Lo stratagemma delle ladre rom: sono incinte? Niente carcere

Le malviventi sfruttano le gravidanze per evitare di finire dietro le sbarre

La maternità per evitare di finire in prigione dopo aver commesso un furto. È lo stratagemma utilizzato da decine – per non dire centinaia – di ragazze e donne rom in tutta Italia, che di "lavoro" fanno le borseggiatrici. Spesso e volentieri sui mezzi pubblici, metropolitane in primis.

Succede così che quando vengono colte in castagna, sventolano all'agente di turno che le ha bloccate il certificato medico che attesta la gravidanza, a mo' di lasciapassare e a mo' di scudo contro l'ordine di carcerazione. E l'espediente funziona (quasi) sempre. L'articolo 146 del codice penale, infatti, sospende la pena per le donne in stato interessante o per la madre di figli fino a un anno.

Già, perché la maternità non è compatibile con la galera e la ladra rom di turno, spesso e volentieri, rimane così in libertà: la condanna a suo carico, anziché essere eseguita, viene rimandata. Fino alla prossima gravidanza. Insomma, un circolo vizioso che permette loro di rimanere a piede libero, continuando a delinquere.

Un triste e preoccupante fenomeno indagato dal Corriere della Sera, con un focus particolare sulla città di Milano, dove ogni anno vengono commessi oltre 20mila furti con destrezza nei vagoni o nei mezzanini della metropolitana meneghina, da rom di origine bosniaca, attivissime in città.

Commenti

steacanessa

Mar, 05/02/2019 - 10:45

Perché stupirsi? Hanno imparato dalla partenopea portata sullo schermo da Sofia Loren.

i-taglianibravagente

Mar, 05/02/2019 - 10:53

cambiamo la legge istantaneamente e cacciamo I ROM.

vince50

Mar, 05/02/2019 - 11:35

Più che uno stratagemma è un modo per adeguarsi al sistema.Donne incinte e minorenni non possono essere arrestati,perchè dovrebbero fare diversamente?.Sono rom mica imbecilli,se gli si da il modo per continuare a rubare ne approfittano.

VittorioMar

Mar, 05/02/2019 - 11:41

..anche questo "STRATAGEMMA" dovrebbe essere CANCELLATO !!..loro sanno bene come "FREGARE" LA LEGGE !!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 05/02/2019 - 11:45

...."Un triste e preoccupante fenomeno indagato dal Corriere della Sera"....Mi domando perchè SOLO il "Corriere",indaghi su fatti del genere,oltretutto notoriamente schierato per l'Accoglienza"....A parte questo,è evidente che la "legalità",costruita,ritagliata su una società che da secoli si muove con una acquisita "normalità culturale-comportamentale",dovrebbe essere "rivista" e adattata alle circostanze,laddove altre "etnie"(storicamente non "intonate" con il nostro senso di "legalità"),O non dovrebbero essere "accolte" sul nostro territorio,O dovrebbero sottostare ad una "legalità" SPECIALE,adattata alle "circostanze"!Non si può immaginare,che uno "Stato Sovrano",possa essere preso per il cxxo,da gente che oltre a "rompere" tutti i giorni,sfrutti spudoratamente la "nostra legalità" per loro uso e consumo!Sono razzista?No,ne ho solo piene le pxxxe!

wombat

Mar, 05/02/2019 - 11:55

BISOGNA CAMBIARE LE LEGGE

Ritratto di akamai66

akamai66

Mar, 05/02/2019 - 12:03

Ma quale novità, loro sono sempre incinta, a prescindere delle rapine, del resto l'ozio è il padre dei vizi.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 05/02/2019 - 12:03

Cambiare la legge. Questa è una porcheria sinistra. Non vuoi finire dentro? Non rubare.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 05/02/2019 - 12:05

Perchè non cambiare legge? Visto che le ROM sono sempre gravide e che sfruttano la loro condizione per commettere atti criminali impunemente. Basterebbe incarcerale comunque in struttura adeguata e sottrargli il figlio dandolo in adozione per "indegnità". Credo che i benefici sarebbero immediati.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mar, 05/02/2019 - 12:14

che peccato che non vadano mai a mettere le mani nelle tasche a chi di dovere!!!!!!!!!!

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 05/02/2019 - 12:16

Ci hanno preso, ci prendono e ci prenderanno sempre per i fondelli. La legge è dalla loro parte.

Cergi01

Mar, 05/02/2019 - 12:18

E poi questi zingari (perchè si chiamano così) i figli li abbandonano -vedi recentissimo episodio di Camagnola- e ci tocca pure mantenerli. Così, oltre al danno, la beffa.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 05/02/2019 - 12:30

Certo, però levargli la patria potestà così diminuirebbero aspiranti ladri no?

Hapax15

Mar, 05/02/2019 - 12:47

@Cergi01 Che mai s'insinua, che quando non li abbandonano non finiamo ugualmente per mantenerli noi, con le nostre sostanze, direttamente o indirettamente?

wrights

Mar, 05/02/2019 - 13:07

Lo "stratagemma" viene usato da sempre.

giancristi

Mar, 05/02/2019 - 13:22

Cambiare il codice penale! Organizzare nelle carceri più importanti reparti attrezzati per donne incinte. Il "nascituro" sarà più garantito lì che nei campi nomadi!

maurizio-macold

Mar, 05/02/2019 - 13:32

Non sono d'accordo con leggi anti rom. Il nostro problema non sono i rom, gli albanesi, i romeni, i polacchi, e gli slavi in genere. Il nostro problema sono i NxxxI !!!!!

sergio_mig

Mar, 05/02/2019 - 13:35

Non mi risulta che le donne rom incinte stiano fuori dal carcere se commettono reati, il pd e le sinistre vogliono più Europa? Comincino ad adattarsi ai provvedimenti restrittivi ue delle donne incinte ree di delitti vedrete che questa tiritera finisce.

Malacappa

Mar, 05/02/2019 - 13:52

Pero' si possono cacciare dall'Italia,e se sono italiane si cambia la legge semplice no

DRAGONI

Mar, 05/02/2019 - 13:56

NIENTE DI NUOVO. E' LO STRATAGGEMMA DELLE NAPOLETANE ,VENDITRICI DI SIGARETTE DI CONTRABBANDO, DI CUI AL FILM DI DE SICA: "IERI, OGGI E DOMANI" DEL 1963

Ritratto di makko55

makko55

Mar, 05/02/2019 - 14:08

@maurizio-macold, hai dimenticato i re della rumenta , i komunisti !

antandra

Mar, 05/02/2019 - 14:21

Basta applicare la Legge, ossia il T.U. Immigrazione: il Prefetto dispone l'espulsione per motivi di pericolosità sociale dell'immigrato (in questo caso cittadino di Bosnia ed Erzegovina e, quindi, non cittadino UE), ossia colui che per la condotta e il tenore di vita debba ritenersi che viva abitualmente, anche in parte, con i proventi di attività delittuose.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 05/02/2019 - 14:33

La gravidanza non è compatibile con il cacere però potrebbe essere compatibile con MILLE CALCI NEL CxxO .....

Ritratto di mircea69

mircea69

Mar, 05/02/2019 - 16:08

Appena partoriscono però il figlio le deve essere sottratto. È una barbarie lasciare bimbi nelle mani di questa gentaglia pregiudicata. Lo Stato deve intervenire a difesa dei minori.

Tip74Tap

Mar, 05/02/2019 - 17:04

Si aspetta che vadano in menopausa e poi si scontino le centinaia d'anni accumulate in cella.

cesare caini

Mar, 05/02/2019 - 17:35

Cambiate le leggi ! Se delinquono che sono incinte devono andare in galera ugualmente ed a loro spese ! Basta tollerare simili individui approfittatori ! Tolleranza zero !

ale76

Mar, 05/02/2019 - 17:50

C'è chi usa il trucco della gravidanza e chi, come i vostri padroni, usa la prescrizione.