito la mattina presto, o al corriere dell'umbria c'è il giornalista che tira la volata al ragazzo frocio e ai suoi degni compari.

Armandoestebanquito

Lun, 17/11/2014 - 08:34

Innanzitutto una maestra non puo' picchiare o discriminare nessuno per qualsiasi ragione, e quindi deve venire subito licenziata. Poi non e' possibile che in un paese moderno come L'Italia il problema centrale di tutti i giorni siano i gay e l'immigranti. Per favore basta di establishment comunista ma non per quello bisogna diventare fascista intollerabile Per favore basta di establishment comunista ma non per quello bisogna diventare fascista intollerabile

Luigi Farinelli

Lun, 17/11/2014 - 09:28

Ma cominciate a parlare anche dei tentativi di sessualizzare i bambini a scuola, con i genitori a protestare e messi in un angolo al grido di "oscurantisti religiosi" o "fascisti" mentre i loro figli vengono invogliati a dichiarare il proprio "amore" per i compagni di banco, maschi a maschi e femmine a femmine (media di Settimo Torinese); parlate delle scuole ed asili dove si spingono i maschi a comportarsi da femmine ("asili rosa") spacciando la demenziale ideologia gender cara ai sinistrosi politicamente corretti al guinzaglio della Commissione Europea (Bologna); delle fiabe raccontate ai bambini con la bella addormentata risvegliata da un bacio lesbico, della propaganda LGBT sempre più sfacciata con derisione della famiglia naturale! Esistono ancora gli ETEROSESSUALI che non vogliono una scuola di Stato che plagi i loro figli per dar retta al laicismo sfrenato della Commissione Europea!

Luigi Farinelli

Lun, 17/11/2014 - 09:35

Dopo il colpo di mano unilaterale effettuato dagli psichiatri americani e avallato dall'OMS, con susseguente cancellazione, sui prontuari, della omosessualità dall'elenco delle malattie, è stato vietato indagare su basi scientifiche e razionali sul fenomeno "omosessualità". Chi lo fa (vedi professionisti che avevano pure ottenuto ottimi risultati dando una eterosessualità funzionante ad omosex che lo richiedevano) è minacciato di morte dalle congreghe LGBT e radical-femministe. Questo dà la misura di quanto ormai il mondo sia stato infettato dalle ideologie. E il fine di queste ideologie è la distruzione pura e semplice della famiglia tradizionale per creare l' "Uomo Nuovo" massonico, l'imbecille schiavo succube della società del consumismo, diretta dalla casta "illuminata" autoeletta. E tutti dietro ad accettare la cosa come se fosse naturale: potenza del mainstream mediatico pluriennale (lavaggio del cervello)!

david71

Lun, 17/11/2014 - 10:14

Volendo anche solo per un attimo accogliere la bislacca teoria del Gay “malato” tanto cara ad asini ed equidi similari mi chiedo: ma i malati vanno picchiati? Assunto (o almeno lo voglio sperare) che non siamo di fronte ad un caso di eugenetica di tipo nazista per il fatto che il professore non è salito alla ribalta della cronaca per casi di aggressione a invalidi o persone con handicap, deduco che in Italia esistono delle sacche di Omofobia.

Totonno58

Lun, 17/11/2014 - 11:36

Intanto ancora non è stato arrestato quel teppistello?

celuk

Lun, 17/11/2014 - 12:35

e sono proprio i provvedimenti del preside che mi lasciano perplesso circa la veridicità del racconto. Oltre evidentemente alla pazzia dell'insegnante che al giorno d'oggi si permette di picchiare uno studente indipendentemente dal fattore "gay"