Quattro migranti dispersi tra i 450 arrivati a Linosa

Il racconto degli sbarcati a Pozzallo: quattro migranti si sono tuffati in mare e sono probabilmente annegati. Agli scafisti contestata anche la loro morte

Dai circa 450 migranti sbarcati nelle scorse ore a Pozzallo (Ragusa) dopo essere stati salvati dalle navi Protector e Monte Sperone P01 dalle acque di fronte a Linosa dove erano arrivati a bordo di un barcone di legno lungo venti metri ne mancherebbero quattro.

Dal racconto dei superstiti, infatti, una 30ina di somali si sarebbe gettata in mare alla vista della navi militari arrivate in soccorso con la speranza di raggiungerle a nuoto. Due motovedette della Capitaneria di porto e una della Guardia di finanza li hanno così recuperati e poi hanno deciso di trasbordare tutti sulle imbarcazioni per evitare che altri decidessero di buttarsi in acqua. Ma ora emerge che di quattro migranti non c'è più traccia e si suppone siano morti annegati.

I 450 sono sbarcati a Pozzallo dopo che diversi Paesi europei hanno accettato di accogliere molti di loro. La polizia ha quindi potuto interrogarli e fermare ben 11 persone. Si tratta dell'intero equipaggio di scafisti e del comandante, tutti di origine tunisina, egiziana e siriana. Il capitano, egiziano, era già stato arrestato nel 2004 ad Agrigento, sempre per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I quasi 300 migranti eritrei hanno pagato in media 10mila euro circa per raggiungere l'Europa effettuando diversi passaggi da più Paesi, mentre i somali ne hanno pagati in media 6mila. Ai trafficanti verrà contestato ora anche il reato di morte.

Commenti

EmanuelaBs

Mar, 17/07/2018 - 10:28

Me ne farò una ragione

nopolcorrect

Mar, 17/07/2018 - 10:30

Questi Africani mi ricordano, nei loro comportamenti, i branchi di gnu quando cercano di attraversare un fiume infestato dai coccodrilli.

flip

Mar, 17/07/2018 - 10:31

se si può arrestare gli "scafisti" negrieri ed affondare o sequestrare le loro barchette.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mar, 17/07/2018 - 10:40

Quindi crediamno ai racconti di una 30ina di somali, di cui non siamo nemmeno sicuri delle generalità e della provenienza?

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 17/07/2018 - 10:56

Prima di buttarsi in mare sincerarsi di saper nuotare...altrimenti poi per i sinistri è colpa di Salvini. Amen.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 17/07/2018 - 10:59

chissenefrega

Dordolio

Mar, 17/07/2018 - 11:13

Letto l'articolo ve la metto così. Abito in un quartiere di periferia popolare, con anche diversi condomini "etnici". Sono assolutamente certo conoscendo il vicinato che se uscissi ora e a qualsiasi passante (italiano o "foresto") chiedessi se dispone di una cifra dai 6 ai 10 mila euro mi riderebbero in faccia. E questi di cui parlate i quattrini dove li hanno presi? Tradotto: chi glieli ha procurati? Dalle loro parti dovrebbero - se li hanno - essere tutti dei nababbi locali...

FRATERRA

Mar, 17/07/2018 - 11:14

....è cosa buona e giusta che paghi la capitaneria e la g.d.f. italiana,per non essere accorsa subito a "salvare" dei poveri naufraghi...che non hanno voluto essere soccorsi dalla marina Maltese, perché in ritardo con il welfare italiano....più conveniente alle loro tasche, che risarcirà abbondantemente il biglietto di viaggio, vitto ,alloggio stipendio, lavatura e stiratura.....

antonmessina

Mar, 17/07/2018 - 11:17

fanno apposta per far credere di essere naufraghi.. e poi 4 su 450 ...

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 17/07/2018 - 11:20

E chissene frega lo vogliamo dire si o no?

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 17/07/2018 - 11:22

Se i gommoni e i barconi vengono affondati sulle spiagge dai Libici (dietro compenso naturalmente) i c.d. migranti dovranno provare a raggiungere a nuoto le navi ONGche aspettano al largo.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 17/07/2018 - 11:25

----questi comportamenti che tra l'altro non sono isolati ---ove alcuni decidono di mettere fine bruscamente alle proprie vite piuttosto che correre il pericolo di essere rispediti da dove sono venuti --la dicono lunga sulla complessità del problema migratorio e su come i migranti chiamiamoli "economici" non debbano essere sottovalutati---dalla fine del colonialismo propriamente detto --si è instaurato in africa un colonialismo occidentale più subdolo--capitanato dalle grandi compagnie energetiche che di fatto hanno vampirizzato le terre d'africa senza prestare attenzione che le ricchezze fossero equamente distribuite--tali compagnie hanno preso senza mai insegnare a pescare al popolo autoctono--ora il cerchio si chiude--i poveri della terra si spostano nei paesi di provenienza delle grandi compagnie energetiche-decenni di politiche sbagliate non le fermi con la forza-

baronemanfredri...

Mar, 17/07/2018 - 11:26

PERSONALMENTE ME NE INFISCHIO.

Reip

Mar, 17/07/2018 - 11:28

Tragedia infinita...

ciruzzu

Mar, 17/07/2018 - 11:32

" I quasi 300 migranti eritrei hanno pagato in media 10mila euro circa per raggiungere l'Europa" Mi piacerebbe sapere chi ha messo queste somme a disposizione dei minori non accompagnati .Dal giornale La Stampa:I marinai impegnati nell’operazione «Mare Nostrum» mentre completano l’operazione di recupero di quasi 500 immigrati Sulla scialuppa alcuni degli oltre cento bambini che erano sui barconi

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Mar, 17/07/2018 - 11:57

Ma con quelle cifre di denaro 6/10 mila euro non gli conveniva prendere l'aereo e non arrivare come irregolari? Qui gatta ci cova.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 17/07/2018 - 11:59

Mar, 17/07/2018 - 11:25.già straffato a quest'ora??? I "poveri della terra" NON hanno 10.000 euro per pagarsi il ticket to Italy!!

robby82

Mar, 17/07/2018 - 12:13

Bravi quelli delle ONG che li vanno a prendere per farli morire! ONG tutti in galera!!!! BASTA CLANDESTINI IN ITALIA!!!! PD vergognatevi avete rovinato un intero paese!!!!

Ezeckiel

Mar, 17/07/2018 - 12:16

Bud Spencer (che DIO l'accolga ) e Terence Hill,mi viene in mente "chi trova un amico trova un tesoro ",finché era a bordo della nave era clandestino,ma una volta finito in acqua ,e tirato a bordo,naufrago,quindi da accudire.

Aleramo

Mar, 17/07/2018 - 12:20

Ma che razza di poveri sono quelli che possono permettersi di pagare seimila o diecimila euro per venire in Italia?????? Questi non scappano dalla povertà!

giovanni951

Mar, 17/07/2018 - 12:29

le prove....dove sono le prove? perchè dovrei credere a questi somali?

Mordechai

Mar, 17/07/2018 - 12:36

Allora: di 450 profughi 250, pare, saranno accolti da altri paesi, ergo 200 resteranno qui; sono il triplo di quelli della Diciotti per i quali Salvini montò un delirio grottesco, perfino impedendo a una nave italiana di entrare in un porto italiano. I paesi che accoglieranno questi disperati sono quelli europeisti; gli amici di Salvini, i fascisti di Visegrad, non prenderanno nessuno (ma i soldi dell’UE li prendono a palate, a quando un bel taglio?). Dei 450 migranti, 128 sono minori, ci sono donne gravide (perché stuprate in Libia, dove Salvini le vorrebbe rimandare), uomini ridotti a larve, malati, bambini piccolissimi e 4 morti. Davvero una bella “crociera”, in attesa che inizi la “pacchia”. Salvini è solo un arrogante incapace: non si può risolvere un problema enorme come quello migratorio sbraitando contro questa o quella nave e minacciando tutto e tutti.

Scirocco

Mar, 17/07/2018 - 12:38

Se ti butti in mare e non sai nuotare purtroppo muori e non è certo colpa del governo italiano!

Mordechai

Mar, 17/07/2018 - 12:44

E chi davanti ai morti dice "chissenefrega" si qualifica da solo. Come un animale.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 17/07/2018 - 12:49

Aleramo: infatti con 6 o 10.000 € potrebbero venire in Europa con voli Business in prima classe oppure con una crociera con navi della Costa o SMC. Devono essere un po' parecchio fessi e allora è giusto che in Libia li spennino bene bene.

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 17/07/2018 - 12:56

Qualcuno di noi lo asseriva già una quindicina di anni fa che coloro che se ne vanno dall'Africa sono benestanti, i poveri assolutamente non possono permetterselo. Per quanto riguarda il gettarsi in mare non sapendo nuotare, da uomo che vive vicinissimo all'acqua, mi è molto difficile crederci...chi non sa nuotare ha il terrore dell'acqua e sa che se si butta dentro muore, se non viene subito soccorso muore.

greg

Mar, 17/07/2018 - 13:10

chi è causa del suo mal pianga se stesso

umberto nordio

Mar, 17/07/2018 - 13:14

Questi li vorrà accogliere la Francia?

carpa1

Mar, 17/07/2018 - 13:21

Il capitano, egiziano, era già stato arrestato nel 2004 ad Agrigento, sempre per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.......... UN ALTRO, E CHE CI FACEVA ANCORA IN GIRO LIBERO DI DELINQUERE?

Ritratto di mircea69

mircea69

Mar, 17/07/2018 - 13:30

Me ne frego!

Ritratto di Zohan

Zohan

Mar, 17/07/2018 - 13:34

Giangol## Mi hai feregato il commento -

roberto67

Mar, 17/07/2018 - 13:44

E' uso comune degli scafisti buttare in acqua qualche disperato per far intervenire immediatamente i soccorsi: ovviamente non deve trattarsi di nuotatori esperti, che potrebbero mettersi in salvo semplicemente tornando a bordo. In altre occasioni gli scafisti spostano tutto il carico su un lato, in modo che l'imbarcazione si ribalti.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 17/07/2018 - 13:57

Mordiicalli carissimo 12e36, quelle da te citate donne stuprate in Libia, chi le ha obbligate ad andare in Libia a farsi stuprare Salviniiii!!!! Ed il medesimo discorso vale anche per TUTTI gli altri che decidono di andare in Libia!! AMEN.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 17/07/2018 - 14:09

Mordechai Mar, 17/07/2018 - 12:36,non ti piace l'Italia??? Puoi sempre andartene..porte e ponti aperti al nemico in fuga disse un grande Generale!!

Seawolf1

Mar, 17/07/2018 - 14:22

ma quanto cosa il biglietto di un aereo di linea?

ziobeppe1951

Mar, 17/07/2018 - 14:23

mordechai...chissenefrega

robby82

Mar, 17/07/2018 - 14:31

Nuova tattica si buttano in mare per essere soccorsi!!! SVEGLIA GENTE SVEGLIA.

Ritratto di bet_65

bet_65

Mar, 17/07/2018 - 14:47

Che tristezza ognuno anche tra questi migranti pensa solo x se, potevano buttarsi anche gli altri per cercare di salvarli e magari ancora altri e ancora altri

Ritratto di thunder

thunder

Mar, 17/07/2018 - 14:47

Pazienza

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mar, 17/07/2018 - 14:52

Non sono annegati, hanno raggiunto le coste italiane a nuoto.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 17/07/2018 - 15:03

@Elkid - pollastrone, erano loro gli scafisti, e magari non sono neppure morti. E avanti ancora con i barconi.

sparviero51

Mar, 17/07/2018 - 15:05

Mordechai : MA GLIELO HA PRESCRITTO IL MEDICO DI IMBARCARSI PER L'ITALIA .SONO ASPIRANTI SUICIDI SENZA DIRITTI DI INGRESSO IN UNO STATO SOVRANO E QUINDI NON DEVONO ROMPERE I "00" COSÌ COME ANCHE VOI SUPPORTER . ANCORA SONO IN ATTESA DI QUALCHE ANIMA PIA CHE DIMOSTRI DI AVERNE OSPITATI SENZA SCOPO DI LUCRO ,PER PURO SPIRITO CRISTIANO .IL VECCHIO MOTTO ARMIAMOCI E PARTITE È SEMPRE ATTUALE !!!!!!!

circol95

Mar, 17/07/2018 - 15:09

E nessuno dica che son disperati. Molti in italia non hanno mai visto 10.000 euro e nemmeno 6.000. Questa è la borghesia africana che insegue un sogno europeo che non c'è. I veri poveri non si muovono dall'africa. Giusto aiutare questi a casa loro e respingere i ricchi invasori a calci nel di dietro. Tornassero a casa loro invece di invadere i paesi altrui

faman

Mar, 17/07/2018 - 15:54

invece di fare dell'inutile ironia e commenti insensati, mi chiedo seriamente: quanto pagano per un viaggio via terra fino alla Libia e poi quanto pagano agli scafisti, anche per minori non accompagnati? Con questa cifra non possono pagarsi un viaggio regolare, magari corrompendo qualche funzionario di polizia per avere il passaporto? Una volta scesi dall'aereo in Italia, in Francia, ecc. se la vedranno con le autiorità locali per il visto d'ingresso. Nessun giornale o TV ha mai fatto un'inchiesta approfondita su questo tema? Se qualcuno ha letto o visto qualche servizio me lo può dire? Grazie

Dordolio

Mar, 17/07/2018 - 16:45

Faman, lei ripropone un paradosso semplicemente incredibile. NESSUNO pone o si pone a livello di media la domanda cruciale: come fai ad avere tutti questi soldi? I Padroni del Discorso che sono ovunque l'hanno CANCELLATA da ogni lessico. Un'altra: sei vicinissimo ai Paesi arabi petroliferi ricchissimi, dove avresti comunanza di lingua e religione. Perchè non ci vai con tutta comodità? E lì il lavoro non manca tanto che sono costretti ad importare anche gli sguatteri dall'estremo oriente? E non sei un selvaggio sceso dall'albero: lo smartphone vedo che lo sai usare benissimo... Sono domande - ahimè - puramente retoriche..

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 17/07/2018 - 17:00

se se ne stavano nei loro amati paesi,avrebbero risparmiato miglia di dollari ,e la vita

Mordechai

Mar, 17/07/2018 - 17:06

Per Sparviero 51. Non capisco il ragionamento: ovvio che col senno di poi era meglio se restavano al loro paese. Se però sono scappati andando incontro a terribili sofferenze forse è perché al loro paese non hanno speranza. Muoiono di fame, guerra, malattie. La Somalia è in guerra civile da oltre trent’anni con milioni di rifugiati interni ed esterni; l’Eritrea è uno dei regimi più oppressivi al mondo, ci sono fame e carestia. E’ chiaro che scappano, sperano (erroneamente) in qualcosa di meglio. Perché 24 milioni di italiani sono emigrati dal 1861? Aiutare l’Africa è indispensabile (per esempio in agricoltura) e così combattere dittature criminali come quella di Afterwerki. E fare accordi coi singoli paesi per evitare che altri disperati partano.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Mar, 17/07/2018 - 17:12

Che traggedia immane,chissa' in quanti non prenderemo sonno pensando al fatto che avremmo potuto salvarli,ospitarli e mantenerli;ah!destino crudele.

titina

Mar, 17/07/2018 - 17:16

Con 10000 euro non potevano prendere un aereo? Se annegano la colpa è solo loro oltre che degli scafisti.

faman

Mer, 18/07/2018 - 00:15

Dordolio-Mar, 17/07/2018 - 16:45: la mia è una domanda seria a cui non si può rispondere con semplici supposizioni. Anche questo "Giornale" si allinea e fa finta di ignorare il problema? Direttore Sallusti, perchè non fai un'inchiesta seria e cerchi di dare qualche risposta, al di là dei luoghi comuni?

faman

Mer, 18/07/2018 - 00:23

Mordechai-Mar, 17/07/2018 - 17:06: io non farei paragoni con i milioni di emigrati italiani, che se ne sono andati sicuramente per necessità, ma loro sono emigrati in paesi con grandi prospettive di sviluppo e avevano grande necessità di mano d'opera (i nostri operai, contadini, muratori, ecc. potevano esere considerati mano d'opera qualificata o addirittura specializzata), necessitavano di artigiani (sarti, falegnami, fabbri, ecc.), c'erano grandi occasioni per tutti. Ma noi cosa possiamo offrire a questi disperati? Ben poco, quasi nulla, solo elemosina. Avanti così non si può andare.